Il "sabotaggio" come strumento di controllo mentale.

Tratto da Etleboro Italia 

Gli assurdi eventi che ci circondano ci inducono spesso a pensare cosa mai "è diventato" l'uomo e cosa il mondo, mentre la domanda più giusta da porsi è "dove ci porterà il mondo e cosa noi diventeremo". Siamo entrati ormai in un'epoca dai tempi difficili, in cui i problemi economici ed energetici porteranno gli individui sempre più vicini allo scontro di civiltà, in uno stato di guerra perenne e controllata. Tutto questo mentre quella specie di statista di Prodi, parla del bene del Paese, facendo grossa la voce perché ha dalla sua parte l'Unione Europea che gli hanno conferito la carica di Presidente della Commissione, gli stessi che hanno creato 3000 commissioni segrete in cui siedono i loro amici consulenti e tecnici accreditati. Ma quando un Papa dice che le forze del male sono agguerrite, vuole certamente riferirsi alla National Geografic, che proprio in questi giorni ha scoperto che Jesus non camminò sull'acqua, ma bensì sul ghiaccio. 

Occorre tuttavia precisare che la National Geografic è un'emittente privata, che si spaccia per un'istituzione, ma in realtà attua un controllo mentale, perchè invia con i suoi servizi migliaia di messaggi subliminali, che corrompe il nostro spirito perchè noi tutti ci basiamo sul concetto cd. Matrix, che è nel nostro cervello. Questa è una guerra psicologica, è il sabotage che spinge il male contro il bene, è un controllo mentale. Dall'oggi al domani ci saranno in Europa rallentamenti,tagli alle amministrazioni pubbliche, blackout di elettricità, disservizi nei voli e nei trasporti, e sopratutto potremmo assistere ad attentati di grande effetto nei centri commerciali, oppure a rapimenti e sequestri: tutto ciò che potrà scatenare la vendetta dei signori della guerra. E ancora avremo un costante deterioramento nei sistemi di telecomunicazione, rallentamenti od ostruzioni amministrative, le perturbazioni nelle reti di trasporto, i difetti di fabbricazione industriali, licenziamenti di massa. Il sistema economico verrà paralizzato, reso parassitario e tutti i poteri agiranno per il sabotaggio. Il sabotaggio è una forma di criminalità molto ambigua, contro la quale è molto difficile lottare, e una volta diffusa sarà difficile ristabilire un clima vivibile per i popoli. 

La crisi monetaria e petrolifera ben presto si faranno sentire, la situazione economica degli Stati più deboli così come degli individui sarà sempre più precaria a causa della perdita del potere d'acquisto dei propri salari e del fallimento delle imprese, ormai ridotte allo stremo. Il malcontento e il malessere sociale sconvolgeranno l'equilibrio politico già precario degli Stati, perché le folle si solleveranno in manifestazioni sempre più violente . La criminalità, suicidi e gli atti di pura follia saranno ormai frequenti e all'ordine del giorno, e contribuiranno a creare una sensazione di caos e smarrimento. La crisi dell'Iran ben presto troverà una soluzione, il mondo sarà presto salvato dagli eroi e tutti li acclameranno come portatori di stabilità politica. Mahmoud Ahmadinejad sarà ricordato dalla storia come il primo presidente suicida, un vero autolesionista che nella follia più pura sta portando un paese in guerra trascinando nel baratro anche l'economia mondiale. Anche la sua follia omicida che ha armato i missili contro Israele in un momento di grave crisi, rientra paradossalmente nel quadro della guerra perenne, del sabotaggio ad oltranza. 

Credete che sia infatti frutto del caso che gli Stati Uniti abbiano appoggiato negli anni precedenti il suo governo, pur conoscendo la sua indole fanatica e fondamentalista? Intenzionalmente è stato posto alla guida di un paese così importante, sia per le risorse petrolifere che per la sua posizione geografica, altamente strategica perché porta verso l'Oriente. Oggi noi siamo in una situazione in cui le forze del male, che il Papa sicuramente conosce, vogliono estrapolare la nostra credenza per rubarci la nostra identità. Mentre noi guarderemo tutte queste assurdità, il pensiero le condurrà ad ambienti islamici, ma in realtà è un controllo mentale, dietro il quale si nasconde il processo di decristianesimo. Il loro obbiettivo è togliere la nostra fede interna, per gettarla poi nel materialismo. Quando parliamo di ricerca mentale è doveroso capire che stiamo parlando di un campo completamente nelle mani delle strutture private, come la Vodafone o National Geografic, che hanno un quadro molto chiaro di quello che qui stiamo dipingendo. 

Cercate di vedere dove sono le nostre tradizioni, cercate ritrovare e cercare continuamente le vostre origini per non perdervi nel materialismo.

PER VISUALIZZARE LA FONTE CLIKKA QUI SOTTO:

MK-ULTRA: LAVAGGIO DEL CERVELLO E CONTROLLO MENTALE 

cos'è l'MK-ULTRA 

Avviato il 9 aprile 1953 da Allen Dulles, l'allora DCI-Directorate of Central Intelligence- della CIA, questo programma gestito da un gruppo interno occulto di potere della CIA, ha mosso i suoi primi passi in una facility canadese, sotto la supervisione di un amico personale di Dulles, il Dott.Ewen Cameron, uno psichiatra di origini scozzesi a cui, al termine della Seconda Guerra Mondiale, le autorità statunitensi e canadesi assegnarono l'incarico di effettuare le perizie psichiatriche dei criminali nazisti, durante il processo di Norimberga. 

Il Dottor Cameron fu uno di quelli che eliminarono l'uomo che sosteneva di essere Rudolph Hess, il numero due del Terzo Reich. Documenti governativi resi pubblici nel 1977 grazie al FOIA(vedere quelli che ho recentemente pubblicato) attestano che la CIA finanziò gli studi sul controllo mentale e la manipolazione psichica condotti dal Dott.Cameron fin dagli inizi degli anni 50. Questi finanziamenti sono passati attraverso la Società di Ecologia Umana, una delle infinite organizzazioni di facciata della CIA, legata alla Cornell University di New York. Lo scopo del Dott.Cameron e del suo staff era quello di sviluppare composti molecolari psicotropi e tecniche ipnotiche, lavaggio del cervello e di elettrostimolazione cerebrale, al fine di depersonalizzare un soggetto, per poi costruirgli una personalità programmata, in modo tale che facesse e dicesse esattamente ciò che gli veniva ordinato. 

L'MK-ULTRA Project Monarch si avvalse dell'esperienza di ricercatori militari tedeschi che, durante la Seconda Guerra Mondiale avevano condotto studi sul controllo mentale per conto di Adolf Hitler, ricercatori che l'OSS(ex CIA) nell'ambito del Project PaperClip, reclutò dopo averli fatti fuggire dalla Germania prima che il Terzo Reich cadesse definitivamente sotto l'avanzata delle Forze Alleate. L'MK-ULTRA comprendeva 119 sottoprogetti, tra cui l'MK-DELTA, l'MK-SEARCH, e uno di cui non è noto il nome, volto a formare i cosiddetti "Candidati Manchuriani", assassini programmati con una combinazione di sofisticate tecniche di lavaggio del cervello, forme avanzate di ipnosi e modificazione comportamentale attuata attraverso l'impiego di droghe e microimpianti sottocutanei neurali, l'irraggiamento a distanza di microonde nonchè l'elettroschock. Una volta compiuto l'omicidio, il Candidato Manchuriano non avrebbe conservato il ricordo del fatto, passando per uno squilibrato nel caso in cui fosse stato catturato dalle forze dell'ordine. 

Lee Harvey Oswald, Sirhan Sirhan, Mark David Chapman, rispettivamente gli assassini di JFK, suo fratello Robert e John Lennon sono stati dei Candidati Manchuriani, programmati a uccidere dalla CIA. 
Il Project Monarch MK-ULTRA, ufficialmente soppresso al termine degli anni Settanta in realtà continua, ed è confluito nel Progetto MONTAUK, tuttora in corso. Charlie Manson, il folle omicida e satanista fu una "vittima" dell'MK-ULTRA, Marilyn Monroe anche, quest'ultima uccisa all'età di 30 anni poichè a quell'età le donne del progetto vengono assassinate, come rivela Cathy O'Brien nella sua autobiografia TranceFormation of America. Il 3 ottobre 1995, l'ex presidente americano Bill Clinton si scusò ufficialmente con tutto il mondo per le barbarie commesse durante gli esperimenti sul controllo mentale, finanziati dal governo del quale furono vittime migliaia di inermi americani negli ospedali, nelle prigioni, nei manicomi, nelle università, nelle installazioni militari di tutta la nazione, in occasione del Convegno sulle Radiazioni e l'Uomo. 

L'MK-ULTRA non è stato condotto soltanto dalla CIA, bensì anche dalla NASA che ne produceva le droghe da utilizzare, dalla NSA, dal Pentagono, dalla Casa Bianca e da tutti coloro, funzionari, militari che ne erano a conoscenza. Le vittime venivano/vengono rapite da casa, o comprate dalle rispettive famiglie che spesso sfornvano figli per venderli al Governo, o reclutate nei bassi fondi, dopodichè venivano imbottite di Lsd, private del sonno per settimane e legate al letto con una musica che si ripeteva all'infinito, spesso con una singola frase perennemente ripetuta, poi si passava all'elettroschock e all'ipnosi per modellare la mente a piacimento suddividendo la memoria in compartimenti separati: quando ne veniva attivato uno la vittima era completamente inconsapevole delle altre memorie o di chi fosse in realtà. Grazie alla testimonianaza di alcuni sopravvissuti sappiamo che i compartimenti erano diversi, come ad esempio quello della schiava del sesso, o del piccione viaggiatore, quella del killer, quella dello spacciatore di droga, quello delle mansioni governative illegali/criminali. 

Sappiamo che spesso per testare delle nuove tecniche di manipolazione psichica si utilizzavano soggetti rinchiusi in manicomio, ai queli venivano somministrate dosi di Lsd incredibili, elettroschock e privazioni di ogni tipo, nonchè il fatto che se qualcuno si rivolgeva al proprio medico personale questi veniva dichiarato ancor più instabile e veniva rinchiuso a vita come punizione per aver inventato storie assurde... 

Tutto ciò continua, OGGI.

Altri articoli interessanti: Link1 - Link2