SPACE MACHINES -  PARTE 8

di: Jeff Rense

Con video di ulteriori sorveglianze e intimidazioni Governative 
Un'esclusiva Rense.com

I tentativi di screditare l'astro-fotografia di John Walson si stanno intensificando. Sembra piuttosto ovvio che certi poteri non vogliono che il suo materiale proliferi…, e neanche venga visto e preso in considerazione da quanti sono sinceramente scettici. 

Fino a questo momento, Walson aveva inviato dei pezzi montati – non i filmati al grezzo – dei veicoli spaziali che ha video-registrato. Tagliava tutti gli zoom, le panoramiche e le attività video non necessarie. Questa volta, in risposta ai suoi denigratori – pagati da militari, governo, e quant'altro - egli ci mostra il completo procedimento durante il quale inquadra una ‘stella’, zooma verso di essa… e rivela che cosa sia realmente. 

Uno dei principali tentativi di demolire il suo lavoro, è arrivato da una fonte che ha girato i video di un ‘velivolo spaziale’ fatto a mano con del foglio d'alluminio. Usando una coppia di lampade, e tenendo l'obiettivo in effetto flou, tale fonte asserisce di aver ‘dimostrato’ che i video di John Walson sono contraffatti. 

Purtroppo, i
debunkers non sono abbastanza svegli da arrivare a immaginare che il sig. Walson poteva presentare un video, in cui si fa riprendere in pieno proprio mentre zooma avanti e indietro sugli oggetti in orbita sopra di noi. Le affermazioni dei denigratori vengono completamente smantellate dalla prossima serie di fermo-fotogrammi, presi da un video di Walson in cui egli inquadra una ‘stella’, la quale, quando zoomata, si rivela poi essere.. tutt'altro che una stella. Ci sono anche molte stelle vere da vedere dietro ai velivoli dei video di Walson. 

John ha anche riferito che è continuamente oggetto di attacchi informatici… e che ha messo insieme degli interi archivi coi dati di computer ed IP degli hackers. È interessante notare fin dove i debunkers possano spingersi per rovinare il lavoro di altri. E poi ci sono altri che arrivano e, semplicemente, rubano in rete il lavoro di onesti ricercatori e tentano di venderlo per guadagnarci. Questo genere di cose avviene continuamente. Furto e plagio sono le più infime e vili forme di comportamento criminale umano. 

Ecco qui sotto un'affascinante sequenza di fermo-immagini tratte da un nuovissimo video di John Walson, in cui si vede una tipica ‘stella’ nel cielo. Potete poi osservare come, man mano che egli zooma, la ‘stella’ finisca progressivamente per essere un qualche tipo di macchina di costruzione intelligente. Guardate voi stessi… 

Questo è il video completo di Walson che mostra le molteplici zoomate avanti e indietro sulla macchina spaziale… che non è un ‘velivolo’ di alluminio, illuminato artificialmente, nel cortile di qualcuno…VIDEO: LINK

Per vedere a schermo ingrandito, cliccare qui: 
http://blip.tv/file/694900

Qui ci sono altri due nuovi video di Walson, con due macchine spaziali diverse… che potrebbero quasi stare osservando, sorvegliando o aspettando un segnale per fare qualcosa di completamente diverso…
VIDEO: LINK - LINK2

Fonte reperita dal sito: Ecplanet.com



Traduzione rielaborazione e correzioni sintattiche:
Daniela Brassi 
Fonte:
www.rense.com

 

 

 > PROSEGUI LA LETTURA > MACCHINE SPAZIALI: 9 - 10 - 11 - 12 - 13 -14 - 15 -16 -17 - 18

> JOHN WALSON UFO VIDEO: 1 - 2

> JOHN WALSON VISITS THE MOON: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6

INDIRIZZO AMICO/A: