UNA PRIMA RICOSTRUZIONE PERSONALE SULL'ILLUSIONE MATRIX

BILL HICKES

 

E' passato più di un anno da quando ho cominciato una serie di ricerche approfondite. Sebbene riconosca la complessità di giungere a convergenze dei dati e delle esperienze, con questo post inauguro una nuova sezione "Appunti..." dove inserirò alcune riflessioni e compendi di ciò che va emergendo e vado assemblando per poter capire noi stessi e l'"Universo" nel quale crediamo di vivere. Come ormai la fisica più libera e indipendente va ormai comprendendo il termine stesso di universo andrebbe sostituito con quello di MULTIVERSO. Sono iscritto alla mailing list di menphis75, e spesso ho inserito in quella lista vari commenti. Ciò che intendo fare in questa sezione del Blog e raccogliere alcuni di questi post magari ampliandone e integrandone i contenuti.

Tutto ciò che percepiamo (attraverso i cinque sensi) e molto oltre è il frutto di onde pensiero o forme d'onda elettromagnetiche interconnesse direttamente alla nostro coscienza, decodificate dal cervello in realtà olografica. Quando parlo di nostra coscienza intento livelli di coscienza multidimensionali dove il passato e futuro avvengono contemporaneamente e su linee temporali diverse se non inesistenti. Ciò che forma la "materia" (Mater/Matrix) è un energia statica che vibra a livello "atomico" in maniera stazionaria e non fluttuande. Esistono diverse dimensioni conpenetranti a livelli atomici differenti per frequenza, dunque per apparente "densità".

La nostra storia comincia nel nostro "futuro" se così si può dire e sta procedendo all'inverso sebbene a noi appaia (leggendo le onde d'interferenza su una scala inversa) al contrario. Questo concetto è estremamente difficile da cogliere con la ragione. Faccio fatica anch'io molte volte. In ogni caso questo futuro è contemporaneo ma avviene in altra dimensione con differenti "leggi fisiche". Siamo probabilmente fuori o specularmente a Matrix, si potrebbe trattare della 11 dimensione. Da li è partito un esperimento di cui siamo co-partecipanti su altri piani di coscienza. Contemporaneamente per ogni dimensione si generano degli interstizi quantici (iperspazi o Inconsci Collettivi per ricordare Jung). Il problema è che questo interspazio diventa una barriera d'interposizone e di Inversione Energetica tra le due dimensioni adiacenti perchè creano blocchi al flusso normale delle energie dell'intera Matrix. Ne conseguono dei corto circuiti lungo le membrane interdimensionali che formano metaforicamente i meridiani universali. Questi blocchi generano stress e soprattutto paura, una Paura Ancestrale che preesiste alla "fittizia nostra storia" o meglio è (haimè!) copresente nell'intero continuum spazio-tempo di Matrix e dunque in infiniti universi parallelli. 

Probabilmente in alcune dimensioni ciò è stato (o sarà) bypassato e non tutte le EP (Entità psichiche con o meno forma olografica) sono sotto la morsa allo stesso livello di questo preciso universo nel quale crediamo di vivere. Ora appare chiaro che nell'interspazio addiacente a noi, vi siano forme pensiero (non per forza create dall'umanità per come crede di essere storicamente vissuta) che hanno vampirizzato le energie a frequenze più alte (molti sostengono che nella mitica Atlantide e/o Lemuria in realtà si aveva un corpo e una materia in genere con meno densità) e continuano a farlo con la nostra energia vitale, energia del Campo 0 (per alcuni Anima o che dir si voglia) e per farlo hanno generato enormi situazioni "paurose" (esse sono "paura personificata") abbassando gradualmente la frequenza vibratoria della manifestazione "materica". Ciò allo scopo di creare una risonanza vibratoria tra i due "mondi parallelli". 

Molti millenni f a (per come appare lungo la nostra fittizia linea temporale), quando la disequazione tra questo universo e il "loro" era meno "fisicamente e chimicamente" evidenziata, queste EP si incrociarono con alcune donne (EP) del nostro pianeta - a loro volta incrocio "genetico" tra diverse EP di tipo umanoide, cioè di codice DNA che olograficamente proietta una simile "forma" (metaforicamente parliamo di stirpe adamitica) - e crearono delle stirpi tuttora esistenti le quali non solo mantengono in segreto il piano di dominio (soprattutto energetico) su questo piano di frequenze, ma attraverso specifiche risonanze di frequenze "sottili" (ottenibili in vari modi a noi famigliari come rituali, mantra, numeri, musiche, sacrifici - picchi di risonanza elettromagnetica inversa - ecc, ecc ma dal preciso contentuto di inversione energetica e vibrazione ad emissione di corti circuiti) manipolano l'Energia Inversa. In tal modo evocano e stimolano la possibilità di utilizzare lEnergia Invertita per "far scendere" (creare le condizioni di risonanza vibratoria) e quindi "materializzare" EP o "oggetti" dall'interspazio adiacente.

Queste manifestazioni enegetiche e corto circuiti nei flussi liberi possiamo costattarli nella stessa nostra esperienza umana. Come infatti già da tempo era stato compreso il macrocosmo ed il microcosmo sono in realtà "governati" da dinamiche identiche. Qui ci sarebbe da approffondire ulteriormente per costattare che in realtà non è così ma in ogni caso è cosi che appare e dunque è così che geometricamente e matematicamente è INTERPRETABILE. Già S. Freud diceva che i traumi creano FISSAZIONI della libido (energia psichica) che lui individuava nella pulsione erotica. Qui tocca fare una premessa importante perchè il modo in cui viene liquidata questa posizione è riduttiva. Freud intendeva come pulsione erotica non la sessualità intesa come coito ma ogni manifestazione psicorganica come ad esempio l'appagamento che il neonato riceve quando la madre placca la sua fame con il latte. Dalle rappresentazioni (decodifiche) di tali sensazioni (per dirla alla Icke, codifica RNA/DNA) si costruiscono le istanze psichiche (diciamo le reti neuro-sinaptiche).

Leggendo un testo sulla EFT (Emotional Freedom Techniques), che a sua volta trae origine dalla millenaria concezione cinese della realtà corpo-mente, questo concetto vien analizzato, riconfermato e ampliato. In ogni caso le stesse dinamiche le troviamo ovunque e non potrebbe essere diversamente. L'intero nostro organismo ha un sistema energentico che scorre lungo le meridiane (mente ed emozioni sono programmi del DNA che scorrono lungo un circuito elettrico stampato direbbe metaforicamente David Icke). Quando un evento crea un blocco emozionale (FISSAZIONE DELLA LIBIDO, ENERGIA MENTE-CORPO) si crea un eccesso di quell'emozione provocando un cortocircuito nel sistema energetico (Freud parlava di sintomo di conversione della libido). C. G. Jung aggiunge tasselli importanti all'impianto freudiano che in tanti, persino lui, vedevano contrapposti. In realtà parlerei di rielaborazione ed estensione oltre l'ologramma corporeo (Software RNA/DNA) da parte di Jung.

Non dimentichiamo che entrambi erano anche iniziati e probabilmente ne sapevano molto di più di quanto hanno detto. In più il nipote di Freud utilizzò le conoscenze dello zio per manipolare attraverso le emozioni umane le reazioni collettive attivate attraverso la pubblicità e non solo. Ad ogni modo, la "struttura" dell'universo, anzi multiverso e le sue dinamiche non sono ne buone, ne cattive. L'Energia può essere utilizzata in modo costruttivo o distruttivo e ciò riguarda anche i nostri pensieri ed emozioni che sono Energia. Tornando a Jung egli introduce concetti come il SE' (Coscienza), l'Inconscio Collettivo e gli Archetipi. Non mi dilungo oltre. Sto citando questi dati perchè ognuno li approfondisca. Il punto su cui voglio arrivare è che TUTTO e dico TUTTO in questa realtà olografica multidimensionale segue il principio ermetico: come in alto così in basso.

Studiando la Teoria degli Universi Parallelli, i fisici sono giunti alla conclusione che esistano infiniti universi che si diramano in almeno 11 dimensioni e che vi siano universi dell'ordine di grandezza (rispetto al nostro) di milionesimi o millesimi di un millimetro, eppure alcuni di questi presentano tutte le caratteristiche per ospitare "vita intelligente". Dalle scoperte degli scienziati russi sappiamo che il nostro DNA è in grado di emettere sotto certune frequenze vibratorie infinitesimi e brevissimi buchi neri. E come la maggior parte degli scienziati sostiene essi possono costituire portali tra universi paralleli. Alcuni degli universi paralleli, infatti, secondo la teoria M (Teoria della Membrana, alcuni fisici preferiscono dire M come magia, altri come meraviglia, altri come Mistero, ecc - io la chiamerei la Teoria della Matrix) durano pochissimi istanti. OK, ancora una volta che intendo dire? 

Che ogni pensiero emesso sulle superstringhe crea o modifica queste frequenze che sembrano corrispondere alle armoniche musicali. Tutto è proiezione di tutto il resto in infinite sinfonie multidimensionali. In tutto questo panorama olografico ci sono infiniti universi, popolati da infinite entità psichiche (come noi) che a loro volta creano ulteriori entità psichiche, ecc, ecc, ecc.

Tutto è energia Elettropsichica. Sul nostro pianeta (su questa linea temporale) è avvenuto un "Piano" (denominato Grande Opera dei Tempi) nel quale le frequenze più elevate sono state assorbite da piano interspaziale adiacente ma creando ingorghi e blocchi dal e verso l'Inconscio collettivo (vero e proprio interstizio quantico popolato da entità psichiche). Cioè, ciò che vale per la nostra natura "umana", vale per il Multiverso (Matrix). Tutto sto casino è generato dalle ancestrali paure o Paura che hanno generato ingorghi e limiti alla piena e reale creazione evolutiva della Coscienza Infinita che in fondo, tutto il Multiverso, alla fine è, oltre le sue manifestazioni di Energia (Matrix)! Cosi come nella nostra vita personale, in quella collettiva stiamo assistendo ad una morsa inequivocabile da parte del Sistema Operativo virato di questo universo specifico (Matrix) che finora ha creato la decodifica del nostro gioco illusorio.

Per fare un paragone: che cosa succede quando dormiamo e ci accorgiamo che stiamo sognando? Possiamo iniziare a controllare il sogno. Ecco all'interno di Matrix le tante persone che si stanno svegliando costituiscono proprio questo. Noi siamo la Coscienza Infinita che era bloccata dal suo sogno. Più persone si accorgono che questo è un sogno, più la coscienza infinita può pilotare il sogno. in realtà siamo tutti UNO. E' come se in un sogno lucido non solo "noi" ma anche gli altri personaggi si accorgessro che è un sogno. In quel momento noi saremo (come di fatto siamo visto che è creato nella mente di chi sogna) ogni personaggio del sogno contemporaneamente. Ecco che cosa sta avvenendo. 

E' lo stesso principio dell' "effetto Maharishi" di cui parla animosamente il ricercatore Gregg Braden e già conosciuto in etologia come "Effetto della centesima scimmia" pur con interpretazione differente. Ma quando il sogno lucido è in realtà un incubo lucido, vediamo che i vari mostri iniziano ad intensificare sempre più la loro morsa di paura per contrastare il nostro tentativo di controllo del sogno. Questo perchè il cosiddetto effetto Maharishi non è collocabile su una scala interpretativa morale. Dunque se occorono l'1% al quadrado della popolazione per creare nuove condizioni, si stima circa 8.000 sulla popolazione mondiale, basta essere un tantino in più per controcreare condizioni opposte. Questo è a mio avviso ciò che avviene durante le celebrazioni "sataninste" consciamente o meno. Parliamo di risonanze su frequenze energetiche di cui anche i simboli sono rappresentazioni archetipiche.

Volendo speculare e sapendo in anticipo che questa mia ipotesi verrà scartata da molti, il numero 144.000 di anime lavate dal sangue dell'Agnello di cui parla la Bibbia (che a mio parere è uno dei principali codici esoterici) potrebbe indicare il numero che "le stirpi" stanno assemblando (abductions, rituali a scopo fecondativo, ecc) per raggiungere un incontrovertibile "effetto maharishi", che corriponde esattamente a 18 volte la cifra necessaria affinchè vi sia un effetto quantistico su scala mondiale. 144.000/8.000=18. Il numero 18 è un multiplo di 9 (numero importartissimo della sezione aurea e delle armoniche universali). 1+8=9. Ma in più 18 è anche la somma di 6+6+6. Esso potrebbe essere il raggiungimento di quel numero necessario per "materializzare" la Bestia (La paura ancestrale personificata in una potentissima EP). Dal codice esoterico bibblico estraiamo in Apocalisse 13:18: "Qui sta la sapienza. Chi ha intendimento conti il numero della bestia, perché è un numero d'uomo; e il suo numero è seicentosessantasei". 

Questa mia ipotesi è soltanto una delle possibili decodifiche di quel passo. Non pretendo di aver trovato la soluzione all'enigma. Dico solo di rifletterci e magari approfondire. Sono il primo ad avvanzare i dubbi su questa ipotesi dal momento che la popolazione mondiale cresce. Anche se vi sono ampi progetti di eugenetica che potrebbero puntare alla convergenza numerica idonea alla Grande Opera dei Tempi. A questi scenari fanno da sfondo anche le intercorrelazioni astronomiche (simbolicamente interpretate in astrologia) che implicano allineamenti tra astri, corpi celesti e la nostra galassia. La Grande Opera dei Tempi ha tenuto in considerazione tutto ciò attendendo le condizioni più idonee per creare la risonanza elettromagnetica che si pone (dal punto di vista davvero folle di un progetto riduttivo e diciamolo "malato" come ogni forma di paura tende a manifestarsi) come obbiettivo un NUOVO ORDINE MONDIALE. 

Quanto detto è un approssimazione. Vi sono altri fondamentali temi che per ora non accenno. Questa risonanza elettropsichica (che è un fenomeno indipendente) sta favorendo anche un risveglio generale, spesso haimè boicottato per le ragioni sopra citate. Stiamo diffatti assistendo ad una contemporanea presa di Coscienza parallella ad un'intensificazione dell'obiettivo portato avanti da millenni dalla Grande Opera dei Tempi. Il nuovo cielo e la nuova terra, la nuova creazione è un ulteriore "esperimento tecnologico artificiale", un livello di disconnessione più avvanzato di quello attuale. Noi siamo già coscienza intrappolata in una realtà virtuale. Purtroppo, per loro, ogni tanto qualcuno se ne accorge e comincia un tam tam che crea gruppi di sostegno. I difensori e manipolatori di Matrix, si infiltrano in questi gruppi (tutti, nessuno escluso) e ne distorcono ogni senso. 

Credo che sia la stessa sorte toccata a quel crogiolo di duemilla anni fa circa che poi divenne cristianesimo. La coscienza di quel tale (o più di uno) che forse si chiamava Yeoshua ben'Joseph o magari diversamente comprese chiaramente di essere il Figlio di Dio, come ogni persona (ologramma) che sperimenta il risveglio (anche David Icke, come moltissime altre persone, all'inizio cominciò a dire di essere il Figlio di Dio). Ognuno usa termini diversi ma tutti si rendono conto di essere altro da ciò che credevano di essere. In ogni caso gli Iniziati si infiltrano e applicando il totalitarismo per gradi innescano una spirale ritualistica (più o meno evidente) adulterando i concetti di fondo con cui questi gruppi nascono. Stessa sorte è toccata alla new age. Stessa sorte sta tocando a Cospirazionopoli. Il NUOVO ORDINE MONDIALE è l'instaurazione di un sistema mondiale globale, unica valuta elettronica, unica religione (Grande Babilonia cadrà per la Nuova Gerusalemme "celeste").

Informatevi sul significato della parola Gerusalemme che deriva dal siriano o cananaico. In breve indicerebbe "Monte della Pace" (Monte Zion=Sole). Tutti i passaggi verso il NWO ci parlano di Pace (a cominciare dal discorso di Bush nel lontano 1991). Pace=addomesticamento nel doppio pensiero orwelliano degli Illuminati. Il NUOVO ORDINE MONDIALE instaurerà tramite i microchip un ulteriore artificio. Se addesso il film The Matrix è quasi perfettamente compatibile con la nostra realtà virtuale, nel NUOVO ORDINE MONDIALE esso coinciderà con essa. Non è un caso se l'unica data che compare in quella pellicola è 11 settembre 2001, e la pellicola risale al 1999.

Come tutti i film che mostrano verità occulte, vi è un rovesciamento all'interno del gioco delle parti, le parti vengono mixate e deviate (vedi V-Visitors). E come si chiama la città dei liberatori di Matrix?
Zion.

Guardare il marcio è utile per ogni tipo di guarigione. Se cerchi di curare i sintomi di una malattia prima o poi si manifesta in altri modi. Ho studiato e continuo a studiare tutto il marcio che cova sotto alle nostre esistenze ed ora comincio a studiare come guarirlo. In poche parole: continiuamo sempre a guardare il cielo, l'attualità, ciò che ci viene nascosto e si svolge dietro le quinte, ad osservare un fenomeno inquetante come le scie irorate da aerei senza marchio ne insegna e tutto il resto, contemporaneamente alziamo lo sguardo oltre il Cielo. RICORDATI: Contemporaneamente! Il Bene e il Male sono la matrice dell'illusione. Solo oltre ad essi trovi la Pace, trovi l'Amore, trovi la Libertà!

Tapparsi gli occhi di fronte al marcio? 

MAI. Accettare tutto ciò come dovuto o necessario? MAI. Andare oltre... SI. Almeno per me!

Sono accenni che sto incasellando. Alla prossima per altri aggiornamenti e maggiore chiarezza. Ricordo che si tratta delle mie ricerche e non hanno pretesa di universalità o Verità. Se qualcuno vuole inviare domande sono lieto di usarle come ulteriori spunti e interconnessioni. Significa che non risponderò alle domande ma potranno aiutarmi a valutare altri dati che sembrano trascurati. In ogni caso si tratta di accenni ed è ovvio che molte cose non vengono menzionate.

Joshua Dunamis

<< PILLOLA ROSSA >>

<< PILLOLA BLU >>