BLACK EYED - "NON LI INVITATE A CASA"

The Children Black Eyed – Il mistero dei bambini dagli occhi neri

Chi sono questi strani bambini pallidi e dagli occhi neri che vorrebbero entrare in casa vostra bussando alla porta e fissando attraverso le finestre? E perché tutto ad un tratto sono comparsi sulle prime pagine dei giornali di tutto il mondo? Perche’ chiedono di entrare all’interno delle abitazioni? Sono forse degli Angeli Caduti e come tali delle entita' negative condannate a vivere in mezzo agli Esseri Umani? 

Dalle descrizioni fatte da molti testimoni, un piccolo gruppo di bambini con gli occhi tutti neri si avvicinano ad un adulto che è solo in una macchina o in casa. I bambini, di solito due ragazzi di età compresa tra i 10 ei 16 anni, che appaiono solo di notte, cercano di chiedere un passaggio a casa con voce bassa, o di entrare nell’abitazione per andare in bagno, per fare telefonare o prendere qualcosa da mangiare. La loro pelle è pallida e pastosa di colore, descritta da alcuni come di plastica o di natura artificiale. I testimoni descrivono il loro abbigliamento come strano e squallido - blue jeans e una felpa vecchio stile. Fenomeni elettrici bizzarri si verificano quando sono in giro, come una porta del garage che inspiegabilmente si apre o lampadine dei lampioni che improvvisamente scoppiano. Le teorie dei “bambini dagli occhi neri”, affermano variamente di essere vampiri, extraterrestri, esseri interdimensionali, o qualche forma di demone.

Black Eyed

Tutto è iniziato quando il Birmingham Post ha riportato i tentativi "dell'investigatore del paranormale"
Lee Brickley di spiegare alcuni inspiegabili avvistamenti di bambini dagli occhi neri segnalati soprattutto nella zona di Cannock, nello Staffordshire (Inghilterra).

Gli Incontri con questi bambini spettrali sono aumentati in modo esponenziale da quando numerosi racconti raccapriccianti sono stati pubblicati su internet diventando così un fenomeno sociale degno della trama di un film di Hollywood dalle tinte Dark. Le storie di questi incontri con i Black Eyed continuano a fare il giro della rete entrando spesso a far parte dei nostri peggiori incubi. 

Gli Incontri con i bambini dagli occhi neri

I loro occhi sono neri. Non hanno un iride, non sono bianchi, solo un profondo vuoto come se fossero senz'anima.

Chi sono questi strani bambini pallidi e dagli occhi neri che vorrebbero entrare in casa vostra bussando alla porta e fissandovi attraverso le finestre? Perchè chiedono di entrare all’interno delle abitazioni? Che cosa è esattamente questo fenomeno in crescita? Chi sono questi sinistri bambini dagli occhi neri? Sono esseri interdimensionali che si nutrono dell'energia creata dalla paura che suscitano? Sono essere ibridi alieni-umani? Sono entità demoniache?

I bambini Tales of Black- Eyed cominciarono ad apparire sui forum online alla fine del 1990 quando Jason Aveva pubblicato il primo articolo sui bambini dagli occhi neri nel 2008 e da allora i rapporti su questi soggetti sono aumentati sensibilmente. Non ci sono spiegazioni per quello che possono sembrare degli ibridi alieni, bambini indemoniati, o creature crypto-terrestrials Indipendentemente dalla loro origine, una cosa è certa - sono terrificanti Ghostly Entity.

Chi avrebbe mai potuto immaginare che una di queste storie inquietanti è stata riportata anche da un serio aviatore di stanza in una base militare del Texas?

Questa storia avrebbe potuto spaventare una donna sola in casa, ma mai terrorizzare un militare addestrato ad affrontare esperienze peggiori. Forse il militare voleva solo dimostrare come questi ragazzi fossero cosi' terrificanti? Di seguito viene riportata l'esperienza vissuta dal militare:


- Bambino dagli “occhi neri” terrorizza un aviatore in una base militare del Texas
Black Eyed Kids

"Sono un aviatore con una certa esperienza nelle Forze Speciali. Circa un mese fa, mentre prestavo servizio in una base dislocata nel Texas di cui non voglio rivelare il nome, ho sentito bussare alla porta del mio dormitorio. Mi alzai dal letto pensando che fosse il mio collega,dal momento che abbiamo nelle nostre camere dei bagni comunicanti in stike "Jack e Jill" per cui ho aperto la porta del bagno notando che non c'era nessuno nel corridoio che separa le camerate. Confuso, subito dopo ho sentito dei taglienti graffi sulla mia porta per cui ho aperto lo spioncino della porta sperando di vedere il volto dell'autore di queste molestie. Visto che lo spioncino buco era posizionato a metà della porta, ho dovuto chinarmi per guardare attraverso di esso. 

In piedi, di fronte a me c'era uno strano ragazzo che sembrava avere 17 o 18 anni. Quando gli chiesi cosa stesse succedendo egli mi guardò con un sorriso che posso solo descrivere come un ghigno crudele e affamato. Con un volto pallido e scarno, il ragazzo mi chiese se poteva usare il mio telefono. Poiche' il regolamento ci vieta di ospitare estranei nelle nostre camerate risposi che stavo per andare a letto e che un telefono pubblico era disponibile nelle vicinanze di un edificio SP poco distante dal parcheggio. A questo punto chiusi la porta, non pensando più a nulla.

Il ragazzo bussò di nuovo per cui mi avvicinai alla mia finestra, questa volta per intimidire il ragazzo affinche' mi avrebbe lasciato in pace. Quando tirai le tende della finestra ed ebbi modo di guardare dritto negli occhi neri del ragazzo. Credetemi quando dico che non mi spavento tanto facilmente, ma qualcosa in lui mi fece sentire a disagio come se intorno a lui ci fosse un aurea negativa e malvagia. Il ragazzo alzò lo sguardo verso di me e chiese se poteva venire di nuovo a farmi visita. Vidi i suoi occhi che erano neri e vuoti come se fossero dei carboni. Uno strano sorriso apparve sulla sua bocca, lo stesso sorriso di un predatore affamato, un'espressione terrificante che mi fece venire la pelle d'oca. A questo punto gli dissi che lo avrei preso a calci in culo se non mi avesse lasciato in pace. Mi voltai per afferrare il mio telefono e quando guardai verso la porta il ragazzo non c'era più.

In Pennsylvania, due anni prima di quella sera, stavo lavorando in una stazione di servizio. Una notte di fine ottobre notai un ragazzo attraversare una strada a quattro corsie e avvicinarsi verso di me e mio fratello mentre stavamo fumando una sigaretta all'esterno della casa. Mio fratello urlò verso di lui chiedendogli se avesse bisogno di qualcosa. Il ragazzo si voltò e disse che intendeva utilizzare il nostro telefono. Mio fratello a questo punto lo ammoni' avvertendolo che il telefono si trovava dietro il bancone e che lui non poteva utilizzarlo. Ignorando l'avvertimento, il ragazzo continuò ad avvicinarsi verso di noi con fare minaccioso obbligandoci a fare rientro nei locali del negozio fino a quando egli non si fermo' davanti alla vetrata, iniziando a bussare incessantemente per circa cinque minuti fino a quando mio fratello vide al posto suo un pipistrello che svolazzava lungo l'edificio. Anche in quell'occasione il ragazzo aveva un pallido volto e degli inespressivi occhi, neri come la pece. Avrei preferito non raccontare questa imbarazzante storia considerando la mia professione. Se ho messo in gioco la mia carriera militare è perché ritengo giusto condividere con altri questa terrificante esperienza paranormale."

Altre testimonianze

Quando un uomo a Dallas è arrivato a casa, vide un ragazzo alla sua porta che ha ripetuto: "Penso che sia tempo di mangiare. Dovresti invitarmi dentro". Il suo pit bull arrivò di corsa verso la porta di casa, ma come si avvicinò al ragazzo gemette e corse via, nascondendosi sotto il letto per giorni.

- Un uomo di nome Paul era a casa da solo quando qualcuno ha bussato alla porta. L'aprì e vide due bambini di circa 10 anni in piedi con la testa in giù. Hanno detto: "Ehi, abbiamo pensato che dobbiamo qui fermarci per un po'.." I bambini hanno insistito per entrare nella casa. Pensando che avevano sbagliato casa, Paul si fece avanti per vedere meglio e ha avuto poi un contatto visivo diretto. I loro occhi erano pienamente neri..

- Jason Offutt, un altro ricercatore sul fenomeno dei bambini dagli occhi neri, da questa considerazione:

Intorno 10:45 in una calda notte, Carris Holdsworth si avvicinò al suo appartamento a Lisburn, nell'Irlanda del Nord, e vide due adolescenti con felpe e jeans, in piedi nel suo cortile con le spalle al muro. Per sicurezza frugò nella borsa per prendere uno spray al peperoncino. In quel momento i ragazzi si voltarono verso di lei come se stessero leggendo la sua mente, e uno ha detto: "Non c'è bisogno di fare questo, vogliamo solo prendere in prestito il telefono, signorina." Quando lei intravide i loro occhi neri, senza una traccia di bianco, si è spaventata e corse nel suo appartamento, chiudendo la porta dietro di lei. I ragazzi bussarono alla sua porta per poter entrare. Lei ignorò e quando insisterono, temendo per la sua sicurezza ha telefonato un amico per farlo venire subito da lei. Quando l'amico arrivò i ragazzi scapparono via..

Che cosa è esattamente questo fenomeno in crescita?

Crede Weatherly pensa che possono avere un qualche tipo di origine demoniaca, perché in alcuni rapporti di questi bambini dagli occhi neri svaniscono nel nulla, e alcuni testimoni riportano una serie di sfortune dopo gli incontri con questi misteriosi bambini. 

 

Altre testimonianze ancora..

Kerrie Kisner non aveva intenzione di fermarsi al centro commerciale Triangle Town Center mentre tornava a casa da Wake Tech Community College, vicino a Raleigh, North Carolina. "Al centro commerciale c’erano poche persone quel giorno e l'ho trovato stranamente inquietante come fosse troppo tranquillo," ha dichiarato Kisner, 20 anni. "Mentre stavo tornando alla mia macchina ho svoltato l’angolo dell’edificio e ho visto una signora anziana in compagnia di un giovane ragazzo. Ha subito attirato la mia attenzione perché era così strano quello che stavo guardando perché’ non avevo mai visto nessuno come quel ragazzo ". Il ragazzo, di circa dodici anni, sembrava essere nella media in un primo momento, ma come l’ho visto parlare con la donna, sembrava tutt'altro che normale. I capelli neri del ragazzo erano in netto contrasto con la sua pelle pallida; aveva anche delle occhiaie scure appese sotto i suoi occhi. Sembrava come se non avesse dormito da settimane", ha aggiunto la testimone Kisner. "Il ragazzo aveva anche un viso molto sottile."

 Come Kisner si era avvicinata alla coppia, ascolto’ la loro conversazione. Con voce tranquilla, ma forte, il ragazzo aveva chiesto alla donna di essere aiutato. «Il ragazzo rimase molto rigido con le mani lungo i fianchi e guardava a terra mentre la signora cercava nella borsa qualcosa da dargli. Come mi sono avvicinata ho notato che sembrava sentirsi sempre più a disagio." Il ragazzo si era spostato mentre la testimone Kisner si stava avvicinando con la sua auto, poi alzò la testa e incrociò lo sguardo della ragazza. "Mi bloccai. I suoi occhi erano neri come la notte, molto terrificanti, come se fossero quello di un morto" ha riferito Kisner. "Lo sguardo che ho incrociato mi ha perseguitato. La sensazione che ho avuto da lui era come se non fosse vivo visto che il suo aspetto era quasi spettrale. " Con gli occhi puntati su Kisner, il ragazzo si voltò lentamente e senza aspettare la donna più anziana di dargli quello che stava cercando nella borsetta, si incamminò allontanandosi da loro. Kisner non sapeva chi, o che cosa fosse quel ragazzo, ma quel ricordo gli è rimasto impresso per sempre nella sua mente. "Da allora il suo aspetto inquietante mi perseguita quasi come se sapesse quello che stavo pensando di lui." Chi era questo essere che Kisner ha visto al centro commerciale a Raleigh?

Qualcosa di non-morto

La ricercatrice Ezechiele Finch è convinta che questo ragazzo, e la gente come lui, non sono umani. Almeno non più. "Ho incontrato queste creature più di una volta in diversi stati, "ha affermato la studiosa. "Con un buon grado di certezza posso dirvi cosa sono queste cose; vampiri." Finchè ha avuto due incontri ravvicinati con i Black-Eyed, uno a Albuquerque, New Mexico, l'altro nella città di medie dimensioni sulla costa orientale dove vive, la quale preferisce non identificare. "Due dei miei incontri più prolungati erano avvenuti negli anni 30", ha aggiunto la Finch. "In quell’occasione avevo cercato di osservarli il più lungo possibile." In piedi nella notte fredda tra una piccola folla di persone, Finchè si sentì improvvisamente a disagio. Quella notte la Finch aveva rilevato qualcosa di strano su due persone. In primo luogo i loro occhi neri oltre ai sorrisi innaturali. “Quelle due persone non avevano respirato per tutto quel tempo ", ha riferito la Finch. La Signora Finch rimase a guardare la coppia mentre chiacchierava con le persone intorno a loro osservandola attentamente per dieci minuti constatando che il respiro non era visibile nella notte fredda. Il mito dei Black-Eyed è diventato una costante nelle conversazioni che hanno come argomento i fenomeni strani e sconosciuti, e quasi ogni incontro riportato è stranamente simile a questa storia. Bambini e giovani adolescenti, affrontano da soli o con un partner la gente con l’intenzione di chiedere loro aiuto; “vi preghiamo, fateci entrare; potete darci un passaggio?”. Il permesso di entrare nelle abitazioni è anche una richiesta che di solito viene inoltrata dal tipico vampiro." Chiedono il permesso per un semplice motivo, se qualcuno li invita nella loro abitazione a questo punto i padroni di casa sono costretti a non chiamare la polizia per denunciare la loro intrusione"

Terrore nella notte

Jim Stills si trovava nel parcheggio di fronte al suo palazzo in mattoni in Massachusetts, e la brace della sua sigaretta era molto visibile quella notte. Ben presto scoprì che non era solo. "Di notte, di solito esco fuori per fumare la mia sigaretta; ebbene in quell’occasione avevo notato un bambino " ha riferito Jim Stills. Il "ragazzino" aveva un età tra i dodici a sedici anni. La sera successiva Stills aveva notato il ragazzo che camminava a piedi lungo la strada dirigendosi verso di lui; La sua andatura era insolita. "Ho vissuto in questi edifici tutta la mia vita, e non ho mai visto questo ragazzo da nessuna parte", ha detto Stills. "Il ragazzo era apparso intorno alle 22.00 di sera e camminava lentamente, lungo la strada principale." 

"E 'stato sufficiente lo spavento di quella notte che da allora ho smesso di uscire per fumare una sigaretta." Ma il ragazzo sembrava avere un particolare interesse per Stills. Da quella notte Stills lo avrebbe visto notte dopo notte, mentre camminava lentamente su e giù per la strada fino a alle 03:00 del mattino. Alla fine Stills dimenticò il ragazzo e una notte uscì fuori a fumare la solita sigaretta. Quello che vide lo terrorizzò. "In piedi accanto alla mia porta c’era il ragazzo ritto in piedi che mi guardava, chiedendomi se potevo suonare all'interno dell’edificio. Il volto del ragazzo era coperto dalla sua felpa, che non ha impedito a Stills di vedere i suoi occhi che erano totalmente neri. Stills a questo punto disse al ragazzo che non poteva lasciarlo all’interno dell'edificio, per cui chiuse con cura la porta assicurandosi che fosse ben chiusa a chiave. "Ho avuto una opprimente sensazione di terrore assoluto nel mio corpo", ha riferito Stills. "Quella notte non ho dormito e, occasionalmente, guardavo fuori dalla mia finestra sperando di non vedere il ragazzo lungo la strada. "

Sono solo dei mostri

Un post anonimo pubblicato sul blog "I bambini Black-Eyed ", riferiva che chi scriveva aveva combattuto uno di questi esseri nei boschi. “Era apparso con l’aspetto di una ragazza di quindici anni", ha scritto l’autore del post. "Ho notato i suoi occhi neri. L’essere era forte e aggressivo. In qualche modo la mia paura si era trasformata in rabbia. “ 
L’ anonimo informatore riferiva che la ragazza aveva file di denti come quelli di un piccolo squalo, e come si avvicinò a lui, gli occhi neri sembravano diventare ancora più scuri. Qualsiasi cosa sono queste entità, il fatto è che la gente di tutto il mondo spesso incontra degli esseri che sembrano umani, ma che in realtà sono qualcosa d'altro, qualcosa di molto piu' oscuro.

  Paura al sud: avvistati bambini dagli occhi neri

Purtroppo si stanno verificando strani casi anche nel Sud Italia dove si registrano diversi avvistamenti e contatti con questi strani bambini dagli occhi neri. Ecco una drammatiche testimonianze:

Un avvocato di Reggio Calabria appena arrivato a casa, vide un ragazzo nell'uscio di casa sua che gli dice: "dovresti invitarmi dentro così mangio qualcosa e magari faccio una partita a Grand Theft Auto". Ma il pitbull iniziò a ringhiare. Ma nel momento in cui il bambino alzò la testa e si scorsero gli occhi neri, il cane scappò e si nascose sotto il letto dell'avvocato per tre giorni senza mangiare e bere.

 

 

Bambini dagli occhi neri hanno una sola richiesta coerente, voler entrare dentro casa vostra qualunque cosa facciate, non li invitate mai a casa vostra!

Questi strani bambini dagli "occhi neri" possono apparire o scomparire in un momento senza preavviso..

- Il libro The Children Black Eyed di David Weatherly è un racconto affascinante di queste esperienze raccolte da testimoni. Inoltre si cerca di comprendere cosa sono e cosa vogliono questi esseri.

L’autore del libro David Weatherly, ha dichiarato in svariate conferenze stampa, che il motivo per cui lo ha ispirato a scrivere
The Children Black Eyed, era solo per avere o cercare di avere una risposta a questo fenomeno.

“Avendo interesse per il paranormale – dichiara David – avevo sentito e letto di queste storie. Mi sono interessato nel perseguire l’approfondimento dopo aver incontrato un uomo che aveva avuto un incontro diretto con uno di questi bambini misteriosi. Il suo racconto era così affascinante che mi ha indotto a cercare altri testimoni che avevano incontrato questi ragazzi strani. Effettuando ricerche sui testimoni, ho scoperto che c’erano molti racconti e che il numero degli incontri era cresciuto nel corso degli ultimi anni.”

Ciò che ha reso il fenomeno interessante, sta nel fatto che ha qualche cosa in comune con molti altri aspetti del paranormale tra cui gli UFO, fantasmi, presenze di entità multi-dimensionali, alieni “grigi” e entità demoniache.

Non a caso, esiste un video riguardo i bambini dagli occhi neri, pubblicato su MSN e ha coinciso con l’uscita di The Children Black Eyed, una serie horror basata su una leggenda urbana. Il regista Vancouver Nick Hagen ha dichiarato che la serie continua ad essere un successo su YouTube, con oltre 10 milioni di visualizzazioni video e 20.000 abbonati.

> Black-Eyed Kids - Documentary

> New Black Eyed Children Evidence - VIDEO - ALTRO

15 Chilling Stories Of The ‘Black Eyed Children’

They approach you in early evening or in the black of night. They seem socially awkward, even distant, you feel that there is something “off” about them. Their clothes may be handmade or “hand me downs”, they just don’t seem to fit in at all. You can’t quite put your finger on exactly what’s wrong with them… But then you look into the eyes of these children and realize that they’re entirely black. There’s nothing to distinguish any eye color. You can’t even see the whites in their eyes. The most disturbing part of it all though, is that they want to come into your home, your car, your tent – wherever your personal space is at that moment.

Since 1988, stories of black eyed children have appeared in local urban legends. Thanks to the internet, these stories have been able to hit a widespread audience, with new reports of black eyed children and even black eyed adults emerging to this day. With so much mystery and fear surrounding these unknown creatures, it’s hard to decipher what exactly they’re believed to be. Like a lot of urban legends, they could well be a conflation of a number of deeply entrenched myths and legends. Are they human? Demon? Alien? Ghost?

It seems that anyone who has had any interaction with them doesn’t stick around long enough to get a picture or have a long drawn out conversation.

The majority of the people who have allegedly seen black eyed children will refuse their requests and shut the door. But black eyed children (or BEK’s for black eyed kids) are persistent. They will continue to knock on your door, asking to be allowed in. In 2012, paranormal writer David Weatherly penned a book on the subject called “Black Eyed Children” providing some interesting theories and legends of encounters…

1

You Must Let Me In - A teenager was hanging out in a car in front of a hair salon, waiting while his mother got her hair cut. He saw a young guy about his age pacing in front of the car. When the kid turned, he didn’t recognize him and didn’t think anything of it. The next moment, the kid was at the teen’s window saying, “You must let me in.” That was when the teen saw his eyes. He was immediately afraid and hid in between the seats for a few minutes. The kid disappeared, but when the teen’s mother returned, she noted that a child with black eyes was asking her for the car keys.

 

2

Soon - A young man was enjoying his evening when there was a knock at his door. When he opened the door, he was surprised to see a young girl, around an incredible 6’3″ in height. She asked to come in because her mother left town, she had no keys, and needed a place to sleep because it was cold. The man was instantly afraid as he saw her black eyes. He slammed the door shut and spent the rest of his night sitting with his gun. The next morning, the words, “Soon” were carved into his door.

 

3

The Security Guard - Many of these encounters occurred late into the night, which means that some of the victims were security guards. One security guard in particular was watching over the entrance to a mall when a child knocked at the door. The child insisted on permission to “enter the premises”, and the security guard saw the child’s black eyes. He immediately felt afraid, and saw that there were no cars, or anything explaining where this child came from. He shut the door, and for the rest of the night, watched the child stand perfectly still on the security camera.

 

4

Late At Night - A young woman by the name of Adele was having a late night reading a book. It was around 11pm when she heard a knock at the door. When she looked out her window, she saw two children around the age of 10 years old. As she opened the door they said, “Let us in.” When Adele asked them why they wanted to come in, they said, “Let us use your bathroom.” Adele looked into the eyes of the two children and saw that their eyes were completely black. She quickly said no to the kids’ request and shut the door. She noted that she immediately felt sadness and depressive sentiments. She was particularly suspicious as the young children were out so late yet didn’t need any assistance other than a bathroom stop.

 

5

Coffee Shop - A young woman by the name of Missy was at a coffee shop on a cold November day ordering her drink. As she turned around with her beverage, she saw a man staring at her intently. As she tried to come up with a smart comment to discourage the man’s brazen stare, words escaped her… She noticed how black the man’s eyes were – with no whites at all. Missy said that she felt pure evil coming from him, and didn’t feel that he was human.

 

6

Apartment Building - An apartment manager by the name of Tess was fielding a potential tenant who didn’t make her feel at all at ease. She noted that the tenant was a young man of about 17 or 18 years, who dressed normally and spoke well. Yet, Tess had a hard time making eye contact because his eyes were completely black. She considered that maybe his pupils were dilated, but that only happens at night, and this was the day time. Tess’s defense mechanisms were elevated and she felt a sense of dread as though she was in danger. She closed the door on him and got as far away as she could.

 

7

The Rest Stop - Sometimes you might not run into a black eyed child, but instead a black eyed adult. A woman by the name of Chris was driving on the I-75 in Michigan with her husband when they stopped at a rest stop. Chris went to use the restroom and when she came out, she saw a black eyed woman staring right at her. Immediately she felt dread, and a predatory vibe from the woman that alarmed her. Needless to say, Chris didn’t address the woman and headed back to her car, driving away with her husband as fast as she could.

 

8

The Vet Tech - A young woman had recently taken on a job as a veterinary technician and had to work early morning shifts. But because she was new, she didn’t have keys, so she had to wait for her fellow co-worker to come by with the keys and let her in. This woman would often arrive around 5:30am or 5:45am to wait. During one particular morning, she was interrupted by two children with hoods over their faces asking for a ride. It is noteworthy that the veterinary hospital was in a remote location with a single bus stop, so there wasn’t an explanation as to why the kids were out at that time in that location. When she said no, one of the boys got exceedingly angry and was insistent on being let in the car. The woman closed her window and referred the kids to the bus stop. After that, her co worker arrived and the boys disappeared.

 

9

The Airman - Last year, an airman stationed at a base in Texas with the Special Forces got the scare of his life. As he was drinking his beer late at night, he heard a knock at his window. Thinking it was his fellow airman needing to use the bathroom, he looked through the peephole of his door and saw a teenager about 17 or 18 years old. The teen asked, “Can I use your phone?” Pretty innocuous, but the airman felt uneasy and referred the teen to the SP building across the street. A few minutes later, he heard the rapping on his window again, and in an effort to scare the kid, he pulled his blinds up quickly to look at him in the eye. But the airman saw that the teen was gaunt, had no color in his eyes (only black), and smiled with a cruel, hungry experession. As the airman turned to get his phone, the teen was gone.

 

10

Staffordshire - In Staffordshire, there was an infamous sighting of a black eyed girl about 30 years ago, and recently, attention has been drawn back to the story as the girl has reportedly been sighted again. n the small town of Cannock Chase, a mother and daughter were walking down the street when they started hearing screams. As they looked around, they saw a young girl with her hands over her eyes. The woman asked the girl if she was okay and pulled her arms down. That was when she saw that the girl had completely black eyes. The woman grabbed her daughter, ready to run, but when she turned around, the black eyed girl was gone.

 

11

Playing with Children - This is another lesson in being careful about letting in a black eyed child. A mother was parked outside a grocery store, when she left her son in the van so she could get her shopping done. When she returned, she saw her son playing with a young boy. When the boy turned around, she saw his eyes were completely black. After the boy was shooed away, her son became extremely sick to the point where he was taken to the hospital. Doctors couldn’t figure out what was affecting the boy, but after he was sprinkled with holy water, he felt better…

 

12

Letting Them In - One young man reports a surreal experience when two boys with black eyes paid him a visit. The taller of the two boys told the man that they were lost and the other one needed to use the bathroom. The man let them in and as the shorter boy went straight upstairs, the man saw that the taller boy had straight black eyes. At that moment, he began to feel sick and dizzy, and the boys informed him that they were sent to “collect” him. The man felt the “fight or flight” feeling and immediately ran out the door and jumped the fence in his yard. When he returned, the boys were gone.

 

13

The Marine - In 2009, a marine stationed at Camp LeJeune was paid a visit by two small children with the infamous black eyes. He was living in the barracks and was staying in for the evening. As he answered a knock at the door, thinking it was his roommate, he was greeted by the two black eyed kids. It was late, this was on a military base, what were the kids doing there? As the marine looked down and up, he saw that the kids had taken a step forward toward him. He instantly felt afraid, as if he was being hunted. He slammed the door shut, but it didn’t stop; the kids continued to knock at the door and rattle the windows. When he asked his friends if they’d seen any kids the next morning, no one reported seeing a thing out of place.

 

14

The Camper - A man was spending his weekend camping in a remote location by the beach. He was preparing a fire when he was approached by two young men, possibly in their teens, asking if they could share his tent for the evening. The man had been alone in the woods last he checked, so he immediately felt uncomfortable, especially when he saw the boys’ eyes – which were, of course, black. He retreated to his tent, but for the remainder of the night, he was tortured and subjected to the begs of the boys wanting to be let in.

 

15

The Beginning - The best place to start this journey of stories is at the beginning. In 1988, Brian Bethel was approached by two pre-teens who wanted a ride home in front of the movie theater. Bethel felt the situation was bizarre, and once he saw their eyes he felt immense fear and a “fight or flight” response. The children were especially eloquent and almost didn’t sound like kids, but instead refined adults. When Bethel hesitated to let them in the car, one of them became overly persistent and angry, which then prompted Bethel to start his car and drive away.

 

>>> BAMBINI INDACO

 > ALTRE LETTURE CONSIGLIATE > DJINN - MOTHMAN - L'ALDILA' SUCCUBE - MONACELLO - VAMPIRISMO - SLENDER MANLARVE ASTRALI - EGREGORE - FORME PENSIERO - PROGETTO MAHA - LOS VOLADORES - VIAGGIO ASTRALE - ESSERI OMBRATHE MATRIX - SEDUTE SPIRITICHE - THE ARRIVALS - ESPERIENZE PERSONALI - RAPITA DAGLI ALIENI - DIFENDIAMOCI DAGLI DEI - STIRPE RETTILIANA - PROGETTO BLUE BEAM - FALSI SCENARI E NWO - ORIGINE DELLA TRAPPOLA - MAGNETISMO E AGENDA NWO

> BLACK EYED: "LE TESTIMONIANZE" DEI LETTORI

Se pensi di esserti imbattutto in uno di questi casi dai bambini dagli "OCCHI NERI" puoi inviare la tua esperienza. Non scrivere cose inventate, prenderesti in giro solo te stesso. Massima serietà quindi. Prima di inviare la tua storia, rileggila con calma correggendo eventuali errori grammaticali. Una mail piena di errori, caratteri maiuscoli e di fatica comprensione sarà cestinata subito, mentre quelle dopo un'attenta verifica se ritenute idonee saranno pubblicate in questa sezione qualche giorno dopo averle ricevute e quindi lette. Se inerente questo tema, si raccomanda di specificare come oggetto nella nuova mail aperta sostituendo la parola che troverai con: (BLACK EYED - MIA ESPERIENZA), diversamente ci sono altre sezioni nel mio sito per raccontare altre tue esperienze personali su altri argomenti strani e misteriosi, Clikka qui per spedire la tua storia. Grazie.

LA TUA ESPERIENZA QUI?

LA TUA ESPERIENZA QUI?

LA TUA ESPERIENZA QUI?

INDIRIZZO AMICO/A: