QUESTA E' LA SEZIONE DOVE OGNUNO DI VOI, PUO' LASCIARE TESTIMONIANZA DELLA PROPRIA ESPERIENZA PERSONALE: NOTTI STRANE, ESPERIENZE PAUROSE, STRANE COSE ACCADUTEVI DURANTE LE SEDUTE SPIRITICHE, AVVISTAMENTI UFO, E COSI VIA...

A FONDO PAGINA POTRETE INVIARMI IL VOSTRO RACCONTO IN MODO DA POTERLO
PUBBLICARE IN QUESTA SEZIONE! LA E.MAIL NON SARA' INSERITA COSI' POTRETE ESSERE DEL TUTTO ANONIMI...

 SI RACCOMANDANO SOLO STORIE VERE, ALTRIMENTI VERRANNO CESTINATE SUBITO!

CIMITERO DEGLI INGLESI

...era un giorno di pioggia molto forte ed eravamo andati in un parco giochi
vicino a questo parco c' era un cimitero degli inglesi morti in
guerra. Allora i miei amici ci siamo incamminati in mezzo nel
cimitero e una luce di colore verde lime è apparse in una tomba.
Noi stavamo per scappare ma ad un certo momento un mio amico cadde per
terra e si fece un gran male. E mentre gli altri scappavano io andai dal mio amico per soccorrerlo...ancora oggi mi chiedo se fosse stato un fuoco fatuo o dell'altro...

Giammarco

RUMORI NELL' AUTOLAVAGGIO

Tutte le sere io e alcuni miei amici usciamo x il giro serale... e
anche quella sera come di "rito" uscimmo a fare il nostro giro tornati dal bar decidemmo che era ancora troppo presto x tornare a casa quindi andammo dietro all'autolavaggio a prendere da bere al distributore... e così fu,ma mentre ci godevamo la bibita ridendo e scherzando le nostre risa furono interrotte da un rumore alquanto insolito... io Luca e Fra ci guardammo come dire: avete sentito anche voi quello che ho sentito io? e l'atmosfera divenne + seria... sentimmo come il rumore di un autoradio sapete quelle che ci sono nelle macchine della polizia americana? ecco uguale ma FORTISSIMO anche se PER NIENTE CHIARO premetto che l'autolavaggio non ha altoparlanti di alcun tipo,il rumore sembrava provenire proprio dal tetto dell'autolavaggio (parere singolo di tutti e c'eravamo SOLO NOI nell'arco di 200 metri a parte magari qualche casa ma escludo categoricamente che si tratti di uno scherzo... non ci spaventammo x niente in quanto non vedemmo nulla di strano... però ogni tanto ne riparliamo e da allora andiamo sempre dietro quell'autolavaggio..se scopro qualcosa non mancherò di avvertirti..

Ale

LO STRANO SOGNO

Nel giugno del 1987 mi operarono all'apparato genitale e non fu molto semplice la mia operazione ... quando tornai a casa dai miei genitori e avevo mio figlio non fu facile il colloquio con loro anche perchè io mi sentivo un'estranea a casa loro dopo alcuni problemi che erano successi . Una notte sognai che ero in camera mia e che non riuscivo ad accendere la luce perchè sentivo rumori strani in casa e all'improvviso vidi una luce di candela che illuminava un'ombra molto scura con un mantello lungo e un cappuccio sul volto... tesi la mano verso la mia e mi prese le mie dita .. mi tirava .. e io che gridavo e piangevo .. non volevo andare dove mi tirava perche non sapevo chi era .. Avevo paura e io diedi strattoni e a quel punto cadde il suo cappuccio e lo vidi in faccia .. In faccia si fa per dire .. perchè era uno scheletro ... allora scappai in camera dei miei genitori e chiesi aiuto .. Mio padre si alzò in piedi per difendermi e quello scheletro gli andò vicino ,lo guardò fisso e gli toccò la spalla destra dando dei colpetti e si volatilizzò... Io mi risvegliai di colpo ... Non sapevo se era vero o finto ... cosa mi stava accadendo ... Ma avevo strane sensazioni ... Raccontai il sogno a mia madre e alla mia migliore amica ma mi dissero che non dovevo dare peso alla cosa...Dopo un 15-20 giorni mio padre accusò dei dolori alla schiena e braccio destro... dopo visite specialistiche gli fu detto che aveva un tumore al polmone destro.. Andò a fare la cobaltoterapia ma non ci furono speranze .. Dopo mesi di sofferenza mio padre morì. Io caddi nella più profonda disperazione .. mi sono sentita colpevole di quel sogno .. se forse.. non fossi scappata in camera dei miei genitori non sarebbe successo ...(?),in fondo la morte voleva me dapprima perchè era venuta nella mia camera a tirare me dalle mani ... insomma non mi so ancora dare una spiegazione logica ma la tristezza è sempre tanta ...

Galy

STRANE CAREZZE

Ciao a tutti, ho 26 anni e vi devo raccontare una cosa che mi è successa qualche
notte fa, verso l'una.... ero qui davanti al pc e intanto stavo al telefono, ad un certo punto ho sentito come qualcosa che mi accarezzava un ginocchio... (presente quando i gatti si strusciano con la coda?), l'ho detto persino alla persona con cui ero al cellulare, poco dopo sono caduti degli oggetti ed io ho piantato un urlo facendogli prendere un colpo, poverino... vi giuro che mi sono tremate le gambe per un sacco di tempo.... sono caduti all'improvviso.... infondo e incima a quel ripiano c'erano tre foto dei miei gatti (morti 6 e 4 anni fa), quella di mia mamma che purtroppo è morta circa due mesi e mezzo fa era all'inizio e un altra che non c'entra. Le uniche foto che sono cadute sono state TUTTE le 3 dei gatti, quella della mamma è rimasta su... sono cadute come se qualcuno le avesse spinte, non scivolando giù, vi giuro che mi sono spaventata tantissimo e ancora adesso mi chiedo cosa fosse... la sensazione era la stessa di quando un gatto sale da qualche parte, la cosa strana è che sono cadute le loro foto che erano appoggiate e ben messe contro a delle video cassette e non quella di mia mamma, è come se le foto fossero scelte, non so nemmeno io come spiegarmi... non sò proprio cosa poteva essere stato e come interpretarlo...

Laura

SOGNO O REALTA?

Dopo aver dato un'occhiata al tuo sito, volevo lasciarti la mia esperienza..riguarda un sogno fatto circa 1 anno fa. Ho 22 anni, io e mia madre viviamo sole e ogni tanto mi capita di guardare la tv con lei, in camera sua e poi restare a dormire lì. Quella sera avevamo guardato un film, non ricordo che genere di film fosse, e presa dalla pigrizia ho deciso di rimanere a dormire nel suo letto... Sul comodino accanto al letto io ho una radio sveglia, di quelle con i numeri fosforescenti verdi...(l'ho precisato per un motivo..). Ora non ricordo bene l'inizio del sogno, ma era tanto realistico da farmi gelare..ho sognato che dormivo nel letto con mia madre, era tutto esattamente come nella realtà...la radio sveglia, illuminava di verdastro la stanza circostante, quando (sempre nel sogno) ho aperto gli occhi ed, in prima persona, ho visto una sagoma scura stare chinata vicino il mio comodino, proprio accanto a me. Teneva il braccio sinistro sul mio cuscino, con la mano sulla mia testa, quasi per accarezzarla.. era immobile, non parlava... la fissavo spaventata e non riuscivo ad emettere un solo suono...era come se mi fosse stata tolta la voce. La sagoma non ha fatto nulla, era ferma lì...io volevo capire chi fosse, ed ho avvicinato la mia fronte alla sua...la cosa strana arriva ora... io sentivo la fronte, spingevo e questa mi opponeva resistenza, era come se quella sagoma fosse materiale, la potevo sentire tramite il tatto! Non aveva occhi, labbra...nulla, era solo tutta nera! Questa scena è durata per qualche minuto...poi mi sono svegliata, era tutto come nel sogno, ma la sagoma non era lì!.

Nanael

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

31

32

33

34

35

36