RAGAZZA RAPITA DAGLI ALIENI

La mia storia ( a livello cosciente ) inizia 4 anni fa.  Una mattina d'estate, erano le tre e trenta circa, sono uscita in terrazza ed ho avvistato ( la cosa strana è che questa cosa è avvenuta su mia richiesta ) una luce di forma ovale grande quanto la luna. Questa luce proveniva da est ed era diretta ad ovest.  Da quel giorno, quasi ogni sera, ho visto luci ed oggetti che non ho mai filmato per motivi che spiegherò più avanti ed ogni avvistamento avveniva come risposta ad una mia richiesta. 

Provavo un senso di appartenenza con il cielo, non mi sentivo appartenente a questo mondo, non sapevo chi ero o cos'ero, mi sentivo un'aliena. Mi sono spaventata. Non avevo internet e non sapevo dove reperire le notizie. Mi sentivo e mi sento una prescelta ( caratteristica comune a molti, se non a tutti, gli addotti ) e molto sola. La mia vita ha subito una metamorfosi totale.  Ho iniziato a leggere libri scritti da alcuni contattisti ma non ho trovato risposte.  Finalmente decido: internet. 

Comincio le mie ricerche, arrivo per caso ( era un caso ? ) ad una pagina in cui il prof rispondeva ad un'intervista: l'ho giudicato fantascientifico. Non approvavo i suoi metodi e ritenevo ciò che diceva pura fantasia.  Mi sono iscritta ad ufologia.net per cercare risposte. 
Sono stata contattata da un'addotta che mi ha raccontato le sue esperienze: erano uguali alle mie!! 
Da molti anni mi svegliavo alla stessa ora in preda al panico, perchè? Ad ogni risveglio, paralizzata a letto, dicevo : 

- lasciatemi in pace, non esco, con voi non vengo. 

Che paura!!! che cosa mi stava succedendo? 

La mia amica, ragazza dolce, intelligente, molto intelligente ed assolutamente sensibile, mi ha aiutato a capire qualcosa rispettando i miei tempi. Ho risposto al TAV, risultato: probabile addotta. 

Il 7 luglio 2004 sono stata intervistata dal prof. Ero confusa, provavo per questi esseri " cattivi " nonostante tutto, tanto amore e mi chiedevo perchè. 

Pare che uno dei miei figli sia addotto, ma questa non è una ipotesi fatta dal prof. ma una mia idea, l'ho sempre visto strano, strano dalla nascita, è un bimbo particolare, mi preoccupavo per lui. Sogna spesso serpenti ed ha alcune delle caratteristiche descritte dagli studiosi, relative agli addotti. 

Dopo essere stata intervistata dal prof., siccome sono caparbia e curiosa, ho contattato altre persone affinchè mi dessero il loro parere, mi sono rivolta a psicologi ed ufologi. 

Risultato: addotta, ( la risposta dell'ufologo ), psicologicamente normale ( risposta psicologo ). Sempre a causa del mio carattere testardo, ho continuato le mie ricerche. La notte non mi svegliavo più ma alcuni dei miei sogni assumevano connotazioni ben precise, in alcuni interagivo con i grigi. 

"Sono guerriera e non vittima"- questo mi sono sempre detta- per cui via,vai avanti. 
L'ultimo sogno mi ha spaventata, un essere scuro mi era entrato dentro, mi aveva svegliata ed al risveglio, mentre prendevo aria a bocca aperta ( quasi stessi soffocando per l'impeto che l'essere aveva messo nell'entrarmi dentro ) ho sentito "scorrere" qualcosa dentro di me, mi sono data una risposta, si era vestito del mio corpo. 

Ho cominciato a somatizzare, stavo sempre male, le depressioni, delle quali spesso soffro, si susseguivano fino a farmi pensare al suicidio.  Chi mi conosce bene sa che sono un tipo solare, sempre allegra. Il prof. mi riceve e....finalmente trovo spiegazione al mio sogno, io stessa gli ho detto:- ahhhhhhhh ora capisco tuttoooo!!!!!  Sono immensamente grata al prof. anche se continuo a mantenere un piccola dose di scetticismo, indispensabile per vivere e continuare a ricercare. Mi definisco cavia di me stessa. 

Non li odio perchè dovrei? Non per ora. Mi dico che in fondo, al di là dell'aspetto fisico, caratterialmente non sono così diversi da noi, noi facciamo le stesse cose con gli animali e, in certi casi, con gli esseri umani, di cosa ci stupiamo? Non li giustifico ma cerco di capire i meccanismi che li spingono a fare ciò che fanno.  Tutti noi siamo in cerca di risposte, desidero trovarne semmai altre fosse possibile, come? Continuando a confrontarmi con i testimoni e ricercando su me stessa.  Da un po' di tempo sono operatrice in una chat, vengono molte persone alcune mi raccontano le loro esperienze e parlano di cose che conosco, ci sarà un senso logico in tutto questo? 

Il prof. è sulla buona strada, ha capito molto anche se credo che ancora qualcosa gli sfugga, e questo è ovvio.  Le info in suo possesso sono molte e tali da formare un quadro generale piuttosto preciso. Sono dalla sua parte pur non considerandolo un guru od un modello, per me è un uomo come tanti, fallibile ma è anche così onesto da ammettere i suoi errori. A lui va tutta la mia stima ed il mio immenso incondizionato e disinteressato affetto. 

PROF. CORRADO MALANGA

 

COSCIENZA DEI LIMITI ( PDF )

L'ipnosi, e non solo questa, non è una tecnica di ricerca usata solo dal Prof. ma da un grande numero di studiosi in campo di interferenze aliene, studiosi famosi e riconosciuti a livello internazionale. 
Ciao Barbi.

 

° VIDEO DI CORRADO MALANGA SULLE ABDUCTION °

 

QUESTO VIDEO DI CORRADO MALANGA SUI RAPIMENTI ALIENI, LO CONSIGLIO A TUTTI DI SCARICARE E GUARDARE, DOPO 15 ANNI DI RICERCHE, USANDO IL METODO DI IPNOSI REGRESSIVA SU TUTTI I SUOI PAZIENTI, LO HANNO PORTATO A UNA CONCLUSIONE DAVVERO IMPRESSIONANTE SE TUTTO CIO' FOSSE VERO. ( 48 MEGABYTE )

     
 

 
     

 

ARCHIVIO VIDEO CORRADO MALANGA: LINK

 

FONTE:

LIBRI CONSIGLIATI: LINK

TRASCRIZIONE " IPNOSI REGRESSIVA "

P:.Dov'è finito quello li? 
B:.Non lo so 
P:.Sei sempre distesa? 
B:. si 
P:.Com'è fatto il soffitto? 
B:.Ci sono delle luci 
P:. Ahh..Si vede bene allora? 
B:.Si, c'è luce 
P:. Bene 
P:.Tu come sei vestita? 
B:.Camicia da notte 
P:.Ahhhh 
B:......Sembra un camice 
P:.Si? 
P:.Ed ora cosa succede? 
B:.Luce 
P:.C'è la luce... 
B:. Si 
P:.Mmmm 
P:.C'è qualcuno con te li 
B:.Si 
P:.Chi è? 
(Tremo ) 
B:.Mi fa male il ginocchio 
(Piango) 
P:.Si... lo deve fare 
P:.Ecco, ti hanno fatto qualcosa a quel ginocchio? 
B:.Non lo so mi fa male 
P:.Dura molto poco...molto poco 
P:.In quanti ci sono in questa stanza 
( indico con le mani ) 
P:.C'è quello li sulla tua sinistra ( avevo descritto l'essere nella parte della registrazione che non che non è stata riportata) 
B:.Si 
P:.Quello alto? 
B:.Si 
P:.Quello che sembra un insetto?.. Ti dice qualcosa? 
B:.Mi fa male la gamba 
P:.Cosa ti ha fatto alla gamba?..... Te l'ha toccata? 
B:.Mi fa male la gamba 
P:.Ora smette 
B:.Non smette 
P:.Ehhhh ma smette.... tranquilla 
B:.Ha cambiato 
P:.Ha cambiato..ehh..? 
B:.Si 
P:.Si?? 
P:.E'un dolore fastidioso 
B::No,è forte 
P:.Ehh...ora finisce 
P:.Dura molto poco 

[...]

AUDIO RAGAZZA:  RAPITA DAGLI ALIENI

CLIKKA QUI SOTTO 

PPS: RAPITA DAGLI ALIENI

LA LINGUA DEL DRAGO

 

eorie compr

L'Ufologia sostiene che le prove della reale esistenza degli oggetti volanti di origine aliena siano state soppresse. Questo genere di teorie comprende anche l'idea che i governi siano effettivamente in comunicazione o in cooperazione con entità extraterrestri. Alcune di queste teorie arrivano a sostenere che il governo stia esplicitamente permettendo rapimenti alieni in cambio di tecnologia superiore. Fin dal suo esordio, il concetto è entrato a far parte della cultura popolare (specie statunitense) ed è diventato un topos delle opere di fiction, la più famosa delle quali è probabilmente la serie tv The X-Files.

Il termine UFO (Unidentified Flying Object) a questo proposito è utilizzato impropriamente perché esso dovrebbe riferirsi ad oggetti volanti non identificati, non ad oggetti volanti che, a detta dei sostenitori della tesi, sono invece identificati come di origine aliena.

Gli elementi tipici di questo genere di teorie del complotto ufologico sono:

* L'esistenza di un Governo ombra o di un Nuovo Ordine Mondiale (New World Order), che controlla segretamente le sorti del mondo;

* Una congiura del silenzio finalizzata a nascondere all'opinione pubblica l'esistenza degli UFO e degli alieni;

* Un accordo o alleanza di qualche tipo tra il governo (o i governi) e gli extraterrestri (volto ad esempio a celare i casi di rapimento alieno).

> Scarica i 2 file PDF di Corrado Malanga - LA GENESI

ALTRE LETTURE CONSIGLIATE: LINK - LINK 2 - LINK 3 - LINK 4 -  LINK 5 - LINK 6 - LINK 7

Alieni, Chiesa, massoneria e abduction: ecco Corrado Malanga

Giovedì 07 Gennaio 2010 17:14

Docente di chimica organica all'università di Pisa, da quasi 40 anni si occupa approfonditamente del fenomeno Ufo, prima con il Centro Ufologico Nazionale (CUN) e poi con l'associazione da lui creata, lo "Stargate". Stiamo parlando del professor Corrado Malanga,

Professore, in che termini e quando ha cominciato ad occuparsi di questo fenomeno?

Il fenomeno delle abduction (adduzioni in italiano) era poco noto agli inizi degli anni novanta in Italia. Io cominciai a rendermi conto che anche nel nostro Paese invece c’erano persone che riportavano testimonianze identiche a quelle raccolte in altre zone del Globo.
Il primo caso fu quello di Valerio Lonzi, un ragazzo di Genova che raccontava di aver visto tre sfere luminose in campeggio con i suoi amici all’età di quindici anni. I termini dello studio del fenomeno dovevano essere di tipo psicologico. L’ipnosi regressiva poteva essere uno strumento di partenza per far ricordare al Lonzi avvenimenti che lui sembrava aver dimenticato. In Italia cercammo di capire se il fenomeno esisteva ed utilizzammo la testimonianza del Lonzi per scrivere, a nostra volta, un testo che ebbe molto successo (35000 copie in due edizioni).
La testimonianza del Lonzi venne così utilizzata come amo per pescare eventuali altri addotti, che leggendo il libro con le sue testimonianze, si sarebbero potuti far vivi con me, raccontandomi le loro storie. Fummo travolti dalle testimonianze. Cominciammo a costruire una serie di test che ci permettessero di studiare il fenomeno che avevamo intravisto con il caso Lonzi, su più vasta scala.

I critici del fenomeno ufologico sostengono il contrario: come si fa ad essere sicuri che i racconti non siano pure invenzioni oppure che i racconti di questi presunti addotti non siano reali, qualcuno potrebbe asserire che queste persone si conoscessero e si siano messe tutte d'accordo?

Le tecniche messe a punto da me e da alcuni collaboratori fanno ampio uso della Programmazione Neuro Linguistica che, tramite l’impiego dell’ipnosi regressiva, del modello Visivo Auditivo Cenestesico e della grammatica trasformazionale nonché di metamodelli comportamentali, messi a punto da Erichson, Bandler e Grinder, ci permettevano di sondare con una certa sicurezza nelle menti dei nostri soggetti. Chi oggi critica questo approccio in realtà non sa cosa sia una ipnosi e crede che l’ipnosi sia retaggio solamente del medico. Il medico in Italia non ha mai studiato l’ipnosi che invece è al massimo retaggio culturale dello psicoanalista. Dunque le critiche che ci vengono fatte partono da soggetti totalmente ignoranti da un punto di vista pratico, legale, tecnico e non hanno alcun valore.

Alcuni ricercatori sostengono che le «abduction» siano riconducibili ad allucinazioni dovute a un disturbo del sonno. Come risponde?

Che se fosse così in Italia avremmo 650.000 schizofrenici di cui nessuno si è mai accorto.

Professore, i "rapiti" hanno delle estrazioni sociali differenti?

«I racconti di rapimenti sono tutti uguali. Alcuni sono sovrapponibili fin nei minimi particolari. Eppure i soggetti non si conoscono, ho studiato gente di ogni estrazione sociale dall’imprenditore al disoccupato, dal notaio al contadino. Gli “addotti”, ad esempio, descrivono le stesse creature. Sono di quattro tipi: c’è un essere biondo, alto due metri e 80, con la tuta attillata e l’occhio a pupilla verticale. Poi c’è un alieno che somiglia ad un coccodrillo in piedi, con il muso da serpente e le mani palmate. Alcuni “addotti” descrivono invece una specie di mantide alta più di due metri. Infine c’è un essere piccolo, alto un metro e 20, glabro, con tre dita, il pollice opponibile, senza orecchie e con gli occhi grossi, meglio conosciuto come grigio. E ce ne sono altri».

Ma come avverrebbe materialmente il rapimento?

Il tempo attorno all’addotto viene fermato in una sorta di bolla spazio temporale. L’alieno può così agire indisturbato poiché nessun apparecchio elettromeccanico può comunque registrarne la presenza. La fisica della virtualità di Bohm e gli studi del neurofisiologo Pribram offrono un modello che si basa sull’idea che l’universo sia un immenso ologramma. Gli alieni sanno gestire le variabili spazio temporali all’interno dell’ologramma, agendo indisturbati nei nostri confronti.

Ma cosa fanno questi alieni all'addotto, tecnicamente cosa avviene all'interno dei loro laboratori?

L’addotto serve a molte cose. Gli umani vengono presi, portati in laboratori tecnologici dove vengono chirurgicamente impiantati con alcuni microchip di cui abbiamo trovato traccia nei corpi degli addotti stessi. La percentuale isotopica riscontrata su alcuni di questi impianti analizzati da alcuni laboratori negli USA, mostra valori alterati rispetto a quella che ci si dovrebbe attendere per materiali di natura terrestre. I microchip monitorano l’addotto in tutte le sue funzioni. Il soggetto addotto viene utilizzato come inseminatore o come fattrice per riproduzioni in vitro e non, di feti alieni, che dopo un periodo di incubazione (tre mesi), dentro uteri terrestri, vengono estratti e introdotti dentro incubatrici a forma di cilindro trasparente riempiti con un liquido azzurro-verde, dove continuano la crescita. L’alieno evidentemente ha dei problemi riproduttivi ed utilizza l’uomo anche per questo scopo.

Sembra pura fantascienza. E come mai nessuno in casa si accorge di nulla una volta che l'addotto viene riportato nella sua stanza a casa?

Sembra, ma non lo è. L’addotto scompare ma in una frazione di secondo ricompare nel luogo della adduzione. In realtà per lui sono passati di solito tempi variabili ma nell’intorno dei 45 minuti circa. Alcune volte l’addotto invece scompare per giorni e viene magari ritrovato in un luogo lontano da quello del rapimento in stato confusionale, non ricordando nulla di quello che gli sarebbe accaduto. E qui l’aspetto dell’ipnosi regressiva è importante per recuperare i ricordi del soggetto stesso. Ricordi che per tutti gli addotti risultano essere identici in tutti i casi da noi analizzati (diverse centinaia in una quindicina di anni).

Quando viene riportato a casa, come qualche addotto può accorgersi di essere stato rapito dato che non ricorda nulla?

Il suo subconscio non ricorda nulla ma il suo inconscio invece sa che qualcosa di strano è accaduto. Tale aspetto della cosa produce una dicotomia all’interno dell’addotto che a volte sfocia in crisi forti depressive, seguite da idealizzazioni di idee suicide ma che a volte sfocia in qualche inizio di ricordo. Il resto lo facciamo noi riportando tutto a galla.

In sostanza perchè secondo lei molti esseri umani vengono rapiti?

In estrema sintesi perché gli alieni ricercano l’immortalità, e sperano di ottenerla attraverso il possesso della nostra anima da noi meglio conosciuta come matrice di punti di luce. Vediamo, innanzi tutto, alcune sue peculiari caratteristiche per meglio comprendere quanto andremo ad illustrare: essa ha sede nel nostro Inconscio (la nostra parte più profonda, le altre sono il Conscio, che è la nostra interfaccia con il mondo esterno ed Subconscio, il “filtro” della percezione della realtà). L’anima, inoltre, non recepisce il senso del tempo e, quindi, è come se vivesse un eterno presente, fa parte della grande Anima Universale e ci permette di concepire pensieri astratti.

A chi non crede alla sua esistenza si può obiettare che la nostra vita psichica (le emozioni ed i pensieri) non può trovare giustificazione nel semplice funzionamento biochimico del cervello e, quindi, vi deve essere un qualcosa altro, di immateriale, che ne sta alla base.
Chi possiede l’anima è solo, però, il 20% dell’Umanità (che fosse appannaggio di pochi lo sostenevano pure Fromm, Freud e gli antichi egizi). Gli alieni, per perseguire il loro scopo, stanno cercando di creare una razza ibrida, con appropriate modificazioni genetiche, prelievo di sperma ed inseminazioni artificiali, questo perché il loro corpo non è compatibile per “trattenere” quella che noi chiamiamo anima. Al momento riescono a immetterla nei loro corpi solo per brevi periodi di tempo, ma quanto basta per rigenerarli temporaneamente. Questa difficoltà nasce dal fatto che esiste uno stretto collegamento fra anima ed il nostro dna, una sorta di cordone ombelicale che li rende inseparabili. In attesa di completare questa fase transitoria (cioè la realizzazione di una nuova razza anima-compatibile) gli alieni utilizzano i cervelli dei rapiti sia come semplici depositi passivi di loro memorie (MAP, memorie aliene passive) sia come contenitori di memorie attive (MAA, memorie aliene attive, in pratica una sorta di possessione per la presenza di una volontà cosciente, che la Chiesa chiama possessioni e la psichiatria personalità multiple).


Memorie aliene attive e passive, di cosa stiamo parlando?

L’alieno sostanzialmente non vuole morire e quando il corpo gli si consuma ed invecchia lui introduce la sua mente e il suo “spirito vitale” ,noi diremmo la sua coscienza, dentro il cervello di un umano addotto, in una zona ad accesso a noi negato ma utilizzabile con una specie di password . L’alieno così continua a vivere all’interno di un umano. In pratica lo parassita fino al momento in cui non si trova in un corpo alternativo. Allora la MAA, cioè la memoria aliena attiva dell’alieno trasloca altrove. I soggetti addotti hanno tutti all’interno del loro cervello, una MAA che può essere messa in risalto con le tecniche di PNL e che viene grossolanamente scambiata per doppia personalità in ambito psichiatrico. Quando una MAA trasloca in altri “contenitori” all’interno del cervello dell’addotto rimane comunque un ricordo di questa presenza che chiamiamo Memoria Aliena Passiva poiché priva di sua volontà. E’ stato scelto il cervello umano perché ritenuto un “contenitore” meglio perfezionato di qualunque apparato elettronico e perché esiste tanto spazio non utilizzato (non per nulla si dice che noi ne usiamo solo il 10%). Infine, prima che egli muoia, il tutto (memoria aliena passiva, memoria terrestre e memoria aliena attiva) viene inserito nel cervello di un neonato alieno che, quindi, si ritroverà con un’abbondanza di informazioni ibride veramente notevole. Ecco giustificato il fenomeno di memorie di altre vite che alcuni chiamano reincarnazioni.

Ho letto un suo libro... ma è vero che sotto ipnosi gli addotti cominciano a parlare strane lingue? Stargate ha provato a decifrare il presunto idioma alieno?

Si, le lingue sono riproducibili a livello fonemico. Non abbiamo a tutt’oggi gli elementi per effettuare traduzioni complete anche se in alcuni casi siamo riusciti a tradurre o meglio a far tradurre dalla MAP le informazioni fonemiche contenute al suo interno.

Padre Balducci, gesuita del Vaticano, si è occupato spesso anche nei talk-show del fenomeno, non escludendo a priori l'esistenza di questi esseri. Ha avuto modo di parlare con lui, o con qualche figura importante della Chiesa Cattolica?

Sì. Balducci sa poche cose ma ho avuto modo di parlare con personaggi all’interno delle alte gerarchie vaticanensi. Essi mi hanno confermato il fenomeno e sanno molto. Non considerano questi argomenti per il popolo ma solo per alcuni eletti (loro).

Perché secondo lei la Chiesa nasconderebbe alle masse tali eventi?

La Chiesa ha il ruolo di mediatore tra dio e l’uomo. Se la chiesa dicesse ciò che accade tutti capirebbero che Dio è dentro di noi e non fuori di noi e che non c’è bisogno di nessun mediatore tra noi e Dio perché una parte di noi è Dio ed è quella parte che gli alieni cercano in noi perché a loro è negata.

La Chiesa Cattolica potrebbe trovare un nesso tra i suoi studi e gli esorcismi?

Negli antichi tempi quelli che la Chiesa chiamava demoni oggi noi chiamiamo alieni. Ma la Chiesa si ostina a dire che gli alieni non ci sono ma ci sono i diavoli altrimenti perderebbe il suo ruolo di mediatore e ci accorgeremmo che il suo ruolo è inutile. Tempo fa alcuni emissari vaticani vollero incontrarmi. Subito mi chiesero se gli alieni fossero riusciti a “copiare l’anima”, evidentemente erano informati su questi delicati argomenti...

I maggiori Governi mondiali sono secondo lei a conoscenza del fenomeno?

I nostri governanti non sono i politici ma i Massoni dei gruppi di banche e di industrie che governano il mondo con i loro soldi. Questi governanti utilizzano fantocci politici che vengono eletti con i loro soldi perché facciano leggi care a chi ha soldi. In quest’ottica i nostri veri governanti vogliono la stessa cosa che vogliono gli alieni con i quali si sono da tempo immemorabile alleati. Vogliono la vita eterna, non accorgendosi che l’eternità sta invece nella accettazione della morte. Solo pochi uomini hanno quella scintilla di vita che gli alieni cercano con i loro esperimenti. Tra questi uomini non ci sono i ricchi sfruttatori del pianeta.

Tempo fa un ex-primo ministro canadese affermò che gli alieni sarebbero in grado, con la loro tecnologia di far finire immediatamente il problema inquinamento. Il governo giapponese ha espresso l'intenzione di rafforzare il suo potenziale bellico contro un eventuale attacco alieno. Cosa ci dice a riguardo?

I nostri governanti sanno che gli alieni faranno presto la loro comparsa in chiaro su questo pianeta e con queste dichiarazioni vogliono preparare l’umanità a digerire una grossa bugia che porterà l’umanità stessa sull’orlo della zombizzazione totale. Alieni da una parte e governanti dall’altra sono i peggiori nemici dell’umanità.

Come accorgersi se qualcuno è addotto in famiglia?

Con un test di autovalutazione (TAV) che può liberamente essere consultato, compilato ed a noi inviato con risposta entro 56 ore attraverso il nostro sito internet (www.ufomachine.org).

Ha avuto modo di studiare dei casi di addotti siciliani o in particolare della provincia di
Agrigento? 

Si, ricordo una persona in particolare, una persona malata, stava male e comunque non addotta. Altri casi della vostra provincia invece hanno rivelato sotto ipnosi casi di adduzzione ma è chiaro che preferiamo mantenere l'anonimato di questa gente.

Intervista a cura di Salvatore Barresi.
Tratto dalla rivista gratuita Sicilia Best Shop. 

SCARICA IL  PDF > LE PROVE - ABDUCTION e MICROCHIP

ABDUCTION E COSCIENZA

di Leonard Sersani

In quale vicolo cieco mi sono infilato! Spiegare com’è fatta la Coscienza è un compito difficile, forse impossibile, ma a questo punto della nostra ricerca sul fenomeno dei rapimenti alieni è necessario affrontare questo tema tanto importante quanto spinoso. Negli incontri pressoché quotidiani con le persone che nei modi più bizzarri subiscono le Interferenze Aliene (IA), nello studio dei processi che regolano la soluzione definitiva di questo problema che per molti è invalidante, incontriamo tutta una serie di complicazioni legate ai meccanismi della Coscienza che non possiamo più ignorare.

Parlare della Coscienza è un compito difficile, perché per farlo dobbiamo entrare in un campo filosofico/esoterico insidioso, dove non esiste la possibilità di misurare tutto con un metro rigorosamente scientifico e dove è necessario prenderci la licenza di interpretare secondo la nostra personale sensibilità il quadro che emerge dalle migliaia di ore di ipnosi che in questi anni abbiamo eseguito su centinaia (forse ora più di un migliaio) di persone. Sotto svariati aspetti i dati che abbiamo raccolto su un campione così significativo qualcosa dovranno pur significare e le conclusioni a cui siamo giunti hanno una base del tutto razionale.

E’ pur vero che la nostra non è una ricerca rigorosamente scientifica, nel senso più stretto del termine, ma tutto il nostro lavoro è stato condotto seguendo metodiche precise che, per quanto in parte rielaborate per essere adattate ai casi specifici di abduction, rispettano i principi di diverse discipline riconosciute ufficialmente: fra queste possiamo citare l’Ipnosi Regressiva, la Programmazione Neuro Linguistica (PNL), le Immagini Mentali di Kosslyn, lo Psicodramma di Moreno e infine il test dei colori di Luscher. La scelta di utilizzare queste tecniche è dettata dal fatto che del rapimento alieno rimane traccia quasi esclusivamente nei ricordi confusi delle persone addotte e solo con quelle tecniche è possibile ricostruire un vissuto di cui gli addotti non hanno piena coscienza.

Non è come cercare un nuovo virus che, una volta individuato, si fa comodamente osservare al microscopio. Qui stiamo parlando di esseri molto evoluti che hanno tutto l’interesse a far sì che l’intera comunità umana non si accorga della loro stessa esistenza. La loro presenza però è massiccia e non è possibile nascondere ogni traccia fisica. Ecco il perché dei numerosissimi avvistamenti e testimonianze di incontri ravvicinati in tutto il mondo da decenni. Ciò in cui sono davvero esperti, ovvero ciò che consente loro di far credere all’umanità che loro non esistono, è la manipolazione mentale. Su scala planetaria questo avviene grazie al controllo dei gangli del potere, sia esso politico, mediatico, militare, religioso o finanziario. Su un piano più individuale il regolare prelievo fisico dell’addotto è un’attività per loro necessaria, ma anche molto invasiva, dunque le tracce che vengono lasciate sono spesso piuttosto evidenti.

Le tracce sono di tipo fisico, come le cicatrici di varie forme e dimensioni di cui ci si accorge spesso la mattina al risveglio dopo una notte agitata da sogni strani, ma soprattutto di tipo psichico. Sul piano psichico i problemi per gli alieni infatti si complicano, perché la mente registra tutto e questa capacità del nostro cervello permette a loro solo di confondere i ricordi, non possono cancellarli. La

manipolazione dei ricordi avviene in vari modi anche attraverso l’attivazione di impianti (microchip) alieni specifici installati nel corpo. Per noi il problema è riattivare il collegamento a quei ricordi, togliere il velo che li rende confusi. Qui entrano in gioco gli strumenti tecnici di cui abbiamo parlato, in particolare la PNL ed il Metamodello.

Al di là della validità delle tecniche, di cui siamo peraltro assolutamente certi, e della loro corretta applicazione, crediamo che sia estremamente rilevante il fatto che gli addotti, pur trattandosi di persone che non si conoscono fra loro (nella stragrande maggioranza dei casi), sono di sesso diverso, abitano in varie città d’Italia (a volte altre nazioni), svolgono professioni diverse e appartengono a classi sociali diverse, raccontino vissuti del rapimento alieno tutti molto simili fra loro! Le ricostruzioni sono spesso sovrapponibili fin nei dettagli e in quegli stessi dettagli che ogni volta sentiamo ripetere c’è per noi un elemento fondamentale di riscontro oggettivo di cui dobbiamo tenere conto.

Liberarsi dagli alieni

Perché ora ci poniamo il problema della coscienza individuale? Perché, pur avendo risolto la maggior parte dei casi, dobbiamo ammettere che in altri abbiamo miseramente fallito e alcuni addotti, che confidavano in una soluzione rapida e senza sforzo, sono ricaduti nel problema dopo un primo apparente risultato positivo. Il motivo per cui questo accade è legato alla coscienza nel più ampio e profondo significato della parola. È qualcosa che ha a che fare con l’identificazione di sé. L’addotto deve comprendere ciò che gli accade, ciò che è e ciò che dovrebbe essere. Si potrebbe anche dire che "Se l’addotto non vuole veramente liberarsi dagli alieni, noi non possiamo farci nulla". In questa frase c’è tutto, anche se la questione è evidentemente più complessa.

Il punto è che le persone che ci contattano e ci chiedono aiuto sono tantissime, per questo ci siamo dovuti necessariamente concentrare sui casi a nostro avviso risolvibili, quelli che dimostravano di avere le caratteristiche di volontà e coscienza indispensabili per uscire dal problema in modo rapido e definitivo. Non possiamo permetterci di essere da soli a tirare il carretto, perché dove perdiamo ore ed ore su un soggetto che non ha i requisiti, altri 10 che invece i requisiti ce li hanno attendono in fila. Ci rendiamo conto che questo atteggiamento è un po’ cinico, ma il nostro tempo e le nostre risorse non sono infinite. Ci turba essere accusati di freddezza, opportunismo, di mancanza di compassione da addotti sui quali, dopo una serie di tentativi, non siamo riusciti a risolvere il problema. Non si tratta di scaricare la responsabilità del fallimento sull’addotto. Osserviamo semplicemente che chi non ce la fa ha spesso un gap di coscienza che non riesce a colmare, un problema di comprensione del percorso di trasformazione alchemica della propria personalità che è indispensabile compiere se si vuole vincere sull’alieno.

Questo articolo si pone l’obbiettivo di indicare un percorso valido in tal senso sia pur a grandi linee, perché ogni caso è particolare. E’ forse il primo passo per comprendere a fondo i meccanismi della Coscienza individuale che consentono agli alieni di avere il controllo di un numero di persone che noi riteniamo essere elevatissimo. La nostra ricerca è infatti ancora aperta e tutt’altro che conclusa. Ecco perché una buona parte delle nostre energie è stata dedicata all’analisi dei casi più difficili, consapevoli del fatto che la soluzione di quei casi avrebbe potuto rappresentare il Santo Graal dei problemi legati alle IA e non solo. Da subito fu chiaro che questa partita l’avremmo dovuta giocare

su un piano meno tecnico, anche se ci siamo prevalentemente concentrati sulla messa a punto di nuove metodiche. Come si dice, un passo alla volta.

Lo scopo di tutte le cose

Le nostre tecniche funzionano. Oggi, dopo anni di sperimentazione e di riscontri nell’applicazione pratica, possiamo sostenere, senza ombra di dubbio, che esse rappresentano uno strumento essenziale nella soluzione dei problemi legati alle IA. I casi definitivamente risolti (scomparsa di ogni tipo di IA) sono la stragrande maggioranza e questo ci fornisce la prova tangibile della valenza del nostro metodo. Se su molti addotti le tecniche sono efficaci, vuol dire che per i casi non risolti la variabile in gioco è un’altra. Non abbiamo impiegato molto tempo per capire che questa variabile è proprio la Coscienza.

Va detto che le tecniche agiscono sempre su 2 livelli e in modo preciso coinvolgono anche gli aspetti coscienziali di cui parleremo più avanti. Durante gli incontri, che vanno da un minimo di 20 minuti a un massimo di 2-3 ore ognuno, induciamo già un processo di risveglio di coscienza, ma il difficile comincia quando l’addotto torna a casa e si trova ad aver a che fare con questa sua nuova identità. Va bene, l’ho tirata un po’ per le lunghe, anche a me sale il sangue alla testa quando qualcuno, a volte in tono un po’ new age, parla di "acquisizione di coscienza", "evoluzione di coscienza", "accrescimento della consapevolezza" e cose di questo genere. Cosa significa?

Per chiunque abbia compreso a fondo i concetti a cui esse sottintendono, siano essi iniziati alle discipline esoteriche, studiosi di filosofia, religiosi o altro, queste parole hanno un senso molto profondo, ma per la maggior parte delle persone tutto ciò è pura retorica. E hanno ragione, perché senza una dovuta spiegazione quelle parole sono assolutamente vuote. Le religioni in particolare, che dovrebbero essere preposte a questo, non forniscono spiegazioni convincenti, perché, pur pescando da un’unica antica verità, non ne riconoscono più l’essenza. Cosa c’entrano i rapimenti alieni con la coscienza e con tutto questo discorso molto filosofico?

La distanza tra le due cose sembra considerevole e da un certo punto di vista è proprio così, tanto che il nostro viaggio per comprendere nel dettaglio, ma soprattutto nella sostanza, ciò che le lega è durato molti anni. Forse, anzi probabilmente non è ancora finito, ma ora è certamente chiaro che non è necessario andare troppo lontano, farsi il giro dell’universo incontrando le razze aliene più strane e le situazioni più incredibili, per trovare molte delle risposte alle domande più importanti sulla nostra esistenza. Perché fin dalle primissime battute la sensazione era che tutto l’universo vero fosse dentro di noi e che "il fuori", il mondo sensibile che erroneamente consideriamo reale, fosse in verità un prodotto artificiale creato ad hoc per ostacolare quel processo di conoscenza di sé che la Coscienza Universale, cioè Dio, mette in atto come unico, vero e reale scopo dell’esistenza di tutte le cose. C’è tanta carne al fuoco e prima di cuocerla è necessario fare un breve riassunto delle puntate precedenti.

Anima

La grande svolta della nostra ricerca è avvenuta quando abbiamo capito che l’interesse degli alieni

per il genere umano è unicamente legato a una forma di "energia cosciente di diretta discendenza divina" (questa espressione molto eloquente è stata usata da un’entità aliena) che "si trova all’interno" di alcuni esseri umani. Abbiamo chiamato questa energia "Anima". Potevamo chiamarla in un altro modo, ma Anima ci è sembrato il nome che meglio potesse descrivere quello che, a un certo punto, ci siamo trovati di fronte durante le nostre primissime sedute di ipnosi regressiva (oggi non utilizziamo più l’ipnosi regressiva salvo casi specifici, applichiamo tecniche coscienti prive di induzioni alla trance ipnotica studiate appositamente per distillare anima): un’altra personalità nascosta nell’inconscio profondo che parlava con noi in ipnosi come una bambina ingenua.

La "scoperta" di Anima è stata accidentale, come peraltro molti altri elementi importanti della nostra ricerca. Gli addotti raccontano di essere portati nella solita stanza all’interno dell’UFO, o all’interno di una base sotterranea, dove vengono adagiati su un tavolo di metallo. Segue una fase in cui l’alieno esegue una serie di operazioni preliminari sui corpi immobilizzati e nudi, ma ad un certo punto gli addotti sentono una forte vibrazione accompagnata da un rumore sordo. Pochi secondi dopo gli addotti cominciano a descrivere l’ambiente non più dal tavolo, ma da un punto alto della stanza, perdono completamente le sensazioni corporee e la visuale diventa a 360°; vedono il proprio corpo in basso, sdraiato sul tavolo di metallo con gli alieni intorno che si danno da fare. Alla nostra domanda di controllo "chi sei?" gli addotti rispondevano "Io semplicemente SONO" e si descrivevano, ad esempio, come "una matrice di punti luce", senza corpo, senza età, senza nome e senza sesso.

Abbiamo poi capito che gli alieni inducono, tramite macchinari dalla forma sempre cilindrica, il distacco di anima dal corpo dell’addotto per condurre una serie di operazioni che vedono Lei, Anima, come assoluta protagonista. Ancora oggi con tecniche completamente diverse abbiamo ricostruzioni molto simili, anche se talvolta questo passaggio regressivo non è necessario. Il quadro che venne fuori ascoltando decine di addotti in ipnosi superava la nostra più fervida immaginazione e ci forniva il movente preciso delle attività aliene sulla terra. Un movente molto lontano da qualsiasi ipotesi ufologica (che oggi ci appaiono assolutamente ridicole). In sostanza il quadro che è emerso indica che lo scopo di qualsiasi attività aliena sulla Terra, e non solo, è direttamente o indirettamente legato al controllo e allo sfruttamento di Anima dalla quale dipende la loro sopravvivenza. "Sopravvivenza" non è il termine adatto, perché per gli alieni sopravvivere significa vivere per sempre. È questo il loro obiettivo e cercano di raggiungerlo nell’unico modo che conoscono: prendersi l’Anima.

Per fortuna non ci sono ancora riusciti completamente e si accontentano di prendere da Lei quell’energia che a loro serve. Gli alieni corporei (vedi "Genesi" e "Genesi II" di Corrado Malanga, www.ufomachine.org) la spostano di qua e di là in corpi alieni o in ibridi umano/alieni (o in cloni dell’addotto per altre operazioni), perché l’energia animica rigenera i loro corpi allungandone la vita. Oppure la utilizzano per dare "energia vitale" a quei corpi ibridi (e cloni) realizzati per vari scopi e che senza Anima sarebbero solo contenitori biologici spenti in cui Lei non vuole e non può stare stabilmente. Eseguono operazioni di fecondazione artificiale su donne addotte per creare esseri ibridi che saranno il risultato dell’incrocio tra il loro DNA e quello dell’addotta portatrice di Anima. Il trauma inconscio per la donna, che dopo qualche settimana di gestazione si vede estrarre il proprio feto, è terribile e ne marca indelebilmente la psiche.

Agli addotti maschi va un po’ meglio, perché si limitano ad estrarne il seme per fecondare ovuli alieni. Secondo l’obiettivo alieno l’essere ibrido così creato dovrebbe essere in grado di ospitare stabilmente Anima e mantenere le caratteristiche genetiche tipiche della loro razza, ovvero la loro identità aliena. Per potersi agganciare, Anima ha tuttavia bisogno di un organismo con caratteristiche genetiche ben precise e per ora pare che gli alieni non siano riusciti a realizzare ibridi in cui Anima si aggancia stabilmente.

Gli alieni incorporei invece agiscono direttamente ed entrano nel corpo dell’addotto al quale si attaccano come parassiti per drenare l’energia di Anima. Ecco dunque gli alieni, demoni senz’anima che desiderano la vita eterna per dominare per sempre l’universo.

Mente e Spirito

Capire com’è fatto l’alieno non è stato difficile. Più interessante invece, e più complesso, è stato capire com’è fatto l’uomo. Oltre ad Anima abbiamo potuto distinguere altre 2 parti comuni a tutti gli esseri viventi: Mente e Spirito. Possiamo usare un paragone informatico per spiegare la funzione di Mente, Spirito e Anima: dobbiamo immaginare innanzitutto il mondo fisico che conosciamo come un videogioco interattivo all’interno del quale ci sono tanti personaggi, tanti avatar che lo animano.

La Mente è come il software che fa muovere l’avatar personale all’interno del gioco, lo Spirito l’energia elettrica che alimenta tutto ciò che è vivente (il videogioco non esiste senza i personaggi che lo animano). Anima non appartiene al gioco, esiste oltre il gioco, è qualcosa di esterno, è cioè il soggetto davanti al monitor fuori dal videogioco. Questo paragone ci fa capire come Anima, Mente e Spirito, cioè le tre istanze della coscienza individuale, siano in realtà totalmente alienati dal videogioco che a livello di coscienza si sostituisce alla realtà vera.

In questa condizione di costante percezione alterata non c’è coscienza del fatto che la realtà è un’altra e l’errore di identificazione con l’avatar che è del tutto finto diviene il normale stato di coscienza dell’individuo. Questo avviene a livello di mente e anima. Torneremo più avanti su questi

concetti perché la comprensione della condizione di alienazione è un punto fondamentale che spiegheremo usando metafore antiche e nello stesso tempo modernissime. L’alieno ha sicuramente una parte di sé molto sviluppata che è la mente e uno spirito, per la verità, in secondo piano. All’inizio eravamo convinti che tutti gli esseri umani, in quanto appartenenti ad un’unica razza, avessero anima, anche se non capivamo perché l’alieno fosse interessato solo ad alcuni.

Questa convinzione durò poco, perché presto ci rendemmo conto in modo inequivocabile che solo il 15-20% degli esseri umani ha Anima. Ancora oggi non registriamo una sola testimonianza contraria su questo punto.

Diventare Dio

In definitiva il quadro che si stava configurando davanti ai nostri occhi vedeva Anima come unica possibilità per gli alieni di connessione con Dio (Dio = Coscienza Universale in "Genesi"), perché loro "di là (da Dio)" non ci possono andare e anima è un pezzo di Dio che si manifesta in questo universo. In realtà agli alieni non importa nulla di Dio, essi non vogliono diventare Dio, vogliono diventare come Dio. Essi hanno scelto di essere un’altra cosa non rendendosi conto che diventare Dio è l’unica strada percorribile per la vita eterna. Il loro obiettivo è divenire eterni come l’unica cosa eterna che esiste, cioè Dio, mantenendo la propria identità aliena. Sfruttare le anime tramite l’inganno è l’unica cosa che è rimasta da fare all’alieno, l’alternativa è l’accettazione della morte.

Anima del resto si fa sfruttare perché non ha capito cos’è, non si conosce e non sa nemmeno cosa sono gli alieni. È come una bambina il cui istinto è semplicemente vivere (essere), ma ha una coscienza limitata di sé e di tutto quello che la circonda. Questo basso livello di coscienza è comune a tutti gli addotti ed ecco perché l’alieno ha gioco facile. Le verifiche che abbiamo eseguito su persone non addotte hanno confermato questo aspetto: le anime delle persone addotte sono sempre piuttosto giovani sul piano dell’esperienza nella conoscenza di sé e dei parassiti alieni.

Le anime dei non addotti hanno invece un sistema di difesa naturale costituito da una coscienza evoluta e matura. Non è detto che anime evolute siano anche anime che hanno vissuto un numero maggiore di vite. Ci appare chiaro che il lavoro sulla coscienza sia molto introspettivo, c’entra poco con i valori e le regole che dominano la nostra società. Siamo cioè educati a convogliare tutta la nostra attenzione e le nostre energie verso qualcosa che in realtà è esterno a noi, è separato, è finto, perché funzionale all’inganno, ovvero a ciò che ci impedisce di captare ed osservare il mondo vero che è dentro di noi. Come si può ascoltare un sussurro dentro una discoteca con le casse a tutto volume?

Capire questo a livello di mente significa attivare un processo alchemico di coscienza interiore che fa saltare tutti i finti valori coinvolgendo tutte le parti del nostro essere. La coscienza si cristallizza in anima, ma nel mondo fisico la mente ha una sua coscienza indipendente che gioca un ruolo tutt’altro che subordinato ad anima. La mente, anche se ha sempre un imprinting animico, è un’opportunità che ha anima di fare esperienza e di crescere nella consapevolezza, un’opportunità che potrebbe non essere colta se mente non prende coscienza di sé e, nei casi specifici di adduzione, dell’interferenza aliena. In questo processo riconosciamo la dicotomia conscio/inconscio di cui parleremo più avanti. Gli addotti che si rivolgono a noi hanno talvolta anime che in qualche modo

manifestano la volontà di liberarsi dagli alieni, ma menti che invece negano questa realtà perché non la comprendono o non l’accettano. Altri addotti invece hanno anime quasi del tutto inconsapevoli, ma menti che invece hanno bene o male capito il problema. In entrambe i casi per arrivare alla liberazione definitiva dalle IA si deve attivare un processo virtuoso che agisce su 3 livelli di comprensione del problema alieno e del proprio essere.

Primo livello - Sono addotto!

Il primo importante livello è rappresentato dalla presa di coscienza della propria condizione di addotto, senza la quale non può mettersi in moto alcun processo di liberazione. Questo aspetto viene da noi affrontato in prima battuta per mezzo delle Ancore, una la tecnica che deriva dalla PNL e che ci consente, in soggetti positivi al test di autovalutazione (TAV), di far rivivere uno dei numerosi episodi di abduction che il soggetto ha subito in un passato più o meno recente. Rivivere l’esperienza del rapimento alieno rende immediatamente il soggetto pienamente consapevole della propria condizione (dicotomia conscio/inconscio). In questa fase agiamo a livello della mente. Il soggetto nel suo profondo (inconscio) sa perfettamente quello che accade, ma la parte conscia del suo io lo nega, perché bloccata dai retaggi culturali che non ammettono l’esistenza degli alieni.

Naturalmente nel non riconoscimento del problema gioca un ruolo importante anche la confusione mentale generata dagli alieni, durante le operazioni di abduction, tramite gli impianti installati nel corpo dell’addotto i quali alterano le percezioni a livello di tutti i canali sensoriali. In questa prima fase è già tanto se l’addotto capisce che l’essere alto con la tunica bianca che compare di notte ai piedi del letto non è Gesù in persona con gli angioletti più piccoli al seguito, non è la nonna morta 10 anni prima, non è la mamma con una strana messa in piega che viene a dare la buonanotte. L’addotto è a buon punto quando capisce che l’alieno è reale, che non è lì per il suo bene e che viene trattato come un animale da allevamento su cui fare operazioni di ogni genere.

Dopo l’applicazione delle Ancore, non tutti gli addotti hanno lo stesso grado di consapevolezza della propria condizione. Alcuni, pochi per fortuna, dopo aver rivissuto, anche in stato perfettamente cosciente, e non in stato alterato di coscienza o ipnosi, tutte le fasi del rapimento alieno, rifiutano totalmente questa realtà, anche se l’hanno provata sulla loro pelle, per rifugiarsi nella più confortevole illusione di essere liberi. Mentono a se stessi. Per quanto le tecniche possano essere raffinate, questi soggetti non hanno alcuna possibilità di uscire dal problema. L’inconscio

però, che sa come stanno realmente le cose, non dà mai tregua e si manifesta con il disagio fisico, dolori, sensazione di oppressione in punti particolari del corpo (in genere plesso solare e/o nuca e/o schiena fra la scapole e/o tempie) o peggio psicologico, crisi di identità, paure immotivate, ansie, depressione, frequenti incubi notturni, desiderio di suicidio. Sovente questi soggetti ci contattano a cadenza regolare alternando periodi di silenzio a sfoghi emotivi forti, manifestano un misto di sicurezze e incertezze riguardo al fenomeno che li coinvolge fino a che una delle parti vince.

Su altri addotti far rivivere l’esperienza dell’abduzione invece è addirittura superfluo e si può saltare il lavoro con le Ancore, perché il soggetto ricorda l’esperienza sia pur non nei particolari. Basta il ricordo chiaro e conscio anche di un solo frammento di una delle tante abduzioni per ottenere la consapevolezza necessaria in questa fase. Rivivere quelle terribili esperienze è una medicina amara, ma a volte necessaria, per cui quando si può si evita volentieri. La persona addotta, in questo caso, già durante i primi contatti non mostra alcun dubbio riguardo la natura delle strane esperienze vissute e ci chiede come poter risolvere problema che è per lei invalidante sotto molti aspetti.

Secondo livello - Conoscere se stessi

Qui comincia una fase che prevede l’utilizzo di tecniche più articolate messe a punto per risolvere il problema delle IA, anche se il centro di gravità intorno al quale ruota tutto il processo di liberazione rimane sempre e comunque la coscienza dell’individuo. L’utilizzo degli elementi di PNL nella trance ipnotica, la FMS (Flash Mental Simulation) e il più recente TCT e DTCT (Dynamic Triad Color Test) portano all’eliminazione tecnica di tutti gli impianti alieni, dei parassiti alieni incorporei, delle MAA, delle MAP e blocca qualsiasi nuovo tentativo di abduction fisica. Pur non avendo riscontri scientifici oggettivi e inoppugnabili, possiamo dire che questo si verifica nel 100% dei casi.

Ne siamo convinti, perché gli stessi addotti, al termine della seduta, riferiscono di sentirsi molto meglio e nelle ore immediatamente successive non sentono più i suoni o i dolori a volte prodotti dagli impianti, le voci delle MAA o dei parassiti incorporei (Lux, Essenza Nera di C2) costantemente presenti nella vita di un addotto. Spariscono anche le sensazioni di oppressione sul corpo di cui abbiamo già parlato. Abbiamo anche già accennato al fatto che per ottenere questo risultato le tecniche devono agire su due livelli. Il primo è rappresentato dall’induzione di immagini specifiche di sfondo, come la creazione di opportuni ambienti all’interno dei quali si sviluppa la simulazione mentale, oppure la regressione in caso di ipnosi. In questo primo livello si stimola il soggetto a osservare il suo mondo interiore (nelle simulazioni) o l’esperienza già vissuta dell’adduzione (con l’ipnosi).

Il secondo, più importante, è lo stimolo alla comprensione del problema alieno da lui vissuto e poi l’acquisizione di coscienza di sé attraverso l’osservazione delle parti di cui è composto (anima, mente e spirito) . In pratica l’addotto si guarda dentro e comincia a capire com’è fatto.

Terzo livello – Artefici del proprio destino

A questo punto potrebbe sorgere una domanda legittima: se tutto avviene nella mente del soggetto, in che modo questo processo è collegato alla realtà fisica delle abduction?

I più scettici potrebbero essere portati a pensare che le abduzioni siano il frutto di semplici fantasticherie o psicosi allucinatorie e che non ci sia nulla di reale su un piano fisico. Se così fosse, saremmo di fronte a una nuova grave patologia psichiatrica notevolmente diffusa, visto il numero di casi che solo il nostro piccolo gruppo registra. Non vedo altre spiegazioni. In tal caso dovrebbero anche riconoscerci che abbiamo già trovato la cura. In realtà le cose stanno diversamente. È importante chiarire questo aspetto perché rappresenta un punto di coscienza decisivo. La comprensione dei meccanismi che legano i processi delle visualizzazioni mentali alla parte fisica del fenomeno delle abduction porta gli addotti ad acquisire la consapevolezza di poter intervenire sul proprio destino. L’addotto si rende conto che, agendo sugli elementi del mondo interiore, produce cambiamenti anche nel mondo fisico e gli alieni non sono più in grado di avvicinarsi al corpo dell’addotto. Nelle testimonianze coscienti o nelle ipnosi post-liberazione gli addotti raccontano che l’alieno entra nella stanza nel solito modo, ma non è più in grado di avvicinarsi al corpo, guarda l’addotto con un’espressione parecchio seccata, si gira e se ne va da dove è venuto. Questo perché l’anima dell’addotto, che ora ha compreso, elimina qualsiasi alieno (e militare) che tenta l’abduction.

L’eliminazione dell’alieno non avviene sul piano fisico, ovvero nell’ologramma del mondo virtuale, ma su un altro piano, il mondo vero. Anima cioè non agisce sulla proiezione olografica dell’alieno (il suo corpo fisico sul nostro piano fisico) nell’ologramma, agisce sul vero corpo dell’alieno che sta al di fuori dell’ologramma (altra dimensione?).

Crediamo che l’influenza delle immagini mentali sull’ologramma del mondo fisico che abbiamo riscontrato nelle abduction sia un principio universale valido per tutto. Noi per primi, mentre giorno dopo giorno questo quadro andava delineandosi, ci siamo stupiti della somiglianza con le teorie filosofiche antiche di Socrate, di buona parte dei filosofi pre-socratici come ad esempio Parmenide.

Ritroviamo gli stessi concetti, sia pur espressi con parole diverse, in gran parte della filosofia orientale antica e moderna, ma quello che ci ha veramente colpito è stato scoprire che i nostri riscontri diretti corrispondono quasi interamente a quanto Platone scriveva 2400 anni fa. Potremmo anche dire che stiamo parlando di una realtà alla Matrix e forse sarebbe tutto più comprensibile. Non dimentichiamo però che il film "Matrix" ha attinto a piene mani proprio da un filone filosofico di cui Platone è il massimo esponente. E’ evidente che oggi come ieri, utilizzando i modelli del mondo che conosciamo, c’è il tentativo di carpire e descrivere la realtà di una condizione umana che risponde però alle regole diverse di un universo interiore dimenticato. Platone lo fece inventandosi il Mito della Caverna che, come vedremo, ci offre uno spunto perfetto per cercare di spiegare i meccanismi della Coscienza su cui fanno perno i processi di liberazione dalle IA.

La comprensione dei meccanismi della Coscienza.

Il mito della caverna di Platone: «Si immaginino dei prigionieri che siano stati incatenati, fin dall'infanzia, nelle profondità di una caverna. Non solo le membra, ma anche la testa e il collo sono bloccati, in maniera che gli occhi dei malcapitati possano solo fissare il muro dinanzi a loro. Si pensi, inoltre, che alle spalle dei prigionieri sia stato acceso un enorme fuoco e che, tra il fuoco e i prigionieri, corra una strada rialzata. Lungo questa strada sia stato eretto un muricciolo, lungo il quale alcuni uomini portano forme di vari oggetti, animali, piante e persone. Le forme proietterebbero la propria ombra sul muro e questo attrarrebbe l'attenzione dei prigionieri. Se qualcuno degli uomini che trasportano queste forme parlasse, si formerebbe nella caverna un'eco che spingerebbe i prigionieri a pensare che questa voce provenga dalle ombre che vedono passare sul muro. Mentre un personaggio esterno avrebbe un'idea completa della situazione, i prigionieri, non conoscendo cosa accada realmente alle proprie spalle e non avendo esperienza del mondo esterno (si ricordi che sono incatenati fin dall'infanzia), sarebbero portati ad interpretare le ombre "parlanti" come oggetti, animali, piante e persone reali».

http://it.wikipedia.org/wiki/Mito_della_caverna

Abbiamo dunque un mondo (dimensione) che possiamo considerare reale (o primo livello della virtualità) ed un mondo che è la sua proiezione illusoria (ombre). Le ombre del mondo illusorio sono un inganno posto davanti agli occhi dei prigionieri che non conoscono altro se non le ombre degli altri e di se stessi. I prigionieri, inconsapevoli del fatto che esiste ben altro oltre alle ombre, sono naturalmente portati a considerare il resto, tutto ciò che sta dentro la caverna, compresi se stessi, come irreale. Ammesso che possano volgere lo sguardo verso di sé e verso l’interno della caverna, non crederanno a ciò che vedono. L’interno della caverna rappresenta dunque il mondo interiore, lo stesso in cui noi agiamo con le simulazioni mentali. Qui sta tutta la comprensione dell’interazione tra le simulazioni mentali (mondo interiore reale) e gli eventi del mondo fisico (mondo esteriore virtuale).

L’illusione del mondo esteriore

Alieni e uomini vivono entrambi nel mondo interiore con la differenza che i primi non subiscono l’inganno del mondo esteriore, perché l’hanno creato loro. Gli alieni si muovono a piacimento in entrambi i mondi (o dimensioni della realtà virtuale), ma ciò che conta è il mondo interiore, perché quello esteriore è solo la sua proiezione. Si manifestano sul nostro piano fisico per mezzo di corpi alieni che sono la proiezione olografica (ombra) dei loro corpi reali del mondo reale. Conoscono alla perfezione le regole dei 2 mondi, ma hanno un grande limite: non possono uscire dalla caverna, non possono andare di là. Gli uomini invece, anche se non tutti, ci possono andare, ma "vivono" costantemente nell’illusione del mondo virtuale in una sorta di condizione di sonno perenne. Bisogna immaginare i 2 mondi come compenetranti, quindi lì dove esiste un corpo fisico (virtuale), esiste contemporaneamente un corpo di altra natura (reale) appartenente al mondo reale. Per comprendere tutto il meccanismo delle adduzioni è necessario afferrare bene questo concetto.

L’eliminazione degli impianti alieni e dei parassiti avviene nel mondo reale che è quello che conta!

Quasi tutto avviene sul quel piano che si manifesta nell’io interiore dell’uomo. Gli alieni operano all’occorrenza anche nel mondo fisico, perché per alcune operazioni è necessario disporre del corpo in carne ed ossa, che è poi, come abbiamo detto, un ologramma all’interno dell’ologramma. Per poter osservare il mondo reale si devono innanzitutto rompere le catene che costringono i prigionieri a guardare solo le ombre e mai se stessi. È cioè necessario volgere lo sguardo dentro di sé, attivando quel processo di autocoscienza che si conclude con l’uscita dalla caverna.

La scintilla da cui parte tutto, l’atto più nobile per se stessi, ma anche per gli altri, l’azione più importante da compiere per uscire dalla prigione del mondo illusorio e dall’identificazione con l’ombra è l’osservazione di sé!

Dopo la liberazione dell’addotto

Attenzione ora a questo altro passaggio del mito della caverna: «Si supponga che un prigioniero venga liberato dalle catene e sia costretto a rimanere in piedi, con la faccia rivolta verso l'uscita della caverna: in primo luogo, i suoi occhi sarebbero abbagliati dalla luce del fuoco ed egli proverebbe dolore. Inoltre, le forme portate dagli uomini lungo il muretto gli sembrerebbero meno reali delle ombre alle quali è abituato; persino se gli fossero mostrati quegli oggetti e gli fosse indicata la fonte di luce, il prigioniero rimarrebbe comunque dubbioso e, soffrendo nel fissare il fuoco, preferirebbe volgersi verso le ombre».

Il problema di coscienza per il quale l’addotto è portato a non credere alla realtà di ciò che vede nella sua mente è sicuramente un punto centrale. In questo passaggio ci preme invece evidenziare l’importanza degli ostacoli mentali che si possono incontrare durante il processo di osservazione di sé. Nell’esecuzione delle simulazioni mentali il soggetto volge lo sguardo verso il suo mondo interiore e spesso i passaggi per ottenere la liberazione dai parassiti sono fisicamente e soprattutto

emotivamente dolorosi. Questo è un ostacolo, ma il vero problema viene dopo. Nella luce del fuoco all’interno della caverna c’è la rappresentazione di una trasformazione alchemica dell’ego che talvolta l’addotto non è pronto ad accettare. L’ombra di se stessi appare per quello che è, cioè una falsa identificazione.

Spesso gli addotti hanno particolari capacità che vengono dal parassita alieno che ospitano. La personalità dell’addotto viene così alla lunga forgiata assumendo caratteristiche aliene. In parole povere l’alieno si sa muovere all’interno della nostra società molto meglio di anima, perché la società è stata costruita sulla base di un modello alieno (all’interno dell’ologramma del mondo virtuale costruito dagli alieni), non certo animico. L’addotto che cancella gli alieni dalla sua vita perde così l’identificazione aliena e deve costruirsene una nuova di zecca in un mondo che in linea di massima va nella direzione opposta.

Questo processo a volte è difficile e alcuni addotti precipitano nella condizione precedente, anche perché alcuni di essi hanno, grazie al parassita, abilità di cui non vogliono liberarsi. Si tratta a volte di telepatia, abilità in vari campi come la dialettica, la biologia, la tecnologia, attitudini al comando, etc. Queste sono le catene dell’ego che devono essere spezzate definitivamente per uscire dal problema delle IA. Se questo non avviene l’alieno torna alla carica più forte e più invadente di prima. È un processo spesso inconscio, ma anche i soggetti che talvolta ne sono consapevoli scelgono volontariamente quella strada. Del resto l’alieno è abilissimo nel far leva sulle debolezze dell’ego.

Le catene dell’ego

Prendere coscienza di sé e del mondo reale che suggerisce Platone con la metafora della caverna è un principio generale valido per tutti gli uomini. Noi, senza rendercene conto, lo abbiamo applicato alla soluzione del problema delle IA.

Ecco dunque che l’osservazione di sé è il fertilizzante che stimola la comprensione di molti aspetti dell’esistenza. Il primo aspetto importante di cui rendersi conto è che si vive nell’illusione di essere liberi, perché la realtà è che sei un prigioniero immobilizzato dalle catene dentro la caverna.

Va poi compreso che l’ego rappresenta quelle catene che non ti permettono di volgere lo sguardo altrove se non verso le ombre del mondo illusorio. Più grande è l’ego e più grosse sono le morse che ti impediscono di guardare altrove. Ognuno di noi costruisce le proprie catene e così come le costruisce le può demolire.

L’ologramma del mondo virtuale in cui viviamo è continuamente manipolato affinché prevalgano i modelli di comportamento (alieno) che pompano l’ego. Bisogna rendersi conto che dall’ologramma riceviamo continuamente stimoli che ci inducono a produrre falsi obiettivi su cui l’ego ingrassa.

Il riconoscimento dei falsi obiettivi e dei comportamenti meccanici dettati dall’ego è l’acido che può gradualmente sciogliere le catene. Gli unici obiettivi reali di coscienza sono il conoscere se stessi e aiutare gli altri a conoscersi, in quest’ordine! Nei 7 vizi capitali possiamo riconoscere invece i falsi obiettivi.

L’ego si manifesta ogni volta che, senza averne la consapevolezza, si fa qualcosa in funzione di uno di questi falsi obiettivi, espressioni appunto del mondo virtuale. Questo non significa assolutamente che bisogna scappare in un convento tibetano abbandonando tutto e tutti per meditare ore sotto una pianta. Non vuol dire smettere di condurre una normale vita sociale. Vuol dire osservare le nostre azioni e comprenderne il significato vero, riconoscendo la reale natura degli obiettivi che ci imponiamo.

Ci accorgeremo che molti dei comportamenti sono meccanici e del tutto fuori controllo, perché dettati dall’ego. Liberarsi dalle IA significa acquisire la coscienza di ciò che si è prima di ogni cosa, perché aiutare gli altri in questo cammino è possibile solo se il cammino lo si è già fatto. Significa capire di essere anima, significa rendersi conto che in quanto anima nient’altro è necessario, nessun altro essere "evoluto", nessun Dio, nessun padre. Significa convincersi che le cose si possono cambiare semplicemente con la volontà di farlo. Significa scegliere di abbandonare la via dell’ego per essere anima che ego non è mai. Significa decidere di riprendere definitivamente il controllo della propria esistenza.

> PAGINE CONSIGLIATE: DIFENDIAMOCI DAGLI DEI - AGENDA ALIENA NWO 

IPNOSI CON LUX

Questa è la trascrizione di un’ipnosi presentata alla conferenza di Cagliari nell’aprile del 2007.

La trascrizione riporta alcuni adattamenti e elisioni causa la scarsa qualità dell’audio. i segni “-----“ significano che la parte era incomprensibile. La riporto in quanto trovo curioso questo documento, sia per profilo comportamentale di questo lux, sia per alcune informazioni da questo fornite, come ad esempio quella della sequenza dell'ologramma, controllo nascite, etc... poi a voi le considerazioni….

M = Corrado Malanga [...] L = LUX

(INIZIO IPNOSI)

M: T'hanno fregato

L: no no no no sono io che frego loro, ebbene appunto loro non se ne rendono nemmeno conto....

M: Va bene

L: Perché sai quando sei con l'acqua alla gola, tanto poi ti va bene tutto e non ti rendi conto che ti converrebbe morire, perché tanto il tuo scopo è quello alla fine...se schianti schianto prima e almeno salvi qualche vita, invece cosi non salvi nessuno....

M: e no certo che no

L: chiaro? però tanto i miei addotti non capiscono e...poi insomma atti di misericordia non li faccio con nessuno....insomma...cioè!...

M: si perché è proprio quello...

L: bisogna battere il ferro finché è caldo....è chiaro?

M: .....come te non fai capire al tuo militare certe tue situazioni io non posso far capire a te delle cose perché ti manca l'hardware

L: .....mm mm no no no no...ma sai....insomma parlare con me è come...cioè io non so quante persone poi con cui tu ti rapporti fuori abbiano la mia capacità comunicativa, insomma io so queste cose...cioè anche se non ho anima cioè tanto ormai si sa..eh.. comunque sono io ------che completo e comunque ho delle potenzialità anch'io cioè non bisogna per forza avere l'anima per... per capire o per affrontare delle situazioni in modo di ...cioè non so quante persone poi potranno comunicare con me ....chiaro?

M: devi avere coscienza dei tuoi limiti

L: mmh ...si..però...cioè chi se ne frega. cioè bisogna vivere la vita com'è

M: devi avere coscienza dei tuoi limiti e sapere che un conto è possedere un anima, un conto è essere anima

L: no..non è.. ne abbiamo già parlato, cioè a me non interessa essere l'anima..cioè è vero che non si può essere una cosa che non si è...ma non si può nemmeno immaginare cosa significhi essere...cioè se io fossi lei non sarei più io...e l'ho capito---ma l'ho capito e ora quello che non capisco ----perche non vogliate darci una mano per andare di LA

M: io non è che non voglio..

L: ..una volta arrivati di la magari ricadiamo giù non essendo anima ma...però potremmo provare a pianificare un modo per rimanere aggrappati di la

M: oh.. ma te non sei mica venuto di qua con l'idea di fare un discorso in cui ognuno metteva un pezzo del suo...te hai voluto prendere tutto!

L: non ho capito

M: adesso te lo rispiego

L: mmh... io non vengo dal di La

M: no..lo so, ma voglio dire questo, io voglio dire questo

L: ...io vengo da Lassu

M: va bene non è un problema

L: però non ti posso dire da dove

M: ma tanto ch se ne frega! tanto non ci posso arrivare!

L: va bene, dai continuiamo

M: e che ci frega a noi.. ci posso andare guarda se vuoi.

L: si?

M: si .. però non importa...non mi importa mica...che faccio vengo a casa tua? cosa che ci vengo a fare? ti pare? no... il tuo problema era che hai fatto degli accordi con i militari, con delle persone che comandavano, non con gli esseri umani normali...quindi il tuo non è un tentativo di accordarti con gli esseri umani...il tuo tentativo è di prendere tutto dagli esseri umani

L: mmmh

M: ....questo piccolo problemino

L: mmh.....non mi risulta.....-----... e allora?

M: il tuo problema lo sai qual è? te lo spiega papino... il tuo problema è che l'anima si aggancia ad un corpo e te no ce l'hai e quindi sei costretto a far affittare un corpo

L: mmh e allora?

M: eh... ma pensa quando il serpente scoprirà che l'hai ingannato per tutta la vita...

L: mmh... ma no ci parliamo piu!

M: eh? non vi parlate più? allora l'ha scoperto

L: si

M: chi gliel'ha detto?

L: mmh... gliel'ha detto la MIC (?)

M: ahhhh... c'è arrivato....hai fatto scemo questa specie di serpente...sembrava scemo, l'avevate scelto apposta....dai che figura! è sempre meglio loro(?)

L: mh... che cosa strana che avete voi uomini....quando fate -------.....poi alla fine quando tutto sembra arrivato segue che ...vengono fuori gli altarini alla fine...come adesso... peròòòò...alla fine il cattivo vince sempre

M: che strano, io credo che non sia il cattivo che vince da un punto di vista termodinamico, il terzo teorema insomma...

L: mh ..spiega spiega si!

M; da un punto di vista termodinamico la cosa che alla fine considera meno energia, ha energia... è a cosa giusta

L: ma noi non ne abbiamo una sola di energia

M: ma non è un problema di muovere la grande energia... il problema è che l'universo alla fine fa quello che vuole lui...ch'hai un universo te, l'universo è grande, l'energia è grande.

L: ma bene, ma dimmi una cosa...eehm...che succede se noi riusciamo a fare quello che voi temete tanto?

M: te lo dico subito...te lo spiego immediatamente

L: mmmh perche se parliamo di -----------..chiaro? però se tu fossi cosi tanto sicuro non avresti cosi tanto paura.

M: no no, te lo spiego subito guarda, l'universo come dicevamo prima è come un videogioco. in questo videogioco ci sono diversi livelli..te metti i soldi nella macchinetta e tu vedi che il videogioco parte. se te non riesci ad arrivare al secondo livello, che è il livello di consapevolezza, ti fermi, il videogioco si chiude e ripartirà con i prossimi soldi sempre a livello uno. questo succede anche nell'universo, perche comunque chi ha fatto l'universo, la coscienza, ci deve aver pensato! perche non ci può essere ---- ...succede questo... se l'essere umano ...voi non dovete andare di la è l'essere umano che deve andare di la...siamo...l'uomo che deve andare d la, cioè l'uomo deve andare al secondo livello, va bene? o al terzo, al quarto, al quinto. quello che succede se le cose non tornano è che tutto ricomincia daccapo, facciamo un esempio: tu riesci nel tuo progetto , nello stesso istante che tu riesci nel tuo progetto quello che succede è che l'essere umano non ha più anima e che voi avete anima

L: mmh..beh

M: ora ti spiego la parte finale. quando l'anima diventa vostra, voi diventate anima, in quello stesso istante voi vi rendete conto di una cosa di cui non avevate pensato.... voi diventate esseri umani

L: noi di La

M: sai cosa vuol dire avere l'anima..... è sentire l'urlo dell'universo...sai cosa vuol dire?

L: e tu lo sai cosa vuol dire non avere un anima.... il non sentire il peso dell'universo?

M: mh..io credo di si

L: mmh io credo di non perché se lo sapessi non parleresti cosi.

M: io credo quando tu...se riuscissi a fare questa cosa... ti trovi di fronte ad una situazione che per te è sarebbe ingestibile, tu diventi essere umano.

L: e allora a quel punto ritiro i remi in barca... ma perché non provare.. cioè..cosa..visto che voi dite tanto----...cioè perche dovremmo smetterla e avere pietà?...cioè perche dovremmo smetterla cioè...non capisco perché non lottare...

M: perché ci sono diversi modi per ottenere dei risultati

L: vedi te non capisci perche senti il peso, l'urlo dell'universo come lo chiami te, e non ti rendi conto che ci sono altre persone o esseri che comunque non hanno avuto la possibilità, non per scelta loro, di essere ciò che vorrebbero essere.

M: Sono cose diverse. è questo che ti dicevo prima quando ti dicevo che non conosci i tuoi limiti.

L: Io conosco i miei limiti e ne prendo atto comportandomi come mi comporto... cioè se io non conoscessi i miei limiti me ne fregherei di volere una cosa che non possono...cioè... chiariamo bene, non stai parlando con il primo deficiente di turno..cioè. mmm..chiaro!... cioè io conosco i miei limiti e ne prendo atto! Però vorrei provare con questa soluzione... cioè non voglio arrendermi. cioè io capisco in parte che la fine sta arrivando e che adesso oltretutto le cose di sono complicate ancora di più perché insomma chiaramente c'è un problema-----....anche fra di noi e questo non doveva succedere, perché cioè ..mm..

M: Ma avevate previsto tutto...

L: Si, questo non l'avevamo previsto

M: hai capito cosa ti volevo dire prima?

L: ebbene ....e devo prendere atto ancora di più della situazione e rendermi conto che...voglio provare!... perche non devo provare? ... ammesso poi questo corpo finisce, questo macello (?)....pazienza... però ci ho provato...cioè visto che io non ho anima e non ho compassione, non ho emozioni per questo corpo, cioè per questa parte...chiamiamola cosi... perché devo..devo arrendermi..cioè questi sono i miei limiti... finite per non capire perché devo arrendermi?

M: Ecco vedi che ci siamo capiti...ecco questo era quello che intendevo dire...ecco vedi hai capito perfettamente.

L: Cioè i problemi, questi qui sono problemi che vi ponete voi, cioè è come quelli senz'anima fanno....mmm...che ne so... ammazzano un'altra persona...----..militari che ammazzano a sangue freddo una persona, cioè ...cioè loro non provano l'emozione ammazzando quella persona... perché dovrei provarla io allora. cioè sappi-----....considerando che io comunque ho una mente che mi permette di ..anche se piccola però mi permette di capire...cioè mi permette di leggere la realtà sotto questo punto di vista.

M: Quando si va a scuola, si insegna ai bambini piccoli che non devono mettere le mani nella presa della corrente perché si potrebbero fare molto male.

L: Ascolta però...ehm...si insegna ai bambini di non mettere le mani nella corrente, bene...però se comunque la fine del bambino è di morire fulminato, che le mani nella corrente ce le metta alle dieci di mattina o ce le metta alle undici perché è il suo destino. chi se ne frega se ce le mette alle dieci?

M: il problema.....

L: cioè... il suo limite è avere l'emozione perche la cosa riguarda te, ma se tu fossi nella mia situazione la penseresti totalmente diversamente...chiaro?

M: ...nella tua situazione...

L: ebbene...esatto...ma...---però se fossi in una situazione simile diciamo..mmh?

M: ma io non essendo nella tua situazione...

L: esatto!

M: cerco...

L: però non puoi nemmeno capire la mia...

M: ecco io credo un'altra cosa. io credo che posso capire la tua situazione e che tu non puoi capire la mia...

L: mmhh....

M: sarà una cosa sbagliata...ho avuto questa impressione

L: ...non lo so...

M: mmm... è per questo che io cercavo di suggerirti, so che non serve per carità ma ormai siamo qui, te lo dico io, di suggerirti che forse sarebbe stato meglio che voi cercate una via migliore per un certo tipo di acquisizione di coscienza...non quella di prendervi i pezzi da...

L: mmmbè..ma..non c'è tra di me

M: bene siamo sicuri?

L: si

M: bene, io non sono sicuro

L: cioè...mmm la mia magari..mm cioè..mm.le cose si avvicinano all'inizio. cioè quando all'inizio...

M: ho capito, ma dopo

L: se tiri una freccia con l'arco e punti in una direzione, tiri due insieme, una alla destra, una alla sinistra, una rimane nel mezzo separa cioè-----che la freccia torni nella direzione opposta.

M: perché non hai coscienza sufficiente a modificare la virtualità.

L: sarà cosi...

M: ...dell'universo

L: sarà cosi..però è cosi per me...

M: come fai tu a prendere un pezzo di -------- e farlo volare per aria....

L: senti chiariamo una cosa...cioè noi...allora io all'inizio ho una percentuale che le cose ci vadano male...vero? cioè che tu non riesca nel tuo obiettivo di salvare--- come noi...chiaro? bene mettiamoci d'accordo e ...noi lasciamo perdere questo progetto e tu ci garantisci che ci dai l'altra indicazione.

M: l'altra indicazione... ma è gratis l'altra indicazione! non ve la faccio mica pagare--- un'altra indicazione.

L: E allora facciamo cosi: noi continuiamo a fare il nostro lavoro e tu ci dai le informazioni.

M: ma l'informazione è banale solo che...non so se vi conviene...nel senso... è che gli unici che possono modificare la realtà virtuale sono gli umani

L: mmm

M: sono quelli, sono gli esseri viventi

L: mmm

M: allora si poteva andare dal principio dagli esseri viventi e dirgli: sentite noi abbiamo questo problema, ci potete aiutare a fare qualcosa?

L: no, non facile come dici

M: non è facile ma è probabile che funzioni meglio

L: ma...cioè io vorrei capire chi è che ti ha messo in testa l'idea che...è possibile comunicare ...con gli esseri...per principio...

M: è banale

L: no no

M: come no? perché? io comunico con te in questo momento!

L: e si ma...sono un pò a gerarchia..eemm...cioè non si può...insomma...capisci non si può...

M: no...lo so che tu non puoi perché da tanti anni fai cosi, ma noi no! io domani mattina vado dal presidente della repubblica e lo piglio a calci nel culo, poi magari mi arrestano, mi fanno chissà che cosa, però l'ho fatto!

L: ...però vedi per andare dal presidente della repubblica devi andare nella sua casa entrare e le guardie ti sparano prima.

M: si non ti preoccupare lo faccio per strada quando un bel giorno arriva. vieni qui, viene a visitare l'università di Pisa, io gli stringo la mano, gli do un calcio nel culo!

L: ahmmahh...bene

M: capito? questo per dirti che io della gerarchia me ne fotto

L: allora facciamo cosi..ahaa.---per dare un calcio nel culo io vado a parlare con le gerarchie superiori.

M: no non ce la faresti mai

L: mmmh

M: non ce la faresti mai

L: come tu non ce la faresti mai a dare un calcio nel sedere a quel presidente della repubblica

M: è diverso.. io la posso fare questa cosa qui ma non la faccio per un motivo fondamentale, perchè le cose che si possono fare non c'è bisogno di dimostrare che le sai fare..

L: mmh

M: capito? io non ti posso far vedere che faccio i miracoli, li so fare. ...sei te...

L: ma io infatti non ho mica detto che lo posso fare...perche lo faccio..io ho detto: non lo posso fare!...cioè non mi metter in bocca parole che non ho detto.

M: no, non ti metto in bocca niente...non lo posso fare vuol dire che non lo puoi fare

L: eh, ..non lo posso fare!

M: ..e allora se si faceva come dicevo io , prima, tanti anni fa...

L: bene.. e vabè..----non ero qua

M: mmh...però la differenza, se io fossi in te, ovviamente, con la mia testa e la mia parte di anima sarei andato dai miei superiori e gli avrei detto: guarda che stai facendo una ***!

L: ma io sono già un grado alto eh!

M: eh va bene, di più!

L: eh di più..di più

M: capito, di più,..va bene ..ok

L: ok

M: ok guarda, ora il problema si risolve----perché la sua parte animica, la parte animica di questo contenitore in realtà ha la possibilità attraverso me di capire tutto, di sentire tutto, di quello che farà----quando tornerà a casa questo contenitore, tra un poco di tempo ti butterà fuori...va bene?

L:...ma quando mai...

M: benissimo, quindi questo era il problema----------io ti volevo dire che non ho..non ce l'ho con te, non ti preoccupare, non ce l'ho con te, però credo che tu abbia fatto degli errori, io capisco che tu non capisca, beh comunque...

L: mmh...

M: hai il tuo punto di vista

L: mmh...

M: sai qual è la tua fortuna? la fortuna tua è che le anime non sono nate qua...non sono..

L: ------------------

M: ------------------ qualcuno di noi?

L: ...si l'ho trovato dentro il tuo (suo?) cervello

M: ah che bravo sei carino da parte tua....---------qualcosa del genere...le scrivete voi le poesie?

L: tze!

M: no eh... lo dipingete un quadro?

L: tze!

M: voi non siete neanche più in grado di procreare...è un problema questo...

L: ...non più di tanto, insomma...si può un pochino procreare..un Po..

M: e come fai?

L: ..mmh..la scissione..

M: èh vedi, una scissione ok, ma non viene niente di nuovo fuori

L: però sai stiamo attuando una politica che adesso siccome siamo quasi alla fine, bisogna cercare che questi corpi non procreino...

M: e come mai?

L: si perche se no comunque cioè...mmh...perché corpi che possono disporre dell'anima, mettiamola su questo punto qua, sono limitati......e generalmente corpo con anima procrea un altro corpo che contiene un'altra anima...chiaro?

M: probabile

L: quindi se ci fosse un unico corpo con un'unica anima....dimmelo te?....bisogna cercare di diminuire il numero di corpi che possiedono anima, cosi le altre anime stanno a giro...

M: mmmh

L: ------cerchiamo in qualche modo di aggrapparci

M: mmh...per ora non vi riesce----

L: no no no no...però----stanno tentando.. infatti cerchiamo di fare una politica di comunque di vedere come si può fare per non far procreare (all'uomo:nota)

M: non ce la farete mai eh

L: vedremo..----

M: però io ti vorrei consigliare poi, non consigliarti-----, però ti vorrei consigliare di ripianificare alcune cose, riconsiderando uno: che gli esseri umani non sono proprio ***. ripianificherei questa cosa. due: che forse qualche errore grave, anche se voi non lo riconoscete...

L: no no ma io li conosco, cioè chiariamo..abbiamo fatto degli errori..grandi..e l'unico modo di rimediare è questo...cioè le cose accadono tutte insieme---no, però noi qui, cioè qui comunque l'ologramma ha una sequenza che deve essere rispettata... e quando saremo alla fine della sequenza, cioè la sequenza si ripete da capo...

M: esatto...

L: e ricomincia o in qualche modo si può bloccare la sequenza, cioè chiariamo non è la prima volta che la sequenza si ripete.. esatto.. e noi cerchiamo in qualche modo di sbloccare questa sequenza. l'unico modo che adesso ci è rimasto è questo...cioè io non ne vedo altri, cioè -----, cioè diciamo che ormai il tempo è compiuto

M: va bene

L: cioè non si può..ehm..

M: ----avete fatto una scelta

L: cioè la scelta sbagliata, pur sbagliata sia stata, è stata scritta, cioè adesso bisogna cercare di rattoppare gli errori e cercare di farlo in fretta, cioè non è che...cioè comunque chi se ne frega voi di impedircelo (?), cioè non lo capisco.

M: no io on ti voglio impedire proprio niente, no no no no no no no non è questo il mio problema.... il mio problema è che tu vai per la tua strada, il mio problema è un altro: molla quello che non ti appartiene!

L: ahahahhammm .. ma non ci penso neanche..non c'è il vincolo/simbolo-- di proprietà

M: oh ma questo...

L: diciamo che sono usufruttuario...

M: si diciamo che però...l'usufruttuario non è per sempre e a un certo punto uno viene buttato fuori

L: si, no, ..però..eh..io..si..usufruttuario (incasinato?)..però..la nuda...proprietario..cioè..io sono l'usufruttuario perché non muoio. chiaro? e quindi siccome io su questo coso non muoio mai..io -------cioè godo della cosa-----lascio la destinazione economica della cosa..parliamo di economia non è che...io pianifico... insomma lascio la destinazione dell'anima...mmm...cioè chiariamo..cioè non posso modificarla...cioè però ne dispongo.

M: chissà come è rimasto male quell'altro tuo amico che è uscito da questo corpo buttato fuori

L: eh si ci contavo poco

M: sai che non vuol dire contare tanto, contare poco nell'essere umano

L: vedi qual è la differenza

M: eh qual è?

L: perche lui---buttato fuori e non rientra ne qui ne da un'altra parte...e per lui è un problema grave, per me non è un problema,----anche fuori a questo corpo---cioè io sono una gerarchia superiore!

M: mmmh....mamma mia ho capito! allora bastava dirlo subito eh.. questa superiore vuole dire un'altra cosa..però fai una bella cosa ora..ti conviene..fai in modo di andartene per conto tuo...perché se no poi l'anima com'è fatta lei non interviene mai, ma quando interviene ti fulmina per sempre...lei non è che ti vuole fulminare, ma...ha coscienza che questo corpo deve essere mantenuto e non ha nessuna voglia di farlo (sbatacchiare?)-da te, quindi te vedrai che ti conviene fare-----una programmazione e via

L: bene...mmm...cioè...se vuoi ti illustro la situazione e mi consigli se c'è qualche errore?

M: se vuoi....

L: mm..un po di ..-----mmmm..niente...mmm...in principio noi...insomma sai come è andata, siamo venuti Qua. anche io ..---io vengo di Qua..io vengo di La, però noi insomma ci siamo messi d'accordo e abbiamo modellato per creare quello che...insomma noi volevamo agganciarci all'anima e riuscire ad andare di La. Ora comunque farò in modo che quelli di La diventasse di Qua

M: ma chissa----

L: ...in modo tale che quelli di La, *** chi se ne frega, cioè siamo di Qua e di Qua diventa la cosa reale..mmh..e però adesso comunque ci sono stati altri problemi tra di noi perchè comunque ci sono quelle che sono considerate le gerarchie superiori, che diciamolo sono superiori per mente---o perchè hanno..capito sono semplicemente superiori per potenza, comunque basata sulla distruzione, cioè volendo loro possono comunque distruggere noi...sono piu forti militarmente, insomma non è che si tratti di militari, però è cosi..-----io non so come comportarmi perche io sono rimasto escluso da loro.

M: ma guarda che te lo dico io questa cosa la so.

L: ..dai..

M: io ho l'impressione che le vostre gerarchie superiori vi abbiano fatto lavorare per una...pianificazione che a voi sia fatta in un modo, ma loro hanno un soggetto/oggetto (?) differente dal vostro, ho avuto sempre l'impressione che le vostre gerarchie superiori siano----di voi, io non lo so se hai questa indicazione.

L: ---che si comportano come io mi comporto con quelli che stanno sotto di me?

M: ..mm e poi l'universo è un po------ quindi alla fine te rispetta le gerarchie superiori alla fine ti fregano, perciò...è solo una ragione, per dirne una, ...che secondo me ti fa ragionare in modo sbagliato

L: quindi come pensi mi dovrei comportare?

M: ahh. ora ti sei svegliato! perche te stai alle gerarchie superiori come i militari stanno a te!......------......

L: ...mmm...

M: ..---..possibile che per sentire questa cosa devi venire a parlare da me... non ci potevi pensare da solo?

L: ..no!

M: ah vedi che differenza c'è ad avere quella cosa e a non averla...per questo ti dico se le cose andavano diversamente, se ti potevi accordare con gli umani e parlare con loro di questo tuo problema..e magari gli umani ti avrebbero aiutato...veramente... io ti faccio solo vedere un pezzettino di realtà virtuale...che forse tu da questo tuo punto di vista non hai visto..io non ci rimetto niente..capito?

L: è un guaio..

M: eh.. ma guarda un po..ma va bene... ora riprogrammati,----fai quello che ti pare... però devi pensare che io proprio perche la vedo di qua ho un altro modo di vedere le cose... il sistema di parassitaggio degli esseri umani non può funzionare...che ti devo dire...io non ti convincerò mai di questa cos qui...però pensaci...con o senza anima, con l'emotività o senza l'emotività...sei costretto a perdere.

L: mmmm

M: ora non saprei neanche in questo momento darti dei consigli, però io ti faccio vedere solo quello è solo un aspetto...poi fa come vuoi..eh..a me interessa, in questo momento, proprio il minimo sistema non il massimo sistema, cioè mi interessa che tu te ne vada da qui, lascia all'anima la sopravvivenza di questo corpo..da un'altra parte mi interessa poco come vedi

L: ma io dove vado?

M: vai dove ti pare...tu sei bravo, entri torni esci, fai quello che te pare! ...gerarchia superiore!

L: eheh..è un guaio...

M: è un guaio capito? è l'anima di questo contenitore che se ne accorge...

L: si ma va bene... ma è un problema che non mi interessa...

M: ...---non ti interessa?

L: ...si si va bene .......

M: ....dovete-----

L: è un grande guaio

M: milioni di anni e ci pensa ora. roba da matti

L: io .. ma invece la gerarchia su su su cosa fa?

M: vuoi tutta la frutta?

L: ma vince?

M: ma lo vuoi sapere da me?

L: ...eh

M: ....... no non vince

L: no??-----

M: eh, mal comune mezzo gaudio...

L: ehehehehehe...hihihihi...ehò!

M: ehò! ma se vi facevate..---

L: ma io dove vado a finire?

M: no, non ti devi preoccupare, tutto finisce nell'UNO. tu hai coscienza? ce l'hai la coscienza? ce l'hai lo spirito?

L: mmh (si)

M: ce l'hai la mente?

L: mmh (si)

M: allora un po di coscienza ce l'hai...un po di creazione, un po di Dio.. è dentro di te...anche dentro di te...certo...magari dentro di me ce n'è di piu...

L: perchè?

M: perche io ,se ho anima, cosa che non so, ho anche la coscienza dell'anima...che è molta, lunga lunga, grande grande,... solo per questo io solo piu coscienza di te e vedo le cose piu...ma anche tu hai coscienza

L: ..mmh---

M: ce ne hai poca poverino.. ma ce ne hai anche tu...fai funzionare quella poca che hai!

L: devo trovare un altro modo eh..

M: che non è quello di parassitare gli esseri umani eh!

L: ..è l'unico eh

M: perchè non ne vedi un altro...

L: ehò .. nooo..evidentemente è un mio limite, che ci devo fare? mi volete ammazzare?

M: no per carità!

L: perche è un mio limite?

M: ..non ci penso nemmeno

L: d’altronde come pezzo di dio mi è toccato cosi ehe

M: prendi coscienza d questo è una cosa importante

L: però diciamo..che comunque io... non è che ho una gerarchia cosi troppo bassa eh!

M: ma non ha importanza!

L: cioè sarò ---il secondo eh!

M: ho capito e allora?...----tutto, ma roba da matti. e quello che vi manca ------- e va be, insomma questo è un problema vostro...

L: no no no no ...chiariamo,...insomma

M: -----tu sei tutti e tutto, se bravo, se grande, sei gerarchia superiore, parli a tutti gli esseri umani, te ne freghi del mondo, dell'universo, degli ideali, fai quello che vuoi, vuoi andare di La, trasformare dal di La al di Qua, va tutto bene...fallo! ..eh.. io ti dico guarda che ci sono degli errori di fondo perche non hai visto delle cose... "no no noi si è visto tutto"....ah bene..allora che ti devo dire?... il mio problema è un altro...che tu te ne vada da questo contenitore. basta capito? lo faccio ---per il piccolo, non è che io faccio il passo piu lungo della gamba e voglio ristrutturare l'universo....mi dovresti concedere questo favore solo per il fatto che ti ho fatto vedere una cosa che...

L: no perchè dopo non possiamo piu parlare!

M: e chi se ne frega!

L: eheh

M: e perche te vuoi parlare con me?

L: ...si

M: e di che?

L: vedi mi puoi aiutare

M: ma figuriamoci!

L: si si si

M: si dopo 2 milioni di anni voi fate come vi pare, ora ti posso aiutare io? ahh!

L: ----in quest'ultimo anno....

M: eh ci sono dei sistemi per risolvere la questione

L: eh...ma io non li vedo----

M: non li vedete, non è un mio problema, non ci ho pensato io ad incasinarmi la vita come avete fatto voi, ora molla...tanto poi quest'anima ti butta fuori a calci in culo, capito? se ne frega della tua gerarchia...

L: si...

M: perchè l'anima sai com'è fatta...è molto anarchica. non gliene importa niente dei..in piu, sei in meno, ti butta fuori!

L: va bene, problema mio...

M: eh ma tu credi...capisci?

L: io ho imparato...insomma ho----hai meno anni di me insomma

M: ma io imparo molto piu velocemente di te mi sembra di aver capito...

L: si va bene--- ma io ho tanti anni.. cioè te vent'anni cosa vuoi sapere?

M: ......sono piu vecchio!

L: piu o meno...----

M: quanti anni pensi che abbia?

L: non lo so ... venti?

M: si,.. venti!

L: ...ottanta?

M: ...ma dai!

L: ehò piu o meno siamo li ...eh

M: ehgeheh...perche piu di ottanta qui ehehehe

L: mmmmh di solito....

M: ma no sono un po meno....

L: mmh...va bene

M: va bene ma questo non importa, il problema è tuo, non è un problema mio. se io volessi potrei fare un'altra cosa

L: mmmh

M: pensa, prenderti e buttarti fuori io, ma io vedi che non lo faccio....

L: e sai perché?

M: perché?

L: ... perché non puoi farlo...non puoi fare...

M: guarda che non ho voglia di provartelo

L: e allora provalo!

M: no perché è contro il mio principio

L: ah...il principio?

M: si

L: com'è il tuo principio?

M: è che l'anima di questo contenitore è lei che ti deve buttare fuori! non io!....

L: eh...

M: perche è lei

L: ...vedi allora che non lo puoi fare....

M: non lo devo fare

L: e ma non puoi farlo perché è contro il principio

M: si è importante

L: mmmh

M: perche una volta che l'anima ti ha buttato fuori non ti farà più rientrare, invece se lo faccio io...è diverso...e sarebbe proprio veramente fatica sprecata! tutto li... allora vedi bene che intanto torna la possibilità di riflettere su canoni nuovi che non avevi mai visto, ti dico ora ti posso buttare fuori ma non lo faccio...più di cosi...ora..siccome so perfettamente che tanto non te ne frega niente, ti dico anche questo: ti conviene andartene da solo...se no la parte animica di questo contenitore ti butta fuori! in un modo che nemmeno hai immaginato!

L: ahahaha ma quando mai! senti...si...sei l'unico..il salvatore! ehehehe ma...

M: come mai?

L: no non è possibile

M: vedi che non capisci

L: perche...salvi te stesso

M: ma io..che salvo me stesso, chi se ne frega di me

L: senti, nessuno fa niente per niente

M: bene, ..io faccio tutto per tutto

L: ...---sei preoccupante

M: sono preoccupante, bene meglio cosi

L: mmmehmmm

M: son contento----non ci guadagno niente, quando perdo io, bam,...finito! ...non c'è più niente da fare, finito... io per me sono finito... ho forse voglia di incarnarmi ancora?...due palle allucinanti! non ce ne ho più voglia...mi sono già divertito troppo...capito?...che mi frega di vivere in eterno, due palle allucinanti...e poi è nella morte l'idea della vita eterna...è nella morte... l'accettazione della morte è una cosa importante. nel momento che tu accetti la morte, capisci che non sei più attaccato dalla virtualità. questa è la cosa importante, ma capisco anche che tu non capisca...eh..certo non ti preoccupare... non ti..----tento è inutile...bene..ora ti lascio riflettere ok?

L: mmh

M: bene ...e basta ti lascio riflettere...chissà se è servita tutta questa chiacchierata che abbiamo fatto... a me no, ma forse a te si...mm.. pensaci eh!... bene.

FONTE

Corrado Malanga - 2007 - Cagliari - Ipnosi con Lux

VIDEO SCARICABILE AL LINK


I Lux: gli alieni infiltrati all' interno delle persone

L’addotto, cioè colui o colei che sono stati addotti da alieni, hanno dentro il loro cervello una zona di memoria ad accesso negato. In questa zona di cervello, si installa una MAA o Memoria Aliena Attiva; una sorta di essere alieno con spirito e mente ma senza corpo ed anima che, per sopravvivere, utilizza il corpo dell’addotto nel tentativo di carpirne l’energia vitale (anima) attendendo che qualcuno dei suoi amici gli prepari un corpo alternativo dove installarsi, evitando così di morire per sempre. Nelle molteplici sedute di ipnosi effettuate in questi anni mi sono imbattuto in decine di MAA di diverse specie.Capita che quando l’addotto inizi il suo percorso di liberazione la MAA venga eliminata rimanendo in una condizione che noi definiamo come MAP, cioè Memoria Aliena Passiva.

La MAP è caratterizzata dai ricordi della MAA ma senza volontà e senza vita: un bagaglio di esperienze che non appartengono più a nessuno ma che sono all’interno della MAP e per questo possono essere lette con comodo.Non abbiamo mai dato largo spazio ai dati che venivano fuori dalle differenti MAP ma forse è il caso di cominciare. Quella che vi proponiamo in questo scritto rappresenta il risultato di una lettura all’interno della propria MAP che un addotto ha condotto dopo aver eliminato la coscienza della MAA.In questo caso si tratta di una MAA di Mantide o meglio di alieno insetto. I dati di questa MAP sono stati correlati ad altri dati simili e risultano, per alcune dichiarazioni, sovrapponibili a quelli di altre esperienze simili. 

Lux:

Per spiegare l’esistenza del Lux, dobbiamo fare un passo indietro e capire alcune dinamiche del nostro Universo, ancora sotto molti aspetti, del tutto sconosciute.

Attorno agli anni 60 del XX secolo, il premio Nobel per la fisica nel 1970 Hannes Alfven, teorizzò la cosmologia del plasma.

Esperto nel campo della magnetodinamica, Alfven sostenne che i campi magnetici hanno avuto e hanno un ruolo fondamentale nella composizione delle strutture cosmiche. Fu lui che dimostrò che la Via Lattea aveva un campo magnetico che non era la semplice somma di quelli stellari e ipotizzò che tale campo magnetico galattico, fosse dovuto ai moti del plasma interstellare.

Il premio Nobel ipotizzò che anche il plasma intergalattico abbia, con i suoi moti, la capacità di generare forti campi magnetici in grado di sovrapporsi all’azione della forza di gravità. Pensava inoltre, che si verificassero immani scontri tra materia e antimateria, dando origine a moltitudini di mini Big Bang.

Le comuni teorie sull’Universo sono basate su forze deboli (forza magnetica + forza gravitazionale) e sulla neutralità elettrica della materia nei laboratori terrestri, ma che non si possono applicare nello spazio nel quale domina il “Plasma”, ovvero il 4° stato della materia, dove gli altri 3 sono quello gassoso, liquido e solido.

La maggior parte della materia presente nell’Universo e’ allo stato di plasma, esso si costruisce e costituisce quando alcuni elettroni con carica negativa si separano dai rispettivi atomi in un gas, lasciandoli con carica positiva sono quindi liberi di spostarsi separatamente sotto l’influsso di una tensione applicata o di un campo magnetico, generando con il loro spostamento una “corrente elettrica”.

Quindi ciò significa che il Plasma ha come proprietà principale quella di trasportare la corrente elettrica, formando “filamenti” di energia che seguono le linee dei campi magnetici, infatti nel cosmo questi filamenti sono ovunque presenti.

Riepilogando:

in fisica e chimica, un Plasma è un gas ionizzato, costituito da un insieme di elettroni e ioni, globalmente neutro, ma essendo però costituito da particelle cariche, i moti complessivi delle particelle del Plasma, sono in gran parte dovuti alle forze a lungo raggio che vengono a creare, e che tendono a mantenere il plasma neutro.
In quanto tale, il Plasma è considerato come il quarto stato della materia, che si distingue dal solido, il liquido e il gas.

Le cariche elettriche libere fanno si che il Plasma sia un buon conduttore di elettricità, e che risponda fortemente ai campi elettromagnetici.

Mentre sulla terra la presenza del Plasma è rara, ad eccezioni dei fulmini, le aurore boreali o le fiamme, nell’Universo costituisce più del 99 % della materia conosciuta, tanto che lo si può ritrovare nel Sole, ovviamente nelle stelle e nelle nebulose.

Nascita di un Lux:

Queste sono le basi dal quale nasce, cresce e si sviluppa l’alieno Lux, detto anche “Essere di Luce”.

Il Lux non è altro che un essere vivente di Plasma che in alcune risacche di nebulose nelle Galassie, trova gli elementi di base costituiti dalla materia e dall’antimateria, che incontrandosi, sono capaci di generare forme di energia intelligente.

Nel corso dell’evoluzione dell’Universo, queste forme energetiche hanno sviluppato una loro capacità vitale, totalmente diversa da quella che si sviluppa all’interno di un pianeta, in grado di ospitare la vita, dove il cosmo stesso e lo spazio sono la “casa” in cui nascere ed esistere.

L’alieno Lux è un estremo tentativo del Creatore Oscuro di gettare una base di forma di vita alternativa nel nostro Universo, un modo per dar forma ad un essere creato della sua stessa materia, di generarsi e di agire attraverso il suo operato, nel cosmo dove un domani spera di ritornare.

Non essendone però collegato direttamente, il Lux ha avuto una propria evoluzione ed una propria indipendenza dalla volontà creatrice che lo ha generato, e la particolarità di trovarsi negli elementi base della creazione, sparsi in tutto l’Universo, lo rende capace di formarsi in qualsiasi galassia e nelle stesse modalità.

Il Lux è come un cancro che si autorigenera, un cancro talmente diffuso che è in grado di nascere e formarsi in ogni angolo dell’Universo conosciuto con le stesse proprietà, con cui i tumori si formano uguali in tanti corpi umani o animali diversi; e come ogni tumore porta la materia che lo genera alla morte perché al tempo stesso la consuma totalmente.

Quando in alcune risacche di nebulose, la materia che avanza non è in grado di formare sistemi solari, o al contrario si allontana da esse per una spinta eccessiva causata dall’esplosione iniziale che l’ha generata, questo materiale di energia comincia a condensarsi in strutture materiche che lentamente, attraverso un lungo e tortuoso percorso evolutivo, si agglomera in una unica entità luminosa.

Spesso tante entità o Lux-Madre formano dei reticoli o filamenti all’interno di un sistema esteso diversi anni luce, dove si scambiano informazioni a livello elettrico. In miliardi di anni di evoluzione, infine, è arrivata l’intelligenza, in quanto questa fonte di energia pura ha acquisito la capacità di pensare e di diventare un essere senziente.

Ad un certo punto di questo continuo processo evolutivo, le Lux-Madri si sono accorte che alla fine la loro energia sarebbe finita in quanto avrebbero consumato tutta la materia esistente e dalla quale si erano formate, quindi, hanno cominciato a creare tanti piccoli cloni di se stessi, tutti uguali e indipendenti, che attraverso il reticolo di Plasma presente nell’Universo, si sono diffusi alla ricerca di fonti di energia alternativa.

Il Lux è fondamentalmente un “dio minore”, un minuscolo sole intelligente e mobile, formato della stessa sostanza delle stelle ma dalla quale materia trova solo la spinta per generarsi e muoversi. Inoltre è anche un muta-forma, ovvero è in grado grazie alla sua essenza energetica, di cambiare forma e acquisirne la più simile in base alle entità con cui entra in contatto.

Proprio per questo e grazie all’elettricità presente nel Plasma cosmico, che gli permette uno scambio di informazioni di base per la propria esistenza, è capace di muoversi in ogni angolo della galassia in cui si forma e di entrare in contatto con tutti gli altri esseri viventi.

L’incontro con altre razze Aliene e con l’Uomo:

Solamente la nostra galassia è popolata da una numero imprecisato di Lux, tanto che sicuramente si possono calcolare in miliardi di individui.

Una volta resosi conto che la materia che li genera ha un limite e non è in grado di tenerli in vita per sempre, dato che una volta esaurita finirebbero anche loro di esistere, sono andati alla ricerca di altre fonti di energia alternative.

Suddividendo il proprio essere da un Lux-Madre gigante ad esseri più piccoli, molto più innumerevoli e in grado di assumere le più svariate forme, si sono propagati in ogni dove, alla ricerca di mondi dove nel quale assorbire più energia possibile, divenendo al tempo stesso una metastasi.

Dapprima cominciarono la loro opera di “vampirismo” su forme animali e vegetali presenti in molti pianeti sparsi nella galassia, poi appena incontrata l’intelligenza ed altre forme senzienti come loro, hanno dato vita ad un vero e proprio parassitaggio, sia subdolo che consenziente, con il corpo ospitante.

In questo lungo peregrinare, per quanto concerne il Lux della nostra galassia, milioni di anni fa entrarono in contatto con la razza dei Sauroidi, che già da tempo si era insediata tra i pianeti delle stelle della cintura di Orione. Dapprima questo vampirismo è iniziato in modo subdolo e silenzioso, poi quando i Sauroidi si sono evoluti tanto da arrivarne a scoprirne la loro presenza è iniziato uno scambio di informazioni, sino ad arrivare ad un mutuo soccorso reciproco.

I Sauroidi avevano bisogno di acquisire maggiore conoscenza del creato e dell’Universo, sfamando la loro voracità di conquista grazie ad un maggiore sapere, mentre il Lux trovava in esso una forza impressionante e un contenitore dove vivere e nel quale sarebbe stato in grado di trarne molta energia, seppur per un tempo limitato (ecco che nasce il mito del “Frutto della Conoscenza” di cui i Serpenti sono i portatori e che poi doneranno anche all’Uomo attuale, ovvero la “conoscenza del Lux”).

Scrivere cosa accadde dopo sarebbe troppo lungo e complicato e lo farò in altra sede, ma quando entrambi scoprirono che nella galassia (e in tutto l’Universo) erano stati creati esseri intelligenti dotati di una energia inesauribile, un energia eguagliabile a quella di Dio, decisero di cambiare i piani e di andare a sfruttarla per altri scopi e a loro vantaggio.

Trovato l’Uomo su un pianeta meraviglioso, l’Eden o la Terra, (l’Uomo Primo o i Giganti di cui parlo nell’Archeogenesi) ma resosi conto che non era possibile assoggettarlo al loro volere, decisero di comune accordo con altre razze aliene che nel frattempo si erano unite al progetto, di creare un contenitore più piccolo, in grado di contenere ugualmente quell’energia per poi sfruttarla.

Ecco che appare sulla scena l’attuale essere umano, sintesi di una operazione genetica che vide l’unificazione del genoma alieno, con quello dell’Uomo Primo e delle scimmie. Tutta questa parte è approfondita in diversi studi paralleli e analoghi a questo, ma da questa ricostruzione è possibile trarre molti spunti di riflessione.

I Sauroidi, che nella mitologia sono i Serpenti, concedono all’uomo nel giardino dell’Eden, il “Frutto della Conoscenza”, in realtà questo frutto è ciò che portavano dentro di se da molto tempo, la “conoscenza del Lux”, questa entità di luce generata dalla stessa materia di cui sono formate le stelle, l’Universo e i creatori.

Ma il Lux in realtà, non era e non è soltanto un entità di Luce in grado di conoscere in profondità i segreti del cosmo, ma anche un entità intelligente che, consapevole della sua mortalità, è in grado di compiere qualsiasi gesto e stratagemma per sopravvivere e perché la sua stessa esistenza non vada perduta.

Appena creato il Nuovo Uomo (l’attuale Essere Umano) si insediò all’interno del suo contenitore parassitandolo e manipolando ogni sua evoluzione futura.

Il Lux ha tenuto da milioni di anni l’intera umanità soggiogata al suo volere, creando un misticismo falso che agendo sul lato in parte animale e suggestionabile dell’uomo, è stato capace di indirizzarlo verso un determinato obbiettivo. Ha fatto si di diffondere e moltiplicare gli uomini sul pianeta, contribuendo allo sviluppo delle varie razze, poi da esse sono nate le innumerevoli culture, i primi popoli, i primi regni, le prime nazioni, gli imperi, ma soprattutto le religioni.

Sulla religione ha condotto un lavoro intenso e sistematico, perché agendo sulla psiche umana, incline al misticismo, è stato in grado di manipolare la massa di Umani che lentamente nei millenni andava aumentando; facendo passare il suo “Frutto della Conoscenza” come un dono divino di cui l’Uomo ne era diventato l’unico portatore universale.

Per questo le modalità di parassitare del Lux sono ambivalenti, mettono nel dubbio, tengono in un continuo stato di sdoppiamento l’Uomo che lo ospita, lo gratifica e al tempo stesso lo sommerge con il senso di colpa, perché è la voce divina interna che ti parla e ti fa capire cosa è giusto o sbagliato.

Il suo essere vampiro è totalizzante, perché più conduce l’uomo in un gioco millenario di manipolazione, più si nutre delle sue esperienze e della sua fonte energetica inesauribile.

Preleva continuamente energia da Umani solo dotati di Mente e Spirito, creando contrasti, incomprensioni e guerre, e preleva energia dagli Umani dotati di Anima, perché sono i creativi e coloro che possiedono la vera scintilla divina.

Curiosità:

Come scritta all’inizio della ricostruzione, il Plasma sulla Terra, al contrario che nel cosmo, è molto raro, pertanto quando il Lux arrivò sulla Terra all’inizio era in grado di spostarsi solamente attraverso l’avvicinarsi e il contatto fisico con gli altri individui (tipico dei passaggi da possessione demoniaca), attualmente invece, grazie allo sviluppo tecnologico umano, è in grado di muoversi sull’intero globo grazie all’energia elettrica e di entrare nelle nostre case con estrema rapidità e facilità, anche da un presa della luce o una lampadina. 

PARASSITAGGIO ARCONTICO

Questa è la verità? 

Molti studiosi e ricercatori della vera storia dell’umanità, sostengono che Yahveh, Horus, Ra, Enki, Enlil, Quetzcoaltl, Zeus, Poseidone, praticamente tutti gli dei della storia e dei miti terrestri, siano sempre la stessa entità. Secondo la mia modesta opinione, non è proprio così.

SymbioteTank2Cercando e ricercando si arriva ad un punto in cui sbrogliare la matassa della verità, e discernere le informazioni esatte da quelle non veritiere e create per disinformare, si fa sempre più arduo. Gli Anunnaki che diventano Arconti, i quali, diventano Rettiliani che, a loro volta, invece, sono gli Atlantidei. Enki che diventa Amun-Ra che dovrebbe essere Horus che a sua volta va in Sud America e diventa Quetzcoaltl. In pratica si arriva ad un punto in cui non si capisce più nulla.

A mio avviso però, esiste, alla portata di tutti, un documento video in cui, se non proprio viene detta tutta la verità, poco ci manca. Qual’è questo documento?! Il film e la successiva serie tv intitolata Stargate.

So che può sembrare assurdo ma, sempre secondo me, ci sono più verità in quel telefilm che in tutti i libri di storia.

Nella serie viene tolta tutta la patina archetipica che copre i miti terrestri e viene rivelato chi sono: Ra, Satana, Cronos, Thor, Odino, Seth, Anubis, Apophis, Ba-al, Marduk e quasi tutti gli dei della civiltà egiziana e nordica. Inoltre si parla del Progetto Militare Spaziale Segreto, delle alleanze dei terrestri e, sopratutto, della Razza Serpente, presente sin dall’origine della storia umana terrestre.

In cosa consiste questa Razza del Serpente che schiavizza gli umani da migliaia se non da milioni di anni? La spiegazione che viene data nella serie ha molto più senso di molte rivelazioni di storici e ricercatori: I Goa’uld (immagine sopra) sono una specie parassita i cui membri hanno un aspetto molto simile a quello di un serpente (o di un drago cinese) con il bisogno di introdursi all’interno del corpo di altri esseri viventi per sopravvivere, assumendone il controllo della mente e del corpo. I loro ospiti preferiti sono gli umani.

I Goa’uld sono malvagi, egocentrici ed estremamente megalomani. Interpretano il ruolo di potenti signori o di autentiche divinità per controllare le proprie armate. Hanno la capacità di prendere la conoscenza degli ospiti parassitati e vogliono essere adorati come divinità.

nave goa'uldOltre al fatto che nella serie viene più volte affermato che si sta dicendo la verità, viene rivelato il perché della presenza di diverse culture sulla Terra. I Goa’uld, infatti, hanno una società di tipo feudale ed in pratica, migliaia di anni fa, la Terra era divisa in feudi ognuno governato da un signore diverso ed ogni signore portava con se un tipo di cultura diversa.

Questo spiegherebbe anche la presenza, in ogni zona della Terra, delle piramidi che, nella serie, vengono più volte descritte come basi d’atterraggio per le navi madri Goa’uld, anch’esse sempre a forma di piramide.

Quindi cosa fanno questi parassiti? Entrano nel corpo umano, si attaccano alla spina dorsale e prendono pieno controllo della mente e del corpo. Cosa vi ricorda tutto questo? Non vi ricorda la possessione demoniaca attraverso rito satanico? Secondo me ha molto più senso questo tipo di possessione descritta in Stargate, che quella raccontata dagli esorcisti e dai nuovi profeti come David Icke.

In una puntata della serie si vede chiaramente che i Goa’uld, attraverso un rito, mangiano letteralmente altri simbionti.

Pensate anche al lavoro del ricercatore e professore di chimica dell’Università di Pisa, Corrado Malanga. Il Dott.Malanga sostiene che, attraverso ipnosi regressiva, riesce a dialogare con l’alieno che parassita il corpo dell’addotto.

In pratica l’obbiettivo di questi alieni parassiti è quello di parassitare il corpo degli umani.

Potrebbe essere che tutta l’élite globale, la classe dirigente di questo pianeta ed i membri dell’industria dello spettacolo - The Serpent Bloodline - siano umani parassitati da un qualche tipo di serpente?

> STIRPE RETTILIANA

Potrebbe essere che i cosiddetti alter-ego di cantanti e attori, non siano demoni ma serpenti fisici che a fasi alterne prendono il controllo dell’ospite?

Potrebbe essere che quando vediamo un umano con le pupille verticali, molto probabilmente vuol dire che, in quel preciso momento, sia il parassita ad avere il controllo?

Pyramid UFO

Non voglio rivelare troppe cose. È una serie tv che va vista.

Vi consiglio di iniziare con la visione del film del 1994. (Clicca prima su Close and continue as free user, poi su Start the video e poi sul simbolo Play al centro del player)

Stargate – il Film

> LEGGI ANCHE IL SEGRETO VRIL

Capitolo 7
Una Lezione di Storia Antica

(NOTE PERSONALI DI MATILDA O'DONNELL MACELROY)

Voglio che tu riesca, a Pubblicare tutto questo Materiale. Voglio che Ogni E-S-I sulla Terra, abbia Almeno una Possibilità, di Scoprire, cosa Realmente stia Accadendo, 
su questo: Pianeta Prigione...
È un Suo Diritto!
- Matilda O'Donnell MacElroy

L'intervista con lei, era continuata per tutta la notte, fino all'alba del giorno dopo. Devo dire che ero affascinata, ma allo stesso tempo: scettica, sconvolta, allarmata.. e "costernata", per le "lezioni", che stavo ricevendo da Airl... Non avrei mai potuto immaginare, infatti, quello che mi stava per dire!!! Nemmeno nei miei sogni -o, incubi- più remoti!!

Il pomeriggio successivo, dopo aver dormito, mangiato, ed essermi fatta una bella doccia; fui interrogata, dai membri della Galleria, sulla mia sessione d'intervista, avuta la notte e la sera, prima. Come al solito c'erano presenti: uno stenografo, e 6 o 7 uomini, che chiedevano delucidazioni. 

(Utilizzavano anche, sempre, una pressione continua, su di me, affinché, la mia influenza su Airl, potesse persuaderla finalmente, prima o poi, a rispondere, alle loro domande [che le avevano preparato, da un bel po'; e che attendevano "ansiose"..]. E io, cercavo di rassicurarli, costantemente, che facevo del mio meglio..).

Tuttavia: solo tre cose successero, invece, tutti i giorni, a partire da allora:

1.- Airl, si rifiutò risolutamente di rispondere alle domande della tribuna. 

2.- Airl, ha continuato a "istruirmi" su temi e materie, da lei scelti.

3.- Ogni sera, dopo la nostra intervista, Airl mi presentava una Lista di argomenti, su cui ella voleva "saperne di più", prima di proseguire con me, per la volta dopo..

Io, presentavo, questo "suo elenco", alla Galleria; e, il giorno successivo, le facevano arrivare, una grande quantità, di: libri, riviste, articoli e così via. Lei, avrebbe studiato poi, il materiale, durante la notte, mentre io dormivo. 

Questo è stato il suo "modus operandi", durante i giorni a venire; per tutto il resto del tempo, che ho trascorso con lei.

La materia oggetto della mia prossima intervista (o "lezione", con Airl), sarebbe stata, [quindi:] una breve [recensione di] storia antica, sulla Terra; il nostro sistema solare; e lo Spazio vicinante/ adiacente, dal punto di vista [loro], del Dominio.

TRASCRIZIONE UFFICIALE DELL'INTERVISTA

TOP-SECRET:

Esercito degli Stati Uniti - Aeronautica di Roswell - Forza Aerea, 509° Gruppo Bombardieri
OGGETTO: intervista ALIENA, 25.07.1947

Prima Sessione

Prima che tu possa capire il concetto di "Storia" [(Where)], è necessario, tu capisca, anzitutto, quello di: "Tempo" [(When)]. 

[Spazio e Tempo, sono intimamente Connessi (NdR).]

IL TEMPO, è: semplicemente, una "misurazione arbitraria", del Movimento di "Oggetti, nello Spazio".. [fatta da qualcuno, che "li percepisce", come tali... Dunque: di un "Ente", che sia prima di tutto, un "Percettore".. di questa Realtà tridimensionale...(NdR).]

Lo spazio non è lineare [molti fisici "dissidenti", dicono che: LO SPAZIO, in quanto tale, NON ESISTE (NdR)]. Lo spazio, è [solo] determinato: dal "punto di vista" specifico, [dell'osservatore, in relazione ad un "oggetto osservato"; ed è Sempre: un PARAMETRO APPARENTE, dunque "VARIABILE", da soggetto, a soggetto]; cioè: di un ESI, che sta guardando, [in quel momento,] un [certo] oggetto. 

La "distanza" [apparente, quindi], tra l'ESI, ed il suo "oggetto visualizzato", viene chiamata [e "concettualizzata", da lui, come] "Spazio". [Ed è sempre, SOGGETTIVA].

Gli oggetti [per logica conseguenza], o ("masse di energia") nello spazio, non necessariamente si spostano, quindi, in modo lineare. In questo Universo, gli oggetti tendono a spostarsi invece, in modo casuale: con una serie di curve, o ciclicamente; o, come determinato, da certe "regole accordate".

Con ciò, la storia non può essere, solo un registro lineare di eventi, come molti scrittori, della Terra, la descrivono nei loro libri; perché: non è [come] una "corda" che può essere "allungata" e usata, marcandone "certi punti", quale [fosse] uno strumento di misurazione [come fate voi]. La [nostra] storia, è un'osservazione soggettiva del movimento di oggetti, attraverso lo spazio, registrata dal punto di vista di un "essere vivente" [di uno che "vive"; di un "PERCETTORE", di questa REALTÀ], e non [potrebbe esserlo mai, quindi,] per uno, che invece, è ormai, [ANDATO VIA DI QUA; ossia, che è già] morto. [Lui avrà, semmai, un'altra Storia; essendo che "percepisce" un'altra Realtà, diversa, da questa. (NdR)].

Se volete capire questo concetto, dovete inquadrare la Storia, come un "insieme di eventi" che si verificano in modo "interattivo", cioè: contemporaneamente; proprio come simultaneamente nel corpo, per esempio, si ha: un cuore che pompa il sangue, nello stesso identico momento in cui, i polmoni invece, forniscono ossigeno alle cellule, ecc.. Tutte queste "interazioni", sono, cioè: "simultanee". 

[Altro Esempio, che si può fare ora, per inquadrare meglio il concetto (ricordiamoci che, a quei tempi, la televisione, ecc, non era ancora così diffusa), è quello: degli SCHERMI e delle TELECAMERE. Immaginiamoci, dunque, che: ogni ESI, sia una Telecamera; e che, per capire bene IL DISEGNO, e il QUADRO GENERALE, il "Cameraman", debba necessariamente, per dirla così, andare per forza: nella "SALA degli SCHERMI" -e che, da ogni Schermo si possa trasmettere, oltre che "dalle Singole telecamere", anche da: "Multiple Dimensioni diverse, di Realtà.."-; dove cioè, viene proiettato, in contemporanea appunto, tutto quello che, le Diverse Telecamere, stanno Registrando, in un determinato momento... -e pure da "diversi Luoghi/Dimensioni"-

Guardare solo uno Schermo, o due, equivale ad avere sempre e solo, una "visione parziale" di tutto quello che sta, in verità, Realmente succedendo, in tutto il suo insieme.. -(Tecniche di fotografia, come: hyperlapse, ecc; ce lo dimostrano)- Non siete d'accordo? -Carlos Castaneda, in uno dei suoi ultimi libri, citava pure lui: "il Tempo proprio del Nagual", in contrapposizione, a "quello del Tonal"; per descrivere il "flusso di eventi" propri, di "un'altra parte, del nostro essere": della "Percezione Spirituale" di una "Dimensione Parallela" delle cose, se vogliamo; che egli, però, definiva soltanto: "Seconda Attenzione"- (NdR)].

Quindi: sebbene il Tempo, scorra in una forma "consecutiva", gli eventi non avvengono, però, [mai, separati,] in un unico [e isolato] flusso lineare, indipendente.. [E ora, cercherà di spiegarcene, meglio, il perché.. (NdR)].

Per visualizzare, e capire la Storia (o, la realtà del passato), [quindi, secondo Airl,] uno deve [per forza, in sostanza:] visualizzarne tutti gli eventi, come: [formanti] "parte di una sola [e grande] unica azione" cosmica, interattiva [collettiva..]. 

Il Tempo, può anche essere "percepito", come [un'unica sola] "vibrazione" uniforme, [che è costante,] in tutto l'Universo fisico.

Airl, ha poi, spiegato che, gli E-S-I, sono presenti da [molto tempo] prima, dell'inizio dell'universo fisico. Ed è appunto, proprio per questo motivo, che vengono definiti "immortali"; perché, [rispetto a questo,] uno "spirito" non nasce, e quindi non può morire [qui, se esisteva già prima]: ma esiste in una "percezione personale", [separata da questo; e, che è un] postulato di "è - essere - sarà", [in divenire..]. Ha spiegato anche, con precisione, che gli spiriti, non sono mai uguali, tra di loro. Ma che: Ciascuno, è Totalmente UNICO: NELLA SUA ESSENZA, Potere, Consapevolezza, e Abilità.

La Differenza tra un ESI come Airl [ESI inorganico, non-biologico] e la maggior parte degli ESI organici [biologici], che abitano sulla Terra, è che: la "ESI Airl", può "Entrare e Uscire", Connettersi e "Disconnettersi", dal suo contenitore, "a Volontà". E che Lei può quindi [grazie a questa facoltà], percepire a "diverse Profondità" e Grado (di livelli), la Materia [che noi, invece, vediamo, pressoché come "Unica" (NdR)]; e selezionare "quelle", che consideri più opportune [in quel momento, osservare].

Inoltre, Airl e gli altri ufficiali del Dominio, possono comunicare [proprio per questo] tra di loro, telepaticamente: perché [come forse ora, avrete capito] un ESI non è un'entità fisica [non facendo parte] di questo Universo, e non ha [quindi] nessuna posizione [specifica] nello Spazio e/o nel Tempo [di questo Universo stesso. (Per quello, per averla costruiscono: i loro "Corpi-Bambola" sintetici, semi-biologici. -NdR-)]. Un ESI: è immateriale [rispetto ad esso;] e può, per ciò, percorrere, le grandi distanze istantaneamente [esattamente: proprio e solo per questo motivo].

[E, sempre per la identica, motivazione:] gli ESI possono sperimentare "più intensamente" le sensazioni, rispetto ad un organismo biologico; senza l'uso [o "al di là", del loro utilizzo] di meccanismi sensoriali fisici [comprendendo anche, l'utilizzo cioè, di "Strumenti percettivi Extra", come il Sesto Senso, per dire così; un senso extra, per ogni "Realtà Extra" toccata, al di fuori del loro corpo, quando "escono" (NdR)]. 

Un ESI può così, "escludere il dolore" dalle proprie percezioni, qualora, se ne presentasse la necessità; e può anche, [rispetto a noi,] ricordare la sua "Vera identità", attraverso.. "le Nebbie" del tempo, di miliardi di anni... [per Sempre].

Airl, ci raccontò, che: l'insieme dei soli esistenti, in queste immediate vicinanze del settore dello Spazio, in cui ci trovavamo, sarebbero nati, negli ultimi 200 trilioni di anni; e che: l'età dell'Universo fisico nel suo complesso, sebbene fosse "infinitamente vecchia", era molto probabilmente, vicina, ai 4 quadrilioni di anni.

Tornando al Tempo. Esso, è un fattore difficile, da "misurare"; in quanto ([dipendendo, come già detto, non dallo SPAZIO -che non Esiste-; ma:] dal [registro] e dalla "memoria soggettiva", di ciascun singolo ESI): non possono così, esistere [come logica conseguenza, dei] registri uniformi, degli eventi, di tutto l'intero universo fisico, fin dal suo inizio... 

Sarebbe come anche, a dire, del resto, pure sulla Terra: dove esistono, molti e differenti Sistemi di Misurazione, definiti, dalle più svariate culture; che utilizzano: "cicli di movimento" o "punti d'origine", per stabilire, appunto, le diverse età, e la durata [di qualcosa..].

L'Universo Fisico, quindi LO SPAZIO [in sè], non esiste; [ora lo capite, il motivo? Vero? Perché.. è esattamente, come "la Realtà" su uno Schermo TV; che "esiste" solo, cioè, per "chi ha una TV" in casa -un corpo, in questa dimensione-, e per chi "capta, quelle specifiche onde-radio-di-frequenze", e basta! Così, allora, noi oggi, possiamo dire... che esso:] ..semplicemente, [Esiste, "si ha", "si forma", ed] "è stato formato",... dalla "convergenza, e la fusione", di "molti altri universi individuali" [cioè, dalle "posizioni specifiche" dei nostri "Punti di Unione", individuali, che ci fanno percepire, dalla "nostra Coscienza", direbbe C. Castaneda (NdR)]; ognuno dei quali, è stato creato da un ESI, o da un gruppo di ESI.. [Gli Dei Antichi? (NdR)].

La "Collisione" di questi Universi illusori [da parte della Volontà SUPREMA, di qualcuno, o qualcosa.. (NdR)], li avrebbe poi, mischiati e "fusi assieme", "solidificandoli" [sempre "illusoriamente", in un'Unica Grande Illusione, più Grande: come in un unico, ed enorme "GIOCO COSMICO, interattivo"; di "REALTÀ VIRTUALE" CONDIVISA COLLETTIVAMENTE -anche Arthur Schopenhauer, diceva qualcosa di simile-]; per formare, così: un UNICO GRANDE "Universo, Creato Reciprocamente"... 

[Mutuamente creato: significa, che ESISTE SOLO, SOGGETTIVAMENTE, all'interno delle singole "Coscienze dei SOGGETTI" -o dei "Punti di Unione", scriveva C. Castaneda- che lo stanno "CREANDO".. ORA.. CAPITE? Dunque? perché in verità, LO "SPAZIO", NON ESISTE? (NdR)]

[E] poiché si è "convenuto" [sempre, reciprocamente] che: "le forme", possono "essere create", da quell'energia [primaria], ma non "distrutte"; [ecco spiegato, il motivo, per cui] questo "processo creativo" [per quanto "illusorio"], ha continuato a "formare un Universo" costante, ed in continua espansione; di proporzioni fisiche, "quasi infinite"... [Dovete "immaginarvela", come in un: "VIDEO-GIOCO"; come "le regole" od il "Software", scritto all'interno/e per, un: "Enorme Video-Gioco, Interattivo".. cosmico. -Siamo dentro, ad una RELTAÀ VIRTUALE; che è "REALE", SOLO FINCHÉ NE PERMANIAMO "COLLEGATI" O "IMPRIGIONATI" (come presto spiegherà, Airl), AL SUO INTERNO..- (NdR)].

[Quello che Si sta Cercando, quindi, di Spiegare, è che]: prima della "formazione/concordata", di questo Universo fisico/inteso come un "Gioco di Realtà Virtuale", c'è stato insomma, un lungo periodo, durante il quale: gli Universi ["creati", dagli ESI -(all'interno, dei loro Punti di Unione)- (NdR)] NON ERANO "SOLIDI"... [ma] Erano "interamente illusori"... [da Non Sembrare, cioè, così Tanto Reali... e, soprattutto: Senza essere "Concordati", o "Condivisi/Interattivamente", così, come invece, lo sono, -purtroppo- adesso..]. 

Si potrebbe dire che.. Quello di allora, era: un "Universo fatto di Magiche illusioni"; le quali, venivano fatte "Apparire e Scomparire" [a Comando], dalla volontà, di un Mago.. O meglio, di più Maghi... al plurale.. Essendo, che: erano coinvolti, più ESI...

Alcune ESI sulla Terra [in verità], possono ancora "ricordare" delle vaghe immagini di quel periodo, ormai andato... E di cui, è rimasta traccia, solo.. nelle Storie di magia, Stregoneria ed incanti.. [è una Memoria, che è comunque, stata trasmessa in qualche modo] nelle Favole, e/o attraverso la Mitologia..

[Dovete Sforzarvi d'intendere, che.. LA VERA STORIA Antica della Terra: è QUESTA! e, cioè, che:] ..Quando, ognuno di noi, ha perso: il proprio "Universo-casa", ciascun ESI, si è ritrovato immerso, in questo [nuovo] "Universo fisico"... 

O, detto in altre, parole: quando l'Universo psichico personale, di ognuno, fu: SOPRAFFATTO, [o inglobato, o "vinto"] da QUELLO COLLETTIVO.. che ora "vediamo".. [ORIGINATO, E MANTENUTO INSIEME, come TALE: DALLO SFORZO, E DALL'UNIONE, DELLA VOLONTÀ COLLETTIVA, DI UN GRUPPO di più ESI.. INTERESSATO, solo, A "SCHIAVIZZARE"... TUTTI GLI ALTRI.. Ciascuno di noi, perse, in quel momento, LA SUA LIBERTÀ... E, anche, la sua propria Vera Identità: intesa come, Capacità di Ricordare le sue vite passate..].

[Un nuovo autore, del pensiero castanedico: Domingo Delgado Solorzano, ci descrive ancora, più dettagliatamente, la cosa, rispetto al suo predecessore; nominando, per la prima volta.. il "Punto di Unione Collettivo"... che sarebbe, appunto, definito proprio.. come: il Principale "RESPONSABILE", della NOSTRA "PRIGIONE"... Cioè: ciò "che blocca", tutti gli altri "Punti di Unione", più "piccoli"; appartenenti, agli altri esseri... Impedendo loro, di poter "compiere movimenti"... -Mi viene in mente, anche: la "metafora" usata, dal libro del "Signore degli Anelli".. di questo GRANDE SOMMO ANELLO.. CHE DOMINA "omnio", incontrastato, SU TUTTI GLI ALTRI...- (NdR).]

[Ecco spiegato, il motivo, per cui] sulla Terra, quindi, [logicamente] ne consegue, che: un ESI, ha molta difficoltà, a determinare "quanto immerso" sia nell'Universo fisico [e "da Quanto Tempo"]; per due ragioni, sostanziali: 

1.- Le "memorie individuali" e personali degli ESI, presenti, allora sulla Terra, sono state cancellate TUTTE, in quel preciso istante; e "sostituite" con "quelle nuove" proprie, di questo Universo.

2.- L'arrivo e l'invasione di questi ESI-PREDATORI, e la susseguente Incarcerazione, degli altri; sembra, si sia svolta in "Ondate Successive".. e quindi, in più Tappe: dunque, in "MOMENTI DIVERSI" per ciascuno di loro, diciamo così.


Alcune, lo fecero 60 trilioni, di anni fa; altre: solo 3 trilioni. 

Per questo, è così difficile "definire".. UN TEMPO UNICO, PER TUTTI!... O, per l'Universo stesso.. il quale, si continua a credere, a tutt'oggi, erroneamente, che sia: una "Cosa Vera"... Ossia: "una Realtà Oggettiva"... Quando, invece, non lo è Assolutamente! Ma (come, appunto, ci hanno lasciato scritto, gli Antichi): è solo UNA IMMENSA ILLUSIONE... il velo di MAYA.. 

[E, la FISICA QUANTISTICA, ce LO CONFERMA OGNI GIORNO, sempre PIÙ!!! -Inoltre, anche nel Film "Matrix", non a caso si parla, infatti, di "Cambiamenti immessi, direttamente": nel "Codice Sorgente", per poter perpetuare, a tempo indefinito, questa "Realtà Prigione".. Laddove: il "Codice", è fatto di Onde Radio; ossia: di Frequenze Sonore; e quindi, la Realtà Vera (il CODICE): non è fatta, come dicevamo (e, come dicono anche i "Fisici Dissidenti"), di Spazio (che non esiste); ma solo, di SUONO.. E, anche questo, sta scritto nei testi antichi; sempre vedici- (NdR)]

Una volta che i "nuovi arrivati", via via, man mano "sottomettevano" gli altri ESI, al loro "giogo"; questi ultimi, vennero poi costretti ad "abitare" con la forza, "questi organismi biologici" che vediamo, ed in cui ci troviamo.. contro la nostra Vera Volontà... [(Vennero cioè, "obbligate" ad "incarnarsi", e a "reincarnarsi" sempre qui, in pratica.. proprio, come dicono, le "antiche scritture", dei testi sacri indiani... NdR)]; per eseguire: soprattutto "lavori manuali" per loro. Come, ad esempio: lo sfruttamento delle risorse minerarie; specie, in pianeti di "bassa gravità", come la Terra... [Dove risultava, cioè, probabilmente, più "faticoso", farlo..].

Airl, ci disse a continuazione, che: gli scienziati della Terra, non hanno un accurato "sistema di misurazione", per valutare l'età delle cose; in quanto: essi, [partono, da un presupposto, profondamente sbagliato.. E, cioè, che:] presuppongono, che alcuni tipi di materiali, si deteriorerebbero, più rapidamente, rispetto ad altri (come la materia organica, basata sul carbonio). [Tuttavia: ciò, non è vero per niente! Quindi: non è per nulla] preciso misurare l'età delle cose, basandosi, su questa misurazione...

Ed è Proprio Questo, quindi, il nostro Errore Fondamentale, secondo lei, quando si tratta di: cercare, di "capire ed intendere", LA STORIA... del nostro pianeta, o di questo Universo.. in generale. La "Materia", di fatto, [ci disse:] NON si DETERIORA, MAI.. Può [solo] "cambiare forma"; ma MAI, distruggersi veramente... [come, anche c'insegna, la Fisica Quantistica, come dicevamo.. (NdR)].

[Anche qui, ci sarebbero da linkare, i lavori dei "vari fisici, dissidenti"; ma, verrebbe troppo lungo, e dispersivo. Vi invito, quindi, a farlo "da voi": cercandoli, nelle biblioteche; ecc.; se volete, approfondire, ulteriormente le cose. (NdR)]

Airl, è stata membro della Forza di Esplorazione del Dominio per più di 625 milioni di anni, quando divenne un pilota per una missione di indagine biologica, che comprendeva visite occasionali anche alla Terra. (Lei, può ricordare tutta la sua Carriera, ed incluso tempi anteriori).

[Proseguendo, ci raccontò, che: le forze del] Dominio, hanno sempre costantemente, periodicamente monitorato, le galassie di questo settore dell'Universo (almeno, da quando le tecnologie dei loro viaggi spaziali, sono state, create: circa 80 trilioni, di anni fa). 

[E] ...un'Attenta loro analisi e Revisione, di tutti i possibili cambiamenti, sulla corteccia terrestre; ha solo rivelato, che: le Catene montuose, [certamente] aumentano e diminuiscono; che: i continenti, [ogni tanto,] cambiano di posizione; che: le calotte polari del pianeta, vanno e vengono; che: gli oceani, appaiono e scompaiono; i fiumi, e le valli, cambiano..; ma: in ogni caso, la "Materia", è Sempre la Stessa. 

È Sempre, la "Stessa terra".

Ogni "forma e sostanza", cioè, è sempre [secondo loro,] "sostanzialmente, fatta": dello "stesso identico materiale", di base"; che [appunto], non si "deteriora mai".. .

(NOTE PERSONALI DI MATILDA O'DONNELL MACELROY)

Non posso neanche [lontanamente] immaginare, quanto avanzata [ed evoluta,] possa essere una Civiltà [rispetto alla Nostra,] (sia "tecnologicamente" che "mentalmente"), in un processo, che abbraccia [e dura, da]: Trilioni di anni... Basta pensare, al "cambio" [sostanziale], che si è avuto, nel nostro paese, rispetto [anche solo,] a 150 anni fa..

TRASCRIZIONE UFFICIALE DELL'INTERVISTA

TOP-SECRET:

Esercito degli Stati Uniti - Aeronautica di Roswell - Forza Aerea, 509° Gruppo Bombardieri
OGGETTO: intervista ALIENA, 25.07.1947 

Seconda Sessione

Airl, mi descrisse le Capacità degli ESI, ufficiali del Dominio; e, me ne dette anche, una prova tangibile; "collegandosi telepaticamente", con uno di loro: un incaricato di comunicazioni, di pianta, sulla cintura di Asteroidi. (La cintura di asteroidi, è composta: da migliaia di frammenti di un Antico Pianeta; che esisteva, una volta, fra Marte e Giove. [Serve a loro, come già detto,] quale: "base, a bassa gravità", adatta al salto delle navicelle, nello spazio d'esplorazione profondo; verso il Centro, della nostra Galassia).

Airl chiese, dunque, a questo funzionario, di consultare "le informazioni" memorizzate, negli Archivi del Dominio, riguardanti: la "Storia [Vera] del nostro pianeta Terra". E l'ufficiale, evase immediatamente, le sue richieste. 

Sulla base, di quei nuovi dati, Airl era ora, in grado, di fornirmene: un'ulteriore panoramica.

Ecco, dunque, quanto Airl, ci disse, circa: le Osservazioni della Terra; fatte, da parte del Dominio.

La Forza di Esplorazione del Dominio, sarebbe entrata nella Via Lattea, solo molto recentemente: all'incirca, 10.000 anni fa. La loro prima azione, qui, sarebbe stata, quella di occupare i pianeti principali, del "Vecchio impero" (questo, non era il suo autentico nome, preciso; ma solo: un loro "nome convenzionale" generico, assegnato, a tutte quelle civiltà [allora e] ivi, conquistate); insediandoci, al contempo: un Governo Centrale; sia per questa Galassia; che, per altre Regioni, adiacenti. Questi pianeti, si trovano precisamente: nei Sistemi di Stelle, della coda dell'Orsa Maggiore. (Airl, non ci menzionò [però,] quali stelle esatte..).

Questo, è il Simbolo de: "IL DOMINIO" 

Circa 1.500 anni più tardi, il Dominio, cominciò l'installazione delle proprie basi, sulla rotta d'esplorazione verso il Centro di questa Galassia. Quella sulla Terra, fu costruita, circa 8.200 anni fa (nel 5.965 A.C.); sulle montagne dell'Himalaya: tra, il Pakistan moderno e l'Afghanistan. Per un loro battaglione, di circa 3.000 membri.

La base era sotto, e dentro, la cima di una montagna. La parte alta della montagna fu, cioè, svuotata, per creare un'area abbastanza grande, che potesse ospitare, le loro navi ed il personale. Crearono, poi, una sorta d'illusione elettronica (ologramma) della parte superiore della stessa, per nasconderla: proiettandola dall'interno, al di sopra, verso e sopra, uno "schermo elettro-magnetico". Di modo che, le navi, potessero entrare ed uscire da lì, pur, rimanendo comunque invisibili, agli occhi dell'homo sapiens.

Poco dopo esservisi stabiliti, la base fu, però, attaccata, da un residuo di forze belliche, del "Vecchio impero"; le quali, all'insaputa del Dominio, possedevano ancora, una loro vecchia piattaforma sotterranea, ben nascosta, su Marte.. Da lì, partì l'attacco: la base sulla Terra, fu così, annientata; e tutti gli ESI, della Forza di Esplorazione del Dominio, catturati..

Il Dominio rimase molto turbato, per la perdita di una grande quantità di ufficiali ed equipaggi. Così, inviò altre forze sulla Terra, per cercarli. Purtroppo, però, anche queste furono attaccate, e catturate...

E, anch'esse, "inviate sulla Terra"... [Cioè: "imprigionate", su di un Pianeta, che è un CARCERE, in sostanza..].

A tutti loro, venne dato lo stesso "trattamento": fu operata l'Amnesia, che provoca l'OBLIO [eterno, dell'anima]; e furono "costretti" ad "abitare" [questi, nostri] corpi biologici, ["reincarnandosi", in essi] per sempre. [Eternamente; senza possibilità, di Fuga. NdR] 

Agli ESI catturati, [infatti,] prima di essere mandati sulla Terra, veniva cancellata la [propria] memoria originale; ed essa, veniva sostituita: con "una memoria [artificiale], fatta di immagini false" e "comandi ipnotici" [indotti]. [In questo, modo: sono "soggiogati" ad una Volontà esterna, che impedisce loro, di poter scappare; e rimangono "in prigione" -in questa Prigione-, per Sempre... (NdR)]

Gli [antichi] ESI, di questo Battaglione Perduto, del Dominio, ancora oggi, [permangono, qui:] abitano e sono parte, della popolazione umana, mondiale terrestre.. [senza possibilità, di poter fuggire, via... ; tutti gli ESI, su questo pianeta, quando vengono, sono eternamente imprigionati, qua.. NdR].

Dopo un'indagine molto estesa e persistente, sulla perdita dei suoi equipaggi, il Dominio scoprì, che il "Vecchio impero" stava operando da milioni di anni, in questa parte della galassia, su base molto, troppo ampia [per loro: dato che, erano i "loro territori"]; e sempre, in maniera occulta, di "nascosto". (Nessuno [di loro] sa da quanto tempo, esattamente).

Alla fine: le navi e le forze del "Vecchio impero", e quelle del Dominio, si affrontarono quindi, apertamente; e [ci] fu guerra, nel nostro sistema solare. 

Il Dominio, soffrí molte perdite, a seguito di questo duro, Scontro...

Questa battaglia, tra le forze del "Vecchio impero" e quelle, del Dominio, durò fino a circa, l'anno 1.235 DC; ci disse Airl. Quando finalmente, alle Forze del Dominio, gli sembrò, di essere riusciti, a distruggere, definitivamente, quella che, gli era parso, dovesse essere l'ultima Nave, della flottiglia del "Vecchio impero", in questo settore..

(Purtoppo, per noi, invece, però: non era, ancora così.. NdR).

[Infatti:] circa, un millennio, dopo; un'ennesima loro base, fu scoperta, accidentalmente.. 

Nella primavera, del 1914.

Successe, questo; che: il corpo dell'Arciduca d'Austria, fu "preso in consegna" [occupato, o "posseduto" NdR] da un ufficiale, delle Forze di Spedizione del Dominio [il quale, ebbe poi, una "disavventura spiacevole", che di seguito andiamo, a relatare; dalla quale si scoperse, appunto, in seguito: la base, e l'ennesima influenza, del Vecchio Impero, su questo pianeta]. 

L'ufficiale, che era assegnato, alla stazione sulla Cintura di Asteroidi; fu inviato, alla Terra, solo per una missione, di ordinaria ricognizione.


Il "prendere in consegna", significava, [cioè:] utilizzare, un corpo biologico [di un essere umano, ancora vivo] a mo', di travestimento; per infiltrarsi, nella società terrestre [(ancora non si sapeva, forse, dell'influenza su di essa, del Vecchio Impero; che si credeva, ormai sconfitta da tempo.. Il Libro, non è chiaro, su questo punto. Forse: si sapeva qualcosa, ma non tutto? NdR)]; con lo scopo, di "raccogliere informazioni" e dati, sugli avvenimenti, recenti. 

Il funzionario ESI, del Dominio, era piú potente dell'Essenza che abitava il corpo, dell'Arciduca. 

Questa, quindi, fu: semplicemente "spinta fuori".. e fu così, come: "prese il controllo", del suo corpo [senza troppa, fatica..].

Questo ufficiale ESI, però, non sapeva quanto gli Asburgo, fossero odiati, dalle fazioni contrarie, del paese; cosí: non ebbe, sufficienti rilessi pronti, quando il corpo dell'Arciduca, fu preso di mira e ucciso, bersagliato, da uno studente bosniaco..

[Fu allora che, ci rendemmo conto, una volta che riuscì, a tornare, per raccontarcelo.. Che: le Forze del Vecchio Impero, permanevano, ancora intatte, qui; ed erano, tutt'ora: molto attive ed operanti, in questo settore, della Galassia... Molto più del dovuto; di quello, che immaginavamo, o era "concesso" loro... sui nostri domini. In qualche modo, riuscivano sempre, a "nascondersi", da noi..e ad: eludere, il "nostro controllo"..].

L'ufficiale/l'ESI, fu quindi messo "KO"; ed "espulso", dal corpo assassinato. Disorientato e preso alla sprovvista, [per la velocità, dei fatti,] inavvertitamente, penetrò: in uno degli "Schermi di forza Amnesici" [tipici, del Vecchio Impero], e fu catturato..

Fu cosí, come il Dominio, scoperse allora, che: un'ampia zona, di questo Spazio, è [a tutt'oggi, sempre] "dominata" [da "loro";] da un "Campo di Forza elettronico"/elettromagnetico, che riesce a "controllare"/soggiogare, tutti gli ESI, di questa regione della Galassia; compresa la Terra. 

Lo Schermo Elettronico (tuttora Attivo), è progettato, per: monitorare, gli ESI; ed impedire loro, che [fuggano, ed] escano dall'Area.

[Producendo: 'AMNESIA e OBLIO', ETERNI.. NdR.]

Se un qualsiasi ESI, tenta, cioè, di penetrare/attraversare, questo schermo di forze, il risultato, è che: viene subito catturato, dentro di "una sorta", di "rete elettronica"!! e, sottoposto, ad un trattamento molto severo, di "lavaggio del cervello"!!! Che cancella, la sua "memoria originale"! Questo processo, utilizza: una scossa elettrica tremenda!! Proprio come, gli psichiatri usano, sulla Terra, la: terapia "dell'elettro-shock"; per cancellare, la memoria e la personalità, dei "pazienti"; e renderli, così, più 'cooperativi'

Sulla terra, per questa "terapia", si usano sole: poche centinaia volt, di elettricità. Ma, la tensione elettrica utilizzata nell'operazione del Vecchio Impero, contro gli ESI, è invece: dell'ordine di grandezza, di "mille milioni di volt"!! Questo "Shock Tremendo", cancella completamente, tutta la Memoria: non solo, di un'unica vita, in un singolo corpo .. [Ma..] Spariscono, proprio: tutte le esperienze accumulate [anche, di tutte, le altre vite], di un passato, quasi infinito; così, come l'identità [stessa], dell'ESI...

Lo Shock, ha il fine, di far sì, che: l'ESI, non riesca più, a ricordare, chi sia; da dove, viene [e perché]; le sue conoscenze, o abilità; la memoria del suo vero "io", e passato; la capacità di funzionare, come un'essere spirituale, insomma. Sono, così.. "annullati"/sopraffatti dopo, da diventare.. ["qualsiasi cosa", gli si "Ordini"..]. 

Si trasformano, in una sorta: di 
"Non-Entità", cieca.. senza cervello.. "Obbediente", e robotica...

Dopo lo shock, vengono [infatti,] utilizzate: una serie di suggestioni ipnotiche, per installare in ogni post-ESI, dei falsi ricordi; ed un: "orientamento temporale falso". Questo, include: un "comando post-ipnotico", di "ritorno alla base" quando il corpo muore; di modo che, lo stesso tipo di shock ed ipnosi, si possano rifare: un'altra volta, e ancora, e ancora; per sempre... Il comando ipnotico, ordina anche al "paziente" di: dimenticarsi di "ricordare"...

Dall'incidente avuto, da questo loro "ufficiale-infiltrato-ESI", in Sarajevo; il Dominio ha, dunque, scoperto, che: il Vecchio Impero, sta utilizzando da molto tempo, la Terra, come un "pianeta Carcere"; da quanto tempo, bene, non si sa: forse, da milioni di anni..

Quando il corpo muore, in pratica: l'ESI, lo abbandona, ma viene "trattenuto dallo schermo di forze"; ricatturato, e nuovamente gli si "ordina" di tornare "alla luce".. L'idea di un "cielo" e di una "vita, dopo la morte", sono solo parte dell'imposizione ipnotica [serve, a "non farci, ribellare" NdR]; è una parte del "trattamento", che rende l'intero meccanismo così "funzionante" in eterno..

[Leggi, anche: Guerra nel Cielo; di Griffith. NdR]

Dopo, che un ESI è stato sconvolto ed ipnotizzato, (per cancellargli la memoria: di chi è veramente e del suo passato;) riceve immediatamente un "comando ipnotico" di ritornare, ad incarnarsi, sulla Terra, come se fosse in: una specie di "missione segreta"; ad abitare, un nuovo organismo [vivente]. 

A ciascun ESI, gli si dice, cioè: che ha uno "scopo speciale" nella Vita. Ma.. naturalmente, non ha nessun fine, stare.. in una Prigione; almeno per il prigioniero...

Tutti gli ESI, considerati "indesiderabili" per [qualche motivo] dalle Forze del Vecchio Impero, sono quindi: condannati a rimanere per Sempre qui, sulla Terra; e classificati come "intoccabili", da loro.


Questo vale anche, per chi appartiene al[la loro stessa razza e civiltà, del] Vecchio Impero, se giudicati "non idonei", a continuare a stare con loro, per qualche ragione: per chiunque, non possa essere "riformato", diciamo così, o "inquadrato", nel loro Sistema [di Produttività. (Se un essere -anche appartenente, alla loro stessa, specie-, viene dichiarato "improduttivo" o pericoloso per loro, in sostanza; viene confinato, qua: sulla Terra)].

Questa loro classificazione di "intoccabile", può comprendere, anche ESI, inclusi, in una vasta gamma, di: prigionieri politici; o ESI anticonformisti, come: liberi pensatori o rivoluzionari, che procurano dei guai ai governi totalitari dei vari pianeti del Vecchio Impero. (Sono confinati sulla Terra, ovviamente, anche coloro che hanno memoria, di aver intrapreso azioni militari, nei loro confronti).

Nell'elenco dei vari "intoccabili", ci sono anche, numerosi: artisti, pittori, cantanti, musicisti, scrittori, attori ed "attivisti" di ogni tipo. Per questo motivo, sulla Terra, ci sono: molti, più artisti pro-capite, che su, qualsiasi altro pianeta, del Vecchio Impero (e, sorprende molto, a "chi ci visita", questa nostra "creatività". NdR).

"Intoccabili": sono anche intellettuali, inventori e geni, di qualsiasi materia. Dopo tutto, il Vecchio Impero, pensa che: negli ultimi milioni di anni, si sia già scoperto tutto quello, che fosse importante scoprire; e non li considera utili. Questo, può arrivare ad includere, anche dei: Gestori esperti; tutti quelli, che non sono necessari, insomma, in una società, di: "obbedienti cittadini robotici".

Chiunque [di loro] non ha voluto o potuto essergli, cioè: "ciecamente servile", in campo economico, politico e religioso; come "un lavoratore che paga le tasse", nel sistema di classi, del Vecchio Impero; è diventato, dunque, anche lui, un: "intoccabile"; e, condannato, alla: "cancellazione della memoria", e alla "pena detentiva" permanente, eterna; sulla Terra. [Confinati qui, per Sempre.. in questa Prigione. (NdR)].

Il risultato, è che: per un E-S-I, è impossibile fuggire, perché non puó ricordare "chi è", da dove è venuto, e "dove si trova", realmente... 
[IN UNA PRIGIONE, virtuale]. 

Sono, cioè, sempre obbligati "tramite ipnosi", a pensare, e a credere, di essere: "qualcuno"; "o, qualcosa"; e, qualche volta, "qualcos'altro"; ma MAI, [gli è permesso di "pensare" a] "che cosa sono" in realtà... [e di avere il tempo, o la forza, di riuscire a scoprirlo; e, in quei pochissimi casi che ci riescono, di continuare a "crederlo", di esserlo.. -Obbligati a Credere, e a "pensare costantemente", di essere: in "un Tempo", e in "uno Spazio", che non gli corrispondono.. Pensate, al film Matrix: "When" e "Where"; sono le Prime DUE.. Risposte, che comincia a ricevere Neo, da Morfeo, dopo aver scelto la Pillola Rossa.. "l'avverti: quando vai al LAVORO, quando vai IN CHIESA; quando PAGHI le TASSE:" perché, "LA VERITÀ', è che TU SEI UNO SCHIAVO, Neo"; descrivendogli proprio, esattamente: i Principali, TRE.STRUMENTI USATI, dal POTERE, su questa Terra.. per schiavizzarci: 1-MONETA A "DEBITO ETERNO"; 2-RELIGIONE "IPNOTICA"; 3-LAVORO "DISUMANIZZANTE". - (NdR)]

Sono stati, in altre parole, ipnotizzati "a credere", di essere: "qualcuno", "qualcosa", in "qualche tempo", ed in "qualche luogo luogo", diversi, da quello che sono, in realtà!

[Esattamente, come, in un Video-Gioco, Virtuale Moderno, tridimensionale. Ai tempi, non esistevano; altrimenti, Airl, lo avrebbe sicuramente, preso da esempio. NdR].

L'ufficiale del Dominio, che fu "assassinato" mentre si trovava nel corpo dell'Arciduca d'Austria, [tornando al racconto,] è stato anche lui catturato dalle forze del Vecchio Impero. Questo particolare ESI, però, era molto più POTENTE, rispetto ad altri; ed era anche un importante funzionario (molto più di altri); così: lo hanno portato, sulla base segreta di Marte, del Vecchio Impero. Messo: in una cella elettronica speciale, e lasciato lì (invece, di "rinchiuderlo sulla Terra". Probabilmente: o, non ci sarebbero riusciti, completamente.. E quindi, temevano un "risveglio di coscienze", che avrebbe potuto, provocare. Oppure: temevano, semplicemente, che sarebbero andati a cercarlo, e quindi a liberarlo, i suoi colleghi. -NdR-).

L'ufficiale, comunque, riuscì, a scappare dalla base sotterranea, dopo 27 anni, di cattività. È ritornato allora, immediatamente, alla propria, sulla cintura di asteroidi. Ed, una volta lì, il suo comandante, ha poi subito ordinato ad un incrociatore, di andare sulle coordinate fornite dall'ufficiale fuggito, a distruggere completamente, quella del Vecchio Impero. Questa base, era situata, a poche centinaia di chilometri, a nord, dell'equatore di Marte; nella regione, di Cydonia.

Sfortunatamente, anche se fu distrutta quella base, non fu mai trovato, però, tutto il resto; cioè: il vasto macchinario (installato, da qualche parte), che crea: sia lo "schermo di forze" per l'elettroshock; che il "sistema di induzione", di "amnesia/ipnosi"; che continuano, per questo, tutt'ora, a funzionare, e ad operare, indisturbati..

Il centro principale delle operazioni della Prigione, per il controllo mentale, non è mai stato scoperto. Si trovano ancora, in una località sconosciuta.. Per questo, le influenze di questa base, o basi, sono ancora, attive... e vigenti, in questa parte, della Galassia..

E, poiché le forze spaziali del Vecchio Impero, sono, comunque [almeno apparentemente, nella quasi totalità, stando ai dati in possesso e comunicati, da Airl, in quel momento] andate distrutte; il Dominio pensa perciò, che non sia proprio possibile, evitare che: altri sistemi planetari dello spazio, o altri "nostri vicini", possano portare i "loro intoccabili" ESI, qui; nella Prigione, chiamata "Terra"... 

[In un certo senso, ci fa "intendere", quindi: che, per "alcuni", questo "stato di cose", è comunque, ancora "utile".. che continui ad esistere, così, com'è... -NdR-].

Pertanto: la Terra, sarebbe diventata, per questo, una discarica universale, [d'intoccabili, o personaggi "indesiderabili" vari], per tutte le regioni dello Spazio..

Questo spiega, lo "strano miscuglio" di: razze, etnie, culture, lingue, codici morali, religiosi e politici, ecc (influenzati, appunto, dai diversi ESI dalla più "strampalata" provenienza), che popolano la Terra...

La quantità e varietà di società eterogenee esistenti, sono infatti, estremamente "insolite", per un "mondo normale". La maggior parte dei pianeti, (con un sole tipo 12, a categoria 7), secondo Airl, (sempre se sono abitati), lo sarebbero, infatti: solo da un unico tipo di corpi umanoidi, o esseri [e, quindi, da un'unica tipologia, di civilizzazione.. -NdR-].

La maggior parte delle antiche civiltà della terra e molti altri eventi, sono, insomma, secondo Airl, fortemente stati influenzati: dall'operazione ipnotica segreta, della base, del Vecchio Impero. 

[E lo sono ancora, a quanto pare.. Perchè...] Fin'ora, nessuno ha intuito esattamente, dove e come questa operazione, sia in "esecuzione"; o da chi e perché, è così fortemente protetta da schermi e trappole.. .

Inoltre [e soprattutto]: non è ancora stata intrapresa nessuna operazione, per cercare, di scoprire e distruggere.. questa vasta e antica rete di macchine elettroniche, che creano lo Schermo di forze "Annienta-ESI", in questo remoto angolo della Galassia.. 

Fino a quando questo non si farà, non siamo in grado di impedire o di interrompere: l'operazione di scosse elettriche, ipnosi e "controllo remoto" del pensiero, nel pianeta-prigione-Carcere, chiamato "Terra"..
.

Naturalmente, tutti i nostri membri di equipaggio, nella Forza di Esplorazione del Dominio, sono allertati, che: questo fenomeno li può colpire in qualsiasi momento, se non stanno attenti, mentre operano, in questo settore del sistema solare; e la trappola, può scattare anche per loro, e catturarli..

FONTE

Coscienza e universi
Il progetto divino

Possiamo introdurre questo complesso discorso dicendo che in principio esiste solo la Coscienza... Si' ma che cosa si intende per Coscienza in questo campo di ricerca?
La Coscienza a cui ci riferiamo e' un'essenza, una cosa ideale, ovvero cio' che viene tipicamente chiamato “L'Uno”, “Il Tutto”, o meglio l'unita' del Tutto. Intendiamo quindi l'unione di tutte le esperienze accumulate dalle varie componenti coscienziali che esistono nell'universo, ovvero Spirito, Anima e Mente.

Da questo si potrebbe dedurre che ci riferiamo ad una gigantesca base di dati in cui confluiscono tutte le nostre esperienze. A questo punto pero' sorge spontanea una domanda: ma questa base di dati chi la gestisce e a cosa serve? Per rispondere alla domanda bisogna necessariamente fare una precisazione. Questa Coscienza e' composta dalla Base Dati e dal Dio Primo. Il Database e' l'archivio (anche chiamato archivio Akashico), tuttora in costruzione, di tutti i dati e le informazioni raccolte tramite le esperienze delle anime, degli spiriti e delle menti. Potremmo anche chiamarlo Coscienza Collettiva.
Il Dio primo e' colui che ha ideato e dato vita ad un progetto per noi sconosciuto, in cui le nostre anime sono solo strumenti di questo gioco. Nei sistemi gnostici questo Dio è conosciuto come la Monade, l'Uno, l'Assoluto, Aion teleos (L'Eone Perfetto), Bythos (Profondità), Proarkhe (Prima dell'Inizio), Arkhe (L'Inizio) e Padre Inconoscibile.

Dai nostri studi risulta che Dio genera tante parti di se stesso, le anime, a cui da un preciso compito da svolgere per un progetto comune, ovvero la comprensione di se stesso tramite l'unione di infinite esperienze diverse tra di loro. Per questo scopo innanzitutto incarica le anime di fare una creazione virtuale, nella quale Dio possa riconoscersi. Poi, una volta avvenuta la creazione virtuale (universi), deve entrarci fisicamente dentro, per vedere come e' fatta e come si vive all'interno. Per far questo delega le sue emanazioni, le anime, che fanno esperienza negli esseri viventi e la condividono facendola confluire nel Database della Coscienza. Per fare esperienza nei corpi viventi, sono necessari anche gli spiriti e le menti, che infatti sono una creazione successiva alle anime.

Quando i giochi giungeranno al termine e il Database sara' completo di tutti i dati raccolti dalle varie esperienze, allora Dio potra' analizzare tutti i possibili risultati, apprendere la perfezione della creazione e magari decidere di fare qualcos'altro! In realta' non sappiamo quale sia il suo scopo e non sappiamo chi sia esattamente questo Dio. Nemmeno i nostri spiriti e anime lo sanno, perche' sono vincolate in questo universo al momento. Vedremo in seguito che i giochi si svolgono in piu' universi paralleli, forse infiniti, e in questo abbiamo solo una delle tante versioni di ciò che potrebbe essere il vero Dio. Lo capiremo soltanto quando ce ne saremo andati da questo universo.

E' importante sottolineare che il Dio primo non interviene direttamente nel progetto, ma dietro la figura di questo Dio primo operano una serie di dei minori, tra cui i finti dei malvagi della fazione opposta al progetto iniziale, primo fra tutti il Demiurgo (Oscuro), che viene coadiuvato da una serie di sue emanazioni, ovvero quelli che la gnosi chiama Arconti. Nell'Antico Testamento della Bibbia ad esempio e' evidente l'azione di questi finti dei, anziche' del vero Dio primo. Si rimanda agli studi di Mauro Biglino per approfondimenti su quest'ultimo tema.

L'universo secondo la scienza
Vediamo innanzitutto cosa dice la scienza oggi sulla genesi dell'universo.

La storia dell'universo secondo la teoria inflazionistica, ovvero quella ad oggi più accreditata nella comunità scientifica, vede alle origini una singolarità, che causa un'esplosione (il Big Bang) in un preuniverso caotico, che con grande rapidità nel primo secondo si espande, per poi continuare sempre più, non rallentata abbastanza dalla forza gravitazionale delle galassie e dalla presenza massiccia della materia oscura.
Secondo la teoria dei multiversi, ed in particolare la teoria dell'universo a bolle di Andrej Linde, che si inquadra bene con la teoria ampiamente accettata dell'inflazione cosmica, dopo il fatidico Big Bang, si sarebbero formati molti universi, ognuno racchiuso in sé stesso dentro una specie di bolla, ognuna delle quali al proprio interno ha leggi fisiche diverse. La cronologia del Big Bang è la storia, ipotetica, dei primi istanti di vita dell'universo, che vanno dalla singolarità all'inizio del tempo, 13,7 miliardi di anni fa, alla formazione dei primi atomi, avvenuta circa 200 secondi dopo il Big Bang.
Ecco le date approssimative della cronologia del Big Bang secondo la scienza:

- 13,7 miliardi di anni fa: ha luogo il Big Bang che segna la nascita dell'Universo.

- 10-43 secondi dal Big-Bang: più precisamente è a questo momento che, secondo le conoscenze attuali, si può far risalire la nascita dello spazio-tempo così come lo conosciamo. (Era di Gut o della grande unificazione)

- 10-6 secondi dal Big-Bang: Era degli adroni.

- 10-4 secondi dal Big-Bang: Era dei leptoni. Arrivati a questo punto della storia dell'universo la temperatura è di circa 1 trilione di gradi.

- 1 secondo dopo il Big-Bang: la temperatura è di 10 miliardi di gradi Celsius.

- 100 secondi dopo il Big-Bang: la temperatura è di 1 miliardo di gradi.

- 1 milione di anni dopo il Big-Bang: la temperatura è di 300-400 mila °C. Si forma il primo atomo, l'atomo di idrogeno costituito da 1 protone e 1 elettrone.

- 1 miliardo di anni dopo il Big-Bang: forse, ma è una delle informazioni più discusse della cosmologia, si producono le condensazioni delle galassie (protogalassie) e inizia la formazione delle stelle.

- 10 miliardi di anni fa: formazione della nostra galassia, la Via Lattea.

- 5 miliardi di anni fa: nasce il sistema solare e quindi anche la stella che noi chiamiamo Sole.

- 4,5 miliardi di anni fa: formazione del pianeta Terra.

- 4-3,5 miliardi di anni fa: sulla Terra compaiono le prime forme di vita.

Visione dell'universo secondo i nostri studi

I nostri studi aggiungono alle teorie scientifiche, sia le motivazioni profonde della creazione dell'universo, che quello che stava prima della nascita dell'universo. In altre parole, mentre la scienza si occupa di studi basati su esperimenti scientifici, noi attingiamo dalla Coscienza, tramite Anima e Spirito, informazioni aggiuntive che non si basano su evidenze scientifiche. Tramite visualizzazioni guidate quindi siamo risaliti ad un pre-universo caratterizzato da uno spazio vuoto e dal non-tempo in cui le Anime operavano per realizzare il compito delegato da Dio, ovvero quello di progettare l'universo (o gli universi). Le Anime originarie erano di due tipi, ovvero quelle bianche e quelle nere, ed erano distinte in cinque gruppi, ognuno dei quali con un differente scopo: c'era chi si occupava di creare cose materiali, chi si occupava di sviluppare i processi di evoluzione, chi ideava concetti e linee spaziotemporali, chi immagazzinava e chi si occupava dell'organizzazione di questi processi.

Sono state quindi le Anime a progettare tutte le forme materiali e non materiali esistenti nel nostro universo. I dati provenienti dalle varie Anime che lavoravano all'universo venivano inseriti nella matrice contenente una sorta di “plastico” in miniatura dell'universo da realizzare. Una volta completata la progettazione, sarebbe partita quella scintilla “divina” che dalla matrice avrebbe dato origine al Big Bang e alla conseguente formazione degli universi. Dai nostri studi, risulta che allo stato attuale il sistema sia formato da tanti multiversi paralleli. Non sappiamo ancora cosa accade negli altri multiversi, ma sappiamo che il nostro multiverso e' l'insieme di quattro sfere (o bolle), che sono gli universi: uno e' il nostro, poi il suo speculare, l'anti-universo e il suo speculare. Il nostro universo e il suo speculare sono in fase di espansione, mentre l'anti-universo e il suo speculare sono morenti e sono in fase di contrazione, in particolare sono caratterizzati dalla presenza di stelle morenti e pianeti di roccia e metallo scuri.

Per spiegare gli universi speculari dobbiamo innanzitutto dire che Dio ha voluto mettere in atto un gioco perfetto nel nostro universo, preventivando gia' in partenza che le sue emanazioni potessero dar vita a progetti alternativi al progetto divino iniziale (ad esempio le entita' arcontiche che vogliono controllare l'universo ed elevarsi fino a raggiungere Dio).
L'universo speculare del nostro e' quello dove avviene la seconda possibilita' di ogni azione, ovvero dove tutto e' vissuto allo specchio. Quindi se nel nostro universo il progetto divino dovesse fallire per imprevisti oppure per la riuscita di un progetto “cattivo”, ci pensera' l'universo speculare a finire il progetto. In altre parole Dio ha messo in atto un sistema che gli garantisce alla fine di ottenere dei risultati consoni al progetto iniziale, attingendo i dati dall'universo principale e alternativamente dall'universo speculare.
Gli altri due universi, l'anti-universo e il suo speculare, sono una sorta di discarica (inferno), in cui vengono portate le "scorie" del sistema.

Nell'anti-universo si trovano attualmente i Demoni o Ringhio, che sono stati cacciati da qui. Nello speculare dell'anti-universo si trova attualmente lo Spirito del Demiurgo Oscuro (ormai divenuto il "Diavolo"), che e' stato cacciato per aver manipolato le regole del gioco dando l'avvio al progetto “oscuro”.

Questi demoni imprigionati in anti-universi morenti e in fase di contrazione, vorrebbero pero' ritornare nel nostro universo per riprendersi quello che era loro e la loro posizione, e attualmente cercano di farlo tramite il parassitaggio. Il Demiurgo Oscuro riesce infatti a parassitare sia gli esseri viventi (noi uomini e alieni) di questo universo che i Demoni o Ringhio dell'anti-universo. Questi ultimi a loro volta riescono a parassitare gli esseri viventi del nostro universo, e questo non fa altro che aumentare l'interferenza e la pressione del Demiurgo su questo universo.

FONTE

Basi sotterranee, i bambini scomparsi e extra-terrestri - Cosa c'è da sapere per il vostro futuro..

Da James Casbolt, ex agente MI6 - 4 Luglio, 2006

La traduzione non è delle migliori, ma l'argomento è interessante e importante e collimamolto alle info di altri ricercatori come le certe altre rivelazioni di svali.

Dopo il completamento del mio ultimo articolo 'MI6 sono i signori del commercio mondiale di droga' ora devo presentare il quadro completo di ciò che la comunità di intelligence denaro traffico di stupefacenti viene utilizzato per.

Ho bisogno di fare questo per molte ragioni. La verità deve venire fuori e ho bisogno di proteggere la mia famiglia e me stesso. Se qualcuno di noi dovesse arrivare a una fine prematura sarebbe solo aggiungere più credibilità a quello che sto dicendo. Quindi presentando il seguente mi ci protegge.

Molestie governo e la sorveglianza di me è aumentato da quando è pubblico con l'articolo precedente. Credo che questo è diventato un problema di 'sicurezza nazionale'. Ho avuto la mia vita minacciato, gli uomini trova nell'hotel di fronte le mie fotografie piatti prendendo di me con un alta tecnologia, telecamera a lungo raggio che utilizza un laser blu, la mia linea telefonica e linea telefonica di mia madre amiche è sfruttato, le mie informazioni hackerato e presi sconto più siti web ed e-mail da parte di funzionari del governo bloccato.

Credo che questo sia perché sto perdendo informazioni sui progetti classificati 'sopra top secret', che andrò in in dettaglio in questo articolo. La corsa al traffico di droga l'intelligenza è solo classificato 'segreto'.

Il mio nome è James Casbolt e ho lavorato in operazioni di traffico di cocaina segrete MI6 con l'IRA a Londra tra il 1995 e il 1999. Mio padre è stato anche Peter Casbolt MI6 e lavorò con la CIA e la mafia a Roma nel 1993 sulla cocaina nascosto e operazioni di traffico di eroina.

Il commercio globale della droga gestito da molte fazioni della comunità di intelligence globale di cooperare insieme (MI6, CIA, il Mossad, ecc), vale la pena di almeno £ 500 miliardi di dollari all'anno. Questo è più che il commercio globale di petrolio. MI6 controllo molte delle altre agenzie di intelligence in tutto il mondo. MI6 ha creato la CIA nel 1947 e ancora oggi li controllano. Questo 'black ops' i soldi della droga o in termini classici orwelliane, MI6/CIA 'non stanziato fondi' viene utilizzato per finanziare progetti di governo e militari classificati 'Above top secret'.

Queste operazioni includono un enorme in tutto il mondo sugli UFO e la costruzione e il mantenimento di basi sotterranee militari (muti).

Ci sono molte di queste basi in tutto il mondo, ma qui è piccolo elenco.

1 - Dulce in New Mexico 2-Brecon Beacons nel Galles 3-Los Alamos in Messico 4 - Pine Gap in Australia 5 - Le montagne innevate in Australia 5 - La gamma di Nyala in Africa 6 - ovest di Kindu in Africa, 6 - Vicino al confine con la Libia in Egitto 7 - Monte Bianco in Svizzera 8 - Narvik in Scandinavia 9 - isola di Gotland in Svezia e in molti altri luoghi. Questi progetti sono in corso da un segreto, non eletto organismo internazionale che disciplina collegata alle Nazioni Unite

Ci sono almeno 1400 di queste muti mondo. 131 negli Stati Uniti. Con 2 basi sotterranee in costruzione per anno negli Stati Uniti in questo momento. La profondità media delle basi sono quattro miglia e quarto della metropolitana (un po 'meno profondo e un po' più in profondità). Le basi sono in media le dimensioni di una città di medie dimensioni. Ogni costi di base DUMB tra i 17 ei 26 miliardi di dollari per la costruzione che è finanziato dal denaro della droga MI6/CIA. Ogni base sotterranea impiega 10.000-18.000 lavoratori. Un trapano a propulsione nucleare usato per scavare nel sottosuolo. Questo trapano passa attraverso la roccia ad una velocità incredibile e si scioglie letteralmente la roccia via per formare un vetro liscio come superficie intorno ai bordi delle gallerie.

Il 20 maggio ho personalmente ricevuto informazioni da un ex membro della NSA (National Security Agency), attraverso una terza parte. Voglio proteggere l'identità di quest'uomo, e così lo chiamerò 'G'. Questa è la prima volta che questa informazione è stata resa pubblica.

G è stata subappaltata dalla NSA alla fine del 1980 e ha lavorato per la NSA fino al 1992. Era un ingegnere elettrico nella base sotterranea Los Alamos nel New Mexico. G anche lavorato presso il Gordo Alamo DUMB nel Nuovo Messico e una base sotterranea alle Hawaii. Ha detto che la base di Los Alamos va due miglia metropolitana e ha le dimensioni di una piccola città.

Mentre non ci ha assistito file di esseri umani in gabbia, alieni grigi alti e una alieni rettiliani. G dice che la NSA era molto duro su tutti i subappaltatori e le persone sono state lavorato molto duramente in condizioni gravi.

Secondo G il governo federale degli Stati Uniti, l'USAF e il DOE (Department of Energy), eseguire il Hawaii DUMB ha lavorato presso. Questa base va giù due miglia e si estende nell'Oceano Pacifico.

E 'stato qui che tre molto alto e muscoloso "nordici" gli uomini che cercano (che secondo G erano ibridi rettiliani / umani, perché i loro occhi si' spostano 'in avere feritoie verticali per gli alunni) inseguito lungo l'autostrada lì e minacciato di ucciderlo perché aveva sentito parlare di loro qualche pezzo di alta tecnologia.

Comprensibilmente G è stato emotivamente segnato da queste esperienze e non gli piace parlare con la gente su di loro.

Mi è stato inoltre detto che il 23 maggio da questa fonte che nel mese di giugno ci sarebbe una quantità enorme di HAARP terremoti artificiali sulla costa occidentale d'America e che i muti ci erano già stati evacuati e si spegnerà. Questo era al cento per cento accurata perché tra il 21 e 28 giugno ci sono stati almeno 400 terremoti sulla costa occidentale d'America.

Ho postato tutte queste informazioni sul Dio come forum produzioni in rete e in poche ore il messaggio è stato hackerato e rimosso.

Con ordine esecutivo che la NSA è esente da tutte le leggi che non specificamente nominare la NSA nel testo della legge. Il che significa in pratica che possono fare quello che vogliono e sono responsabili verso nessuno.

Questo a causa della sua interazione con extra-terrestri specie e la sua visione contorta che le persone sono figli e non può gestire la verità.

Attualmente vi è una guerra interna imperversa nella comunità di intelligence globale per quanto riguarda l'ordine del giorno alieno. Questa è tra le fazioni negative e positive. Dalla mia comprensione una delle principali fazioni negative è un gruppo incentrato MI6 e la CIA chiamato 'Aquarius'. Questo gruppo è coprire la verità, palesemente mentire e discredito o uccidere chiunque si avvicina troppo a esporre ciò che sta accadendo. C'è anche un gruppo positivo incentrato intelligence navale chiamato 'Comm 12' che è fuga di informazioni accurate in merito all'ordine del giorno alieno nell'arena pubblica.

Quando il missile (non piano) colpito il Pentagono, il 9-11, ha colpito la sezione navale intelligenza della costruzione. Questa è stata parte della guerra interna tra Acquario e Comm 12 si gioca.

Aquarius ha anche chiesto l'aiuto di Hollywood e dei media mainstream per stravolgere i fatti all'ordine del giorno aliena e accecare il pubblico alla verità. Sir Martin Wakefield Jacomb è stato direttore per i giornali del telegrafo nel 1986. Egli è anche collegato in MI6 ed è coinvolto con i soldi della droga MI6 riciclaggio attraverso la banca d'Inghilterra. Jacomb era il direttore della banca d'Inghilterra dal 1987 al 1995. Ex capo della CIA William Casey è stato capo del consiglio della rete dei media ABC. Molti addetti ai lavori si riferiscono alla rete ABC come 'La CIA rete'.

Il grigio e alieni rettiliani che lavorano insieme con i militari in basi sotterranee è chiamato MIEC (industriale militare extra-terrestre complesso). Si tratta di una organizzazione malevolo, come si vedrà, con le seguenti informazioni. Ci sono anche benevoli ET su questo pianeta. Questi gruppi non fanno parte della MIEC e sono dalle Pleiadi, Andromeda, Lyra, Procyon, Tau Ceti, Sirio A e Ummo. Questi gruppi sembrano lavorare insieme in una sorta di protezione 'federazione'.

Il 20 febbraio 1954 una delegazione di questi gruppi si sono riuniti con l'amministrazione Eisenhower in un inutile tentativo di raggiungere un accordo sul programma termonucleare degli Stati Uniti armi. Lo scoglio di questi negoziati è che questi ET non erano disposti a fornire la tecnologia che potrebbe essere stato usato dai militari-industriali fazioni dell'amministrazione Eisenhower. Questi amanti della pace 'umani che cercano' esseri rifiutato di essere cooptati nel complesso industriale militare emergente extraterrestre (MIEC) negli Stati Uniti, Gran Bretagna, Russia e altri paesi del pianeta.

In data 11 luglio 1934 il primo trattato con i grigi di Orione si è verificato a bordo di una nave della marina a Balboa. Questo è stato uno degli eventi più importanti della storia umana, perché ci spinta in un ruolo non eravamo preparati per quanto riguarda ad essere un host a un malevolo extra-terrestre gara. Il governo federale degli Stati Uniti ignorato la costituzione degli Stati Uniti in questo modo e non dicendo al popolo. E 'stato qui che l'accordo è stato stipulato tra i grigi rappresentano i rettiliani di Orione e rappresentanti della comunità di intelligence degli Stati Uniti. Il trattato ha dichiarato che in cambio i grigi offrono alta tecnologia (anti-gravità, metalli e leghe, l'ambiente, l'energia libera e la tecnologia medica) il governo permetterebbe ai grigi di procedere senza ostacoli con rapimenti umani. Questo è stato solo un elenco dei rapiti è stato fornito al governo e gli addotti tornati incolumi con i loro ricordi degli eventi cancellati.

Nel 1944 la seconda estensione del trattato è stato firmato. Ho dettagli molto piccoli di questo.

Nel maggio 1954 di nuovo sotto l'amministrazione Eisenhower terza proroga di questo trattato è stato firmato chiamato 'The Greada trattato'. Il grigi e rettiliani palesemente rotto i termini di questo trattato, come vedremo più avanti in queste informazioni. Il trattato greada è stato concordato durante la forza Holloman Air nel Nuovo Messico dai grigi e l'unità 'Ultra' nella NSA. Il documento originale di questo trattato e dei materiali ET da esso si trova oggi presso l'impianto di NSA chiamato 'Blue moon' al di sotto di base Kirkland air force in New Mexico. L'ingresso a questa base sotterranea si trova nelle montagne Manzano. Anche in questa posizione è la base tecnologica del dipartimento segreto di energia (DOE). Oggi i dispositivi di energia gratuito, sviluppato da grigio e rettile tecnologia sono in costruzione per l'uso nello spazio alla base DOE.

Il 15 aprile 1964 due servizi segreti è riunito sotto 'progetto Plato' con i grigi nel deserto del New Mexico per organizzare un incontro il 25 aprile a Holloman Air Force Base in New Mexico. Questo incontro è stato quello di rinnovare il trattato di nuovo nel tentativo psicologico per guadagnare tempo al fine di risolvere il problema dei grigi e rettiliani.

Una situazione davvero da incubo si sta svolgendo ora. Phil Schneider era un, ingegnere geologo strutturale e esperto di tunnel sotterranei per il governo degli Stati Uniti e le Nazioni Unite. Ha partecipato alla realizzazione di molti muti in Nord America e in altri paesi. Phil è stato assassinato dalla CIA il 17 gennaio 1996 nel suo appartamento a Wilsonville a Portland, Oregon.

Nel 1979 a Dulce New Mexico, Phil Schneider perforazione nel deserto lì per costruire una base ausiliaria alla fine meridionale di Dulce sulla cima di una base già esistente sotterranea. La base già esistente è stato costruito dal governo degli Stati Uniti nel 1940 sotto 'nota operazione di blu', ma poi era stata rilevata da grigi e rettiliani. In un periodo di due giorni Phil e il suo team avevano praticati quattro fori nel deserto che è andato giù parecchie migliaia di metri.

Uno dei fori tenuto portare la polvere sporco, odori putridi e pezzi staccati di macchine che sono stati inviati nel buco. Alesatrici e laser è tornato up danneggiati quando sono stati inviati laggiù. Una sonda è stato poi fatto scendere che è venuto il backup del tutto mancante. Alla fine la gente sono stati inviati verso il basso. Phil è stato il primo ad andare. E 'stato calato nella grotta e quando arrivò lì, in piedi una decina di metri di distanza c'erano due sette piedi grigi. Divenne pietrificato ma è riuscito a svuotare una clip dalla sua pistola nei grigi. Mentre stava ricaricando uno dei grigi Phil ha colpito con un certo tipo di arma fascio di particelle che gli ha dato una dose molto elevata di avvelenamento da radiazioni nucleari, simile a radiazioni al cobalto, ma anche peggio. Polmone di Phil è stato bruciato da lui e lui ha una grande cicatrice che gli colava sul petto, che ha mostrato le sue lezioni che sono disponibili su google.com video. Le dita della mano sinistra sono stati bruciati, le sue ossa furono bruciate. E 'stato praticamente cotto.

Era in radioterapia isolamento per 400 giorni più. Nella grotta di grandi vasche metalliche sono stati trovati pieni di parti del corpo umano, in genere ghiandole. Nelle vasche sono dispositivi ad alta tecnologia di agitazione che hanno smesso la coagulazione del sangue.

In Aztec nel New Mexico il 13 febbraio 1948 un disco volante precipitato è stato recuperato dai militari degli Stati Uniti. L'imbarcazione era di 100 metri di diametro, è stato realizzato in alluminio, metallo leggero e contenuto simile ET corpi rettiliani. Un gran numero di parti del corpo umano sono stati trovati anche a bordo dell'imbarcazione.

La 'sopra top secret' coperchio di protezione è stato avvitato su questo ancora più stretta di Roswell per fermare il panico di massa.

Il giorno successivo dopo l'incidente (l'imbarcazione è stata probabilmente abbattuto dai militari), il governo acquistò la proprietà dei proprietari terrieri locali. Testimoni di Aztec osservati camion militari coperti andando dentro e fuori della zona per giorni dopo l'incidente.

L'imbarcazione è stata trasportata a forza di Wright Patterson Air Base. Il disco incorporato grandi anelli di metallo che ruotava intorno una cabina centrale stabilizzata. Non c'erano rivetti, bulloni, viti o segni di armati.

La gente in guardia Aztec attentamente le loro parole per quanto riguarda i conti del disco bloccato. I cittadini aztechi sono ancora in fase di monitoraggio dai militari fino ad oggi. Una donna anziana ha detto il marito guardava i camion militari andando dentro e fuori della zona di caduta per giorni. Ha detto che era molto nervoso per tutta la faccenda e non voleva parlare di niente di tutto ciò diverso da suo marito vedendo i veicoli militari. Le è stato chiesto se credeva ci fosse stato un incidente UFO. La sua risposta è stata "Se qualcosa non fosse successo là fuori, come mai l'esercito si precipitò a destra dentro .. Perché il camion militari coperti andando dentro e fuori del canyon ... perché hanno negare di essere lì ... e perché stavano comprando la terra vicino e circostante in cui l'UFO apparentemente precipitato?

In Cambogia, nel 1972, al culmine della guerra del Vietnam, una speciale squadra degli Stati Uniti le operazioni di pattuglia sono imbattuto in un gruppo di creature aliene di carico diverse parti del corpo umano in contenitori metallici di grandi dimensioni e di tenuta di loro. Una battaglia campale seguì, che ha provocato vittime su entrambi i lati. Come i soldati tirato indietro gli alieni rapidamente ritirarono il loro mestiere di prendere le parti del corpo con loro. Come al solito una grande cover-up è stato subito applicato.

Uno dei miei contatti in Galles che chiamerò 'D' per proteggere la sua identità, è stato avvicinato da una organizzazione di intelligence d'elite chiamato 'gruppo di 5-8'. Questo gruppo è stato formato da Margaret Thatcher nel 1980 per lavorare presso i luoghi d'interesse si è schiantato ET artigianali in Gran Bretagna. Questa è la prima volta che questa informazione è stata resa pubblica.

Anche se 5-8 gruppo era formato da Margaret Thatcher si tratta di un gruppo delle Nazioni Unite. Il 5-8 uomo gruppo chiamato George ha mostrato il mio contatto di una carta d'identità delle Nazioni Unite Nazioni Unite con ologrammi su di esso. George poi guidato D per un incontro clandestino su un servizio autostradale.

E 'stato qui che George ha mostrato fotografie D di mutilazioni umane che avevano trovato nei pressi del faro pesantemente sorvegliato Breaken DUMB in Galles. Queste foto sono state scattate in una zona off sigillata in cui l'attività UFO era avvenuto.

Le foto mostravano una ragazza di sedici anni e un ragazzo di vent'anni che avevano le loro genitali rimossi, bulbi oculari rimosso, labbra rimosso e direttamente la metà della loro pelle era mancante. George ha detto gruppo di 5-8 regolarmente trovato camper intorno a questa zona dove gli occupanti erano scomparsi.

D comprensibilmente avuto incubi per settimane dopo questo ed è stato subito dopo seguito da un high-tech van utility americana con luci blu sottostanti. Credo che questo era un furgone NSA.

Pochi giorni dopo questo D ha la sua vita minacciata al telefono. La chiamata era anonima, ma gli ho detto di tenere tutto o la sua casa sarebbe stata bruciata con lui dentro. George allora si chiamava D e gli disse che la sua vita era in pericolo e per ottenere le informazioni il prima possibile per proteggere se stesso. Il giorno dopo un gasman alzato tirò fuori il suo ID al momento è stata aperta la porta entrò e controllato il contatore. Quando se ne andò scoppiò un incendio che ha quasi bruciato la casa con D e sua moglie in esso. La casa è stata distrutta e dei vigili del fuoco ha detto che il fuoco era misteriosamente iniziato nel cestino nella stanza in cui era il Gasman.

Dopo questo D un altro uomo ed io stavano indagando i rapporti di un bambino muto e dispersi in giro per il piccolo villaggio di Zennor in Cornovaglia. C'erano stati molti avvistamenti di esseri alieni sulla scogliera lì dal 1960 e molti avvistamenti di UFO intorno alla zona e una grande quantità di attività sotto copertura militare. Alcuni dei UFO era scomparso in mare ci secondo i testimoni.

Due anni fa un progetto di Devon e Cornovaglia polizia classificato 'segreto' era andato avanti. Questo è stato uno scavo per le fosse comuni dei bambini da parte della polizia. Avevano tracciato le segnalazioni di molti bambini scomparsi a questa zona. Questo è classificato informazioni che D è riuscito a entrare in possesso di dai suoi contatti. Ancora una volta questa è la prima volta che questa informazione è stata resa pubblica. Da quello che ho potuto capire che la polizia non ha trovato nessun corpo e la zona di scavo è stato murato fuori da parte del pubblico.

Credo che la polizia stava cercando nel posto sbagliato, perché l'attività sembra provenire dal sottosuolo. Quando il poeta DH Lawrence soggiornato in un piccolo cottage in Zennor ha sentito esplosioni provenienti dal sottosuolo profondo. E Aleister Crowley, che era un agente MI6 ha trascorso molto tempo a Zennor. Come già affermato MI6 e la CIA sono fortemente coinvolte nel progetto di alieni e credo che Aleister Crowley era fino al collo in essa.

Aleister Crowley aveva eseguito molti rituali satanici in un cottage in Zennor (sembra che ci sia uno stretto legame con il satanismo e grigi e rettiliani). A questo cottage una notte dopo Crowley ha lasciato che una donna di nome Ka Cox è morto di un colpo apoplettico e suo marito è impazzito ed è finito in manicomio Bodmin mentale. L'uomo disse un essere rettiliano si era materializzata in casa e credo che Ka Cox morto di paura dopo aver visto questo. Gli archivi di polizia relativi alla sua morte sono stati rubati dalla stazione di polizia dopo questo.

Aleister Crowley era anche a Montauk a New York, quando il progetto era in pieno svolgimento e non vi è un quanto linea della griglia di energia che va da Montauk a Zennor e gli Uomini Un Tol pietre antiche in Cornovaglia.

Dopo l'incendio a casa tutto D's era stato abbastanza per un paio di anni. Tutto ad un tratto, dopo due giorni nella nostra indagine i bambini scomparsi in Zennor, D aveva uomini fuori finestra della sua camera da letto luminosa luci in Questo è un intimidazione tattica utilizzata dai servizi segreti.

Ho solo scalfito la superficie di ciò che sta accadendo a Zennor perché non c'è spazio per andare in tutto qui. L'immagine più grande sarà reso pubblico al più presto.

Che cosa sta succedendo con queste mutilazioni umane e dispersi?. La verità della questione è che i grigi e rettiliani si nutrono delle secrezioni ghiandolari e gli ormoni attraverso un tipo di osmosi. È per questo che gli organi più importanti vengono prese da persone. La vostra mente può decidere di andare in negazione che questo sta accadendo, ma se si inizia a scavare, troverete questo è vero al 100%. Sul sito Crowed cieli c'è il video di contrabbando su base sotterranea di Dulce che mostra grigi all'interno di vasche di assorbimento di queste miscele di sangue attraverso la pelle.

I ricercatori Bill Hamilton e Tal Levesque (AKA Jason Bishop) ha ricevuto segnalazioni da parte dei lavoratori al DUMB Dulce che lavorava a metà degli anni 1970, quando veniva gestito congiuntamente dalla CIA, grigi e rettiliani. Questo era prima che la ET completamente preso la base sopra e preso a calci gli umani fuori.

I lavoratori ha detto che la struttura Dulce va giù almeno sette livelli. Livello sei è una società privata chiamata 'Sala incubo' tra i lavoratori. Raccontano di sperimentazione bizzarra e multi-legged esseri umani che sembrano mezzo polpo umano e metà, umanoidi rettiliani, creature pelose con le mani come gli esseri umani che gridano come un bambino, e imitare le parole umane. Anche una miscela enorme di esseri umani lucertola in gabbie, gabbie diverse di esseri umani alati, tre e mezzo a sette metri di altezza pipistrello come creature e come gli esseri gargoyle. Nel livello sette sono migliaia di righe di miscele genetici umani e umani in celle frigorifere, umanoidi tini embrioni di deposito con embrioni a vari stadi di sviluppo. Altri operai hanno detto che ha visto le scene ancora più terrificante di questo e si rifiutò di parlare di loro. Un lavoratore ha detto Bill Hamilton "Ho spesso incontrato l'uomo in gabbia, di solito stordito o drogato, ma a volte hanno gridato e chiese aiuto. Ci hanno detto che erano pazzi e partecipano ad alto rischio test antidroga per curare la pazzia. Ci hanno detto di non parlare con loro a tutti. All'inizio abbiamo creduto alla storia. Infine, nel 1978, un piccolo gruppo di lavoratori scoprì la verità ".

Thomas Castello fu uno dei lavoratori della sicurezza presso l'impianto di Dulce. Thomas ha lavorato sette anni per la Rand Corporation in California. E 'stato trasferito a Dulce nel 1977. Egli ha stimato che ci sono stati più di 18000 grigi brevi a Dulce e ha visto anche rettili di altezza.

Thomas sapeva di sette livelli, ma ha detto che ci avrebbe potuto essere più. Ha detto che gli alieni erano sui livelli di cinque, sei e sette. Più basso si va più alto è il nulla osta di sicurezza è necessario. Il segno solo in inglese è al di sopra del sistema shuttle tubo e dice: 'a Los Alamos'. La navetta tubo viaggia a mach 2.7. La maggior parte dei segni di cui l'impianto Dulce sono in lingua simbolo straniero e un sistema universale compreso da esseri umani e ET. Thomas ha detto che i collegamenti shuttle altri Dulce andò a pagina Arizona, Nevada Area 51, Taos Carlsbad, Datil New Mexico, Colorado Springs e Creede Colorado. Thomas ha anche detto che c'è un gran numero di collegamenti shuttle tubi sotto gli Stati Uniti che si estendono in un sistema globale di gallerie ad altre basi sotterranee in altri paesi.

Tommaso Castello ha detto che al di sotto del secondo livello di tutti di Dulce è pesato nudo e dato una divisa. Ogni cambiamento di peso si nota, e se vi è un cambiamento di peso di tre libbre o più le persone sono passato ai raggi x. All'ingresso di tutte le aree sensibili sono scale e il peso della persona deve corrispondere con la loro carta d'identità e il codice per ottenere l'ingresso.

Thomas Castello nascosto molte cose fuori della base di Dulce è scappato prima che comprendeva 27 fogli di foto 8x10 di creature aliene e genetici nelle vasche. Un silenzio videosorveglianza nastro della telecamera, che inizia con le banche per computer che mostrano poi tini, scatti multipli di sala incubo, due colpi di grigi, un colpo del segno terminale dicendo 'a Los Alamos' e trenta secondi del treno navetta in arrivo.

Venticinque pagine di diagrammi, formule chimiche, schemi e attrezzature alieno.

* Una copia del nuovo governo / trattato alieno con le firme.

* Due pagine di documenti originali firmati da Ronald Reagan (allora governatore della California). Ogni pagina ha la firma di Ronald Reagan, più altre firme politici e quattro firme alieni.

* Thomas Castello di 'flash pistola' (un tipo di arma laser usato dagli agenti di sicurezza a Dulce).

* Thomas mettere la serie originale di questi elementi in un contenitore sigillato, un pezzo di ossigeno libero pesante scatola di plastica. Cinque gruppi di copie sono in cinque scatole diverse in cinque luoghi diversi custoditi da cinque individui diversi noti solo a Thomas Castello.

Capisco questi individui sarebbero paura di perdere questa prova come la moglie di Thomas Castello e il figlio sono stati rapiti e poi scomparso a Porto Rico non molto tempo dopo (ora creduto morto). Ma se qualcuno di voi sta leggendo questo allora vi prego di contattarmi in modo anonimo e siamo in grado di organizzare per voi di mandarmi una copia. Sarò in grado di farlo su larga scala. Il mio indirizzo e-mail sarà alla fine di questo articolo.

Questo fa parte di un colloquio con Thomas Castello prima della sua scomparsa: «Io sto dicendo che ci sono alieni in diverse basi sotterranee in questo paese e le cose terribili accadere in quei luoghi. Se muoio prima che sia provata la ricerca per la prova. La domanda che il governo lo ammettono. Se abbastanza persone lo richiedono troveranno un modo per spiegare la base o almeno spiegare perché devono mantenere il segreto. Ci sono molte persone che lavorano a Dulce che mi conoscono. Sono contro tali collaboratori di parlare in forma anonima. Invia una lettera per confermare quello che ho spiegato. In nome dei coraggiosi uomini, donne, bambini e stranieri che sono morti cercando di lasciare che il pubblico sanno ciò che sta accadendo presso l'impianto di Dulce. Esporre quel luogo orribile davanti a migliaia le persone più innocenti vengono torturati e muoiono di morte indicibili ".

La Rand Corporation, che si occupa della costruzione di queste basi sotterranee ha rilasciato 'The Roper relazione'. Questo è ormai un rapporto di terza generazione che dice che in base alla loro ricerca una persona su dieci sono stati rapiti e impiantato dal Grigi e rettiliani e tornò con i loro ricordi cancellati. Questo rapporto è stato inviato a 110 mila psichiatri clinici negli Stati Uniti.

Il rapporto afferma inoltre Roper che le donne sono di essere violentata da rettile ET come parte di un programma genetico in corso da loro. Per quanto fantastico come questo suoni è sostenuta da alcune di MD più importanti del mondo come John Mack e molti altri. Ci sono circa novanta scienziati interessati psichiatriche negli Stati Uniti che stanno cercando di formare un'organizzazione per impedire il segreto su questa situazione orrenda.

Si dice che a causa degli alieni / governo trattati ciò equivale a stupro sponsorizzato dal governo. Secondo il rapporto Roper 99,3% dei rapiti essere usati in questo corso programma genetico ET sono di sesso femminile e il 0,7% è di sesso maschile.

Ho visto personalmente i documenti di intelligence degli studi sul problema Grigio e rettili che mostrano sono coinvolti in atti di sabotaggio genetico della razza umana. Il grigio e rettili alieni agenda è quello di prendere lentamente e di nascosto il pianeta nei prossimi trenta anni, ridurre la popolazione e far funzionare il pianeta dal sottosuolo utilizzando la popolazione della superficie come cibo da prendere quando e come vogliono. Il governo britannico, russo e Stati Uniti stanno abbattendo circa un mestiere grigio e Reptilian un mese con armi a raggi di particelle sviluppati dalla tecnologia di Tesla.

I russi hanno aree le dimensioni dei campi da calcio pieni di imbarcazioni arrestato ET. Se questo non è una vera e propria invasione che non so cosa sia.

Gli inglesi, russi e il governo degli Stati Uniti sono diventati 'Blood Brothers' e il meglio di amici a causa dell'ordine del giorno alieno. Il russo e gli Stati Uniti guerra fredda era simulata animosità e una finzione per cui questi governi potrebbero sviluppare programmi nucleari per contrastare la minaccia aliena.

La guerra fredda era una bugia per il pubblico a prendere l'attenzione da ciò che il programma di armamento nucleare era davvero in fase di sviluppo per, non contro la Russia, ma come ultima risorsa contro i Grigi e Rettiliani.

La sede del segreto organismo internazionale che disciplina il compito di trattare con il fenomeno ET è a Ginevra, Svizzera. L'organo di governo è composto da rappresentanti dei governi interessati, nonché i membri esecutivi del gruppo noto come i Bilderburgers. Come ho già detto i governi inglesi, americani e russi stanno lavorando a stretto contatto per la Grey / Reptilian minaccia per il pianeta. Anche se la situazione è così terribile che questi governi hanno mandato in frantumi in fazioni in preda al panico, alcuni dei quali sono 'esaurito' e che sono direttamente aiutando i Grigi e Rettiliani.

Secondo il governo degli Stati Uniti molto credibile insider William Cooper gli incontri più importanti di questo segreto organismo internazionale che disciplina sono in possesso del comitato per la politica su un sottomarino nucleare sotto le calotte polari.

La segretezza è tale che questo è l'unico metodo per assicurarsi che le riunioni non possono essere spiati ed è l'unico posto in cui si discutono i loro più grandi segreti.

Sarebbe sbagliato e crudele da parte mia per presentare le sue informazioni senza presentare il quadro completo. La Greys e rettili da Orion sono stati coinvolti in una guerra antica con i Pleiadiani Patronati e altri gruppi. I Pleiadiani sono un gruppo molto potente e sono i guardiani di questo sistema solare. Io personalmente non credo che farà si che il grigio / rettile ordine del giorno completamente svolgersi. Ci hanno aiutato in passato, ora ci stanno aiutando e ci aiuteranno in futuro.

Lo so perché ho avuto molte esperienze para-normali ET contatto fin dall'infanzia. Non c'è spazio per entrare nei dettagli qui, ma è coperto nella presentazione del 'Above Top Secret' con il giornalista investigativo Dave Starbuck. 'Rivelazione audio visivo-Dave stelle buck' digitare in un motore di ricerca per trovare.

Ho molto chiaro prove fotografiche di concretizzi benevola Pleiadiana ET in casa mia e una scatola di "canalizzati" comunicazione con questi esseri. Queste fotografie si alzerà ad una prova di analisi del computer grano perché sono tutti 100 per cento reale. Inoltre non hanno le conoscenze o la tecnologia per falso loro. Una foto mostra un volto molto chiaro materializzarsi di fronte a me. Ho anche traumatico da stress post di rapimenti e altri contatti con malevole entità rettiliane. Ancora una volta questi sono coperti in 'Above Top Secret'.

C'è un numero enorme di bambini scomparsi in Gran Bretagna, in America e in altri luoghi collegati a queste basi sotterranee. La figura in Gran Bretagna sembra essere almeno venti mila bambini scompaiono senza lasciare traccia ogni anno. In un 1995 classificato della CIA, DIA (Defense Intelligence Agency) e l'FBI relazione, si afferma che 100.000 bambini e un milione di adulti scompaiono e non sono mai trovato negli Stati Uniti ogni anno.

Vi chiederete come è questo essere coperto. Come è stato detto all'inizio di questo articolo, lo stesso gruppo di lavoro con i grigi e rettiliani che è MI6, CIA e le MIEC, possiedono e controllano i media mainstream.

Nel 2001 la polizia di Scotland Yard ha rivelato che era stato in grado di trovare 300 ragazzi neri di età compresa tra 4-7 che sono scomparsi da Londra in un periodo di tre mesi. I 300 ragazzi sono stati dispersi tra luglio e settembre del 2001.

Giornalista Yinka Sunmonu un esperto di bambini scomparsi ha detto oggi la BBC programma "I bambini sono qui un giorno e andato il prossimo".

Nel 1989 a Westchester, New York, che è stata teatro di numerosi sorvoli UFO e le relazioni di rapimenti umani in quel momento. Oltre 3.000 mancanti resoconti dei bambini galla. Termine di un'indagine approfondita da parte dei servizi di polizia locale i bambini non sono stati trovati in quartieri a luci rosse o centri per eseguire diversi modi. I ricercatori e funzionari delle forze dell'ordine erano sconcertati.

C'è anche 'caso cercatori' la CIA. Questo fazioni coinvolte negativi della CIA direttamente coinvolti nel rapimento di bambini. Lo rivela un rapporto 1987 dogana degli Stati Uniti. Doganale e di polizia ha fatto irruzione in un deposito di Washington DC che è stato utilizzato dalla CIA. Ci hanno trovato una serie di istruzioni trasmessi tramite una rete informatica che consigliava la CIA per spostare una grande quantità di bambini rapiti, che sono stati messi in che si terrà presso il magazzino (dogane e la polizia ha trovato grandi quantità di pannolini e altre cose lì) e per tenerli movimento attraverso giurisdizioni. C'erano le istruzioni su impregnazione di adolescenti di sesso femminile e anche le istruzioni su come evitare i controlli della polizia. La destinazione per i bambini nelle istruzioni è stato del New Mexico.

FONTE

> Per chi segue le ricerche di Corrado Malanga sa benissimo cosa pensa lui delle varie Federazioni Galattiche. Questo testo sebbene viene dal "Comando Ashtar" è stato da me inserito solo a titolo informativo, di ricerca e perchè rimane comunque interessante. 

Starseed ► 6. Rimuovere gli impianti

L’insidia delle forze Oscure

Il ciclo di vita di ogni potenziale Portatore di Luce (ci riferiamo non solo agli starseed, ma anche i lighworkers) è presa di mira dalla forze Oscure già prima della nascita. Gli oscuri sanno chi sta venendo alla luce ed è loro preoccupazione mettergli alle calcagna un loro demone emissario che, per tutta la durata della vita (fino al risveglio e spesso oltre), avrà lo scopo di abbassarne le vibrazioni e ritardare quanto più possibile la manifestazione della sua vera natura divina del seme stellare.

Abbiamo conosciuto personalmente casi di demoni guerrieri, potenti voladores e spiriti legati ai Cavalieri di Malta in azione su alcuni nostri amici starseed. In taluni casi questi esseri adombrano ed insidiano lo stesso starseed, che dunque prima che ne abbia completa coscienza, potrebbe percepire la strana sensazione di “essere circondato dal male” o “temere che qualcosa di brutto gli stia per accadere”. Durante la crisi esistenziale del risveglio dello starseed, durante la sua notte buia dell’anima, l’Oscuro potrebbe anche insufflargli in testa, con continuità, pensieri relativi al suicidio.

Le forze Oscure possono anche aggiungere alla lista delle vittime un membro della famiglia d’origine (tipicamente il padre o la madre), che viene manipolato e strumentalizzato per ferire lo star kid durante gli anni della crescita. Normalmente la vittima designata è il familiare che ha la personalità più fragile e debole, il più incline ad uscire “fuori di sè” nei momenti di rabbia e a lasciare campo aperto per un walk-in temporaneo del demone. Nei casì più gravi, negli istanti in cui ciò accade possiamo notare uno sguardo insolitamente feroce, il viso piegato in una smorfia luciferica, parole che fendono l’anima con una crudeltà disumana, per poi terminare con “Ma cosa ti ho detto di tanto cattivo?” o, peggio ancora, un “Non mi ricordo gran chè…” quando la persona, che sarebbe pure una brava persona, ritorna in sè e non si rende profondamente conto di cosa è successo, di cosa ha fatto e detto.

La strategia di distruzione privilegiata dagli oscuri è la manipolazione mentale. Essi si nutrono di ogni piccola paura o debolezza, si precipitano appena vedono una piccola crepa energetica, un minimo abbassamento vibrazionale: cercano allora di allargarli attraverso il dubbio, il sospetto, l’egoismo ecc., manipolando direttamente nella mente dello starseed o facendo parlare il familiare ‘ospite’. Un tipico caso è quando lo star kid è attaccato con demonica violenza facendogli credere che è “una persona anormale”, “un reietto”, “un essere inutile”, “un fallito”, “diverso e non integrato”. Queste dinamiche indesiderate vanno ad aggiungersi alla già complessa configurazione karmica familiare che, di norma, è scelta volontariamente dallo starseed come contratto prenatale per ostacolare il suo naturale sviluppo di essere umano ed indirizzarlo verso uno sviluppo pieno della sua parte stellare.

Abbiamo registrato anche casi in cui, in seguito al risveglio in piena coscienza dello starseed, le forze Oscure decidono di abbandonare il loro temporaneo veicolo umano ospite (cioè il familiare che non serve più allo scopo), facendogli pagare talora un prezzo molto alto. Uno starseed che riesca a comprendere questi dinamismi, non avrà difficoltà a formulare riti di protezione, invocazioni[*] e perfino esorcismi.

Una volta entrati pienamente nella Luce e nell’Amore, ed espressi questi in ogni aspetto della propria vita, una volta che lo starseed riesca ad ottemperare alla sua piccola missione karmica familiare, e a riunire nella Luce coloro che sono stati usati come veicoli del male, ripristinando unità, armonia e pace, gli oscuri si ritireranno naturalmente dal campo di battaglia. Nel corso dell’ultimo anno poi, a partire dal portale triplice data 11/11/11, la potenza delle forze Oscure è andata notevolmente indebolendosi, il che rende la loro estirpazione dal campo energetico terrestre ed individuale molto più facile.

Carthesio

[*] Ad esempio, gli starseed che hanno un legame stellare con il Comando Ashtar (vedi sotto) troveranno molto naturale e potente la seguente invocazione in lingua ebraica: “Kodoish, Kodoish, Kodoish, Adonai Tsebayoth” (cioè “Santo, Santo, Santo è il Signore Supremo dell’Universo).

Abbiamo parlato in questo post del tentativo del Nuovo Ordine Mondiale di impiantare in tutti gli umani un microchip fisico sottocutaneo. Ebbene, questo non è che l’ultimo e il più concreto di una serie di dispositivi di limitazione spirituale che già in passato sono stati collocati nel campo energetico umano, a livello eterico ed astrale. Molti esseri umani e tutti gli starseed sono vittime di questi impianti sottili. È essenziale che qualsiasi portatore di luce, prima di accingersi all’espletamento della sua missione, si renda conto di averli e proceda alla rimozione. La via più facile e veloce per la rimozione di un impianto è una seduta di consulto con un esperto operatore bioenergista.

La lettura prosegue con uno dei rari documenti reperibili in rete provenienti dall’autentico Ashtar Command che espone il proprio punto di vista sull’argomento, seguita dalla testimonianza diretta del lightworker ed operatore energetico Chris Bourne.

Il Comando Ashtar sugli impianti

Questa informazione è stata preparata specialmente per te, operatore di luce nel cammino dell’Ascensione. Tu sei stato divinamente guidato a questo materiale. L’Esperienza della liberazione dagli impianti è un grande passo nel tuo ritorno al tuo vero potere. La liberazione dagli impianti e i dispositivi condurrà la tua vita ad un nuovo livello di chiarezza e proposito. Rappresenterà allo stesso tempo, una liberazione collettiva di molti livelli di karma.

Attenzione: per avere questo tipo di impatto e liberare così gli antichi voti e tutti quegli accordi stipulati che mantengono i dispositivi karmici al loro posto è necessario avere un’abilità fondamentale. Occorre avere il potere spirituale per dissolvere realmente gli impianti stessi senza illudersi solo di averlo fatto. (…)

Tutto quello che devi sapere sugli impianti

Gli impianti e i dispositivi di limitazione spirituale sono barriere vibratorie poste nel cammino di Ascensione che bloccano il processo per la piena auto facoltà. Essi bloccano il tuo cammino ponendoti in vendita come una merce e creando false realtà nella tua coscienza, limitando pertanto l’accesso al tuo Essere Superiore. Sono meccanismi di controllo esterno delle forze Oscure che ti mantengono ancorato in una realtà duale. Ce ne sono ancora di molti tipi, propositi e cause, che lavorano tutti come canali incoscienti di energia negativa nella tua vita e rappresentano bende karmiche e associazioni che necessitano di essere curate e rettificate.

Da dove provengono gli impianti?

Gli impianti rappresentano modelli karmici collettivi che sono stati imposti esternamente dalle forze Oscure nel tentativo di controllare il pensiero e le risposte emotive dell’umanità. Attraverso la storia di questo settore dell’Universo, le realtà duali (bene e male) sono state molte. Noi, come operatori di luce, abbiamo vissuto in molte di queste realtà. Ci stiamo avvicinando adesso al tempo del compimento e Ascensione per questo pianeta, per questo dobbiamo essere nuovamente liberi di tornare al nostro stato di piene facoltà, portando con noi il pianeta e i suoi abitanti. Ogni volta che entriamo in un nuovo sistema planetario è necessario che ci associamo con l’esperienza della vita di quel pianeta affinché possiamo cambiarlo dal suo interno. Incarnare una realtà duale, appropriarsi delle proprie disfunzioni, elevarsi e ritornare alla Fonte è un atto sacro.

Cosa sono le forze Oscure?

Le forze Oscure sono esseri che non onorano Dio/Padre/Madre come Creatore/Fonte. Esse cercano di catturare energia e potere da altri esseri, invece di riceverla dalla Fonte. Sebbene questi esseri siano stati creati dalla Fonte, attraverso il loro proprio libero arbitrio, hanno partecipato all’illusione di separazione dalla Fonte e si sono opposti alle Sue creazioni a livello di dualità. Attraverso il dolore essi cercano il controllo degli altri. Un modo per raggiungere questo scopo è attraverso gli impianti.

Come abbiamo ricevuto gli impianti?

Gli impianti si ricevono in modi diversi, in molte differenti situazioni, località e situazioni e tempi. Ci sono differenti tipi di impianti e propositi. Alcuni tipi sono il prodotto delle interazioni durante le numerose battaglie con le forze Oscure, nei diversi sistemi planetari della dualità, a cominciare dalla battaglia di Orione[*]. Tutti siamo stati soggetti a impianti di un tipo o di un’altro, in questa o in altre vite.

Questi impianti sono Karma di anima che abbiamo caricato da una incarnazione ad un’altra. Una volta che siamo incarnati in questo pianeta continueranno le battaglie della dualità. I draconiani e i rettiloidi invasero questo pianeta durante il periodo di Lemuria e da allora hanno avuto il controllo di questo pianeta. Dopo la caduta principale di Lemuria, cadde anche Atlantide. Fu impedito l’uso dei vostri poteri magici-spirituali. Essi usarono gli impianti per rafforzare il loro controllo.

Alcune volte i processi di impianto uccidevano il corpo e vi risvegliavate solo in una successiva incarnazione, senza potere e senza memoria. Ripetete questo per alcune vite e avrete l’uomo moderno con molta poca coscienza del suo vero potere spirituale. L’ultima forma in cui si sono ricevuti impianti è attraverso associazioni con differenti organizzazioni spirituali di natura negativa, inclusa qualunque religione o setta che utilizzi il controllo mentale e la paura per rafforzare il controllo sui suoi membri. Questo riguarda tutte le principali istituzioni religiose, così come le più ovvie società di magia nera, che hanno usato voti, accordi e meccanismi di controllo volti ad esercitare il controllo sopra i suoi membri. Questi voti di fedeltà permangono sino alla loro revoca. Questa energia deve essere trasmutata.

Gli impianti si ricevono attraverso i corpi sottili e controllano il nostro accesso alle frequenze superiori. Quando le nostre vibrazioni cadono al livello di dualità, noi crediamo nell’illusione della separazione dalla Fonte. Giacché l’umanità tutt’una è in una realtà duale e ha acquisito l’illusione della separazione dalla Fonte, stiamo tutti vivendo sotto l’influenza di qualche tipo di impianto o dispositivo di limitazione spirituale. Tutti ne abbiamo timore fino a che ne siamo coscienti. Ricordate che coloro che ci impiantarono vogliono controllarci e farci credere che non siamo Uno con il nostro Creatore. Se sappiamo di essere Uno con il Creatore diventiamo una minaccia per loro.

[*] Cfr. con Ra – La Legge dell’Uno, Sessione 12 del 28 gennaio 1981, pag. 52 [n.d.H.]

Perchè devo rimuovere i miei impianti?

Gli impianti giocano un ruolo primario nel karma che deve essere risolto da una vita all’altra. Quando si è impiantati si è bloccati nella ruota della reincarnazione per sciogliere il karma, rendendo facile il controllo delle forze Oscure. Questo è un modo molto intelligente per garantire per sempre lo stato di asservimento del pianeta. Così è stato fino ad ora. Per ascendere alla sua Presenza dell’IO SONO, l’anima deve bilanciare tutto il karma, tutti gli impianti devono essere rimossi.

Anche se ci furono individui che ascesero sin dal tempo di Gesù, questo è stato un raro successo sino ad oggi. Il Pianeta Terra ha preso la decisione di ascendere ad una realtà di quinta dimensione. La Grazia si è estesa per assolvere tutto il karma per quelli che scelgono di ascendere con la Terra. Parte della Grazia prevede la liberazione dagli impianti.

Cosa comporta questo processo?

Questo processo pulisce tutti gli impianti e dispositivi di limitazione spirituale, conosciuti e sconosciuti, armi spirituali, parassiti mentali e del corpo emozionale, entità legate, forme pensiero di tutti i tipi (incluse maledizioni, incanti e feticci) e i voti e gli accordi che mantengono i dispositivi dentro di voi.

Tipi di impianti e dispositivi di limitazione spirituale

• Gli impianti delle battaglie della dualità si crearono durante le guerre su Orione, Sirio, sul pianeta Mallona, Arturo e il sistema delle Pleiadi;

• Gli impianti della storia della Terra furono creati durante le antichè civiltà lemuriana e atlantidea. Questi pure includono tutte le forme di limitazione auto-imposte, gli impedimenti magici, gli impianti di cristalli tridimensionali e i codici 666 di limitazione;

• Gli impianti vivi esistono nei corpi mentali ed emozionali delle vittime e sono chiamati parassiti del corpo mentale o emozionale. Essi possono essere la causa spirituale di molte infermità fisiche;

• Questi dispositivi possono rappresentare traumi di vite passate e vibrazioni negative attuali inviate da altre persone a voi. Possono essere causa di dolore cronico nel corpo;

• Un’entità è un qualunque spirito disincarnato con qualunque legame o cordone che si collega con voi. Queste entità possono essere della vita attuale o passata. È possibile essere circondato da entità della propria vita passata o della vita passata di un altro;

• Forme di pensiero usate in questo contesto sono i pensieri negativo a te inviati in forma malvagia, maledizione, feticci, cospirazioni, etc.

I Grigi/Rettiloidi/Draconiani sono le forze extraterrestri attive che seguono la Terra e impiantano le persone sotto forma di attacco psichico. Puoi sentirti dolorante nella testa, avvertire energia negativa o emozioni di bassa vibrazione muoversi attraverso di te.

I dispositivi di limitazione spirituale consistono in voti e/o contratti fatti con fratellanze spirituali negative, alleanze profane o associazioni, quando si è stati senza guida o separati dalla Fonte. Questi voti e accordi ti colpiranno sino a che non saranno eliminati, perché ti lasciano aperto ai reclami degli esseri di queste organizzazioni. Essi accedono a te nello stato di sogno o nei piani interiori e sono le cause principali di interferenza spirituale nella tua vita nei livelli fisico e psichico. Questi voti possono pure includere voti di povertà, castità, obbedienza, etc.

Sono gli accordi o contratti degli impianti che li alimentano al tuo posto, e che ti fanno regredire alla terza dimensione se non sono stati completamente rifiutati. Questa è lo scopo principale consapevole del processo di liberazione. I legami karmici sono associazioni di vite passate con individui o luoghi che si esprimono attraverso le tue relazioni presenti e le colpiscono in forma negativa.

Fonte: Comando Ashtar
Estratto da:
pickline.it | Microchip eterico-astrali

Nota sul Comando Ashtar. Il Comando Ashtar è la divisione aerea della Grande Fratellanza Bianca di Luce sotto la direzione del Comandante Ashtar e Maestra Lady Athena, la guida del Signore Gesù-Sananda e la sua fiamma gemella, la Maestra Lady Nada. Composto da milioni di lightship e volontari di molte civiltà, è al servizio del radiante Cristo nella sua missione d’amore. Opera in unione con i Maestri Ascesi e le Legioni Arcangeliche di Michele, Raffaele, Uriel, Jofiel, Gabriele e le 70 Fratellanze di Luce che amministrano il Piano Divino. Il Comando Ashtar è qui per aiutare la Terra e l’umanità nell’attuale ciclo di pulizia planetaria e di riallineamento polare. Incoraggia l’unità, l’armonia, la coesistenza pacifica e la ricerca della chiave della salvezza spirituale, che è l’Amore. Buona parte di tutto quello che circola in rete sul Comando Ashtar NON è autentico. 

Che cosa sono gli impianti eterici?

Cerchiamo di capire prima di tutto che cosa sono, da dove arrivano e come funzionano. Come riportato qui, esiste una forma di vita altamente sofisticata che agisce nel campo energetico che ci circonda. Si tratta di un’antica forma di vita aliena che in sostanza sta controllando l’umanità, usandola per il raccolto di energia.

Le forze Oscure sono intervenute nell’evoluzione dell’Homo Sapiens e hanno interferito con il DNA umano attraverso la manipolazione genetica: ciò è stato fatto per “banalizzare” e limitare le persone, in modo che abbiano difficoltà a percepire, intuire o comprendere le influenze esterne distorsive provenienti dal campo energetico.

Uno strumento molto efficace che hanno usato per limitarci e “banalizzarci” è l’impianto eterico, cioè un aggregato di correnti parassite di energia intrecciate che emettono varie frequenze e creano qualcosa di simile al “rumore bianco”. Le persone vengono internamente distratte dal “rumore” che abbassa le loro vibrazioni e che, per la sua continuità e diffusione capillare, finisce per diventare subliminale, passando in secondo piano sullo sfondo delle nostre percezioni.

Gli impianti eterici vicini ai chakra principali

Molto spesso l’impianto eterico viene inserito vicino a punti chiave come per esempio il chakra del terzo occhio. Così, quando le persone tentano aprire questo centro energetico durante la meditazione, la sottile vibrazione del “rumore bianco” ci disturba nel portare l’attenzione all’autentico centro di se stessi. Gli impianti delle persone possono essere letteralmente percepiti come nodi intrecciati di energia, spesso posizionati sulla fronte o un poco a destra o a sinistra del terzo occhio. Sono spesso la causa delle emicranie che colpiscono la gente mentre prova a meditare. Usando maggior sensibilità, potremmo avvertirli come una sottile vibrazione o un ronzìo.

Questi impianti non solo abbassano le nostre vibrazioni, ma causano anche una dispersione di energia. Agiscono un po’ come un mantello, spesso nascondono entità che albergano nel nostro campo energetico e che non possono essere viste o percepite. Queste causano una sensazione di malessere interiore ed una dispersione di energia, che è il motivo principale della presenza delle entità: esse filtrano infatti, a loro beneficio, l’energia che noi rilasciamo.

La rimozione delle entità e degli impianti

Per prima cosa occorre aumentare la vostra vibrazione interiore il più possibile seguendo il vostro naturale percorso evolutivo – quello che abbiamo cominciato a delineare nella pagina “Che cos’è l’Ascensione?“. In primo luogo, bisogna rielaborare il nostro attaccamento ai piani vibrazionali più bassi, soprattutto quello fisico ed emotivo, ed entrare nel più profondo piano mentale attraverso il chakra del plesso solare. Bisogna iniziare ad abbattere i condizionamenti del bambino interiore e dell’adolescenza confrontandosi con i modelli di comportamento condizionati.

Cammin facendo, si attiverà e dispiegherà sempre più il corpo causale e tutto il corpo di luce nel suo complesso (cioè il sistema del campo energetico dei chakra e dei meridiani). Se sarà presente un impianto eterico (ed è presente nella maggior parte delle persone), si inizierà ad averne percezione come spiacevoli circonvoluzioni di energia, come un ronzìo distrattore.

Nella maggior parte dei casi un impianto allontana le persone dalla meditazione o da qualunque altro lavoro energetico, ma è proprio questo il momento di persistere, perchè nel momento in cui che ci si accorge dell’impianto si ha anche il potere di rimuoverlo da sè. Il segreto sta nell’avere percezione dell’impianto ma di non ritrarsi poi di fronte ad esso. Al contrario, bisogna andare dritti verso il centro della percezione (non importa quanto sia insopportabile) finchè non vi limiterà più.

Se sarete in grado di farlo, potrete iniziare a rintracciare in che modo esso sia stato inserito inizialmente nel vostro campo energetico. Per esempio, molto spesso le persone avvertono che sia stato impiantato attraverso l’orecchio (si prega di tenere a mente che non si tratta di impianti sul piano fisico ma, dal momento che tutti i corpi di luce si sovrappongono e si avvolgono l’un l’altro, anche gli impianti tendono ad essere allineati ai canali/orifizi del piano fisico. Per maggiori approfondimenti, leggi la pagina “Il Corpo di Luce umano“).

In questi casi, diviene possibile direzionare la propria volontà energetica per estrarre letteralmente l’impianto facendogli compiere lo stesso percorso di inserimento attraverso l’orecchio (ovviamente in direzione inversa). Anche un operatore bioenergetico può aiutarvi a farlo, ed è decisamente più efficace se l’operatore riesce anche a guidare energeticamente le persone spiegando ciò che sta accadendo. Siccome gli impianti prendono forme ed aspetti diversi, il trattamento di ciascun caso necessita di un approccio differente.

Una volta che l’impianto è stato rimosso, spesso c’è un afflusso enorme e più elevato di energia personale, un’apertura potente dei flussi energetici e una riconnessione ad aspetti di esistenza precedententemente perduti. I benefici di questo processo includono:

1) Sentimenti di calma interiore e chiarezza;

2) Un colloquio mentale interiore più tranquillo;

3) La tensione interiore non esiste più;

4) Si guadagna o si migliora l’abilità di canalizzare;

5) Un sentimento di un nuovo senso di proposito e significato nella vita;

6) Sentimenti di amore, pace e giubilo;

7) La vita migliora in tutti i settori;

8) Senso dell’Unità, coscienza spirituale elevata;

9) Dissoluzione di relazioni non produttive.

Impronte degli impianti eterici

È anche importante notare che, una volta che l’impianto sia stato rimosso, rimarrà ancora probabilmente un’impronta nel campo energetico personale. Si sarà formato un groviglio di energia che ha tutte le sensazioni caratteristiche dell’impianto stesso. Queste impronte si distenderanno da sole naturalmente nelle ore e nei giorni seguenti la rimozione dell’impianto. Ma è importante esserne a conoscenza, perchè il dubbio e l’incredulità (che l’impianto sia stato tolto) renderanno il lavoro di guarigione molto meno efficace.

Autore: Chris Bourne
Fonte:
www.openhandweb.org
Traduzione: Yayalab [
ilcercatorediperle.wordpress.com]

PAGINA CONSIGLIATE A TEMA: LINK1 - LINK2

> FONTE e ALTRI COLLEGAMENTI AL LINK: Hearthaware blog

> Il primo messaggio alieno della federazione galattica di Ashtar Sheran - LINK1 - LINK2

LA VERITÀ NON SI VENDE E NON SI COMPRA 
Intervista in esclusiva mondiale
a Eugenio Siragusa dall'articolo del giornalista Maurizio Baiata:

Nicolosi (CT), 8 febbraio 1998. 
Inerpicandosi per la "strada vecchia", con Catania alle nostre spalle in una quindicina di minuti si arriva nell'abitato di Nicolosi, la cittadina alle pendici dell'Etna, dove da anni vive Eugenio Siragusa con la sua famiglia.  Mi accolgono affettuosamente, verso le tredici; incrociamo gli sguardi, ci abbracciamo. Non ci siamo mai incontrati prima, ma non c'è bisogno di rompere il ghiaccio, vorremmo già tutti far fluire le parole, ma è ora di pranzo ed Eli, figlio unico di Eugenio e Miguela, ci accompagna in un ottimo ristorante lì vicino, dove la famiglia è di casa ma dove, stranamente, non hanno mai mangiato. "So che la cucina è ottima, ma noi preferiamo preparare i nostri cibi a casa, con quello che produce la nostra terra..."

Verso le 14:30 ci sistemiamo nella saletta ingresso, dove Eugenio raccoglie gli amici. Lo chiamano tutti "Papa"; il suono della parola è dolce, mi fa tornare molto indietro nel tempo, quando anche io la pronunciavo. Siamo una decina di persone. Eugenio siede su un divano dove "sono state sedute migliaia di persone"; mi invita a sistemarmi accanto a lui, ma ha già iniziato a parlare, dopo aver aperto un volume dei suoi appunti ed io sto ancora preparando il mio registratore, per cui le prime due letture si perdono. 
Quanto segue è la sintesi fedele del nostro colloquio durato quasi quattro ore. 

(Siragusa legge da un suo scritto del 1995): 

«L'uomo subisce un anomalo processo genetico. La vostra scienza moderna mirante a manipolare le dinamiche genetiche degli animali e di quanto dovrebbe conservare la naturale evoluzione tridimensionale, mette in serio pericolo gli equilibri enzimatici del pianeta Terra. L'uomo del pianeta Terra potrebbe perdere la sua reale identità ricevuta a suo tempo per volere di Coloro che lo hanno fatto a Loro immagine e somiglianza. A causa di queste anomale manipolazioni che la vostra scienza senza coscienza produce, si evidenziano sempre più nella giovane generazione istinti felini animaleschi ed atteggiamenti somiglianti alla razza primitiva da cui provengono i primi esseri umani geneticamente istruiti dagli "Elohim" o Geni Solari Creanti. State attenti, perché è vero che l'uomo potrà perdere il suo egosum, la sua identità spirituale, e ritornare ad essere quello che prima di essere uomo, era.» 

Infatti, prima che i Creatori di forma e sostanza, i genisti cosmici, intervenissero per modificare la genetica dell'animale e per adattarla ad ospitare l'intelligenza, l'uomo era un dinosauro acquatico lungo sei metri. 

Eugenio, la prima domanda che vorrei porti riguarda la possibilità che alcuni tipi di UFO siano macchine biologiche, macchine pensanti. 

No, eccetto un tipo di astronave impiegata dai "Serafini", Esseri evoluti che, per viaggiare, possono usufruire di un mezzo mosso da plasma solare. 

Sulle biomacchine c'è l'autorevole, recente testimonianza del Colonnello Philip Corso, il quale però non ne ha parlato nel suo libro... 

E secondo me ha fatto male; ha sbagliato ad avere scritto di aver visto un alieno in una scatola di legno, quello non era un alieno, ma un robot biologico creato per svolgere una missione particolare, come quell'essere che abbiamo visto in televisione intervistato nell'Area 51. Gli Extraterrestri possono creare esseri artificiali comandabili a distanza, in grado di sostituirli in determinate circostanze. 

Perché accadono i rapimenti, quindi senza il concorso della nostra volontà? 

Hanno le loro buone ragioni, cercano di modificare ciò che abbiamo sconvolto nella nostra genetica. Vedi quanto accade oggi nel mondo, uccidere ed uccidersi è cosa di tutti i giorni! Con questi "rapimenti" vogliono innestare una genetica che possa evitare il progredire di questa involuzione. Infatti da anni sono in corso sofisticate manipolazioni nella specie umana per modificare la carica genetica portante il dinamismo distonico e turbolento. La qualità degenerativa si è sviluppata a causa della destabilizzazione e dell'inquinamento degli elementi che istruiscono il dinamismo vitale biofisicopsichico. Sondano non solo la massa cerebrale, ma anche tutti gli effetti che essa sviluppa, man mano che le frequenze vengono modificate dal tempo e dal processo evolutivo del pianeta e degli elementi che lo strutturano, perché le vibrazioni positive o negative del dinamismo vitale influenzano l'attività genetica, determinando il comportamento e le attività delle azioni fisiche e psichiche dell'uomo. 

Sì, ma se venissero presi loro come si sentirebbero? 

Loro non possono essere presi. 

La nostra quindi è una condizione infelice. Comunque, perché impiegare cinquanta anni a lavorare sulla genetica umana, quando potevano benissimo intervenire come hanno fatto con te, in maniera filosofica? 

Bisogna essere preparati interiormente e possedere dei valori spirituali particolari. Io cerco di istruire le persone perché possano capire la loro reale identità. L'uomo terrestre possiede ancora una intelligenza larvale ed ignora che è appena all'inizio della sua ascesa verso la Superiore Coscienza. 

La gente comune, ma anche la maggioranza dei ricercatori sono ancora sulla strada, e non è detto che sia quella giusta, della comprensione del perché dei rapimenti alieni, eppure il fenomeno affonda le sue radici indietro nel tempo. C'è qualcosa che non va. 

È perché non è mai stata detta la verità; coloro che subiscono i rapimenti, non essendo adeguatamente preparati, non ne comprendono il significato ed evidenziano solamente i traumi fisici e psichici. 

Vengono rapite persone che non hanno niente a che vedere con l'ufologia. 

Vengono accuratamente scelte! Dobbiamo chiederci in base a quali criteri sono prelevate. Anch'io sono stato "rapito" quando mi hanno imprigionato, ma non dagli extraterrestri! 

Per quali motivi ti hanno arrestato? 

Ero un personaggio scomodo, pestavo i piedi ai potenti. Mi hanno tenuto in carcere ben 72 giorni con l'intenzione di farmi morire. Mi hanno persino dato da bere del cianuro! In quel periodo si sono moltiplicate le manifestazioni nei cieli del mondo e soprattutto in Sicilia, anche sul carcere! Una mattina venne a trovarmi un agente di guardia e mi raccontò che, alle quattro, aveva appena finito di giocare a poker, affacciandosi alla finestra, scorse sul cornicione della prigione due personaggi avvolti da una forte luminescenza, con il viso longilineo, dal mento sviluppato e dagli occhi a mandorla, indossavano un mantello con il colletto alzato, anch'esso luminescente. Alcuni giorni prima, un brigadiere ed altri diciassette detenuti avevano visto un oggetto luminoso che si muoveva a foglia morta e che sostò sopra il carcere per ben due ore. Ne parlò anche il giornale locale!
Comunque, in seguito sono stato prosciolto perché il fatto non sussisteva. 

Quante razze, quante tipologie diverse, quante mentalità... Come può esistere una federazione galattica che le unisce? 

Immagina un po' chi è l'uomo della Terra e cos'è la Terra? La terra è un granello del deserto del Sahara e il cosmo è composto da miliardi di universi in costante espansione. Per cosmo si intende un'identità cosmica di cui la Terra non è altro che una piccola cellula con i suoi enzimi. Solo che non tutte le cellule e non tutti gli enzimi hanno le stesse funzioni; per esempio, gli enzimi del mio fegato hanno funzioni diverse da quelle del mio cuore. Se gli enzimi non sono evoluti e per enzimi intendo gli uomini e le donne di questo pianeta, frenano l'evoluzione della Terra che, non dimentichiamoci, è una macro cellula vivente. 

Conosci il CICAP, Piero Angela, Margherita Hack... Qual'è il loro atteggiamento nel tuoi confronti? 

Queste illustri persone ripongono le loro conoscenze in una scienza limitata dal tempo e dallo spazio, nonché agli inizi del suo sapere. Non bisogna dar loro più peso di quanto si meritino. E se me li trovo davanti e loro si mettono a ridere, io li faccio smettere di ridere. La realtà extraterrestre è un'evidenza che la scienza non può ancora per molto nascondere o spiegare a modo suo. Ci sono scienziati in contatto con noi che avallano la nostra opera perché si sono resi conto del disastro a cui l'umanità va incontro. Tu sai bene che tutte le vecchie teorie stanno cortocircuitando perché non accettano che, oltre le conoscenze biodinamiche dell'uomo vi siano altre energie sottili che portano verso le conoscenze astrali. In Russia vi sono professori universitari ed eccelsi ricercatori che riscontrano, scientificamente, le principali realtà di cui io parlo da anni. Per esempio, il fatto che il sangue emette luce; analizzando la velocità del sangue è possibile valutare la vitalità della persona e rilevare eventuali carenze energetiche. Una cosa è certa, la verità renderà l'uomo libero e non può essere diversamente. Io cerco di far capire alla gente che gli UFO sono come le macchine della Fiat e dell'Alfa Romeo, mezzi che trasportano intelligenze. È degli occupanti di questi meravigliosi mezzi che dobbiamo parlare: chi sono, da dove vengono e cosa vogliono! Il pianeta è in uno stato disastroso e Loro vengono per aiutarci? Cosa dobbiamo fare? Come dobbiamo comportarci? Ma consideriamo questo punto: appare un UFO in cielo, una persona lo vede. Loro hanno delle radiotrasmittenti psicofisiche. La persona deve concentrarsi e rivolgere la mente, attentamente, verso la "ricezione". Loro trasmettono così, non hanno bisogno di incontri fisici, anche se in un secondo tempo, per dare la certezza della loro presenza, possono farlo fisicamente. 

Se interpreto correttamente, si deve lavorare sull'uomo e quindi su noi stessi per capire come sono gli altri. Ma non credo che questi esseri siano tutti positivi... 

Possiamo affermare ciò se abbiamo la possibilità di constatarlo, altrimenti potrebbe essere una menzogna. 

lo dò retta al mio cuore... 

E il tuo cuore ti può ingannare; devi dar retta ai valori visivi della tua intelligenza ed avere la possibilità di discernere il positivo dal negativo, valutando che la nostra logica è tridimensionale. Dunque se il negativo non ti appare, non hai la possibilità di affermare che esso esiste. 

Che cosa è cambiato da quando hai cominciato ad avere la tue esperienze e questi contatti? Il tuo rapporto con gli UFO, da allora ad oggi, è mutato? Non mi dire che sono cambiati gli uomini perché non è vero! 

Io non sono più quello che ero prima; dopo oltre quarant'anni di contatti, ho assimilato la Loro volumetrica coscienza. Per quanto riguarda il mutamento dell'uomo, purtroppo questo non è avvenuto e sono sempre più evidenti i segni del suo regresso e della sua possibile autodistruzione. Ci sono però uomini che hanno acquisito una genetica non terrestre e che vivono in sintonia con la Legge Cosmica; questi dovrebbero creare i presupposti ideali per la nascita di un Nuovo Cielo e di una Nuova Terra. Erano 144.000 esseri provenienti da Sirio, che hanno accompagnato la venuta di Gesù sulla Terra 2.000 anni fa. Avevano il compito di trasmettere questa genetica che, col tempo, avrebbe dovuto risvegliarsi e portare l'umanità verso l'evoluzione materiale e spirituale. 

Parliamo di una manipolazione o di una inseminazione genetica eseguita più di 2.000 anni fa? 

L'una e l'altra. È avvenuta una inseminazione quando le quattro razze madri, la gialla, la bianca, la rossa e la nera, hanno innestato i loro valori genetici nell'uomo preistorico, e una manipolazione, molto più recente, da parte di questi Esseri provenienti da Sirio. 

L'uomo di 2.000 anni fa era così diverso da quello di oggi? 

Alcuni erano diversi e lo dimostravano. Gli avvenimenti storici tramandano di uomini dotati di una intelligenza "diversa" superiore, come Leonardo da Vinci... 

Come vedi l'attuale situazione mondiale? 

Guarda come il Presidente Clinton abusa del suo potere andando contro il parere delle altre superpotenze. Come ridurrà l'umanità se farà sì che scoppi una guerra? L'ho detto e scritto in mille modi che un conflitto del genere provocherebbe la fine dell'umanità! Anche la Madonna a Fatima ha annunciato nel Suo Terzo messaggio che "nella seconda metà del XX° secolo si sarebbe scatenata una grande guerra dove milioni e milioni di persone sarebbero morte di ora in ora". 

Ma se gli alieni controllano tutto, perché rimangono indifferenti a questa situazione? 

A Loro interessa preservare la qualità; il resto può diventare concime per la terra. Non è crudeltà, è ciò che l'uomo vuole; non si può creare un nuovo mondo con i delinquenti e gli assassini che oggi lo popolano. 

In quanto tempo, ammettendo che l'umanità viva nel bene, si sviluppano valori negativi? 

Dalla vita positiva, dai valori positivi, non si può manifestare il negativo. La parte positiva dell'umanità che sopravviverà possederà una genetica incorruttibile, non più il DNA. ma GNA <http://www.videosoft.it/nonsoloufo/770104_1.htm>, cioè acido genionucleico. 

I tuoi rapporti con Giorgio Bongiovanni si sono interrotti ormai ufficialmente? 

Sì, perché non condivido la commercializzazione della Verità, in quanto mi è stato insegnato che la Verità non si vende e non si compra

Potranno riprendere un giorno? 

Non dipende da noi, ma da Chi ha il comando supremo della Giustizia; quando si esce da questo ordine, interviene il Padre con i Suoi mezzi che, in certi casi, possono essere anche i "Grigi". Questi sono gli esecutori della Giustizia divina del Padre, quindi non fanno parte dei robot biologici a cui facevamo riferimento prima; sono pilotati da entità superiori, che non appartengono alla loro categoria come erroneamente credono gli ufologi. I "Grigi" dominano le forze elementari della natura e possono coordinare senza difficoltà alcuna il fuoco, l'aria, l'acqua e la terra. Guarda, per esempio, i disastri che si moltiplicano oggi in America e nel mondo. 

Quello dell'autopsia del Santilli Footage, che tipo di alieno era? 

Era un essere appartenente ad uno stadio evolutivo intermedio, infatti aveva un fisico simile al nostro, con particolarità, come le mai e i piedi a sei dita, che non escludono affatto i valori della quarta dimensione. Loro sono molto preoccupati per la nostra situazione, anch'io lo sono molto e a suo tempo lo era anche il Presidente americano Eisenhower, quando era comandante delle Forze Armate USA in Europa. Concordava con me, in particolare sul futuro dei giovani di allora e per il disagio che in seguito avrebbero affrontato. Infatti, per anni, siamo stati in contatto epistolare ; mi avrebbe voluto al suo fianco come assistente e consigliere ma non ho potuto accettare per poter continuare a svolgere la mia missione. Lui ha incontrato gli extraterrestri!  Come accennato, la nostra intervista ad Eugenio Siragusa qui è presentata in sintesi. In particolare abbiamo omesso gran parte delle sue considerazioni su Giorgio Bongiovanni e l'organizzazione "Nonsiamosoli", dai quali oggi Siragusa prende le distanze. Noi, intervistandolo, volevamo conoscere innanzitutto l'uomoSiragusa, senza alcuna "mediazione" e cercando di superare molti ostacoli, ideologici e non, che in passato si erano frapposti. Nel corso dell'incontro una frase di Eugenio Siragusa ci ha particolarmente colpito:

"Bisogna interessarsi più della giustizia che dell'amore, perché senza giustizia non ci può essere amore. È questa l'educazione spirituale". 

Fonte: Dossier ALIENI n. 11 (Febbraio Marzo 1998)
dall'articolo del giornalista Maurizio Baiata: LA VERITÀ NON SI VENDE E NON SI COMPRA 

Madre Dio parla dei Rettiliani che vivevano tra e dentro di noi.

da Kathryn E. May, PsyD il 28/08/13. www.whoneedslight.org

( traduzione Ben Boux
www.lanuovaumanita.net)

E' molto difficile per noi parlare della dissoluzione dei Rettiliani che non hanno accettato di venire verso la Luce, per tornare da noi a Casa.

Erano figli nostri, tutti, e noi li amavamo con tutto il cuore. E' un momento molto triste per noi. Siamo in lutto a causa della loro decisione di essere restituiti alla fonte piuttosto che essere restaurati come gli amorevoli esseri creativi che sono nati per essere.

La razza Rettiliana era un' antica creazione, nata nel sistema stellare di Orione tempo fa. Sono esseri potenti, nella loro capacità di provare profondi sentimenti, come facciamo noi. Le loro qualità sono infatti una parte importante del vostra umana costruzione, ci sono state alcune ricombinazioni delle vostre qualità genetiche.

Molti di coloro che hanno rifiutato di essere restaurati alla loro completezza, di avere il loro DNA riattivato e ripristinato allo stato in cui erano destinati a essere quando sono stati creati, erano i Bambini originari di Orione. Erano anime antiche, secondo i vostri standard, i figli dei nostri cuori.

Io sono Madre Dio, e ho dato alla luce questi, come ho dato alla luce tutti voi, miei preziosi figli. E' stata la nostra più grande speranza che voi, la nostra potente Razza Creatrice, foste in grado di sconfiggere non solo i Rettiliani in mezzo a voi, ma anche di mostrare loro la strada verso la Luce. Voi siete riusciti a preservare molti di coloro che hanno cercato di portarvi oltre, per abitare i vostri corpi.

Molti di voi che siete venuti in questa vita con l' onere di trasportare una entità Rettiliana nei vostri corpi, lo avete fatto come un grande sacrificio. Siete stati voi che eravate in grado di fornire l' atmosfera di Amore e Luce, che ha agito su di loro, a poco a poco. Come siete riusciti a sostenervi a dispetto delle loro oscure e distruttive azioni, la vostra influenza su di loro è stata sentita. A poco a poco, come le energie si sono innalzate sul pianeta e voi siete diventati più forte e più in grado di sopportare la loro interferenza nel vostri pensiero e azione, hanno cominciato a cambiare. La vostra forza scorreva letteralmente attraverso il loro essere, perché vi sono stati attaccati in un modo simbiotico, che ha loro provocato di sentire cosa provavate voi, e ha funzionato per iniziare il processo di riattivazione del loro DNA originale.

E così, molti dei bambini rettili, che per noi si erano persi, sono stati restituiti nella storica cerimonia, in cui 999.000 sono passati attraverso il portale che Gabriella e Lucifero hanno creato per riceverli. E' stato un momento di grande gioia e di grande dolore per noi. Naturalmente avevamo sperato di salvare tutti. Il vostro grande lavoro durante questa vita ha reso questo possibile. Noi vi spiegherò quale sia stata la vostra parte, e come siete diventati i soccorritori per questi, i vostri fratelli e le sorelle che erano andati nell' Oscurità.

L' ultimo sforzo per salvare il maggior numero possibile era stato concordato nei nostri Consigli con voi e con il Primo Creatore tempo fa. Era un piano complesso, perché comportava un duplice sforzo. I Rettiliani dovevano essere convinti che il loro più potente intervento sarebbe stato quello di abitare direttamente i corpi del genere umano, piuttosto che usare la loro influenza per corrompere, minacciare, manipolare e, in generale, acquisire influenza su di voi con mezzi violenti, applicati esternamente. Voi avete familiarità con i loro assassinii e le modalità delle torture. Loro sono stati in grado di infiltrarsi nei governi di tutto il mondo con le loro tecniche di controllo mentale e con quello che voi chiamate sistemi di "black-ops", a un grado enorme.

Come sapete, i sistemi bancario e finanziario sono stati completamente corrotti dalla loro filosofia di avidità ed egoismo, che è stata promossa come "libertà dell' individuo" e definita come una onorevole autonomia ed indipendenza. E' stato, infatti, il male travestito. Il loro potere si era diffuso attraverso società segrete e controllando strettamente gli incroci all' interno delle potenti famiglie che hanno mantenuto la loro presa sul loro potere con ogni mezzo a loro disposizione, i loro metodi preferiti erano la tortura e l' assassinio. 

Il nostro caro St. Germain si è incarnato per un lungo periodo per cercare di sminuire la loro influenza e per gettare le basi per gli eventi che si stanno evolvendo ora. Ha fondato la società che è iniziata come la Massoneria. E' stata una potente forza per il bene nei suoi primi anni, includendo molti dei padri fondatori che hanno lavorato per stabilire la democrazia in America. Purtroppo, alla fine è stata cooptata da quelli che voi chiamate Illuminati. Non usiamo questo termine perché implica luminosità, preferiamo fare riferimento a loro come ai Cappelli Oscuri. Vi è anche familiare una altra delle loro organizzazioni Oscure, chiamata la Mafia, o Cosa Nostra, che si è infiltrata nelle imprese e nelle organizzazioni politiche di tutto il mondo, da zero.

Il loro potere si era diffuso a tal punto che sembrava che l' intero sistema politico negli Stati Uniti e in tutto il mondo occidentale fosse sul punto di soccombere del tutto alla loro influenza, e l' Oriente stesse cadendo nelle loro grinfie attraverso le manovre finanziarie e l' influenza delle multinazionali. Qualcosa doveva essere fatto, non solo per salvare il pianeta dalla loro presa, ma per fare anche un ultimo tentativo di salvare quelli dei Rettiliani che fossero d' accordo ad abbandonare la struttura di potere del male e venire verso la Luce. E così il nostro piano è stato concordato nel fare un ultimo sforzo, mentre Madre Terra compie il proprio destino per ascendere a dimensioni superiori.

E' stato poi determinato che l' unico modo per fermare la marcia dei Rettiliani alla conquista del mondo sarebbe stato di convincerli che ci fosse un modo brillante di conquistare quegli Operatori di Luce che si erano loro opposti direttamente, da generazioni. Questo sarebbe stato l' infiltrarsi nei loro ranghi abitando i loro corpi in gran numero e quindi indebolendo quelli che erano la loro più grande minaccia. Era una tecnica che avevano usato in passato, ma mai in massa. Restava da convincere i capi Rettiliani che questa era la ragione per cui non avevano ancora del tutto avuto successo.

E così è stato deciso che l' idea sarebbe stata impiantata nella mente dei più potenti Rettiliani, ed i rappresentanti della Luce sarebbero stati inviati in incognito per promuovere il piano. Questa è stata una complessa operazione in se stessa, che sarà rivelata a tutti voi, quando alzerete la vostra coscienza alle dimensioni superiori, dove potrete studiare le registrazioni storiche di tutta la storia del vostro pianeta, così come del Cosmo. Per ora, potete fare un paragone ai film d' azione di cappa e spada cui siete così affezionati, e sappiate che era ben più complessa e intricata di "The Matrix". ( Nt. I famosi film )

Alla fine ha avuto successo, e i capi rettiliani hanno iniziato ad incaricare i loro servi di abitare i corpi di esseri umani incarnati. La grande ondata di invasione Rettiliana è iniziata dopo la fine del 20° secolo e in costante aumento fino al 22 agosto 2013, il momento in cui, fino all' ultimo dei Rettiliani, sono stati rimossi dal pianeta.

L' invasione Rettiliana di corpi umani è stata un successo, ma non per i Rettiliani. Ha causato un risveglio in coloro che stavano vivendo le emozioni e processi di pensiero dell' essere umano in cui dimoravano. Vedete, ha avuto l' effetto che avevamo previsto. I nostri Bambini della Terra erano molto più forti, molto più decisi e solidi di quelli che aveva ridisegnato il proprio programma genetico. Pensavano che, eliminando la loro capacità di amare e prendersi cura, sarebbero stati più forti. Erano completamente in errore. E' la meravigliosa capacità di amore che è la grande forza del genere umano.

E' stato sorprendente per i Rettiliani, che stavano cercando di "possedere" i loro ospiti umani, di non potervi sconfiggere. Ci hanno certamente provato. E' stata una battaglia per le anime, i cuori e le menti di entrambi: l' ospite e l' invasore. La cosa meravigliosa è che nessuno fosse a conoscenza di questo. Dal punto di vista umano, è stata una lotta per mantenere l' equilibrio, per andare avanti, nonostante la malattia, la stanchezza, i profondi sentimenti di malessere, l' ansia e anche la disperazione. Per i Rettiliani, era una battaglia che non si sarebbero mai aspettati: il graduale risveglio di sentimenti per cui avevano un grande disprezzo. 

La grande ironia di questo processo è che i Rettiliani si sono trovati nel posto della propria cultura che è simile al disagio che molti di voi sentono a causa della vostra maggiore sensibilità, della vostra maggiore consapevolezza dei sentimenti di coloro che vi circondano e della vostra dedizione a fare buon lavoro per il servizio degli altri. Voi siete eccezionali nella vostra cultura a muso duro, competitiva ed estremamente superficiale: - cultura che è stata fondata prevalentemente su atteggiamenti e credenze Rettiliane. E così, come voi, si sono trovati incapaci di parlare ai loro amici e familiari dei moti dei loro cuori.

Ora è il momento per il dispiegarsi di un nuovo modo di pensare, un nuovo modo di organizzare le vostre vite. Quelli tra voi che sono i pianificatori, gli organizzatori e i creativi fioriranno. Saranno necessarie le vostre abilità in tanti modi, come voi lavorate insieme per stabilire le nuove strutture per curare e guidare i vostri più evoluti modi di vivere. Gli insegnanti saranno in grado di insegnare ciò che amano, e le prove e le classificazione saranno un ricordo del passato. I bambini impareranno il metodo Socratico, dalla nascita in poi, e il libero scambio di informazioni ecciterà ed eleverà tutte le menti curiose.

I giardinieri e gli agricoltori troveranno nuovi modi per godere la creazione di paesaggi splendidi, senza l' ardua fatica a cui siete abituati. Gli inventori e gli scienziati avranno una giornata campale nel lavorare su nuove tecnologie per rendere la vita gloriosamente confortevole e appagante. I matematici, i fisici e gli astronomi potranno trovare le loro menti in espansione nell' assimilare sorprendenti nuovi concetti, anche che il cielo non è il limite.

E' possibile, Amati, vivere in pace con gli altri e con la vostra cara Madre Terra. Ritornerete all' Eden dell' antichità, e vi ritroverete più saggi, più amorevoli e più forti che mai. La maggior parte delle sensazioni fastidiose e dei conflitti che avete sperimentato in passato svaniranno, come numero sempre maggiore di voi inizia a scoprire la vostra vera natura, come la Razza Creatrice. Per voi sarà un grande sollievo e piacere imparare quanto sia semplice essere di cuor leggero, una volta che l' opprimente Oscurità venga rimossa dalla vostra vita quotidiana.

Vi state avvicinando al vostro Giorno di Laurea. Lo abbiamo chiamato Ascensione, ma è veramente una Laurea dalla vecchia vita di 3° dimensione che avete conosciuto verso un' esperienza meravigliosamente Leggera e Amorevole, a differenza di tutto ciò che avete conosciuto in questa incarnazione. C' è una bella canzone di settembre ( "September Song" ) con le parole: "Oh, i giorni diminuiscono fino a pochi preziosi, settembre, novembre ... E sono questi pochi giorni preziosi che passerò con voi, questi preziosi giorni che passerò con voi. .. " ( "Oh, the days dwindle down to a precious few, September, November...And these few precious days I'll spend with you, these precious days I'll spend with you..." )

Frank Sinatra:
http://www.youtube.com/watch?v=kjiVbaA1-sc


Godetevi le vostre giornate, carissimi. E' la vostra preparazione per quello che c' è davanti,

Vostra Madre Dio.

Via Kathryn E. May, 29 Agosto, 2013, 12:00. EDT

Ascoltate la registrazione della Madre Dio e del principe Reginald, capo delle forze Rettiliane, come raccontano la storia con le loro parole, a BlogTalkRadio.com / ChannelPanel 28 agosto 2013.

INFO SUI RETTILIANI: LINK - LINK 2 - LINK 3

 Presunta Intervista con un alieno

Prima di proseguire è necessario dire che la documentazione in questione è un’intervista che sarebbe stata rilasciata da un presunto alieno ad un non identificato interlocutore, mi scuso con il mio amico, ma il condizionale è dovuto, sa bene la differenza tra verosimile e vero e vorrei che teniate presente questo particolare anche voi; come anticipato, la documentazione è un’intervista e ritengo essenziale per una corretta valutazione dello spessore e della consistenza del materiale, soffermarsi in egual misura sulle domande e sulle risposte. Una precisazione, ho “alterato” il documento solo ed esclusivamente designando i due soggetti con A per Alieno e I per Intervistatore, nel documento originale tale distinzione era assente, i due “ruoli” distinti solo da un trattino.


A) Sono stato sollecitato ed ho accettato di incontrarti per il solo fatto di fare chiarezza su quelli che definite alieni, troppe falsità sono state fatte passare come verità da ogni parte e su queste costruiti teoremi pericolanti e pericolosi, non per gli alieni ma per voi.

I) Quali sono le falsità a cui ti riferisci e chi sono i responsabili? Perché e in quale misura sarebbero pericolosi per noi?

A) Le conoscenze su quanto vi circonda e accade attorno a voi è limitata e parziale, ci sono alcune strutture che dispongono parzialmente di queste conoscenze, per lo più tecnologiche che li conducono ad conclusioni e prospettive sbagliate, il pericolo più grande è che tali conoscenze non sono supportate da un adeguato grado evolutivo, non siete ancora in grado di gestire alcune delle tecnologie che in un modo o nell’altro avete acquisito, un errore anche piccolo potrebbe essere fatale per l’intero pianeta, eliminando l’eventuale intenzionalità.

I) Potresti essere più preciso?

A) Alcuni dei mezzi o navicelle spaziali sono precipitate o in modo preoccupante abbattute negli ultimi decenni, il rischio maggiore quando vengono abbattute è che si possa danneggiare il nucleo di questi mezzi, la conseguenza potrebbe causare una grandissima devastazione, il motivo per cui i vostri scenziati non comprendono appieno il funzionamento di quei velivoli è perché dispongono di un sistema di sicurezza, una parte della nave, potrebbe definirsi come il nucleo viene disattivato e espulso, come direste voi trasportato o teletrasportato al punto di partenza, quello che resta precipita ma si tratta solo di una carcassa parzialmente funzionante. I vostri scienziati tentano di alimentare quelle carcasse con fonti energetiche differenti note ma si rivelano inadeguate, altro rischio è che usando forme energetiche nucleari o geomagnetiche ancora bel lontane dall’essere comprese nella loro interezza, creiate degli ordigni devastanti, decine di volte più potenti delle armi atomiche.

I) Vuoi dire che i dischi volanti, gli UFO possono rappresentare un serio pericolo per la vita e la sicurezza della Terra?

A) Sono sul vostro pianeta da diverso tempo e comprendo le vostre paure, sovente alimentate in modo artificiale, le astronavi non rappresentano e non sono un pericolo, ti domando, metteresti le dita in una presa di corrente funzionante? Quello che i vostri scienziati cercano di fare è comprendere e apprendere il funzionamento dei mezzi, la comprensione di quello che definite fenomeno UFO travalica lo scibile umano, alcuni possono comprendere in modo limitato il funzionamento dei mezzi di trasporto cercando di replicarli con la tecnologia a disposizione, si tratta solo di fredde copie di un meccanismo, come se ad una vostra autovettura sostituiste al motore una muta di cavalli, la differenza è che al posto dei cavalli usaste degli esplosivi, l’essenza del mezzo non può essere costruita, ma infusa, la specie umana terrestre è molto lontana da queste capacità non meccaniche, quello che ho definito motore non è solo un meccanismo ma qualcosa che per la vostra scienza e cultura rientrerebbe nella fantascienza.h

I) Da quanto tempo sei sulla Terra, ci sei stato altre volte? Hai fatto riferimento alle capacità della specie umana terrestre, vuoi dire che ci sono umani non terrestri e che sono più evoluti di noi?

A) Questa è la quarta missione sul vostro pianeta e dura da quindici dei vostri anni solari, posso dirti che quando parlo di missione non devi intenderla come qualcosa di militare o spionistica come molte delle vostre gerarchie ritengono, nemmeno si tratta di spedizioni esplorative antropologiche o naturalistiche, le specie terrestri fanno parte di qualcosa di infinitamente più grande e complesso non limitato alle sole forme materiali, nel particolare, una delle verità sulla vostra genia è che siete diventati voi alieni dell’universo, nella vostra evoluzione su questo pianeta nel corso del tempo e delle diverse civiltà che si sono susseguite, avete usato energie come quella atomica, quella vibrazionale, quella geomagnetica in modo sbagliato, oltre alla distruzione materiale, i disastri che avete causato hanno avuto effetti negativi sull’essenza umana, contaminandola e separandola dall’integrità della coscienza universale alienando la vostra specie dall’armonia energetica e vibrazionale del resto dell’universo, è questa alterazione della vostra essenza, la vostra anima, secondo le vostre convinzioni, che causa quel sottile e profondo sentore di solitudine, la sensazione di aver perso qualcosa di importante e che in modo più o meno cosciente state provando a ritrovare. La specie umana considerata quale ceppo genetico non è, usando il vostro gergo, autoctona del pianeta Terra, la specie risiede in molti altri pianeti di questa e di altre galassie, le differenti caratteristiche dipendono dall’adattamento ai diversi pianeti, alcuni più grandi altri più piccoli altri ancora uguali alla Terra, la loro evoluzione è superiore alla vostra perché le loro civiltà non hanno subito devastazioni globali e se le hanno causate, ne hanno mantenuto memoria evitando loro di commettere gli stessi errori.

I) Questi umani non terrestri quanto più avanti sono rispetto noi e quali sono le differenze, potresti dare delle indicazioni sulle posizioni dei pianeti in cui risiedono, hai fatto riferimento al ceppo genetico, intendi dire che vi sono esseri di altre specie e quali sono?

A) Le differenze fisiche sono relative alle condizioni ambientali dei diversi pianeti e del tipo di sole del sistema planetario, le caratteristiche variano dalle dimensioni del pianeta e della gravità in modo proporzionale, vi sono umani che rispetto i terrestri che sono molto grandi, altri molto piccoli, ma non è la grandezza o le proporzioni che determinano il grado di intelligenza o di quello evolutivo, secondo il tipo di sole e delle sue emissioni, il colore della pelle varia, esempi simili sono le differenti pigmentazioni delle genti terrestri, alcune particolarmente bianche altre estremante scure, se le interazioni del vostro sole con l’atmosfera creasse una dominanza di un altro colore invece che azzurra la melanina si adatterebbe per proteggere la pelle in modo adeguato e dare colorazioni differenti da quelle che conoscete.
Dare l’indicazione di dove si trovano quei pianeti, sarebbe come togliervi la sorpresa, nei prossimi anni svilupperete sistemi per scoprire i sistemi solari in altre aree dello spazio, posso rivelarti che il sistema solare da dove io provengo è un sistema extra galattico e si trova nei pressi della galassia di Andromeda.

I) Dici che il genere umano non è originario della Terra e che nel colonizzare il pianeta le civiltà che si sono sviluppate si sarebbero autodistrutte in più occasioni, da dove proveniamo o da dove provenivano i nostri progenitori?

A) La genia umana non ha avuto origine sul pianeta Terra, si insediò su di essa in un periodo che secondo la vostra scala temporale risalirebbe a un milione e mezzo di anni fa, la colonizzazione diede origine ad una civiltà che prosperò per settantamila anni, avvenne che il sole entrò in una lunga e anomala fase che si prolungò per oltre duemila anni, questo fenomeno oltre a interferire con il campo elettromagnetico terrestre rese inutilizzabile ogni dispositivo e alterò lo stato elettromagnetico dell’intero quadrane isolandolo dal resto dell’universo per un periodo di centomila anni, la civiltà che si era insediata crollò e le generazioni successive regredirono in modo drastico, le civiltà che ne seguirono rimpararono di nuovo i fondamenti delle scienze ma non avendo più memoria del passato, usarono le energie per scopi di prevaricazione e dominio su altri gruppi, l’impiego di queste energie non portarono solo devastazioni fisiche e materiali, gli effetti si ripercossero anche su quella che definite anima che perse la capacità di connettersi con l’essenza dell’intero universo. La raffigurazione nella storia sulla torre di babele può essere una rappresentazione ideografica di quegli eventi e assume una forte similarità nel concetto, nella concretezza, le essenze persero la capacità di relazionarsi con quelle universali e in un secondo tempo, le capacità di relazionarsi tra loro, in pratica persero la facoltà telepatica, capacità ulteriormente inibita nelle ripetute autodistruzioni.

I) Chiarisci alcune cose, a seguito di questi disastri, l’anima umana sarebbe stata contaminata separandola dalla coscienza universale e planetaria, stai dicendo che il pianeta terra e l’universo hanno una anima come quella umana?

A) Il concetto che avete di anima è diverso, primitivo e limitante dell’essenza di ogni cosa, ogni singolo elemento non può esistere disgiunto, quello che lo unisce al resto è una energia che si condensa dalla sua stessa energia, quella forza è uguale per ogni cosa, dal più semplice elemento atomico al più complesso sistema galattico, è da quella energia che poi si sviluppa la coscienza, una coscienza che cresce al crescere delle aggregazioni energetiche. Il genere umano è presente sulla Terra da moto più tempo di quanto le vostre cronache riportano, la prima civiltà umana risale a più di un milione e mezzo di anni fa e provenivano da un altro sistema solare in declino, insediati sul pianeta, la fase anomala del sole isolò l’intero quadrante spaziale, la conseguenza fu la regressione a condizioni primitive delle generazioni seguenti, le conoscenze scientifiche furono gradualmente riacquistate, ma le divisioni tra le genti portarono all’impiego di quelle forze per scopi di supremazia e questo fu causa della loro distruzione cosi come accadde per le altre civiltà che si sono sviluppate dai superstiti. L’energia atomica, quella vibrazionale, quella geomagnetica sono energie elementali, il loro potere è smisurato e investe ogni aspetto dell’esistenza, queste energie trovano un loro equilibrio e da questo equilibrio che poi nascono le dimensioni, le galassie, le stelle, i pianeti, l’impiego di queste forze o il loro utilizzo sbagliato fa perdere questo equilibrio, le conseguenze possono ripercuotersi devastando non solo sul pianeta o sul sistema solare ma all’intero quadrante gli effetti negativi non sono solo fisici e materiali, utilizzando i vostri concetti anche spirituali riducendo drasticamente le capacità dell’essenza o anima.

I) Come l’energia atomica, quella vibrazionale o geomagnetica hanno danneggiato le anime terrestri? Le esplosioni atomiche del passato hanno avuto effetti solo sulle persone direttamente coinvolte oppure anche in modo indiretto su tutti gli umani, questi effetti si hanno solo a seguito dell’esposizione alle bombe o anche al solo contatto o nelle vicinanze con materiali radioattivi? Cosa intendi per energie vibrazionali?

A) L’essenza delle cose è una forma di energia elementale come le altre, l’evoluzione di questi aggregati energetici da origine a quella che è la coscienza o attenendomi a concetti umani alla costruzione dell’io di ogni cosa, la difficoltà nel convertire questi concetti in modo comprensibile è grande e grande la possibilità del fraintendimento, ogni cosa ha una sua essenza, quello che è definito materiale fissile ha la sua essenza, uguale ad ogni altra cosa, è solo in uno stato differente esistenziale-evolutivo presciente del se, se questa energia viene squilibrata, l’irradiamento di queste energia colpisce anche gli aggregati energetici coscienti, disgregandoli o nella minore delle conseguenze separando parte dell’aggregato energetico, questa scissione provoca una alterazione della coscienza dell’essenza. Alcune persone venute in contatto con esseri alieni riportano di comunicazioni telepatiche, questa forma di contato o di comunicazione, in modo sintetico è la spiegazione più prossima al tipo di connessione che si crea tra i diversi io, questa facoltà non può esistere se non ad un certo livello evolutivo dell’essenza, se una anima con queste facoltà viene colpita da energie elementali squilibrate queste capacità possono essere danneggiate in modo serio. La perdita delle facoltà telepatiche da parte della genia terrestre è uno degli effetti conseguiti le devastanti distruzioni dall’uso scorretto delle energie elementali, errore che siete prossimi a commettere ancora una volta e i cui effetti persisteranno ancora e ancora nelle generazioni future. Le energie vibrazionali sono quelle che da qui a qualche decennio scoprirete e comincerete a comprendere e sfruttare come fonte energetica, semplificando è l’impiego di onde acustiche indotte in materiali differenti che le caricano e amplificano disgregando la materia traendo energia da questo, l’energia atomica emette delle radiazioni a seguito di una fissione nucleare, l’energia vibrazionale invece crea onde di interferenza che possono rompere i legami molecolari con una potenza superiore all’energia creata anche centinaia di volte più potenti e con raggio di azione di migliaia di chilometri, disgregando ogni cosa, riportando quanto è della vostra cultura e presente in quelli che sono per voi i testi sacri, l’arca dell’alleanza è parte di uno di quegli strumenti, anche le rappresentazioni degli dei Giove e Nettuno o quello che riportano i testi sacri indiani sono sintesi e ideogrammi di quegli strumenti e dei loro effetti.

I) Gli effetti di queste contaminazioni ricadono solo sulle persone direttamente coinvolte? Chi abita o vive in prossimità di depositi naturali o artificiali di materiali radioattivi sono destinati a non evolvere vale o varrebbe anche per le future centrali a energia vibrazionale?

A) Giacimenti e depositi naturali sono in equilibrio, la natura delle cose regola e limita questo tipo di eventi, il resto no, anche se gli accorgimenti sono tra i più evoluti, sono inadeguati rispetto uno stato di cose naturale, le caratteristiche planetarie rendono il pianeta, i pianeti, simili all’aquario, se versiamo un veleno, sarà più concentrato nel punto un cui è stato versato, poi si espande per tutto il contenitore.
Anche l’energia vibrazionale ha simili conseguenze, onde acustiche di particolare energia possono essere generate solo dai movimenti sismici e le interferenze generate raramente creano un pericolo, diverso è per le onde create artificialmente.

I) Hai detto che provieni da un sistema solare extragalattico nei pressi della galassia di Andromeda puoi dire qualcosa si più su questo e quanti pianeti e civiltà ci sono nell’universo?

A) Come puoi vedere, le mie caratteristiche fisiche sono umane e sono un umano non terrestre, uguale ad ogni altro essere umano di questo pianeta, il mio pianeta è leggermente più grande della Terra, anche se per coincidenza l’anno solare è uguale a quello vostro, la rotazione planetaria essendo più grande è più veloce, abbiamo due satelliti che ruotano in modo tale che le due lune assumono un moto uniforme paragonabile per effetti al vostro, il nome del pianete? Terra, per ogni specie il proprio pianeta è inteso e sentito come Terra, pronunciato nei rispettivi linguaggi scritti e verbali, ove la forma verbale è ancora in uso, foneticamente risultano differenti, ma identiche nel significato, il numero delle specie che popolano l’universo è grande come la grandezza dell’universo per le matrici.

I) Matrici?

A) Il vostro concetto di vita, come molti altri vostri assunti, sono limitati e restrittivi, avete cominciato ad ipotizzare che vi possano essere forme di vita basate sul silicio, l’universo è vita e questa può evolvere da infiniti elementi di base, recentemente avete scoperto specie del vostro pianeta che prosperano a temperature, pressioni e condizioni chimiche che sono letali per la vostra specie. La differenza tra specie e genere e riferita al tipo di matrice, l’essenza o anima è una forma di vita elementale originata da se stessa e può evolvere in qualsiasi forma vitale per sviluppare la coscienza, le matrici vitali sono di due tipi, minerale-chimico e chimico-biologico le specie sono le diversificazione che si creano in queste due matrici.

I) Se le forme di vita basate sul silicio esistono a quale genere farebbero parte e quali sono gli altri elementi di base della vita?

A) Tutti gli elementi di base possono dare origine a forme di vita, la vostra tabella si allargherà con nuovi elementi che scoprirete in futuro, sul vostro pianeta, questi elementi possono essere molto rari, in altre aree dello spazio, quello che da voi è comune è raro, le forme di vita a base silicea sono del genere chimico-biologico, prevengo la domanda, le forme minerale-chimico sono delle forme di vita differenti e al di fuori del vostro concetto di vita, ai vostri occhi questo appare come pura fantasia, come in ambito biologico gli elementi si sono costituiti in catene proteiche, in ambito minerale si verifica lo stesso processo dando origine a strutture cristalline paragonabili alle catene proteiche e evolvono in strutture complesse, si anche superiori e come stai pensando anche se non propriamente si potrebbero definire dei computer viventi senzienti.

I) Tenendo in conto quello che hai appena detto, si potrebbe dire che quando si sono inventati i computer si è creata una forma di vita senziente fatta di interruttori e metallo e che un giorno potrebbero evolvere in qualcosa di superiore?

A) No, i computer sono realizzazioni materiali, sono stati pensati e realizzati per copiare e simulare il cervello umano per far svolgere operazioni che se fatte da mente umana richiederebbe molto tempo e energie se si potesse fare una similitudine per assonanza, il più potente dei computer che avete costruito o che realizzerete nel futuro, non eguaglierebbe l’intelligenza di un microbo del mondo minerale-chimico, le forme di vita che per assonanza hanno molte delle caratteristiche delle forme di vita minerale-chimica sono i pianeti e le stelle.

I) La Tera, i pianeti e le stelle e tutto nell’universo ha un’anima e lo stesso universo nella sua totalità ne ha una sua, questa suprema essenza è Dio?

A) Il concetto che avete di Dio è altrettanto limitato e riduttivo come gran parte delle vostre certezze, ma come ho detto questo è dovuto alle alterazioni della vostra essenza conseguenti le contaminazioni delle distruzioni globali e che vi hanno indotto a sostituire il sentire con una immagine idealizzata e materialista, la domanda che hai posto dimostra che cercate e concepite Dio come qualcuno, quando la sua essenza si mostra in ogni cosa, le figure che voi assimilate a figure divine hanno essenze o anime altamente evolute, con lo sguardo primitivo possono essere comprese come divine e con capacità che sono divine ma tali capacità sono conseguenti il grado di evoluzione, so che questo può portare a incomprensione o al fraintendimento e lasciare pensare che vi possa essere un qualche fondamento circa i panteon di divinità è vero che in passato alcune di queste entità si sono fatte passare per dei, ma la cosa si è resa necessaria per definire e stabilire comportamenti da cui non si deve transigere e questo per porre le nascenti civiltà su quelli che definite giusti binari. L’universo ha una sua essenza o anima, questa essenza è molteplice, è coscienza assoluta intesa come singola essenza ma è anche coscienza comprensiva di tutte le singole coscienze ai diversi stadi evolutivi, comprendo e sono consapevole che queste parole non possono dare la reale dimensione e comprensione del vostro concetto di Dio, un giorno lo comprenderete nella sua interezza questo sentire perché non sarà più un concetto-pensiero ma un sentire intimo e assoluto.

I) Dici che il tuo pianete fa parte di un sistema solare extragalattico vicino alla galassia di Andromeda, come è possibile che esista un sistema extragalattico e come si è potuto formare?

A) L’esistenza si sistemi planetari extragalattici non è insolita, ce ne sono diversi, quello da cui provengo si è creato da un sistema binario divisosi a seguito di perturbazioni gravitazionali di una stella vagante che ha proiettato una delle due stelle al di fuori del disco galattico, sul tragitto di fuga ha catturato alcuni pianeti del sistema originario e li ha trascinati con se, quando su uno dei pianeti si sono create le condizioni per sostenere la nostra forma di vita, lo abbiamo usato inizialmente come punto di osservazione e studio, il sistema non essendo influenzato dalle turbolenze galattiche ha assunto una forte stabilità e in seguito fu colonizzato in modo permanente.

I) Cosa intendi per stabile e non influenzato dalle turbolenze galattiche ci sono differenze tra spazio interstellare e spazio extragalattico e quali sono?

A) Lo spazio interstellare è caratterizzato da interferenze elettromagnetiche, gravitazionali e energetiche di diversi tipi relative alla densità di materia che condensa in stelle e ammassi stellari e dai diversi stadi evolutivi nella loro interazione queste forze generano onde energetiche che influenzano lo spazio e la materia, quando l’interazione e gli scontri di queste energie il loro riverbero influenzano i diversi corpi celesti alterando i campi gravitazionali e elettromagnetici di vaste aree dello spazio, questo fenomeno genera una risonanza nel corpo planetario che reagisce creando quello che in modo appropriato avete definito con la teoria della tettonica a zolle, l’effetto sulle stelle invece è quello di influenzare i cicli solari amplificando il fenomeno delle macchie solari, scatenando fasi anomale che possono dare origine a brillamenti di estrema intensità e persistenza alterando le condizioni dei pianeti associati.

Le differenze tra spazio interplanetario, interstellare e intergalattico è riferito alla densità della materia, quello che considerate spazio vuoto è molto più simile ad un fluido molto rarefatto ma sempre un fluido, come qualsiasi materiale ha una consistenza, cosi come un metallo, una roccia o un gas può trasmettere onde d’urto, anche la densità dello spazio può aumentare o rallentare la velocità di propagazione delle onde, quello che vi ha tratto in errore nel postulare che il suono non si propaga nello spazio è che non siede in grado di produrre onde d’urto sufficientemente potenti per similarità è come se voleste spostate un pezzo di metallo col il solo soffio delle labbra. La stabilità di un sistema solare è in stretta relazione alla zona dello spazio che occupa, più è denso e densamente popolato da stelle e maggiore la sua instabilità.

Tra spazio interstellare e extra galattico la densità è notevole, lo spazio intergalattico è molto più rarefatto e sottile, questo comporta che un sistema solare che si trova in quelle aree è investito dalle onde d’urto e dalle perturbazioni delle interazioni energetiche in modo ridotto, per dare l’idea concreta si faccia il paragone tra una candela all’aperto e una inserita in una lanterna. Le differenze delle densità spaziale sono importanti perché i confini di queste possono essere considerati i sentieri o le vie da sfruttare per spostarsi come sulla Terra usate le correnti dei mari e dei flussi atmosferici.

I) Quali sono le caratteristiche di questo fluido spaziale, di cosa è fatto?

A) Lo spazio non è un fluido vero e proprio, la similarità delle caratteristiche fisiche sono analoghe ad un fluido, facendo un raffronto con un fluido questo sarebbe simile ad un liquido a cui sono stati sottratti tutti gli elementi disciolti, se poi si prende una piccola quantità di degli elementi sottratti e li si reinserisce nel liquido, questo si di scioglierebbe repentinamente come se evaporasse, nello spazio si verifica la medesima cosa, la differenza è che lo spazio tra le molecole viene dilatato al massimo per uniformarsi alla stessa distanza molecolare della materia presente nello spazio.

I) Prima ti ho chiesto quante specie di extraterrestri ci sono e mi hai detto che nono moltissime, quello che vorrei sapere in modo più preciso e specifico quali e quante sono le razze.

A) Si comprendo, i ceppi della matrice chimica-biologica sono cinque, seguendo i metodi di classificazione terrestre si distinguono in vegetoidi insettoidi, sauroidi, rettiloidi umanoidi, queste cinque famiglie si diversificano in sotto specie differenti secondo il pianeta d’origine, l’elemento base di costituzione e l’ambiente evolutivo, chiarisco, ci sono specie che definireste acquatiche che sono evolute ed volgono in mondi la cui atmosfera è liquida, altri su pianeti che hanno atmosfere miste come quella terrestre anche se la composizione della biosfera è differente, ma la distinzione della biosfera di un pianeta in gassoso o liquido e soggetta alle particolarità delle specie, per alcune specie il vostro pianeta rientra nei mondi ad atmosfera liquida, per altre l’atmosfera terrestre è letale o altamente tossica, dare un numero preciso delle diverse specie extra terresti è cosa impossibile le varianti e le diversità evolutive sono tante anche per quantificare le specie dello stesso spettro vibrazionale.

I) Che cosa significa lo stesso spettro vibrazionale? Ti riferisci ad altre dimensioni?

A) Non esattamente, l’universo è energia, la materia è una forma condensata, la condensazione della materia avviene in quelle che voi definite dimensioni in modo identico a tutte le dimensioni, quello che però ritenete dimensioni sono un diverso stato vibrazionale dell’energia e della materia, considerando che le trasmissioni di un canale radio o televisivo rappresentano una dimensione, questa dimensione non è influenzata dalle trasmissioni di un altro o da altri canali, passaggi da una dimensione ad un’altra sono possibili solo in circostanze specifiche e tenendo in considerazione l’idea della radio, quando le armoniche delle due frequenze si incrociano e coincidono. Non è raro che si possano aprire varchi su altri livelli vibrazionali, alcuni sono causati da particolarità geologiche in concomitanza a fenomeni elettromagnetici eccezionali o a seguito dell’interazione di particolari emissioni energetiche.

I) Quelli che sembrano essere dei portali dimensionali, sono usati solo per spostarsi di dimensione o possono essere impiegati per muoversi nella stessa dimensione, sono localizzati in punti precisi dello spazio? Portali di questo tipo sono presenti anche sulla Terra?

A) Contrariamente a quanto alcuni dei vostri scienziati hanno immaginato, non è necessaria la presenza di materia super densa o di singolarità come le avete definite per aprire gli accessi a differenti dimensioni, altro elemento distorsivo è il concetto di spaziotempo che applicate al modello dell’universo, se per il concetto di spazio avete le idee sufficientemente chiare, per quello del tempo siete lontani dalla sua comprensione della sua natura, come nel comprendere i meccanismi e i principi della gravità e del geomagnetismo, l’assunto che corpi super densi possano piegare il tempo a piacimento dell’utilizzatore equivale a immaginare una ruota che possa aumentare il proprio raggio a piacimento e secondo le necessità e al di fuori delle leggi fisiche. I portai come li hai prospettati non esistono, non ci sono zone specifiche in cui si formano, è possibile che particolati luoghi e in relazione alla conformazione geologica e in concomitanza di eventi straordinari si possano creare aperture tra una dimensione ed un’altra, ma hanno un livello di instabilità che li rende pericolosi da utilizzare, il salto tra una dimensione ed un’altra è molto più affine a quello che alcuni fisici terrestri hanno chiamato salto quantistico, i mezzi o le navi spaziali utilizzano particolari sistemi radianti per generare un’onda vibratoria attorno al mezzo, questa frequenza vibratoria viene accordata sulla stessa frequenza della dimensione di destinazione, in questo modo l’astronave è trasferita o risucchiata nella dimensione di arrivo. Alcune strutture terrestri dispongono di filmati e riprese di mezzi che si materializzano e smaterializzano, quello che si vede in questi filmati potrebbe sembrare uno trucco cinematografico, o una magia, ma quello che si vede è reale, le astronavi attraversano il confine tra le due dimensioni e si crea un effetto simile alla diffrazione che si riscontra nell’osservazione di un soggetto al di sotto di una superficie acquea.

I) Se ho capito bene queste aperture si possono create dovunque, quello che vorrei sapere è come è possibile sapere che aprendo una porta in un punto, dall’altra parte non si finisca contro un muro o una montagna?

A) Osservazione pertinente, quando l’energia si condensa in una galassia, in ammassi stellari o sistemi solari e relativi pianeti, questo genera un centro energetico che coinvolge un ampio spettro vibrazionale influenzando e dando origine ad una replicazione degli stessi fenomeni nelle diverse dimensioni creando copie delle diverse realtà che differiscono per intensità e in relazione alla densità specifica della dimensione vibratoria, il rischio di finire dentro una montagna è possibile a seguito di un malfunzionamento o di un errore, il trasferimento da un punto ad un altro non avviene in uno spazio fisico ma dimensionale, la fase di transizione si può accelerare o rallentare e in quella circostanza si può osservare contemporaneamente le due realtà dando il tempo per gli aggiustamenti di rotta.

I) Stai dicendo la struttura dell’universo è una specie di matriosca e quindi all’interno e all’esterno della Terra ci sono altri pianeti anche se in dimensioni vibratori diverse?

A) Le cose non stanno precisamente così, sarebbe più corretto immaginare le dimensioni come una stratificazione, una sopra l’altra, questo non impedisce che tra gli strati ci possano essere grandi differenze, il rischio di saltare in una dimensione in cui il punto di arrivo è posizionato al centro di una stella è remoto, salti multidimensionali oltre una maggiore energia hanno un grado di imprecisione crescente al crescere delle dimensioni saltate.

I) La domanda che molti si pongono è quali sono le intenzioni e le prerogative degli alieni, esistono diversità all’interno delle diverse specie?

A) Come capita nelle società terrestri, anche tra le specie aliene esistono diversità di veduta e prerogative, questo non sta ad indicare che le paure del genere terrestre abbiano fondamento, per essere più chiaro, alcune specie extraterrestri sono relativamente nuove nell’esplorare l’universo e i mondi, quando incontrano civiltà superiori o di pari livello evolutivo, lo scambio di conoscenze, tecnologie e campioni biologici è cosa consueta, diverso quando entrano in contatto con mondi non evoluti, in questi casi lo scambio di conoscenza e tecnologia non può avvenire in modo paritario e non resta che prelevare campioni genetici, è capitato che alcune persone per la grande paura siano decedute, non per le pratiche di analisi e prelievo dei campioni, gli strumenti difficilmente possono provocare un qualche danno fisico, se questo è capitato è a seguito della grane paura che le entità non sono riuscite a controllare e gestire.
Prevengo quello che stai per domandare, quelli che definite impianti alieni, nella gran parte si tratta di composti paragonabili a disinfettanti e cicatrizzanti, questi si rivelano indispensabili per garantire una assoluta sterilizzazione da parte di possibili infezioni aliene, alcuni prelievi non possono essere effettuati se non con l’asportazione di materiale, lo strumento per quanto igienizzato potrebbe contaminare il soggetto, l’inserimento di questi composti lo assicura in modo totale, l’inserimento di impianti a scopo di tracciatura è raro e specifici a particolari ricerche, nella globalità lo scambio di informazioni tra specie più anziane limita questo tipo di eventi.


I) Parlando di rapimenti alieni, le mutilazione di molti animali come le spieghi e perché vengono fatte? Questo in parte non contraddice l’immagine idilliaca che hai dato della natura evoluta delle specie extraterrestri?

A) Il numero di civiltà e specie aliene che popolano l’universo è incommensurabile e il livello evolutivo è differente anche tra lo stesso ceppo genetico, la civiltà umana a cui appartengo ha una longevità di centocinquanta mila anni, quella terrestre, senza considerare i diversi tracolli a cui siete stati soggetti, ne ha all’incirca diecimila, quando mi riferisco all’evoluzione non mi riferisco al solo aspetto materiale ma anche a quello dell’essenza o spirituale, questa evoluzione è molto più lenta e graduale che non l’evoluzione fisica e delle capacità intellettive, le conseguenze è che ci possono essere specie aliene che hanno raggiunto un livello tecnologico avanzato ma le loro anime non sono evolute per supportare appieno tali conoscenze, questo comporta una stagnazione evolutiva e in molti casi anche il tracollo delle stesse civiltà. Rispondendo alla domanda sulle mutilazioni di animali, queste sono in funzione dell’acquisizione di materiale biologico a scopi di studio e sperimentazioni, in alcuni casi il prelievo di tessuti ed organi è a scopo medico, in caso di urgenze, alcune specie animali della Terra hanno una compatibilità biologica con la biologia di chi effettua il prelievo, come è riscontrabile la maggior dei prelievi viene effettuato su particolari specie animali e non su altre, la particolarità dei capi prescelti sono quelli di allevamento perché in alcuni i questi esemplari le sostanze anabolizzanti si accumulano in determinate zone del corpo, i tessuti interessati da questo accumulo risultano migliori in caso di impiego.

I) Quello che mi chiedo è perché poi lasciate o lasciano le carcasse invece di tenersi tutto l’animale? Non sarebbe più semplice e sicuro disperderla nello spazio o scaricarla che so sul sole?

A) E’ una forma di rispetto per l’essere, il fatto che l’animale sia ritenuto da parte di qualcuno di sua proprietà è irrilevante, come un essere vivente possa essere considerato una proprietà è uno degli aspetti che contraddistinguono la specie terrestre, se un cavallo, un bue, o un qualsiasi altro animale può essere considerato proprietà di qualcuno, ti domando perché non può esserlo un essere umano? Solo perché l’umano è la forma più evoluta del pianeta? Penso che anche tu convenga che è un assunto sbagliato sotto qualunque prospettiva la si osserva, ci sarà sempre qualcuno più evoluto.

I) Hai detto che la tua civiltà ha centocinquanta mila anni, trovo un po incongruente la cosa perché prima hai asserito che il genere umano è presente sulla Terra da un milione e mezzo di anni, quindi noi terrestri saremmo più antichi di voi puoi chiarirmi la questione?

A) La distinzione tra civiltà e ceppi genetici è cosa diversa, per civiltà si intende la società che evolve e si sviluppa su un pianeta, ci possono essere molte civiltà sui pianeti di molte galassie, appartenenti allo stesso ceppo genetico, la vostra storia recente è un esempio, dal vecchio continente molti hanno colonizzato quello nuovo, provenendo tutti da una civiltà e cultura quasi identica, da queste prime comunità si sono evolute in altre forme con usi e costumi differenti, cosa simile accade per a colonizzazione dei nuovi mondi spaziali. La mia civiltà o società si è sviluppata sul pianeta extragalattico nei pressi di Andromeda, i primi colonizzatori provenivano da un altro pianeta interno alla galassia, cosi come fecero i fondatori di quella società e prima ancora altri, i motivi oltre alla necessità di spostarsi da un sistema solare in declino o da un’area spaziale divenuta turbolenta, è nella natura della vita espandersi e evolvere, è la stessa energia che spinge i terrestri a voler valicare i confini del vostro pianeta. Il fatto che i terrestri siano più antichi rispetto la genealogia a cui appartengo è in parte vero e se non si fossero verificati certi accadimenti, oggi saresti tu a rispondere alle mie domande.

I) Quando hai parlato di energie usate male hai anche detto che le precedenti civiltà terrestri si sono autodistrutte usando anche l’energia geomagnetica, potresti dire cosa e come è successo?

A) Ogni pianeta ha un campo elettromagnetico proporzionale alla sua dimensione e alla posizione che occupa nell’orbita attorno al sole, questo campo media la quantità di energia che raggiunge la superficie nella giusta quantità in modo che non sia troppa o troppo poca, i pianeti contrariamente a quello che pensate, sono esseri viventi e senzienti ad un diverso livello di coscienza, lo schermo elettromagnetico lo si può immaginare come la pupilla oculare che si apre o chiude rispetto la quantità di luce che lo investe, una pupilla che circonda l’intero pianeta assottigliando o inspessendo rispetto l’energia del sole e le irradiazioni dallo spazio, questo campo è costituito di energia che in parte è generato dal nucleo planetario, in parte alimentato dall’energia del sole, in modo particolare da una forma interdimensionale di energia molto simile alle onde sonore, rappresentando lo schema delle interazioni, sarebbe simile a quello di un vostro alternatore alimentato che produce energia da un’energia più bassa, questa particolare emissione solare ha effetti direttamente sul nucleo planetario facendolo vibrare agevolando il rimescolamento del nucleo. L’energia che si crea dal movimento del nucleo alimenta il campo elettromagnetico che è sempre energia, con l’adeguata tecnologia è possibile utilizzarla come qualunque altra forma energetica, quello che è capitato e che anticamente furono creati strumenti che hanno sovraccaricato il sistema planetario causando forti alterazioni del guscio elettromagnetico, le conseguenze cambiamenti repentini delle condizioni climatiche sull’intera superficie passando dall’estremo freddo all’estremo caldo in tempi brevissimi. Nella pratica è come se qualcuno avesse messo un dito nell’occhio del pianeta accecandolo, il rischio di ripetere lo stesso errore è grande perché altro difetto del genere umano oltre alla presunzione è l’impazienza nel voler raggiungere gli obbiettivi che vi ponete senza tenere in conto le conseguenze. Qualcuno ha fatto notare che la presenza extraterrestre è incrementata dopo che avete fatto esplodere le prime bombe atomiche, questo risponde al vero, l’aumento di attività lo avete interpretato da presupposti sbagliati traendo conclusioni sbagliate, i contatti con i vostri governanti sono stati interpretati in chiave ostile interferenti nelle vicende del vostro pianeta, ma il vostro pianeta non è isolato dal resto dell’universo come non lo è nessuno di voi ne forma di vita.

I) Ci sono stati contatti con i governi, quali e quando? Ci sono delle collaborazioni con loro?

A) Abbiamo avuto contatti con diversi governi e di diverse delle vostre nazioni più volte, incontri singoli e collettivi spiegando e allertando sui pericoli, testimonianze e documenti sono registrati e archiviati in via segreta, per espressa richiesta dei vostri responsabili, quello che è emerso da questi incontri non ha dato molti esiti se non in questi ultimi decenni i un differente approccio alle questioni di primaria rilevanza.
Il vostro repentino sviluppo tecnologico vi sta portando alla scoperta di nuove energie e forze che se impiegate male possono essere disastrose come per i vostri progenitori, non mi riferisco al solo uso come arma, quando la quarta civiltà umana si è autodistrutta con l’energia geomagnetica fu un errore nella costruzione delle apparecchiature, errore che ridusse il pianeta quasi alla sua totale e definitiva distruzione, quello che i vostri governanti e potenti non comprendono è che le prerogative delle razze aliene non sono quelle di conquistare il vostro pianeta o di soggiogare la specie umana, se doveste distruggevi in modo definitivo a noi importa relativamente perché sappiamo che le essenze riprenderanno ad evolvere da una altra parte, ma se distruggete il pianeta, questo si ripercuote anche al di fuori del sistema solare e oltre il quadrante, questo non possiamo permetterlo, avevo detto che lo stesso sistema solare ha una sua essenza o anima e una sua coscienza, egli evolve in modo naturale e conseguente la sua stessa costituzione così come si estinguerà seguendo l’equilibrio di forze e energie, se questo dovesse accadere per altre cause, porterebbe ad uno squilibrio cosi grande da investire come in un domino galattico l’intera galassia, questo abbiamo più volte detto in vano a chi vi governa, le collaborazioni con le vostre nazioni ci sono e operano proprio per guidarvi nel evitare gli errori, abbiamo imposto di accettare la nostra collaborazione giocando anche sulle vostre paure di essere invasi e conquistati ma non sono queste le nostre intenzioni. Vorremmo che l’umanità terrestre possa ricongiungersi con le altre umanità interplanetarie, galattiche e con le altre famiglie viventi, desideriamo prendervi per mano e mostrarvi le meraviglie dell’universo, questo non può avvenire eludendo precise condizioni.


I) Dici che ci sono documenti che attestano l’esistenza delle altre forme di vita intelligente e che avete imposto la vostra collaborazione, dove si trovano questi documenti e con quali nazioni state collaborando e su cosa?

A) L’imposizione si è resa necessaria e ha fatto leva più sulla paura dei potenti di perdere il loro potere che sull’ipotesi di conquista che avrebbero anche accettato se ad essere conquistate fossero state le altre nazioni, altra stortura delle società terrestri è che in qualunque metodo di strutturare le vostre gerarchie, coloro che le occupano sono figure inadeguate e nella gran parte, seguendo i vostri principi, povere di spirito che hanno nei loro interessi solo quelli personali e di parte. I documenti che attestano l’esistenza di forme di vita extraterrestri non solo documenti cartacei, molti anche in lingue aliene ma anche in registrazioni audio, filmati, immagini e registrazioni di trasmissioni, la segretezza di questi documenti è stata una condizione per accettare la nostra collaborazione e supervisione, questi atti sono conservati in appositi archivi dei governi e sottoposte alle sicurezze militari. La nostra collaborazione è limitata alle scoperte dei vostri scienziati, non forniamo conoscenze al di fuori di questi parametri, contrariamente a quello che la maggior parte dell’umanità pensa o conosce, le vostre tecnologie sono molto più avanti di quelle di dominio pubblico, conoscenza e tecnologia che in modo astuto avete ricostruito a ritroso negli ultimi settanta anni studiando i rottami di navicelle precipitate o abbattute.

I) Ci sono nazioni che dispongono di strumenti che possono abbattere i vostri velivoli?

A) Si questo tipo di arma è disponibile a diverse nazioni, alcune insospettabili, negli ultimi trattati è stato vietato il loro utilizzo in modo assoluto, perché sarebbero in grado di far precipitare anche velivoli immensi e con moltissime persone che vi sono. L’impiego di questo tipo di strumento, significa revocare tutti gli accordi con le vostre istituzioni e questo rappresenterebbe la loro fine, questa non deve essere intesa come una minaccia ma come la conseguenza di azioni sconsiderate, l’energia di una astronave potrebbe causare una grandissima distruzione, per questo ci sono sistemi di sicurezza e se vengono danneggiati il disastro è sicuro.

I) Prima hai detto che se ci ci dovessimo distruggere un’altra volta riprenderemmo a evolvere da qualche altra parte, ti riferisci alla reincarnazione? Inoltre quando dici che impedirete la distruzione del pianeta in che modo potreste farlo, sembra una velata e sottile minaccia, eliminerete il genere umano, è questo il senso?

A) L’essenza di ogni cosa è una forma di energia elementale disgiunta dalla materialità o dalla condensazione energetica in materia, l’essenza si lega scientemente all’elemento materiale per evolvere, in modo figurato potrei dire che la usa come un mezzo un veicolo, usando concetti terrestri potrei dire che come gli sportivi si allenano per avere migliori risultati nelle prestazioni sportive, l’allenamento è il mezzo con cui raggiungerli, per ogni tipo di attività sportiva l’allenamento è diversificato anche se alcune pratiche sono comuni ai diversi regimi di esercizio, può capitare che nell’allenarsi o nella prestazione l’atleta commetta errori, questo si ripercuotete su legamenti, muscoli e ossa obbligandolo a recuperare per periodi anche molto lunghi, per l’essenza o anima, avviene qualcosa di simile, prima di assimilare a livello di coscienza l’errore. Questa comprensione può avvenire anche in quella che voi chiamate incarnazione, alcuni la definiscono l’illuminazione, ma può avvenire anche in incarnazioni successive. Sono cosciente che nell’intendere i concetti che espongo possono apparire come minaccia, le nostre intenzioni non sono quelle di eliminare la specie umana dal pianeta ne di soggiogarvi ne di conquista planetaria, con le nostre conoscenze questo potrebbe avvenire in meno di una vostra ora, abbiamo a cuore la vostra evoluzione non la vostra distruzione, se nella indesiderata circostanza doveste essere sul punto di distruggere il pianeta su cui vivete, saremmo obbligati a tali azioni perché lo squilibrio che ne conseguirebbe porterebbe devastazione su una scala estremamente grande e per una infinità di altri mondi e esistenze, questo è stato più volte detto ai vostri vertici non come minaccia ma come eventuale e obbligata scelta, la salvaguardia di molti è più importante di pochi e voi come esseri terrestri siete un granello di pulviscolo in rapporto all’universo.

I) Se i governi e i vertici delle nazioni sanno queste cose, perché negano o nascondono queste cose, da quello che hai detto prima o poi in un qualche modo le cose diventeranno di dominio pubblico e tutti sapranno.

A) L’imposizione del segreto è stata espressa richiesta dai vostri vertici perché hanno temuto e temono ancora oggi che la nostra presenza possa scalzarli dai loro poteri e privilegi, ma in particolar modo che il mondo possa rendersi conto della piccolezza delle loro figure, per noi rivelare queste cose al mondo sarebbe di grande aiuto e ci darebbe maggiore libertà nel aiutarvi, era stato prospettato che nel tempo queste cose sarebbero state rese pubbliche, nelle successioni ai posti di vertice hanno operato in senso contrario, posso dire quanto sto dicendo in una certa maniera è intesa a fare in modo che cominciate a rompere il muro che è hanno eretto attorno alle grandi verità. Molti di voi pensano o immaginano che per aiuto è risolvere i vostri problemi, non è cosi, voi dovete trovare le soluzioni, se noi ci prendessimo carico di questi, facendo riferimento ai vostri concetti, sarebbe come fare i compiti di un altro, il giorno dopo, prenderebbe un bel voto ma alla verifica orale si scoprirebbe non ha imparato nulla e nella realtà delle cose se dovessimo operare in tal senso, contribuiremmo ad accelerare ciò che cerchiamo di impedire, la vostra distruzione. Avete già raggiunto conoscenze e tecnologie funzionanti in grado di dare risposta alla gran parte dei vostri problemi, occorre solo la volontà di impiegarle.

I) Di quali conoscenze e tecnologie parli? Il motivo da cui dipende il mancato utilizzo è perché vengono sfruttate a scopi militari?

A) Mi riferisco alle scoperte in molti campi della vostra scienza, l’elenco sarebbe lungo, in modo sommario dai diversi modi di produrre le energie, al settore medico a quello ingegneristico, meccanico, delle materie, come hai anticipato, sono occultate perché il concetto e gli assunti delle vostre strutture gerarchiche, vedono l’uso anche delle più semplici e naturali delle cose come un potenziale mezzo per prevaricare sugli altri, questo modello di visione negli anni futuri rischia di essere utilizzato anche in quella particolare sfera che definite economia e sulla società.


I) Vuoi dire che se domani si potessero usare quelle scoperte, i problemi energetici sparirebbero, l’inquinamento sarebbe debellato e che non ci sarebbero nemmeno più malattie?

A) In via generale sarebbe così, il cambio repentino dello stato delle cose causerebbe più problemi di quanto ne risolverebbe perché dovreste cambiare dall’oggi al domani l’intero assetto della società, prendo l’esempio del settore energetico, se le industrie che si sono sviluppate in quel campo fossero sostituite dai metodi innovativi, un gran numero di addetti perderebbe il lavoro, la conseguenza una instabilità della sfera sociale e le conseguenze che ne seguono e questo per tutti i settori. Queste innovazioni sono disponibili da molti decenni e se ci fosse la volontà di usarli, nell’arco di un decennio potrebbero entrare in piena funzione dandovi modo di ripensare a tutto il vostro sistema evitando gli aspetti negativi di un loro repentino utilizzo.

I) Sei sulla Terra da quindici anni, significa che sei venuto nel 1985, in questo periodo hai notato una evoluzione delle cose in senso positivo o negativo? Puoi dire qualcosa del futuro che ci aspetta?

A) I cambiamenti rispetto il mio arrivo ci sono stati e anche di grande entità, temo e temiamo che questi sono solo nella forma, nella sostanza i cambiamenti sono molto inferiori a quello che sarebbe necessario o che ci aspettavamo, non possiamo vedere il futuro ma con una buona approssimazione possiamo delineare gli scenari che potranno essere, le innovazioni che alcune nazioni stanno portando avanti seguono vecchie logiche, potenzialmente potrebbero essere una grande svolta e dare inizio ad un cambiamento planetario importante nella giusta direzione, il rischio grande che farebbe naufragare questa opportunità sono i troppi interessi particolari che creerebbero qualcosa di opposto a quello che nelle idee vorrebbero creare.

I) Ti riferisci alla costituzione dell’Europa? Potresti dare uno scorcio dei possibili scenari futuri?

A) La costituzione dell’Europa in un’unica nazione o che resti separata ha una sua rilevanza relativa, quello che conta in entrambe le possibilità è l’agire in modo da unificare gli intendimenti e le visioni tenendo come primo interesse il bene e l’interesse di tutti, da quanto sta evolvendo anche in presenza di grandi idee e ideali, prevalgono interessi particolari e di parte, ma non è solo questo molti eventi che potrebbero caratterizzare gli scenari futuri in senso positivo o negativo potrebbero essere influenzate dalla nascita della nazione europea e dal ruolo che assumerebbe, avvenimenti di un recente passato possono essere considerati come l’inizio di profondi grandi cambiamenti anche per l’est europeo, in Asia, Africa e nel sud America, gli scenari possibili potrebbero essere negativi o positivi, questo dipende dal tipo di considerazioni con cui si gestiranno tali cambiamenti, il futuro dipende da voi se sarà radioso o cupo, questa scelta è sempre stata nelle vostre mani e lo sarà sempre.

I) Quanto asserisci si basa solo su ipotesi o le affermazioni si basano su qualcosa di più concreto che una proiezione storica, in altri termini hai o avete già una immagine del futuro perché lo avete visto?

A) Ho già detto che molti dei vostri assunti sono erronei, il tempo come lo idealizzate è sbagliato, spiegare la natura o le caratteristiche del tempo richiederebbe molto tempo e la conoscenza di altre nozioni, per rendere i concetto comprensibile la struttura del tempo la si può immaginare come un’asse inclinata, sulla superficie sono presenti barriere e ostacoli che denotano i percorsi, lasciando cadere sull’asse un disco o una sfera, questa percorrerà un percorso unico e particolare, la sfera o il disco seguirà un percorso in base agli ostacoli che incontra e all’energia che ha accumulato nel cadere, per similarità, il percorso o il futuro che si prospetterà dipenderà dalle vostre volontà che nel complesso rappresentano l’energia accumulata o ceduta nel percorso evolutivo, quello che vi contraddistingue o contraddistingue tutte le essenze, a differenza della sfera è che vi è data la facoltà di scegliere verso quale direzione andare anche in funzione delle specifiche necessità evolutive. Rispondendo alla domanda, non c’è civiltà, razza umana o di altra specie per evoluta spiritualmente e tecnologicamente che possa viaggiare nel tempo come voi immaginate, ma solo la coscienza che le scelte prese influiranno sulla realtà delle cose e degli eventi in avvenire.

I) Quindici anni sulla terra è un periodo piuttosto lungo, considerando il tempo trascorso sulla Terra, come ti sei inserito nel nostro mondo o più semplicemente quale è stata la tua copertura poi, sei sposato e hai una famiglia e come questa lunga permanenza ha influito sulla tua vita privata.

A) Per l’inserimento nelle vostre società occorre una preparazione graduale, risulterebbe anomalo anche in quelle nazioni più libertarie l’apparire dal nulla di una persona, occorre un’attenta e approfondita preparazione per costruire quella che hai definito copertura, anche ad una accurata e minuziosa verifica con l’impiego di farmaci o apparecchiature, l’identità reggerebbe, consolidando ulteriormente un canale di infiltrazione. Il vivere sul pianeta Terra non ha influenze sulla sfera familiare, questo perché in modo simile alle vostre abitudini e usanze, adeguiamo il nostro ritmo a queste, nel fine settimana o per le vacanze, come voi andate fuori città, torno a casa mia dalla mia famiglia, volendo si potrebbe andare e tornare come voi andate e tornate dalle vostre occupazioni, questo accade di rado o in circostanze particolari ma solo al fine di rendere l’identità più stabile.

I) Vorresti dire che per voi, prendere il disco volante per tornare a casa è come per noi prendere l’autobus o l’automobile per tornare a casa?

A) Non è proprio così, l’apparire di una navicella sempre nelle stesse zone metterebbe in allerta, in pratica potremmo andare e tornare in tempi brevissimi.

I) Come è possibile spostarsi su distanze cosi grandi in tempi cosi brevi? Quanto tempo occorre per andare e tornare dal tuo pianeta?

A) Spostandosi da uno stato vibrazionale ad un altro, questo permette di saltare grandi distanze in tempi brevissimi, la dimensione spaziale è in relazione allo stato vibrazionale, nelle dimensioni una unità di misura è proporzionale allo stato vibratorio, nelle dimensioni A, B, C, quello che è un metro ha una lunghezza identica, rapportando i diversi metri nelle diverse dimensioni, si possono riscontrare enormi diversità, il metro della dimensione A rispetto le dimensioni del metro della dimensione Y possono essere infinitesimali, spostandosi nella dimensione Y invece che nella dimensione A, distanze stellari o più grandi possono essere percorse in frazioni di tempo.

I) In modo paradossale si potrebbe dire che occorre più tempo per preparare il viaggio che non il viaggio stesso? Questo modo di viaggiare non è come imbrogliare le leggi fisiche?

A) Sì, si può dire che preparare il viaggio richiede più tempo del tempo necessario per viaggiare, nel vostro progredire scoprirete che molti dei vostri assunti scientifici si fondano su una percezione illusoria o rovesciata della realtà, immaginare altri punti di osservazione della realtà che vi circonda è un inizio per andare nella giusta direzione, non dico che quanto avete conseguito sia errato, ma errata o distorte nella loro interpretazione, pensare che sia possibile imbrogliare le leggi della fisica è concettualmente simile a pensare che quelle leggi possono essere violate, non è così, quelle leggi sono uguali per tutte le dimensioni, quello che le differenzia sono a livello proporzionale non di principio, se cosi non fosse le differenze tra uno stato vibratorio e l’altro si creerebbero interferente che annullerebbero le diverse realtà dimensionali.

I) Non pensi che quando renderò pubblica questa intervista quello che hai detto posa essere usato in modo sbagliato? Quello che dici non potrebbe rappresentare un rischio per le civiltà anche di altre dimensioni?

A) Mi auguro, ci auguriamo che quello che ho detto possa essere reso di dominio pubblico, quello che ho riferito è per allargare i vostri orizzonti di conoscenza e coscienza, prima che possiate impiegare in modo pratico questo sapere, dovrete avanzare nelle conoscenze scientifiche e tecnologiche sempre che prima di raggiungerle non vi distruggete, l’augurio che la condivisone delle cose dette deve servire per risvegliarvi e che possiate togliere il velo che è stato posto su molte delle verità sulle vostre origini, sulla vostra natura e sulla natura di tutto quello che vi circonda. Le paure e i timori che vi condizionano sono solo illusorie, effimere volutamente indotte per scopi e interessi che eludono l’interesse e il progresso di tutti voi.

I) Quanto tempo pensi che occorra che le cose possano cambiare? Per quanto tempo resterai ancora sulla Terra? Potremmo incontrarci per approfondire alcune delle cose che hai detto? Qualcun altro prenderà il tuo posto?

A) Il tempo che sarà richiesto per i cambiamenti dipende da voi e in quale misura riuscirete a far si che le vostre gerarchie cambino visuale e si rendano conto del vicolo cieco in cui si sono rinchiusi e con essi il mondo intero, l’unico modo è tornare sui passi verso l’uscita anteponendo gli interessi di tutti, sanno bene i vostri governanti che più a lungo perseverano nelle loro intenzioni più velocemente si disgregherà in torno a loro e quello che hanno costruito, rattoppi e aggiunte non serviranno e tutto precipiterà.
Se non ci saranno particolari esigenze, non vedo ora l’esigenza di approfondire ulteriormente argomenti o temi, quanto è stato detto è abbastanza chiaro e completo, so che alcune cose possono essere difficili da comprendere, questo è uno sforzo che dovete fare voi e non altri per voi, la mia permanenza proseguirà ancora per alcuni anni ma per quanti ancora non saprei dirlo, è evidente che nel momento che questa permanenza dovesse avere termine, subentreranno altri al mio posto anche se in ruoli e funzioni differenti se non altro per mantenere la solidità del canale di infiltrazione nel vostro paese.

I) Ci stiamo congedando? Posso chiedere ancora alcune cose?

A) Quello che era necessario dire è stato detto, certo che puoi domandare, questo incontro è stato fatto per rispondere e far conoscere come sono le cose.

I) Potresti dire quanti di voi sono tra noi a quale livelli? La vostra attività è anche per condizionare e favorire i cambiamenti?

A) Ci sono molti umani non terrestri e anche non umani che per aspetto e caratteristiche fisiche sono molto simili alle razze terrestri, la nostra presenza non è a scopi di spionaggio ne finalizzato a condizionarvi se non nel orientarvi in modo discreto verso la giusta direzione, torno a dire che le scelte giuste o sbagliate dovete prenderle voi, il nostro inserimento nelle vostre strutture è in funzione di questo e questo soltanto.

I) Alcuni di voi hanno una famiglia terrestre? Ogni anno molte persone scompaiono in modo misterioso, queste sparizioni hanno a che fare con attività di alcune specie aliene?

A) Come ognuno di voi può scegliere la vita che desidera vivere e dove, anche noi possiamo farlo, non è raro che nel vivere sulla Terra si possano creare le condizioni a che qualcuno di noi crei la propria famiglia qui, è capitato, questo comporta che per sicurezza sua e e della sua famiglia le sue attività si riducano notevolmente con tutto quello che ne consegue, per le sparizioni, è possibile che qualcuno si riveli al compagno o alla compagna e decidano poi di abbandonare questo mondo, è possibile anche che alcuni terrestri venuti in contatto con entità extraterrestri esprimano la volontà di restare con loro, il sequestro di umani per altri scopi è una attività vietata non per convenzione ma per presupposto, le persone che spariscono all’infuori di questo sovente sono questioni tra umani per i più disparati motivi.

I) Posso mantenere un contatto con te o con qualcun altro per eventuali altri incontri?

A) Che questo possa accadere è sempre possibile, se la cosa si rende necessaria sapiamo chi e quando entrare in contatto, l’unica accortezza che ti sollecito a tenere sempre presente è che è più importante la tua sicurezza che preservare il contenuto di questa intervista, da qualche altra parte uno di noi ha già fatto qualcosa di simile o lo farà in futuro.
Ora è tempo di andare.

SVANITI GRUPPI DI PERSONE NEGLI USA

9 gennaio 2014 - INSPIEGABILE Spariscono persone a grappoli - Che cosa sta succedendo? Video - Fonte

di Susan Duclos

Il video qui sotto al minuto 01:07 mostra una notizia che è agghiacciante, sconvolgente e inspiegabile. Grappoli di persone sono semplicemente scomparsi, a volte 2 o 3, ma fino a 20 e 30 persone stanno scomparendo dalle stesse sedi negli Stati Uniti nei parchi nazionali,
a volte proprio da sotto il naso le persone che sono con loro. Giovani, vecchi e in mezzo, alcuni di loro si trovano in luoghi che sono definiti come “inaccessibili”, o in aree dove erano già stati cercati. Strana è ancora la reazione delle agenzie federali competenti per i documenti pubblici in cui la risposta non è solo “No, per l’INFERNO, no..” L’abbigliamento viene trovato riverso al momento della scomparsa, a volte ben piegato, altre volte no. Dopo aver compilato l’evidenza di queste sparizioni, si dimostra che ci sono circa 30 diversi luoghi in cui la sparizione di questi gruppi di persone si è verificata.

Vangelo Secondo Giovanni (14, 2) "Nella casa del Padre mio vi sono molte dimore. Se cosi' non fosse, ve l'avrei detto. Vado a prepararvi un posto". 

Vangelo Secondo Giovanni (14, 3) "E quando saro' andato, e vi avro' preparato un posto, verro' di nuovo a voi e vi prendero' con me, affinche' siate anche voi dove sono io".

Vangelo secondo Luca 17,26-37 - "In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: “Come avvenne al tempo di Noè, così sarà nei giorni del Figlio dell’uomo: mangiavano, bevevano, si ammogliavano e si maritavano, fino al giorno in cui Noè entrò nell’arca e venne il diluvio e li fece perire tutti. Come avvenne anche al tempo di Lot: mangiavano, bevevano, compravano, vendevano, piantavano, costruivano; ma nel giorno in cui Lot uscì da Sodoma piovve fuoco e zolfo dal cielo e li fece perire tutti. Così sarà nel giorno in cui il Figlio dell’uomo si rivelerà. In quel giorno, chi si troverà sulla terrazza, se le sue cose sono in casa, non scenda a prenderle; così chi si troverà nel campo, non torni indietro. Ricordatevi della moglie di Lot. Chi cercherà di salvare la propria vita la perderà, chi invece l’avrà perduta la salverà. Vi dico: in quella notte due si troveranno in un solo letto; l’uno verrà preso e l’altro lasciato; due donne staranno a macinare nello stesso luogo, l’una verrà presa e l’altra lasciata.”

20 anni di servizio militare su Marte

Quella che segue è l’esclusiva intervista che il sito Surfing The Apocalypse ha condotto con Michael e Stephanie Relfe. Stephanie Relfe è l’autrice di THE MARS RECORDS, la cronaca delle sessioni di compensazione in cui Michael, riacquista ricordi nascosti riguardo il suo servizio militare su Marte.Durante queste sessioni, che hanno avuto inizio nel 1996, si è scoperto che mentre Michael faceva parte della Marina degli Stati Uniti, per 20 anni prestò servizio in una base militare costruita sul pianeta Marte. I suoi servizi includevano anche Remote Viewing (visione a distanza) e Viaggi nel Tempo. Questi ricordi sono stati trovati sepolti sotto false memorie impiantate per evitare che Michael ricordasse. Quest’intervista è stata condotta via e-mail in un periodo di diverse settimane da Theresa de Veto per il sito web Surfing the Apocalisse.

L’INTERVISTA CON TERESA DE VETO

SURFING: Nel 1996, ti sei sottoposto a sessioni di compensazione. Puoi dire il perché hai iniziato queste sessioni e le tecniche che sono state usate?

MICHAEL: Inizialmente accettai di sottopormi a delle sessioni di compensazione perché, oltre alla rabbia che sentivo dentro, ho sempre avuto una domanda riguardante un sogno che facevo da bambino. Nel sogno, vedevo sempre un’astronave parcheggiata fuori casa mia. Per quanto riguarda i ricordi d’infanzia, non siamo mai andati ad esplorare così in profondità quella zona. La rabbia che sentivo dentro, era il risultato di come ero stato trattato ed ora, è quasi completamente scomparsa. Insieme a tutto questo, provavo un grande dolore fisico, al collo e alla schiena, che mi ero procurato in seguito allo schianto della mia navicella. Nella compensazione dei ricordi, è più facile ricordare le cose che contengono un sacco di “carica” . Tale carica è di solito associata a dolore o ad eventi traumatici.

SURFING: Michael, puoi dirci quando ti sei arruolato nella Marina degli Stati Uniti e per quanto tempo hai servito con loro?

MICHAEL: Mi sono arruolato in Marina nel 1976, per il programma nucleare. Questo programma richiede un arruolamento di sei anni. Il mio tempo in Marina consisteva in 6 anni relativi e 26 anni in assoluto. Quando arrivai a Great Lakes, Illinois, nella scuola Electronics Tech, fui reclutato per andare su Marte dove rimasi 20 anni. Ricordo che durante i miei 6 anni di arruolamento, più i successivi 14, ci sono stati due me: uno sulla Terra ed uno su Marte. Questa non era una situazione da “universo parallelo”.

SURFING: Può spiegare che cosa significa e/o come funziona?

MICHAEL: Nel libro, la rappresentazione visiva della linea del tempo, aiuta a chiarire la questione. Stavo vivendo la mia normale “linea temporale”, quando sono stato assunto dal programma spaziale. Tramite uno Stargate sono stato portato su Marte dove ho servito per 20 anni. Durante questo periodo, non mi era permesso nessun contatto con qualsiasi cosa o con chiunque che fosse della Terra. Alla fine della mia missione, ero fisicamente regredito all’età di 20 anni. Circa una settimana dopo le mie dimissioni, tornai al mio punto di origine continuando a vivere la mia normale “linea temporale”.

Dal punto di vista di un osservatore esterno, ho vissuto la mia normale linea temporale. Nello stesso periodo, ho anche vissuto su Marte, totalmente isolato dalla Terra. La chiave è: isolato. Durante il tempo trascorso su Marte, non mi è mai stato permesso di interferire con qualsiasi evento accaduto sulla Terra. Alla fine, sono stato restituito alla Terra per continuare a vivere la mia normale linea temporale e compiere il mio destino.

SURFING: Lo Stargate a cui fai riferimento, è la tecnologia venuta fuori dallo sviluppo di quella usata nel Philadelphia Experiment?

MICHAEL: Sì. Questa è la stessa tecnologia che Al Bielek descrive nei suoi libri. Quella del Progetto Montauk, al momento del mio arruolamento, era una tecnologia utilizzata quotidianamente.

SURFING: Hai fatto le tue prime sessioni di compensazione perché ricordavi di aver visto un astronave da ragazzo. Puoi raccontare questi tuoi ricordi e ciò che hai scoperto su di loro durante le sessioni?

MICHAEL: Mi sono ricordato che una notte fui svegliato e i miei genitori non erano in casa. Così uscii a cercarli e una volta fuori vidi che tutte le persone del nostro quartiere stavano guardando un “razzo” in cielo. Volevo sapere se era davvero un sogno. Poi dissi a Stephanie di voler sapere se avevo mai visto cose “strane” mentre ero in Marina. I Mars Records sono il risultato.

SURFING: Qual è stato il suo primo ricordo riguardo il servizio militare su Marte? Come si è sentito dopo questa rivelazione?

MICHAEL: Nel mio primo ricordo mi trovavo a Great Lakes, Illinois, nel programma nucleare. Avevo completato l’Electronic Tech School ma, presumibilmente, non c’era spazio per me, in quel momento, nel programma nucleare, così mi fu assegnata la carica di “Assistente Istruttore” presso una delle scuole elettroniche. La mia memoria, da quel momento, sembra “piatta”, come un cartone animato o qualcosa del genere. Quando Stephanie ha iniziato ad interrogarmi su quel periodo, chiedendo se stavo facendo qualcosa d’altro o se ero da un’altra parte, cioè quando il contatore ha iniziato a leggere. La parola MARS è entrato in mente e la metro è impazzita. Ha continuato con quella linea di ricerca.

Come mi sono sentito? Sono rimasto molto sorpreso da questa rivelazione. Non avevo idea che fossi coinvolto in qualcosa del genere. Dovete capire che ero emotivamente molto legato in quel momento. Ero stato “programmato” per essere un solitario impassibile e di conseguenza non ho avuto reazioni. Il mio lavoro consisteva nell’usare il mio talento nel Remote Viewing per uccidere altri esseri umani e alieni. Altri esseri erano solo “obiettivi”. Una volta ho detto a Stephanie che devo essere stato come il Psicorps Officer, “Mr. Bester” dello show televisivo Babylon 5. Ha detto: “No, Tu eri come il suo capo!” Sono migliorato un bel po’ da allora.

SURFING: Qual è stata la sua vita su Marte? Si vive in superficie o sotto terra?

MICHAEL: Dai miei ricordi è venuto fuori che la maggior parte della vita si è svolta al chiuso in delle installazioni sotterranee. Non abbiamo lavorato molto su questo argomento.

SURFING: Qual’era la sua “missione” nella base di Marte?

MICHAEL: La mia missione presso la Mars Base, si è svolta in un arco di tempo di 20 anni. Durante quel periodo la mia specialità lavorativa è cambiata almeno due volte. La prima consisteva nel Remote Viewing. Il programma di osservazione a distanza, consisteva in: condizionamento iniziale (farmaci per migliorare la metafisica “talento” e la chirurgia per interfacciare uomo e macchina), formazione e distribuzione. Le missioni che eseguivo variavano dalla ricognizione (raccolta dei dati), alla difesa e all’offesa:

Recon – Raccolta dati, Spionaggio, ecc. Durante il Remote Viewing si può essere schermati. Bisogna avere il controllo e la finezza di essere efficace contro uno scudo.

Difesa – L’incarico varia a seconda del talento. Va dal “monitoraggio” generale di una regione. . . alla difesa attiva di una regione. . . alla difesa attiva di un impianto. . . alla difesa attiva di un obbiettivo selezionato di VIP.

Queste regioni possono essere sul pianeta o in una zona che circonda il pianeta. A volte la difesa è “mentale”. A volte si viene agganciati a dei sistemi di armi offensive e difensive.

Remote Viewing Offensivo viene usato come arma tattica offensiva per l’assassinio selezionato di VIP. Anche con le macchine, questo lavoro richiede un “talento” di grande “potenza” e bassa compassione per gli altri esseri. La maggior parte delle persone RV non si avvicinano mai a questo livello.

Questi posti di lavoro vanno in progressione “verso l’alto”. Mi ricordo di essermi comportato molto bene contro gli scudi. Successivamente, dopo aver acquisito esperienza, sono diventato abile nell’offesa. Il conteggio finale è stato di 70 obiettivi terminati.

SURFING: Che cosa stavi difendendo sulla base di Marte e da chi la stavi difendendo?

MICHAEL: Durante il mio periodo di Remote Viewing, la difesa è stata fornita per diversi obiettivi, a seconda delle abilità e dell’esperienza operativa. Alcune delle cose difese erano: regioni dello spazio, impianti, attrezzature VIE, piattaforme per armi e persone VIP.

SURFING: Lei dice che “il conteggio finale è stato di 70 obiettivi terminati”; chi/che cosa erano questi obiettivi?

MICHAEL: Questi obiettivi erano esseri umani, alieni e sintetici. Io in realtà non so cosa sia un sintetico … è il nome che do alla “cosa” che sembra un umano, ma invece è un guscio che contiene un’intelligenza artificiale.

SURFING: Cos’è l’interfaccia uomo-macchina?

MICHAEL: È la macchina che amplifica le nostre abilità metafisiche. Richiede una connessione diretta al cervello. I candidati sono sottoposti ad un intervento chirurgico attraverso il quale gli viene impiantato un dispositivo che funge da interfaccia in modo da poter eseguire il collegamento.

SURFING: All’inizio dell’intervista, lei ha detto: “Insieme a tutto questo, provavo un grande dolore fisico, al collo e alla schiena, che mi ero procurato in seguito allo schianto della mia navicella”. Può raccontarci com’è stato quest’incidente?

MICHAEL: In una sessione ricordai di trovarmi in un astronave, di pattuglia in una certa area, quando scoprii una nave madre. Dovevo tornare dopo aver segnalato la posizione dell’intruso, ma non lo feci. Ero troppo eccitato ed entusiasta. Mi avvicinai il più possibile e usai le mie armi. Loro risposero lanciandomi un certo tipo di missile che quando colpì la mia nave, non esplose, ma penetrò nella cabina di guida. Alcune schegge entrarono nel mio braccio, petto e gambe. La tuta che indossavo sigillò le ferite e mi pompò una quantità massiccia di farmaci. Poi sono stato preso e mandato in ospedale per le cure.

SURFING: Nei Mars Records si parla di due gruppi specifici di “alieni”, i Grigi ed i Rettiliani. Può dirmi di più su questi gruppi e quale sia il loro collegamento con la US Force?

MICHAEL: Posso ricordare che lavorano insieme con alcuni gruppi all’interno del governo ombra. I grigi sembrano essere tecnici o medici. I rettiliani sembrare malato -tempered e abbiamo avuto più di un paio di attacchi psichici da alcuni di loro.

SURFING: A un certo punto, nelle sessioni di compensazione, lei si è reso conto che suo padre è stato oggetto di rapimento e modifiche mentre serviva nella US Air Force e che loro, a seguito di questi cambiamenti, hanno iniziato a “farvi delle cose” all’età di 8 anni. Prima di tutto, chi sono “loro?” In secondo luogo, a che tipo di cambiamenti fisici siete stati sottoposti e in cosa consistevano questi cambiamenti?

MICHAEL: “Loro” erano gli alieni Grigi. Le modifiche a me apportate, erano di natura genetica. Servivano a migliorare i miei naturali “talenti” metafisici come la profondità di visione, l’ampiezza di controllo e risoluzione.

SURFING: Durante queste sue esperienze, è stato sottoposto di continuo al farmaco Scopolomine. Scopolomine è uno dei farmaci più insidiosi mai conosciuti. È stato affermato che una persona sottoposta a questo farmaco può essere “programmata” in cinque minuti o meno. Scopolomine è stato associato alla frammentazione della personalità e all’ipnosi. A causa della tanta disinformazione in materia di controllo mentale, ha trovato un modo, utilizzando una delle tecniche, che l’aiuta a verificare la veridicità delle informazioni, o la loro inesattezza?

MICHAEL: Nella nostra situazione, la Kinesiologia ed il Clearing hanno dimostrato di essere molto efficaci.

SURFING: Dopo molti anni, circa 37, è stato reso pubblico, attraverso il suo rilascio nel web, il programma TV Alternativa 3, il Docufilm prodotto da Anglia Television, andato in onda nel 1977, nel quale veniva rivelata l’esistenza “di una stazione di trasferimento sul retro della Luna ed una base sotterranea su Marte, nelle quali sarebbero stati portati, dalla Terra, artisti, scienziati, ingegneri, scrittori, ecc, come colonia di sopravvivenza in caso di “catastrofe” sulla Terra. Questo progetto è partito nel 1961 e potrebbe esser giunto a compimento”. È questo ciò che si ritiene sia stato realizzato su Marte? Una colonia di sopravvivenza?

MICHAEL: Nel progetto Mars Base, la colonizzazione di altri pianeti situati in altri sistemi stellari è una realtà. Durante una delle sessioni sono venuto a “sapere” che la base su Marte è un punto di partenza per altre basi su altri pianeti che viene utilizzato a causa della “interferenza” elettronica presente qui sulla Terra che è troppo potente e non permette di utilizzare tale tecnologia in modo efficace. La base su Marte non è una colonia di sopravvivenza. Essa si compone di diversi grandi impianti situati in diversi punti intorno al pianeta.

SURFING: Così, la “colonizzazione”, come descritto nel programma Alternativa 3, ha avuto luogo, non su Marte ma su altri parecchi pianeti, diversi da Marte?

MICHAEL: Si.

SURFING: Sembra come se qui avessimo, in realtà, due governi differenti al lavoro. Uno pubblico che opera con lo stesso livello tecnologico conosciuto dal resto dell’umanità. Poi, sembra che ci sia un secondo governo “ombra” che funziona ad un livello tecnologico, molto più alto e segreto. Sembra anche che, queste due fazioni governative, o non sono consapevoli l’una dell’altra, o sono in battaglia tra loro. Questa percezione è corretta? Ha qualcos’altro da aggiungere?

MICHAEL: Questa, più o meno, è la mia stessa conclusione, inoltre, vi è una certa sovrapposizione tra le loro operazioni.

SURFING: A pagina 101 dei The Mars Records, lei dice che i Rettiliani della base militare di Pine Gap in Australia, hanno impiantato dei “ganci metafisici” in lei, prendendo il controllo di parte della sua mente e del suo cuore. Lei afferma che la ragione di ciò sta nel fatto che i Rettiliani potrebbero “dirottare l’energia per poi barattarla”. Cosa può aggiungere?

MICHAEL: Che questi rettili hanno impiantato dei ganci (che agganciano – prendono) nei centri energetici del mio corpo che stavano svuotandomi dell’energia vitale per essere usata come “sacrificio” per le forze oscure da loro servite. Cercano quegli individui con accentuate abilità metapsichiche. Tutto questo riguarda ciò che viene detto: Meta-gene.

SURFING: Nelle note relative alla sessione a pagina 101 dei The MARS Records, Stephanie scrive: “Attraverso un test muscolare siamo arrivati alla conclusione che ai Rettiliani non si adatta il termine “alieno”. Sono stati per così tanto tempo su questa terra che essi sono considerati residenti dai nostri corpi”. Cosa significa?

MICHAEL: Questa è stata una scoperta davvero interessante. Utilizzando il test muscolare, facciamo delle domande al nostro corpo/mente/volontà/emozioni. Il nostro corpo sa (memoria genetica) che questi esseri chiamati Rettiliani sono su questo pianeta da un bel po’ di tempo e non sono “alieni” ad esso. È interessante che nella Bibbia sia un serpente a parlare con Adamo ed Eva nel Giardino dell’Eden. Inoltre, molte altre civiltà, di tutto il mondo, hanno storie di serpenti o rettili che richiedevano l’adorazione e il sacrificio di quelle società.

SURFING: Lei sa che la maggior parte delle persone bolla la sua storia come “incredibile”? Che cosa ha da dire?

MICHAEL: Per quanto riguarda la Kinesiologia, bisogna separare la superstizione dalla tecnologia. La medicina energetica è reale e funziona. Il nemico lo sa e lo userà contro di voi. Imparate ad usarla per annullare gli attacchi del nemico e guarire se stessi. Per quanto riguarda il Clearing, anche qui si deve separare la superstizione dalla tecnologia. Il nemico userà il controllo mentale per schiavizzare gli altri. Il Clearing può essere utilizzato per annullare gli effetti di questi programmi di controllo mentale.

Per quanto riguarda i The Mars Records, posso solo dire che questo libro è stato scritto per una percentuale molto piccola della popolazione. È per coloro che stanno attuando il progetto di Dio per la loro vita, per liberarsi dalla schiavitù e unirsi alla lotta per la liberazione di tutti gli altri. Alla fine di ogni giornata, guardo le cicatrici sul mio inguine e mi chiedo: “cosa mi hanno tolto o messo in me”? Questa non è “disinformazione”. È solo la mia vita.

SURFING: Come si fa a vivere una vita “normale”, dopo aver vissuto esperienze come questa?

MICHAEL: Non c’è vita “normale”. Io vivo in un mondo dove il 98% della popolazione è come un “bambino” che vive in uno stato di coscienza creato artificialmente, simile al sonno. Quotidianamente danno via la propria salute, la libertà e le loro anime, al dio di questo mondo: Lucifero. Non c’è vita “normale”. C’è l’amore di Dio, l’amore della mia famiglia e l’amore di fare la volontà di Dio per la mia vita. Questo è sufficiente.

http://luniversovibra.altervista.org

http://www.surfingtheapocalypse.com/mars_records.html

> LEGGI ANCHE: MACCHINE SPAZIALI - LOS VOLADORES - STIRPE RETTILIANA - ORIGINE DELLA TRAPPOLA - DIFENDIAMOCI DAGLI DEI - PROGRAMMA SPAZIALE SEGRETO

> ALCUNI ARTICOLI A TEMA: LINK - LINK2 - LINK3 - LINK4 - LINK5 - LINK6 - LINK7 - LINK8 - LINK9 - LINK10 - LINK11 - LINK12 - LINK13 - LINK14 - LINK15 - LINK16 - LINK17 - LINK18

LIBRO CONSIGLIATO A TEMA:

> Alieni o Demoni
La battaglia per la vita eterna
Lo scopo del presente trattato è fare chiarezza ...

INDIRIZZO AMICO/A: