Le vaccinazioni

Si tratta di un modo altamente efficiente di inoculare farmaci che inibiscono le funzioni mentali e distruggono il sistema immunitario di miliardi di persone che credono di essere aiutate. Intere generazioni di bambini in tutto il mondo vengono in questo modo contaminate ogni anno mentre le cifre mostrano che le dichiarazioni fatte a proposito dei benefici delle vaccinazioni sono sonore stupidaggini. La dottoressa Guylaine Lanctòt rivela la verità sui vaccini nel suo libro dal titolo La Mafia della Sanità. Ella sostiene che i richiami dei vaccini logorano il sistema immunitario ed espongono le persone ad ogni tipo di malattia contro cui normalmente il corpo sarebbe in grado di reagire. Come hanno dimostrato molti studi, le malattie contro cui i vaccini ci dovrebbero proteggere stavano scomparendo spontaneamente già prima dell'introduzione del vaccino. Ian Sinclair, un ricercatore australiano, ha documentato le bugie che stanno dietro alle vaccinazioni in una serie di libri e articoli, compreso Health: The Only lmmunity. Egli sostiene di aver scoperto quanto segue:

1. Prove grafiche e statistiche mostrano che più del 90% della diminuzione del tasso di mortalità causata da malattie infettive si è avuta prima dell'inizio della campagna di vaccinazione. Tutte le riviste mediche hanno riconosciuto che questa diminuzione è stata causata dal miglioramento delle condizioni igienicosanitarie, da una migliore nutrizione e da migliori condizioni di vita. In altre parole non è stato grazie alle vaccinazioni che sono scomparse alcune malattie infettive, come sostengono le autorità.

2. Un test di un vaccino antitubercolosi in India che ha coinvolto più di 260.000 Indiani ha prodotto un più alto numero di casi di TBC tra i vaccinati che tra i non vaccinati. Ma questo vaccino viene ancora oggi somministrato ai bambini australiani e in altre zone del mondo.

3. Il costo del vaccino contro la pertosse è balzato dagli 11 cent del 1982 a 11,40 dollari nel 1987 poiché per ogni iniezione l'azienda produttrice doveva detrarre 8 dollari necessari a pagare le spese legali e i risarcimenti alle vittime che avevano riportato danni cerebrali o erano morte in seguito alla vaccinazione.

4. Milioni di bambini nei paesi del "Terzo Mondo" muoiono ancora di morbillo, tubercolosi, difterite, tetano, poliomielite ecc., nonostante siano regolarmene vaccinati.

Le conseguenze dei vaccini, sia a breve che a lungo termine, sono spaventose. Ma, considerati i loro effetti sia a livello fisico che mentale, essi si rivelano utilissimi per gli Illuminati e per i loro piani di controllo sulla popolazione e di realizzazione di profitti. Anche qui immaginatevi una struttura piramidale. Quelli al vertice, le stirpi degli Anunnaki, hanno creato e controllano l'Organizzazione mondiale della sanità presso le Nazioni Unite. L'ONU sostiene, a parole, i piani degli Illuminati e delle loro case farmaceutiche. L'Organizzazione mondiale della sanità annuncia che ci sarà un'epidemia di questa o di quell'altra malattia e gli agenti degli Illuminati infiltrati nel governo danno il via, attraverso i medici, a una campagna di vaccinazione di massa contro il presunto "pericolo". 

A questo punto le case farmaceutiche degli Illuminati forniscono i vaccini. Questo è accaduto con la vaccinazione contro il morbillo nel Regno Unito negli anni Novanta. I programmi di vaccinazione di massa del "Terzo Mondo" sono finanziati e amministrati dalla Banca mondiale degli Illuminati, l'Organizzazione mondiale della sanità e altre agenzie dell'ONU. Ciò permette loro di designare come bersaglio alcune persone nell'ambito della loro campagna di genocidio. Ecco cosa scrive la dottoressa Lanctot in La Mafia della Sanità:

" Le vaccinazioni decimano la popolazione. In maniera drastica nei paesi del Terzo Mondo. In maniera cronica in quelli del mondo industrializzato. A questo proposito Robert McNamara [Bil, TC, CFR], ex presidente della Banca mondiale, ex Segretario di Stato degli Stati Uniti, che ordinò un massiccio bombardamento sul Vietnam, e membro del Programma esteso di immunizzazione, ha fatto interessanti osservazioni. Come riportato da una pubblicazione francese dal titolo J'ai tout compris costui dichiarò: "Bisogna adottare misure draconiane di riduzione demografica contro la volontà dei popoli. Ridurre il tasso di nascita si è rivelato impossibile o insufficiente. Bisogna quindi aumentare il tasso di mortalità. Come? Con mezzi naturali come la fame e le malattie" (traduzione dal francese) "

"Metodi draconiani" = metodi adottati dalla stirpe di Draco. La dottoressa Lanctot sostiene che la vaccinazione fa sì che alcune popolazioni selezionate vengano decimate. Essa consente inoltre un "genocidio mirato" e fa in modo che sia possibile uccidere persone di una certa stirpe, gruppo o paese, lasciando immuni tutti gli altri. Tutto si può fare nel nome della salute e del benessere, ella aggiunge. Le malattie sono state diffuse tra le popolazioni del "terzo mondo" attraverso le vaccinazioni e le riserve idriche. Il dottor Gotlieb, specialista in oncologia, ha riferito durante un interrogatorio nell'ambito di un'indagine sulla CIA, di aver diffuso grosse quantità di virus nel fiume Congo in Zaire, nel 1960 al fine di contaminare l'acqua consumata dalla popolazione locale. 

Il dottor Gotlieb divenne poi capo dell'Istituto nazionale di oncologia, e promosse la sua campagna di "lotta alle malattie". Le organizzazioni che si occupano di ricerca sul cancro, a cui la gente devolve milioni di sterline attraverso associazioni che raccolgono fondi da destinare in beneficenza, sono altre facciate attraverso cui gli Illuminati bloccano la scoperta di cure di cui gli addetti ai lavori conoscono già l'esistenza. Se voi date dei soldi a queste organizzazioni, li date agli Illuminati, anche se le persone oneste che raccolgono i soldi per le strade con le loro scatoline di latta ne sono completamente all'oscuro.

Tratto da "Children of the Matrix" di David Icke