SPACE MACHINES -  PARTE 3

di: Jeff Rense



Stelle ? O veicoli spaziali ? 

In quest'ultimo gruppo di video e fermo-immagini, John Walson ci svela ulteriori macchine misteriose in orbita. Non si sa se tutti questi veicoli siano fermi o cambino di posizione. Molti astrofili riferiscono di aver notato che alcune di quelle che ad occhio nudo appaiono delle ‘stelle’, ad un'attenta osservazione sembrerebbero muoversi in vari punti. Anche alcuni filmati di John paiono dimostrare tali spostamenti. Per iniziare, eccovi una serie di fermo-immagini tratti dalle più recenti video-registrazioni con telescopio…

 

Ingrandimento 

Qui sotto, uno dei video più recenti di John… VIDEO: LINK 

Quello che segue, è un interessante gruppo di fotografie prese dal Mars Global Surveyor scattate ad altri due veicoli spaziali, il Mars Odissey (a sinistra) e il Mars Express (a destra), anch’essi orbitanti intorno a Marte. È notevole osservare la somiglianza del modo in cui i veicoli orbitanti appaiano tanto sulla Terra che su Marte… 

Se volete vedere altre foto fatte dal MGS, seguite questo link… 

www.msss.com/mars_images/moc/

Ora diamo uno sguardo ad un’altra serie di fermo-immagini che ritraggono le macchine spaziali in un secondo nuovo video di Walson… 

 

 

 

 

Qui trovate il video completo…VIDEO: LINK

Stelle nel cielo notturno ? O macchine spaziali ?

Dopo aver video-registrato per dozzine d’ore le luci risplendenti del cielo notturno con una videocamera portatile, il signor Walson è giunto alla conclusione che quelle ‘stelle’ sono, in molti casi, i medesimi grandi veicoli spaziali che coglie col suo telescopio modificato. 

Se riprese con una normale videocamera a pieno zoom, senza il suo telescopio, quelle luminose luci simili a stelle, che si trovano a grande altezza, o in orbita, appaiono come dei ‘globi’ [gli orbs – N.d.T.], perché si trovano al di là delle capacità di risoluzione ottica di una normale videocamera, che le vede appunto come dei ‘globi’ rotondi. 

Il filmato seguente mostra una serie di questi globi dalla forma sferica così come sono stati video-registrati da terra, senza l’uso di un telescopio. Vedrete anche un filmato girato col telescopio (modificato) di John, che mostra quel che davvero sono queste luci ‘a forma di stella’: grandi macchine nello spazio. 

Nota a parte – Circa il 98% di‘globi’ impressi nelle immagini scattate dalla gente con comuni macchine digitali e a 35 mm, sono in realtà polvere, polline o gocce di umidità che vengono sovra-esposte dal flash e appaiono simili a globi, per via della risoluzione ottica della lente. Ne trovate un’ottima spiegazione su ghostweb.com. 

Qui sotto c’è la foto di una brillante luce situata a grande altezza, ripresa solo con una videocamera. Nel riquadro interno viene invece mostrato il medesimo oggetto così come lo ha ritratto il telescopio modificato di John. 

Altre immagini colte con la videocamera, senza l’ausilio del suo telescopio

 

 

 

Ecco un video di John Lenard Walson che mostra numerose luci a grande distanza, le quali, quando zoomate con una videocamera senza telescopio, appaiono come ‘globi’… VIDEO: LINK

Qui abbiamo un altro perfetto esempio di come una ‘stella’ di prima sera non sia affatto una stella. E’ una macchina spaziale di un qualche tipo, in orbita. Nella serie qui sotto, Walson riprende dapprima un puntino bianco di luce molto piccolo con una videocamera Sony (in alto a sinistra), poi lo inquadra a pieno zoom (in basso a sinistra). Dopodiché passa al telescopio e alla speciale tecnica che gli permette di fissare l’oggetto attraversando la luce atmosferica, fino dentro allo spazio. Le restanti tre immagini, con zoomate progressive, ci mostrano che la ‘stella della sera’ è in realtà una macchina.

Guardate il video da cui sono tratti i fermo-immagini di cui sopra… VIDEO: LINK

altre immagini, ruotate in vari sensi, di un ulteriore oggetto nell’orbita terrestre.

 

 

Un’altra occhiata ad alcune misteriose macchine che ci sorvolano. VIDEO: LINK



Tutte le immagini e i filmati sono una proprietà ©2007-2008 by John Lenard Walson. Tutti i diritti riservati. Vietata la copia e la riproduzione con qualsiasi mezzo di diffusione senza il permesso scritto di Rense.com e John Lenard Walson. Tutti i testi sono una proprietà ©2007-2008 Rense.com. Links alla pagina sono incoraggiati. 

Vai qui per la
seconda parte

Traduzione rielaborazione e correzioni sintattiche: Daniela Brassi 
Fonte:
www.rense.com

INDIRIZZO AMICO/A: