RETTILOIDI: GOVERNANO IL MONDO?

Secondo lo scrittore David Icke, il mondo sarebbe governato da dei rettiloidi con sembianza umana. Esistono delle prove di ciò? In effetti, le antiche fonti dei vari popoli del passato ci parlano di dèi serpenti, rettili, che già allora governavano sugli uomini assumendo sembianze umane. Basti pensare agli dèi serpenti di Ubaid, ai Nagas, a Quetzalcoatl, ai demoni biblici, ai Kappas giapponesi, etc. e se questo dominio fosse ancora in atto? David Icke nei suoi libri è molto convincente. Voi che cosa ne pensate? 

Mummia Extraterrestre Fossilizzata. 

Questo manufatto pietrificato è alieno in quanto mai nulla del genere è stato visto. 
Gli aspetti del tessuto sembrano non appartenere a questo mondo. La sua morte sembra esser avvenuta all'improvviso e sembra appartenere alla natura della specie dei rettili.

FONTE

Essi governerebbero il mondo da secoli, e vi sono diverse prove che dimostrerebbero ciò. Osservate ad esempio le seguenti immagini. Se analizziamo la storia e i miti dell'umanità, ritroviamo di continuo la presenza di dèi dall'aspetto rettiloide.

SVELATO IL PERCHE' SATANA E' DEFINITO L'ANTICO SERPENTE..

Dietro questo nome si nascondono molti altri nomi, ma si nasconde anche la verità. Satana rappresenta un archetipo che racchiude varie entità demoniache multidimensionali che aspirano al dominio della terra per fini di schiavitù dell'uomo e riuscire a recupare dallo stesso l'energia deposta nella sua ANIMA, di cui l'uomo ignorante non sa neppure di avere, anzi è stato portato a credere che egli sia solo il corpo fisico che vede.. mentre esso è l'anima stessa che usa il corpo fisico solo per interagire in questa dimensione fisica. Essi sono dei parassiti dimensionali che hanno deciso di ribbelarsi al grande Creatore, l'energia centrale che risiede al centro dei multi-universi e si espande all'infinito. Essendosi ribbelati non vivono più nella luce quindi per mantenersi devono cibarsi delle energie negative scaturite dall'uomo come ad esempio: guerre, violenza, abusi sessuali, odio, avidita, invidia, rituali sacrificali, ecc. ecc.) Ma essi sono morenti anche se hanno una vita che arriva a millenni per malattie e vari fattori, e quindi se non riescono a trovare l'energia dell'anima (che è la stessa essenza di Dio) che puo donargli l'immortalita.. moriranno e si estingueranno per sempre. Satana ha molti nomi tra cui:

Maal-Moloch-Lucifero-Belzebu-Zeus-Odino ecc. ecc. Questi tanti nomi gli servono per il suo inganno, ma la definizione dell'Antico Serpente ha dei risvolti più sottili, egli viene chiamato l'antico serpente non per i fatti descritti nella bibbia di Adamo ed Eva nell'intento di mangiare la mela tentati dal serpente, che sono storielle e favole per manipolare le genti. Ma perchè queste entità demoniache in pratica gestiscono un inganno maggiore di quello che si puo credere o intendere. L'antico serpente è usato perchè indica una ciclicita, un ciclo permanente e infinito in cui tengono le anime su questo pianeta, in pratica questi esseri hanno creato una gabbia per il bestiame che siamo NOI, e il mondo intero è una prigione di cui dispongono del loro bestiame umano. In pratica l'uomo incarnatosi nella terra in un corpo fisico viene tenuto dal sistema nell'ignoranza della verità, viene tenuto come uno schiavo tramite il lavoro, soldi, bollette, materialismo, media tv, istituzioni false, false religioni e varie depravazioni che il sistema induce, ecc. ecc. In una realta fittizia e illusoria la Matrix appunto, tutto questo affinche non riesca a capire la verità, che debba distruggersi per cercare un lavoro, o pagare una bolletta ecc. per non farlo pensare non fargli capire la sua natura divina e il suo Grande Potere. 

A tal proposito gli Annunaki quando arrivarono in questa dimensione agirono sul DNA umano per depotenziarlo e farlo divenire l'uomo piu stupido e piu debole. Non più consapevole, essi crearono un nuovo corpo fisico depotenziato e debole (per questo usiamo solo il 10% del nostro cervello, non abbiamo l'uso della ghiandola pineale o terzo occhio, e diciamo moriamo in fretta, mentre una volta vivevamo millenni vedi il biblico matusalemme a tal proposito..) Questo passaggio fu appunto dopo la distruzione di Atlantide ricordata nelle cronache come il grande diluvio. Tengono l'uomo in cicl continui di Karma provocati dai suoi comportamenti malvaggi o per la sua ignoranza dei fatti. Cosi quando esso muore nel corpo la sua Anima trasmuta verso i multiversi e verso la grande luce. Ma qui arrivano queste entità che si spacciano per DIO e con un inganno lo rimandano a reincarnarsi nuovamente sulla terra, oppure deve scontare il Karma accumulato ancora una volta, in modo tale da avere sempre a disposizione il loro bestiame da spremere e macellare e fare tutto cio che gli serve al loro nutrimento. A tal proposito l'ORUBORUS CHE e' ASSOCIATO A MOLTI FATTORI RIPRENDE PROPRIO QUESTO, la ciclicita delle reincarnazioni che non permettono all'uomo di capire la verità e quindi essere di nuovo rimandato QUI. Questo è l'Antico Serpente o il Serpente che si morde la coda l'Oruborus indicando la ciclicita infinita.

> White Wolf 

Qui sopra possiamo vedere dall'alto in basso, da sinistra a destra, alcuni esempi di divinità rettiloidi del nostro passato. Il dio messicano Coatlicue (XV secolo d.C.); il Quetzalcoatl, detto anche "Serpente Piumato" (da notare le mani a quattro dita e i piedi a tre dita artigliate - XV secolo d.C.); Sobek, il dio rettile egizio (III millennio a.C.); una rappresentazione di Gesù risalente al cristianesimo delle origini (I secolo d.C.). Poi, nella seconda riga: il sovrano di Atene, Cecrope; il dio rettiloide dei Sumeri del periodo Ubaid (V/IV millennio a.C.); un Kappas giapponese; infine, ma avremmo potuto citare altri esempi, una rappresentazione dei Nagas indiani, di cui si parla nel Mahabarata, un poema epico dell'antica India.



Tra l'altro, ancora oggi ritroviamo il simbolo del serpente nel simbolo di Milano, che appartenne ai Visconti, anch'essi dal sangue blu, ai Longobardi e, a quanto pare, ad altre civiltà del mondo antico. Qui sotto ne vediamo alcuni esempi. A sinistra vediamo il Basilisco, simbolo del comune lombardo. Compariva sugli stendardi degli Visconti, signori di Milano nel XIII, XIV secolo. In seguito, fu adottato dal comune, come simbolo della città, ma non solo. Il biscione è anche usato da alcuni grandi nomi e marchi, come l'Alfa Romeo e la Mediaset, di Silvio Berlusconi. Una gigantografia dell'enigmatico rettile compare addirittura nel giardino di una delle sue ville (seconda foto da sinistra). Un uomo, in ogni caso, fuoriesce dalla bocca del serpente. Quel che più è strano, ma ci affascina, è che ritroviamo lo stesso simbolo anche presso la cultura greca (terza foto) e presso le antiche civiltà precolombiane del centro America. Nell'ultima foto è infatti raffigurato il Quetzalcoatl nel tipico atteggiamento da biscione visconteo. Si tratta solo di coincidenze oppure della prova di un collegamento millenario tra tutte le civiltà del mondo fino a oggi?

 

I nostri governanti hanno realmente a che fare con i rettiloidi di Icke? Se così fosse, da dove provengono questi esseri? Sono extraterrestri? Se realmente esistessero, dovremmo ritenere plausibile l'ipotesi che, a partire da un lontano passato, abbiano influito sull'evoluzione umana, identificandosi con delle divinità Abbiamo già trattato in passato del fenomeno del "culto del cargo". Gli antropologi ritengono possibile che esseri superiori possano essere deizzati (pur non essendo dèi in senso stretto) da altri esseri, più arretrati culturalmente. Si tratta del caso degli aborigeni australiani che durante la Seconda Guerra Mondiale deizzarono gli aerei americani che sorvolavano i loro cieli, dato che non ne avevano mai visto uno in precedenza. Realizzarono dei feticci di paglia a guisa d'aereo, che adoravano di giorno in giorno. Quindi, è possibile che esseri superiori, più evoluti tecnologicamente, siano stati scambiati per divinità dagli antichi abitanti della Terra. 

I rettiloidi, ammettendo che realmente esistano esseri simili, potrebbero quindi essere giunti sulla Terra dalle stelle oppure potrebbero essere loro stessi terrestri. 65 milioni di anni fa un asteroide (presumibilmente) cadde sulla Terra, provocando l'estinzione dei dinosauri. E se alcuni di essi fossero sopravissuti, evolvendosi nel tempo e divenendo, nel corso di milioni di anni, i rettiloidi di cui parla Icke? Tutto è possibile.

Bruce Harrison, fondatore del Waikoloa-based Family Forest Project, afferma di aver trovato collegamenti tra il senatore democratico Obama dell’Illinois e i presidenti George Washington, James Madison, Harry Truman e Jimmy Carter (...) Bruce e Kristine Harrison, gestori dei databases storici, sono andati a ritroso nel tempo indagando la famiglia dei Bush e del democratico John Kerry. Il risultato? Sono cugini! Sia il presidente che il senatore del Massachusetts possono dire di essere discendenti di Carlo Magno, Walt Disney e Marilyn Monroe! Incredibile, vero? I sovrani di una volta sono i governanti di oggi, e la democrazia appare tanto come un’illusione data alle genti. 
L'America è grande, ma guarda caso troviamo che i presidenti di oggi sono imparentati con i presidenti di ieri... non può essere un caso, ma un qualcosa di voluto e programmato. 

I nobili da che mondo e mondo si sposano tra di loro, tra consanguinei. Si dice che soffrissero di un'emofilia ereditaria, per mancanza di ossigeno. Ciò portava il sangue a essere più scuro del normale. Un'altra tradizione vuole che i nobili non prendessero il sole, per distinguersi dal volgo, che invece usava abbronzarsi. Le vene più blu sarebbero state più facilmente visibili sotto la pelle pallida. Un'altra teoria vuole che i nobili siano discendenti degli antichi dèi, di natura extraterrestre. Nel mio libro, Dèi del cielo, dèi della Terra, scrivo: 



All’origine della credenza che i nobili avessero sangue blu potrebbe esserci un’altra leggenda, che vede gli Atlantidei avere sangue e pelle del medesimo colore. Manetone ed Erodoto ci confermano che gli Egizi facevano molta attenzione ai colori che utilizzavano nei loro affreschi. Ma stranamente, in alcuni di essi, troviamo certi dèi dipinti di blu, come ad esempio Amon e Shu. Altri invece compaiono nelle pitture con la pelle verde, come Osiride e Thot (...) Questi sarebbero stati abitanti di Atlantide, scampati al disastro che interessò la loro isola, così come il resto del mondo. La prima élite. I primi sovrani del mondo. Per questo, il concetto di “blu” come sinonimo di regalità si perpetuò nei secoli, fino ai nostri tempi. A tal proposito non possiamo tralasciare il fatto che, ancora oggi, esistano delle popolazioni di Indios dalla pelle tendente al blu sugli altipiani delle Ande, a causa della mancanza di ossigeno nel sangue. Oppure, il fatto che gli antichi abitanti della Scozia usassero dipingersi la pelle di blu, forse, in ricordo dei loro dèi (...). 
[Giorgio Pastore, Dèi del cielo, dèi della Terra, Eremon edizioni, 2007, pp. 243-244]

 

 

Per dovere di cronaca vi informo che David Icke sostiene, sulla base di molte testimonianze da lui raccolte, che i nobili dell'antichità e del mondo di oggi (sovrani e politici) sarebbero di stirpe rettiloide. A sostegno di tale ipotesi abbiamo le varie rappresentazioni del simbolo del rettile, del serpente, che ritroviamo in diverse epoche (per saperne di più, leggete l'articolo sui rettiloidi presente in questo sito).

Il sangue blu potrebbe essere infine soltanto un simbolo, per distinguere il lignaggio nobiliare da quello popolare, dal sangue rosso. Tuttavia, una cosa è certa: i nobili, i sovrani, i presidenti, i politici più in alto non amano mischiare il loro sangue con quello della gente comune! L'assassinio della principessa Diana è un esempio delle conseguenze a cui va incontro un nobile che infrange questa regola secolare.

Discendiamo tutti da un primo nucleo di uomini sapiens che gli scienziati collocano in Africa (o al limite in Asia). Ma qui la questione, a mio avviso, è un'altra. A un certo punto della storia un piccolo gruppo di persone ha deciso di voler regnare sulla maggioranza, sempre loro. Hanno stabilito di unirsi nei secoli solo tra consanguinei (non è casuale!) e hanno portato avanti le loro idee per secoli. Finché si parlava di imperatori e re, ancora ancora, si sa, era normale che vi fossero successioni ereditarie. Ma a un certo punto della storia i re, almeno la maggior parte, sono scomparsi per lasciare il posto ai presidenti che, in teoria, dovevano essere uomini del popolo solamente più fortunati di altri, in teoria scelti dal popolo... dopo le grandi rivoluzioni del passato, le cose dovevano andare così. 
Invece troviamo che Bush e tanti altri discendono da Carlo Magno! 

Secondo Icke, il DNA «ibrido rettile-umano» dei rettiliani permetterebbe loro di cambiare dalla forma originaria a quella umana se questi consumano del sangue umano. Icke stese un parallelo con la miniserie TV degli anni ottanta V - Visitors in cui la Terra è conquistata da rettiloidi alieni camuffati da umani. Il gruppo rettiliano secondo Icke comprenderebbe molti personaggi importanti e in pratica ogni leader mondiale dalla defunta regina madre inglese a George H.W. Bush, Bill Clinton, Harold Wilson, Tony Blair, e persino Bob Hope. Queste persone o sono essi stessi rettiliani, o lavorano per loro in quella che Icke chiama «sindrome dalla personalità multipla simile a schiavitù»: «I Rothschild, i Rockefeller, la famiglia reale inglese e le famiglie dominanti della politica e dell´economia negli USA e nel resto del mondo vengono dalle stesse discendenze. Non è perché sono snob, è per mantenere al meglio la loro struttura genetica: il DNA rettiliano-mammifero che gli permette di cambiare forma («shape-shifting»)» 

Icke ha scritto che la famiglia Rothschild avrebbe pianificato l´ascesa al potere di Adolf Hitler, e che lo stesso Hitler era un Rothschild. I personaggi-rettilianti, secondo Icke sarebbero dediti a sacrifici umani, avidi di sangue umano e di violenze carnali su dei minorenni,e manipolerebbero la gente con riti satanisti e con ingegneria sociale. Icke descrisse lo «shape-shifting» come un «Fenomeno riportato da testimoni che hanno visto persone (molto spesso in posizioni di potere) trasformarsi di fronte ai loro occhi, da una forma umana a una forma rettiliana e poi ritornare a quella originale». Secondo Christine Fitzgerald, una confidente della principessa Diana, Diana stessa credeva che la famiglia reale inglese fosse collegata ai rettiliani e che loro stessi fossero in grado di trasformarsi. Diana li chiamava anche i LUCERTOLONI. Icke da allora ha pubblicato un gran numero di altri testi sugli stessi temi. I suoi ultimi lavori vedono in George W. Bush, anch´egli un rettiloide, uno dei ruoli centrali in quella che Icke definisce la Cospirazione dell´11 settembre («9/11 conspiracy»)» (1). In questa cospirazione planetaria, storicamente risalente alla grande Babilonia (per poi passare attraverso l´Impero Romano e giungere al Commowealth inglese, fino alla City di Londra e al dominio USA) non vi sarebbe aspetto rilevante della vita politica ed economica mondiale ad essere escluso: l´idea è quella di un controllo che passi di generazione in generazione per specifiche linee di sangue. Nel complotto, neanche a dirlo, sarebbe parte attiva anche la Chiesa, dal momento che il cristianesimo si presenta niente meno che come la camuffata e rinnovata versione del «culto del dio sole»; la religione sarebbe, pertanto, solo un instrumentum regni, adatta a tacitare gli animi e gli intelletti, attraverso la paura e le minacce.

E non può essere casuale, perché non riguarda solo lui, ma tanti altri uomini politici dei nostri giorni. Ciò significa solo una cosa, che in tutti questi anni ci hanno sempre presi per i fondelli. Ci hanno fatto credere che dopo le rivoluzioni dei secoli scorsi il potere fosse passato nelle mani del popolo, invece è sempre nelle loro mani. E la stragrande maggioranza della gente ignora tutto ciò e ancora oggi crede che Bush sia lì solo per una questione di meriti... quando invece è stato tutto programmato fin dall'inizio.

A mio avviso, queste persone erano e sono ancora oggi senza scrupoli. Sono fubri, lo sono sempre stati, sanno la verità, ma tacciono. Si sono inventati tanti modi per tenerci soggiogati al loro effimero potere. Questi, nella storia, non hanno mai fatto gli interessi dei molti, ma dei pochi: i loro. Basti vedere le guerre. Erano sempre i più poveri (ad esempio, chi non poteva permettersi una buona armatura) a rimetterci le penne. Imperatori, re e generali osservavano gli esiti delle battaglie dall'alto della loro postazione, mentre lasciavano che i fanti di prima linea si massacrassero tra loro. Tanto poi erano questi "grandi" che si attribuivano le vittorie. E, ancora oggi, i presidenti e i ministri comandano, i soldati muoiono.

Per saperne di più, leggete INQUIETANTI GENEALOGIE, una ricerca a cura di Giorgio Pastore

Scarica il pdf completo!

Qui, verrete a conoscenza dell'albero genealogico di alcuni potenti del mondo, e i loro presunti collegamenti con gli Illuminati.

Dott. Giorgio Pastore

FONTE E RINGRAZIAMENTI: LINK 

ALTRA LETTURA CONSIGLIATA: LINK

PROSEGUI ...

L'articolo di per sé non fornisce alcuna spiegazione paranormale possibile a tutto questo, ma il sito che ho trovato sul tema afferma quanto segue: 

Una scoperta bizarra: una tavola 13x14 risalente al Periodo del Mississipi riporta immagini che assomigliano ad organismi della famiglia dei rettili. Dinosauri? Rettili? Separiamo i campi e iniziamo il dibbatito

Stavo guardando un programma su una emittente locale sui Nativi Americani che danzavano e si riunivano nei villaggi quando mi venne in mente che poteva esserci la possibilità che le piume utilizzate per i copricapi e per gli abiti da queste tribù avrebbero potuto aiutare questa gente a sopravvivere quando i nostri cugini alieni Repto Sapien tornavano ogni 50 anni per portarli via. Quasi ogni tribù conserva leggende di divinità rettili che avrebbero portato la loro gente su 5 differenti pianeti.

Dalla ricerca che ho effettuato per scrivere il mio libro sui Repto Sapiens so che il loro programma per rapire e saccheggiare viene gestito da un computer centrale intelligente situato a bordo di ciascuna astronave aliena.

VIDEO CONSIGLIATI: LINK 1 - LINK 2 - LINK3

VISITA LA SEZIONE DI DAVID ICKE: LINK

< SEZIONE ILLUMINATI >

Da Andrews, Extraterrestri amici e ostili. 

Pag 302-307 … ci sono spunti interessanti e str.. enormi …

Il ricercatore Tal Le Vesque, che si è specializzato nello stu­dio degli esseri rettiloidi, descrive in questo modo la situazione:

Circa 12.000 anni fa ci fu una battaglia per il controllo della superficie della Terra, cui fecero seguito inondazioni e distruzio­ni su scala enorme. A quel tempo, una buona parte di Anziani e Rettiloidi lasciò la Terra. Lo scontro in corso fra loro si interrup­pe, destinato a riprendere in un tempo che ora si sta avvicinando: gli Angeli Anziani contro gli esseri Draghi/Serpenti.

I sopravvissuti a questa antica battaglia si assicurarono delle basi dalle quali operare, basi costruite in caverne sparse per tutto il pianeta. Certi Amerindi e altri gruppi vennero tem­poraneamente portati in queste grotte sicure, per essere più tardi riportati sulla terra.

Alcuni umani sopravvissero nonostante fossero rimasti sulla superficie durante il cataclisma. Entità insettili dei piani astrali colsero l'opportunità di manipolare quei sopravvissuti attraverso spinte di basso livello egoistico per la sopravviven­za, quali ingordigia, lussuria o rabbia. Gli Insettili cominciaro­no a controllare le attività degli individui sotto stress e di debo­le volontà. Tramite loro influenzarono poi il comportamento degli altri. Gli Insettili sono sorveglianti astrali che vivono del­l'energia rilasciata dalla violenza, dallo stress, dalla paura, nutrendosi delle vibrazioni dei sacrifici animali e umani. Que­sto è il Signore delle Tenebre.

Comunque la mentalità insettile del Signore delle Tene­bre dovrà presto rinunciare al controllo, e questo per volontà di una forza spirituale di esseri superiori. II Signore delle Tenebre potrà essere indebolito anche da periodi di pace, messo alla fame dalla mancanza di tempeste emozionali, dall'assenza di violenza e omicidi. Gli agenti astrali del Signore delle Tenebre risucchiano l'energia vitale da creature viventi fisiche, come noi. Ciò che le mutilazioni animali, i riti Vudù e i riti satanici fanno è canalizzare l'energia verso questi primitivi esseri a­strali che si nutrono di queste attività.

Alcuni di voi hanno pensato di avere a che fare con extraterrestri, e di fatto è così, ma chi controlla chi e perché? Qui la faccenda si fa complessa.

Ad esempio, i sacerdoti Atzechi sacrificavano i prigionie­ri, strappando loro il cuore dal petto in una cerimonia cruenta. Le piramidi messicane hanno tutte dei tunnel che portano a grot­te con profonde fosse in cui venivano gettati i corpi delle vitti­me. La loro carne serviva a nutrire i Rettiloidi che vivevano sot­toterra. Gli Insettili astrali usavano questa energia per nutrirsi. Erano coloro che ospitavano questi Dei padroni del mondo dalla mentalità alveare.

I demoni puntano ancora le loro antenne verso questo sciame frettoloso di esseri manipolati che vengono portati a risucchiare energie, distruggere e lasciare rifiuti in vaste aree, come formiche impazzite, divorando con ingordigia la natura e competendo fra loro con zelo degno di una guerra. Bruciamo la carne delle nostre mandrie sugli altari dei nostri giardini, facendo innalzare il fumo verso un cielo inquinato, illuminato da fasci di luce alimentati da una locale centrale nucleare che produce "pallottole" per le bombe.

Come il virus dell'AIDS: gli Insettili sono degli oppor­tunisti. Hanno anche grandi capacità ipnotiche. Sono comun­que entità astrali inferiori, con una mentalità che corrisponde a tale livello. Gli Anziani che hanno raggiunto la piena coscien­za e gli Uomini Rettile possono rapportarsi in modo efficace con schemi mentali di matrice astrale, che come i demoni vivono intorno a persone e a pianeti deboli.

Nessuno ama i parassiti astrali: essi usano tutto ciò che vive. Sono loro i veri fascisti.

Guardatevi attorno! Se siamo degli uomini-animali, per­ché mai ci comportiamo più da insetti che da animali?

A questo punto vi svelerò un segreto: i Rettiloidi sono compagni dell'umanità. Siamo uomini umani/animali e loro sono Rettiloidi. Hanno acquisito l'auto-consapevolezza prima che noi entrassimo in scena. Sono stati loro i nostri insegnan­ti. Comunque, siamo stati sia manipolati che imbrogliati tanto da diventare nemici ed entrare in guerra fra noi. Gli Insettili astrali ci hanno imbrogliato entrambi, e siamo ancora in guer­ra con i nostri compagni rettiloidi. Il vero pericolo fisico arriva dal conflitto che ci mette gli uni contro gli altri. Comunque sia, il pericolo astrale e spirituale arriva dalla mentalità Inset­tile, che è sconosciuta sia agli umani che ai Rettiloidi.

Gli Insettili temono le razze dalla pelle nera e le hanno tenute soggiogate e in uno stato di confusione, dato che esse detengono la chiave della conoscenza. Le loro informazioni trasmesse geneticamente di clan in clan servono per svelare grandi segreti che provengono dai dati di Sirio. Unità di dati frammentate sono anche in possesso dei clan indiani, alcuni dei quali arrivano dal quarto pianeta del sistema di Sirio.

Nella sua unità e nella sua diversità la specie umana detiene il segreto della propria eredità spirituale e del futuro! Esistono degli esseri dall'aspetto umano che sono il risultato di incroci. Il fattore Rh negativo è il nostro legame con gli umanoidi rettiloidi. Questo è riscontrabile soprattutto fra i Celti, gli Inglesi, gli Ebrei, in certe tribù indiane e in alcu­ni gruppi di neri d'Africa. I Rettiloidi si incrociano con tutti. 

I Grigi sono stati in qualche modo privati della ragione a causa della loro esposizione ad alti livelli di radiazione che li rendono anche suscettibili a schemi di pensiero astrale di basso livello, inducendoli a prediligere il controllo sugli altri e a usare in modo negativo il proprio intelletto. La maggior parte di questi agenti del Signore delle Tenebre risiede in certe spe­cifiche aree montuose piene di grotte e caverne, a metà strada fra la superficie della terra e i suoi strati interni. Creano una grande confusione fra gli abitanti della superficie. Come si fa a sapere chi sono?

Dovreste essere in grado di riconoscerli proprio dalle loro capacità. Se un essere alieno insegna paura, separazione, ec­cessivo impegno nella politica o predica di grandi disastri invia­

ti da un Dio furibondo, allora le sue capacità saranno di caratte­re negativo. Ignorateli, non importa cosa vi dicano, cosa si inventino in fatto di miracoli e meraviglie varie.

Dato che si nutrono delle vostre energie, a quel punto spariranno; il loro potere sparirà se voi non darete loro energia. Se un essere viene da voi in luce e amore, con grande compassione ed empatia per gli altri e, senza presunzione alcu­

na, insegna un modo per aiutarvi a risolvere i problemi, se si tratta di un essere la cui sola presenza vi solleva e vi dona gioia, allora questo è un Essere Superiore, che sia extraterrestre o ter­restre. Date il benvenuto a coloro che conferiscono potere ai buoni.

Saper riconoscere il movente è una verità sempiterna che dobbiamo sempre tener presente mentre siamo alla ricerca della verità e percorriamo la spirale della nostra esistenza.

Saper riconoscere il movente è il motto seguito dal ricercato­re Riley Crabb del Borderland Sciences Research Foundation. Il sunto che segue, che riporta alcune delle sue più acute osserva­zioni, si basa sulle sue opere, che troverete elencate nei "Ricono­scimenti":

La cosiddetta "difesa" consiste nel mettere in salvo quel­l'élite di poche persone che sopravviveranno al primo scambio di missili. Una volta che la difesa si sarà rilevata adeguata, allora sarà il momento di sparare. Con la presidenza Reagan, vennero spesi miliardi di dollari per costruire dei ripari sotter­ranei riservati a pochi eletti, per consentire a un selezionato gruppo di americani di sopravvivere alla risposta russa a un attacco nucleare lanciato dagli USA. Tutti i membri dello staff di Reagan sono anche Cavalieri di Malta, che credono che la guerra nucleare con la Russia sia inevitabile e che siamo noi a dover sparare per primi per sopravvivere.

Questo ci venne rivelato qui in Nuova Zelanda la sera del' 11 dicembre 1986. Un giornalista inglese stava intervi­stando un ufficiale militare americano sul programma "Corri­spondente dall'estero". L'ufficiale si vantava del fatto che l'amministrazione Reagan avesse speso un miliardo di dollari in rifugi sotterranei. Era sicuro che quei pochi eletti sarebbero sopravvissuti al primo lancio di missili vendicativi russi. Quel­lo che non veniva detto, era quanto c'era di più ovvio: i prole­tari sarebbero stati lasciati in superficie a bruciare vivi.

Il primo contatto diretto fra extraterrestri e ufficiali di alto livello negli USA avvenne presso la Base Aerea Militare

di Edwards, in California, nel 1954. Gli extraterrestri presenti in quel l'ocrrsione crano degli umanoidi che avevano l'aspetto dei Bravi Ragazzi della Confederazione Interplanetaria. Con­tatti simili vennero probabilrnente presi in quello stesso perio­do. con governanti di altre nazioni.

A Edwards incontramnu> i Bravi RaLazzi; non fu così u Rendlesham nel 1980, dove incontranuno e comunicanuno. nella persona dell'ufficiale in capo Generale di Brigata Wil­liams, con i piccoli Grigi Insettili. Come era stato possibile?

A Edwards. nel 1954, il messaggio dei Bravi Ragazzi era che dovevamo cambiare la nostra corsa suicida verso una di­struttiva guerra nucleare. Se lo sviluppo e lo spiegamento di armamenti nucleari fosse continuato. presto o tardi ci saremmo inevitabilmente ritrovati a usarli in una guerra nucleare che a­vrebbe cancellato tutto, una guerra che non solo avrebbe distrut -t o1' umanità terrestre, ma avrebbe reso inabitabile tutta la super­ficie del pianeta per qualsiasi forma di vita per secoli e secoli. Non ci offrivano arnlamenti, ma promettevano di insegnarci come produrre energia gratuita e pulita che ci aiutasse a soddi­sfare i nostri bisogni energetici senza danneggiare l'ambiente.

Il Presidente Eisenhower ascoltò i suoi consiglieri e fece la scelta sbagliata. II Capo del Gabinetto non voleva rinunciare alle armi nucleari. II Vescovo McIntyre non voleva smorzare la linea anticomunista della Chiesa né vedere il suo dogma religioso distrutto. Bernard Baruch non voleva che un'energia gratuita tur­basse il sisterna economico. Eisenhower fece la scelta sbagliata e rifiutò l'offerta dei Bravi Ragazzi. Dopo aver preso questa decisione, i Bravi Ragazzi se ne andarono e arrivarono i piccoli Grigi Insettili, che si presentarono con la loro offerta: fornire tec­nologia bellica in cambio di ce-ti segreti privilegi illegali.

ORDINA IL LIBRO: LINK

 

* VIDEO CONSIGLIATI DA VEDERE, SCARICARE E INOLTRARE *

COSPIRAZIONE GLOBALE

CONTROLLO GLOBALE

COSPIRAZIONE GLOBALE 2

" Si dice molto spesso che alcuni film in televisione, sono frammenti di verità nascoste.. quindi ognuno di voi rifletta attentamente e si cerchi la propria verità... "